This page has moved to a new address.

Banda di Ladri Ancora in Azione: Famiglia di Bacoli Malmenata e Derubata

Freebacoli: Banda di Ladri Ancora in Azione: Famiglia di Bacoli Malmenata e Derubata

venerdì 8 giugno 2012

Banda di Ladri Ancora in Azione: Famiglia di Bacoli Malmenata e Derubata

Banda di ladri mette a segno un nuovo colpo in città: rapinata un'abitazione, con la presenza di inquilini all'interno, in via Terme Romane. Resta alto l'emergenza furti e rapine in paese.

Si è verificata nella tarda nottata di mercoledì l'ennesima rapina avvenuta ai danni di una famiglia di residenti di Bacoli, derubati e malmenati.

I ladri, come spesso avvenuto negli ultimi tempi tra Bacoli e Monte di Procida, hanno destato l'attenzione degli inquilini, immobilizzati dopo esse stati legati alle sedie.

Svaligiata l'abitazione, la banda è fuggita via portando via con sé anche l'autovettura di uno dei componenti della famiglia, poi ritrovata in località Scalandrone, a poca distanza dall'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

Banda Agevolata da un "Palo" in Città

Sulla vicenda, simile a diverse altre già avvenute in passato, si stanno intensificando le attività d'indagine del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Pozzuoli, coadiuvati dai colleghi della caserma di Bacoli.

Tra le ipotesi, non si esclude la presenza sul territorio di un "palo" che aiuti la banda a compiere colpi in terra flegrea.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

29 Commenti:

Alle 8 giugno 2012 18:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Insomma questi vanno a colpo sicuro, la presenza di manodopera locale è certa.

 
Alle 8 giugno 2012 20:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

bhe forse potete chiedere ai vigili urbani quelli che paghiamo noi cittadini pero se non vi rispondono scusateli stanno prendendo il caffè

 
Alle 8 giugno 2012 22:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

che vergogna. nessun commento
branco di cacasotti, viva l'omertà

 
Alle 9 giugno 2012 00:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

vi segnalo una notizia su pozzuoli
http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=201171&sez=NAPOLI

 
Alle 9 giugno 2012 01:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Sorrentino
ormai siamo un paese abbandonato su tutti gli aspetti, il popolo bacolese è fatto di solo chiacchiere, sabato e domenica non si può uscire di notte non si dorme perchè si sparano fuochi e quando! blocchiamo tutto? (mai)

 
Alle 9 giugno 2012 01:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
la felice geografia della n/s citta' ci da la possibilita' di poterci salvaguardare da eventuali furti, rapine e quant'altro;infatti abbiamo solo due accessi per entrare a bacoli: CUMA E BAIA!, con due drappelli di carabinieri agli ingressi in questione con rispettive caserme, avremmo risolto il probblema! oppure servirci delle telecamere agli ingressi con registrazione di tutte le auto in entrata e uscita.questo sistema terrebbe lontano tutto il liquame umano che 'quotidianamente' cala nel nostro comprensorio sapendo di avere 'libero accesso'.e ancora!, imporre agli organi competenti una polizia di stato!, visto che ormai siamo 30.000 abitanti e ci tocca di diritto essendo citta'.ma questo e' un altro discorso che 'passa' attraverso una volonta' amm.va che al momento latita......

 
Alle 9 giugno 2012 01:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ci vorrebbe un'intensificazione dei controlli da parte delle forze dell'ordine 24h su 24!!! Ma dove sonoooo???

 
Alle 9 giugno 2012 08:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il nostro territorio da tempo e' diventato pascolo erboso x il malaffare locale e non. La diffusa omertà della gente e l'ignavia delle forze dell'ordine, ma anche delle civiche amm.ni in tutt'altre faccende affaccendate, hanno reso ormai invivibile alle persone oneste e laboriose questo lembo di terra Flegrea.

 
Alle 9 giugno 2012 11:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessandro Autiero
è mo ve ne sit accort brav brav

 
Alle 9 giugno 2012 11:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

questo è il PAESE CHE GOVERNA L'ILLUSTRISSIMO DOTT. ERMANNO SCHIANO -LO HA RIDOTTO AD UN PAESE DEI BALOCCHI...RITORNA A FARE IL TUO DI LAVORO,CHE QUESTO PAESE PER CURARLO CI VUOLE UN PROFESSOR ILLUSTRE e NON UN MEDICO !con tutto il rispetto

 
Alle 9 giugno 2012 11:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vanessa Verazzo
SPERIAMO CHE I CARABINIERI RIUSCIRANNO A PRENDERE L'INTERA BANDA,SOPRATTUTTO IL PALO

 
Alle 9 giugno 2012 12:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Di Meo
iam chi caz

 
Alle 9 giugno 2012 14:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vanessa Verazzo
SCUSATEMI DELLA MIA INTRUSIONE MA QUI' NON CAPISCO COSA C'ENTRA L'AMMINISTRAZIONE DI BACOLI QUANDO POI QUALCHE MESE FA' HANNO CHIESTO PURE AL PREFETTO UN DRAPPELLO DI POLIZIA,METTENDOGLI A DISPOSIZIONE UNA STRUTTURA COMUNALE.

