This page has moved to a new address.

Comune e Privati "Chiudono" lo Schiacchetiello: Giù le Mani dal Paradiso di Pennata - FOTO

Freebacoli: Comune e Privati "Chiudono" lo Schiacchetiello: Giù le Mani dal Paradiso di Pennata - FOTO

giovedì 7 giugno 2012

Comune e Privati "Chiudono" lo Schiacchetiello: Giù le Mani dal Paradiso di Pennata - FOTO

 
Lo “Schiacchetiello” di Pennata: un vero e proprio angolo di paradiso tra natura ed antichità; un binomio così raro e perfetto ma, ahinoi, scarsamente tutelato e controllato.

Ricordate la cisterna d’epoca romana franata l’Estate scorsa? Un cedimento strutturale verificatosi in un orario di punta, fortunatamente senza feriti, proprio all’estremità degli spessi gradoni, a due passi dalle rocce e dal mare.

Comue e Soprintendenza Abbandonano i Beni Archeologici

Ma ricordate anche i dubbi del tecnico municipale che accorse allora sul luogo? Oltre alle arcate e alle pareti già cedute, espresse non poche preoccupazioni  riguardo lo stato in cui versava ( e tuttora verte!) la parte restante della cisterna dell’età Antonina, che potrebbe venir giù in qualsiasi momento.

Sarebbe fondamentale, quindi, se restasse stretto controllo e costante vigilanza da parte della Soprintendenza dei Beni Archeologici e del Comune, ma c’è grande e grave Mancanza da ambedue le parti.

Atteggiamento che, a dirla tutta, fa riflettere ed insospettire chiunque: che i beni archeologici nella nostra terra da ricchezza siano in realtà recepiti come peso e forse anche fastidio?! Chi lo sa.

Scalini, Tra Insicurezza e Monezza

Ma sappiamo con certezza che il Comune dovrebbe provvedere efficacemente alla sicurezza e alla pulizia di questo luogo incantevole. Dovrebbe.

Dall’inizio alla fine delle scale erbacce e cespugli incolti quasi rendono (ma di sicuro renderanno) impossibile il passaggio ai bagnanti, per non parlare di cumuli e mucchietti di spazzatura che si alternano qua e là a partire dall’inizio delle scalette, proseguendo poi per la scogliera fino ad arrivare, infine, alla spiaggetta, addirittura utilizzata a mò di deposito di vecchie carcasse e strutture arrugginite.

Costone Pericolante dei Privati

Ma continuiamo a parlare di sicurezza.

Alla fine delle scale il Comune ha da poco interdetto un’area pubblica dichiarata come pericolosa poiché il costone di un privato potrebbe franare da un momento all’altro; fin qui tutto bene ma per quale strano, assurdo motivo il Comune ha ben pensato di fare l’ordinanza di messa in sicurezza solo adesso, alle soglie dell’Estate e non durante tutto questo lungo Inverno?!

Che il costone frani proprio per colpa del calore?!

Gli Scogli Diventano Proprietà Privata

Un altro mistero inspiegabile è come il Comune abbia concesso ad un altro privato di impadronirsi del mare e della costa, dandogli il permesso di piazzare sugli scogli (bene pubblico!) una piattaforma in legno con tanto di cartello che suona più o meno così: “se vi azzardate a salirci, liberiamo i cani”!

Suvvia!

Ancora una volta, la prepotenza, la pretesa e la negligenza del “privato” affiancate dalla strafottenza e dalla passività del Comune sono, in questo caso, la nostra rovina pubblica ed ambientale.

Giù le Mani dallo Schiacchtiello

E proprio come i residenti della zona urlavano a gran voce l’anno scorso  << RICONSEGNATE IL PARADISO DI PENNATA ALLA COLLETTIVITA’>>  noi ci aggiungiamo pure << GiU’ LE MANI DAL BENE PUBBLICO>>.

"Stessa storia, stesso posto, stessa gente che vien dentro consuma e poi va”. cantava Pezzali...

Mery Ariete
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , , ,

47 Commenti:

Alle 7 giugno 2012 16:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marilena Bentivoglio
Assurdo!!! Io già tre estati fa feci una lettera al comune firmata da tutti i residenti di Pennata, con tanto di foto ,ma nessun si è interessato di niente, anzi al comune fecero sparire le foto, ed ho detto tutto!