 
Alle 9 giugno 2012 14:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
gentile vanessa, mi dispiace contraddirti ma il nostro comune 'consta' di 30.000 abitanti circa! siamo quindi, grazie all'interessamento del sindaco coppola, classificati CITTA'; ed in quanto tale 'avremmo' diritto alla POL-STATO.perche' c'entra il comune? semplicemente perche' ha la facolta' di poter spingere questa esigenza cosi' impellente specialmente durante l'estate . pochi carabinieri, tra l'altro come ho 'evidenziato' sopra in menzione, anche INTRUPPATI al centro della citta', nn possono RISOLVERE il grave fenomeno delinquenziale. concludo dicendoti che il comune di TELESE (16-17.000 abitanti) ha una stazione di polizia.un saluto.

 
Alle 9 giugno 2012 14:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

POI SE QUALCHE CITTADINO ARMATO SI DIFENDE VIENE CLASSIFICATO COME CRIMINALE.

 
Alle 9 giugno 2012 16:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

"con tutto il rispetto"...per i MEDICI...ahahahah

 
Alle 9 giugno 2012 16:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Innanzitutto a Telese c'è il caro Mastella a comandare (GIUSTAMENTE) ed ha fatto di quel paese un luogo turistico di altissima qualità, ci sono stato in inverno ed è un posto bellissimo, immagino ora cosa possa essere...
Poi per quanto riguarda il palo che è del posto è certo in quanto in passate indagini circa le rapine a negozi del centro storico si era già appurato il coinvolgimento di un locale.
Per quanto riguarda le responsabilità sarebbero da ripartire anche verso il comando Carabinieri che, a richiesta del Sindaco, hanno risposto che il numero di furti era uguale a quella degli anni scorsi per cui non vi era nessun allarme...

 
Alle 9 giugno 2012 16:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

un commento il tuo davvero fuori luogo!!!!

 
Alle 9 giugno 2012 16:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

oltre alla densita abitativa si vede anche la situazione sociale che c'è nel paese e molto probabilmente Bacoli non è stata classificata come città in cui c'è lurgenza di istituire un drappello di polizia.

 
Alle 9 giugno 2012 18:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

sono convintissino, atteso il grande acume investigativo della Compagnia dei carabinieri di Pozzuoli, che questi deliquenti saranno assicurati alle patrie galere.

 
Alle 9 giugno 2012 21:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Andatevi a fare un giro in quartieri napoletani tipo Gianturco o Divisione Siena o Pianura...e poi capirete perchè a Bacoli un commissariato di polizia non lo metteranno mai! La vostra meravigliosa Bacoli è considerata, insieme a Monte di Procida, un'oasi felicità e, da un punto di vista strettamente statistico, ha un numero di reati di gran lunga inferiore alla media di quelli che accadono negli altri paesi della provincia di napoli, considerando sempre il rapporto numero abitanti/reati commessi-denunciati. Detto ciò, credo che la sicurezza percepita dai cittadini non è direttamente proporzionale alla diversità di forze di polizia presenti sul territorio. Cioè, in altri termini, a Bacoli il problema non si risolve mettendoci la polizia di stato. Sapete perchè? Perchè su questo piccolissimo ed insignificante paese già sono presenti, oltre agli instancabili carabinieri, la polizia municipale, la guardia di finanza con la brigata di Baia, e la marina militare con l'ufficio locale marittimo di Baia. A mio modestissimo parere, gran parte della sicurezza del paese la devono fare gli stessi abitanti: in primo luogo, sarebbe bene collaborare con le forze di polizia anzichè passare il proprio tempo a criticarle. Inoltre, se i cittadini evitassero di scaricare ogni tipo di problematica, anche la più banale, su quei pochi carabinieri che ci sono, questi potrebbero lavorare di più sulla prevenzione su strada anzichè sull'immenso lavoro burocratico che li occupa a tempo pieno. Sebbene ampiamente criticati e maltrattati, gli unici ad essere sempre presenti sul territorio, nonostante l'esiguo numero, sono i carabinieri (di notte vigili, finanza e capitaneria non impegano uomini!). Ebbene, invece di richiedere l'apertura di un commissariato di polizia (che bufalata, visto che il commissariato di pozzuoli tra pochi anni sarà chiuso!), la cittadinanza, attraverso il suo amato sindaco, dovrebbe richiedere l'aumento dell'organico della locale stazione carabinieri che, reggetevi forte, ha meno uomini della stazione dei carabinieri di monte di procida!!! Ovviamente, militarizzare un territorio non risolve il problema della criminalità predatoria, ma di sicuro è un ottimo deterrente. Se solo chi già c'è lavorasse in sinergia con gli stessi carabinieri, o tutti magari coordinati dal sindaco in persona, si potrebbero raggiungere risultati molto positivi. E invece, alla fine, restano solo i carabinieri che, oltre a lavorare in religioso silenzio, si prendono mazzate da ogni fronte, mentre le altre forze di polizia fanno meno del minimo e si defilano a ogni occasione.
Mario Della Ragione

 
Alle 10 giugno 2012 07:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

antonio scotto di luzio

Sig. mario Della Ragione condivido e sottoscrivo quanto Ella afferma.
Viva la Benemerita!

 
Alle 10 giugno 2012 13:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

condivi appieno che forse le spese dell'altre forze di polizia potrebbero essere date a chi veramente opera per la sicurezza per interderci VIGILI URBANI perche la parola polizia municipale é esagerata , ma non condivido affatto il fatto che a bacoli non ci sia bisogno di un commisariato per i territori di bacoli e monte di procida , il fatto è che le istuzioni non fanno gran che per tale richiesta semplicemente perche farebbero scomodo alla camorra che vive qui in quella che lei chiama isola felice ecco spiegato l'arcano, perche qualora lei non lo sapesse per aprire un fascicolo di indagini la polizia a meno burocrazia rispetto ai carabinieri in quanto è la polizia l'unico organo ad avere come compito la pubblica sicurezza forse è questo che temono le persone con qualche scheletro nell'armadio

 
Alle 10 giugno 2012 13:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

si ma poi come fanno i cammoristi a stare tranquilli nelle loro ville e a far passare i loro traffici innoservati??

 
Alle 10 giugno 2012 14:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro anonimo, prima di scrivere qualcosa, abbia almeno la compiacenza di dire solo ciò che sa, e tacere rispetto a cose che non sa! Le attività investigative d'iniziativa o su delega dell'autorità giudiziaria, ovvero ciò che lei in modo scorretto chiama "fascicolo di indagini", ha uno standard procedurale uguale per qualsiasi forza di polizia che ha compiti di polizia giudiziaria. In altri termini, ciò che fa la polizia è identico a ciò che fanno i carabinieri o la guardia di finanza. Detto ciò, relativamente alla questione camorra, forse lei non sa che non meno di 10 anni fa la locale stazione carabinieri e il nucleo operativo di pozzuoli, hanno decimato il clan "pariante" che operava sul territorio. Ed è grazie a loro che il reggente, rosario pariante, è stato condannato a parecchi anni di reclusione in carcere dove tutt'ora si trova. Ovviamente ciò c'entra poco rispetto alla questione della sicurezza relativamente ai reati di carattere predatorio (furti, scippi, rapine, ecc.), ma poichè lei ha fritto l'aria nel suo precedente post, ne approfitto per friggerci dentro anche qualcosa di mio!
Mario Della Ragione

 
Alle 10 giugno 2012 14:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

quei fuoki verso le 3 di notte...sono la ciliegina sulla torta....dopo le imbombate di musica a tutto gas di torregaveta,miseno,ecc.....luoghi densamente abitati...ormai è un posto invivibile...

 
Alle 11 giugno 2012 11:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Eg. Sig. Mario Della Ragione, complimenti per le puntualizzazioni in materia di procedura penale.
In ogni caso, approfitto del Suo intervento, per fare tanti elogi alla benemerita nostrana per la brillantissima operazione che condusse dieci anno or sono contro il clan " pariante".
Antonio Scotto di Luzio

 
Alle 13 giugno 2012 09:17 , Blogger Freebacoli ha detto...

All'Anonimo che continua a tempestare la mail della Redazione di messaggi, tentando in ogni modo di fare il nome della famiglia interessata dalla rapina notturna, ricordiamo che questa Redazione, che ha dato per prima la notizia, non ha alcuna intenzione di addebitare ulteriori sofferenze a persone già scosse da una rapine tanto cruenta.
Cordiali saluti

 
Alle 14 giugno 2012 12:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

freeebacoli volete fare sempre i buonisti, ma siete peggio degli altri

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page