 
Alle 7 giugno 2012 16:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Etnie Argenti
marò!con i soldi ti compri anche l'anima....!è uno schifo!

 
Alle 7 giugno 2012 16:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Molino
IO CI VADO E I CANI ME LI MANGIO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 7 giugno 2012 17:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti

Io credo che una segnalazione alla capitaneria di porto può andare

 
Alle 7 giugno 2012 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giordano Mirabella
waaaaaaaaaa!!!!!!!! e mo dv vado

 
Alle 7 giugno 2012 18:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto Cipolla
ci sono stato stamattina è assurdo.... ed io mi ci sono steso lo stesso.... e faro' così tutti i giorni!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 7 giugno 2012 18:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

NON scendo giu allo Schiacchtiello da un po di tempo ma dalla foto, la seconda che avete pubblicato,il passaggio, le scale sembrano essere un po più ristrette!!!! rispetto a qualche tempo fa.
Vedo un nuovo muro lungo le scale ma !!!!!

 
Alle 7 giugno 2012 20:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alessandro Radice
A Capo Miseno non c'è più spiaggia libera....mi chiedo: chi è disoccupato come me deve passare l'estate chiuso in casa? la libertà quì diventa un concetto sempre più astratto....devi solo scappare!!

 
Alle 7 giugno 2012 20:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Escalona
ma hanno il parere del parco? mi sa di no...
è scandaloso

 
Alle 7 giugno 2012 20:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Visto che il mio commento precedente non è stato pubblicato, ho pensato di edulcorarlo un po' Bisognerebbe capire bene cosa c'è realmente dietro quella chiusura. Adesso c'è una piattaforma di legno, ma è chiaro che è solo l'inizio. L'obiettivo è quello di impadronirsi di tutta la zona per trarne vantaggio economico.

 
Alle 7 giugno 2012 20:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dove posso comprare un pezzo di spiaggia?

 
Alle 7 giugno 2012 21:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fai bene!
Vengo anch'io!

 
Alle 7 giugno 2012 22:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francè, ma quando eri presidente del parco che c... e fatt, cà mò parl?

 
Alle 7 giugno 2012 22:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
VERGOGNAMOCI, RIBELLIAMOCI E COMBATTIAMO QUESTE 'APPROPIAZIONI INDEBITE' AVALLATE INSPIEGABILMENTE DAL COMUNE. FRA NN MOLTO 'NN CI RESTA CHE PIANGERE'!

 
Alle 7 giugno 2012 22:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
CI STANNO 'SCIPPANDO' DI TUTTI I NOSTRI 'AVERI' TRA L'INDIFFERENZA GENERALE! MA QUESTI SIGNORI CHE SI 'APPROPIANO' DEI NOSTRI BENI HANNO ANCHE ....DELLE AUTORIZZAZIONI O NO? MEDITATE GENTE! MEDITATE.....
E' 'UFFICIALE'!! A BACOLI ABBIAMO POCHI 'RICCCHISSIMI'E IL RESTO....MORTI DI FAME!! < E LE STELLE STANNO A GUARDARE!>

 
Alle 7 giugno 2012 22:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
questi signori nn si muovono 'cosi', ma c'e' qualcuno che li autorizza!; per nn parlare di autorizzazioni amministrative....'lla' poi..... ma sapete che fine ha fatto il demanio marino?, e la guardia costiera?, e la finanza e il comune? MA SPECIALMENTE LA SOPRAINTENDENZA AI MONUMENTI! lo sciacchetiello e' pieno zeppo di reperti archeologici intesi come resti di ville marine del periodo tardo-repubblicano. lo schiacchetiello e' stato STUPRATO tra la TOTALE INDIFFERENZA e del demanio marino, e dalla sopraintendenza e dal titolare di tali INCOMMENSURABILI beni: IL COMUNE DI BACOLI! E LA SUA 'BANCARELLA DI PISCIONE'

 
Alle 7 giugno 2012 23:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
ma avete mai pensato cosa rimarra' ai nostri nipoti se aspettiamo il 2015? un cazzo di niente!

 
Alle 7 giugno 2012 23:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
BACOLI E' UN BENE DELL'UMANITA' e abbiamo il dovere di DIFENDERLA!?! ARRAVACA TUTTO SUL 'BLOG' JOSI!! VIVA BACOLI!!

 
Alle 7 giugno 2012 23:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

NOOOOOOOOOO!!!!!!
E'questo che vogliono! E' questo che fa comodo! Da sempre...!
Bisogna smetterla con questo atteggiamento!
La spiaggia E' TUA, E' NOSTRA, E' DI TUTTI!
Smettiamola con la nostra rassegnazione: NON HANNO IL DIRITTO, questi quattro impiegatucci da strapazzo (sindaco compreso),
di portarci via ciò che è NOSTRO!
CI VUOLE UNA RIVOLTA DI POPOLO,questi devono iniziare ad aver PAURA DEL POPOLO,devono capire che il bello e il cattivo tempo sulla pelle degli altri non lo possono fare!
MA DIPENDE SOLO DA NOI, dobbiamo iniziare a SCANDALIZZARCI e a REAGIRE, senza più scuotere solo il capo e alzare le spalle o come dicevi tu "scappare"...QUESTO E' IL TUO PAESE MA DOVE VUOI ANDARE? DIFENDILO!!!
"Loro" devono scappare: loro avanti e noi dietro con bastoni e forconi!!!

 
Alle 7 giugno 2012 23:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sergio Casaburo
Cn tt i filistei..e uno schifo.. Se ce un po' di società civile.. Ribellatevi... Denunciate... E un bene demaniale... Vedere cs fanno per la Tav....fateli pure voi....

 
Alle 7 giugno 2012 23:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberta Cilento
nooooooooo ma davvero??? non c'è limite... ma che possiamo fare noi?

 
Alle 7 giugno 2012 23:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luciana Calabrese
argh

 
Alle 7 giugno 2012 23:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Di Meo
per quale anno le spiagge saranno totalmente comprate dai privati ma è tutto lecito?......ma perchè nessuno denuncia il comune non manda striscia la notizia cosi diffonde questa vergogna

 
Alle 8 giugno 2012 08:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

andiamo ogni giorno almeno in 200 vediamo se si passa o no ..io ci vado anche da solo non me ne frega nieinte....chi sono questi magnacci...spero che con i soldi del ricavato da quste cose comprino tutte medicine ! Ma dove sono le forze dello stato? A far eil posto di blocco per i motorini? ma per favore smettiamola e impariamo a campare!

 
Alle 8 giugno 2012 10:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Certo è pure vero che "voi di Pennata" avete avuto e avete ancora gli occhi foderati di prosciutto se Vi allarmate per queste cose ( comunque allarmanti) ma fate ancora gli "indiani" rispetto un pontole PERICOLOSO E ABUSIVO e un ristorante che ha distrutto realmente la costa con una colata di cemento armato......senza contare che si mangia anche da schifo!!

 
Alle 8 giugno 2012 10:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

quanto è vero!!!! condivido in pieno. io ci sto ....da subito!!!

 
Alle 8 giugno 2012 10:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Antonietta Quaranta
No no no nooooooooooooooooo! Porcapaletta questo pure??????????????

 
Alle 8 giugno 2012 10:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto Cipolla
combattero' contro questo scempio.... schiacchetiello libero schiacchetiello libero schiacchetiello libero!

 
Alle 8 giugno 2012 10:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto Cipolla
Bisognerebbe andar tutti su quella piattaforma nel bel mezzo di un matrimonio!

 
Alle 8 giugno 2012 11:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sì sarebbe divertente arrivare nel bel mezzo di un matrimonio! In ogni caso chi sa usare bene google, può benissimo risalire alla proprietà del ristorante e soprattutto dove ha la residenza... ho detto tutto.... Tra l'altro non mi spiego come mai un posto così piccolo è conosciuto e frequentato da persone che vengono da "una parte" della provincia di Caserta. Come hanno fatto a sapere della sua esistenza? (temo che questo post non verrà pubblicato)

 
Alle 8 giugno 2012 11:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lilith Morelli
No vabbe' non ho parole!

 
Alle 8 giugno 2012 14:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Capuano
Sono un po’ di anni che - parafrasando la Ortese - IL MARE NON BAGNA BACOLI- . Questa battaglia politica è vecchia ed è risultata uno degli elementi di divisione anche all’interno della stessa sinistra bacolese.
A parere di chi scrive, approntare un serio ragionamento politico su tale problematica risulta essere strategico per rimettere in moto le lancette dell’orologio politico, economico e di crescita del nostro territorio.
Altro che espulsioni ed altre baggianate slegate dalla realtà e dagli interessi comuni della gente.

Per quanto attiene all’ultimo (ma non ultimo, se…) ennesimo gesto di privatizzazione delle coste e di “ESPROPIO DEL MARE”, iniziamo sin da ora ad opporci in maniera netta e categorica, facendo valere tutte le nostre prerogative democratiche anche come comuni cittadini, attraverso pure la semplice comunicazione del nostro profondo disappunto per questo ulteriore ed ennesimo abuso perpetrato ai nostri danni.

 
Alle 8 giugno 2012 19:02 , Anonymous la casalinga ignorante ha detto...

Bisogna organizzare qualcosa...io non lo so fare...MA SONO PRONTO A METTERMI IN PRIMA FILA per restituire LE SPIAGGE AI CITTADINI, UNICI E LEGITTIMI PROPRIETARI!!!
Anche voi di questo giornale,AIUTATECI ma NON LIMITATEVI ALLE CRITICHE!
Se c'è da scendere in piazza e OCCUPARE, IL POPOLO E' PRONTO,credetemi,NON NE POSSIAMO PIU'!
Devono smetterla di comportarsi da padroni e di favorire amici e parenti o conoscenti "PAGANTI"...non hanno nulla da vendere e nulla da regalare, IL PAESE E' NOSTRO E POSSIAMO E DOBBIAMO RIPRENDERCELO!
BASTA CHIACCHIERE VIRTUALI,PASSIAMO AI FATTI! Personalmente, chiedo aiuto!

 
Alle 9 giugno 2012 01:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mimma Esposito
no, anche quell'angolo meraviglioso?..........

 
Alle 9 giugno 2012 11:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

ah ah ah ,questa è bella!!!c'è un Bar/Ristorante da oltre 10 anni,figuriamoci una "piccola"piattaforma cosa possa fare....!!!!che fine!!!

 
Alle 9 giugno 2012 11:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

è ovvio!!! la Bentivoglio e company al comune avranno presentato solo le foto della piattaforma,mica pure quelle del ristorante!?!(P.S.e mica so fessi,quello il gestore semrpe di Pennata è!!!)

 
Alle 9 giugno 2012 11:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

è ovvio!!!la Bentivoglio e company avranno presentato al comune solo le foto della piattaforma in questione,mica anche quelle del ristorante?!?!?(P.S. e mica so fessi!Quello il gestore sempre di Pennata è!!!ehhh)

E POI ANCHE VOI DI FREE BACOLI AVETE MESSO TANTE FOTO,MA QUELLE DEL RISTORANTE NN LE AVETE FATTE O E' FINITO IL RULLINO?BHAAA

 
Alle 9 giugno 2012 13:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cmq, al di là di ogni discorso occorre iniziare con delle denunce precise per l'opera fatta, così si inizia ad andare direttamente nel penale e chi si arroga il diritto di proprietà ed inviolabilità di quello scempio (solo perchè qualcuno gli ha detto che con un'autorizzazione paesaggistica passata in sordina poteva fare quello che ha fatto), si inizi a rebdere conto che in Italia le Leggi ci sono e non si possono interpretare a proprio piacimento.
1) esiste l'autorizzazione sismica prevista dalla Legge Regionale 9/83 smi? è cmq un'opera strutturale ed è obbligatorio provvedere alla redazione di un progetto strutturale con i conseguenti adempimenti di Legge.
2) esiste il decreto di nulla osta rilasciato dall?Ente Parco regionale dei Campi Flegrei?

In mancanza, tutto quanto realizzato, seppur esiste un'autorizzazione paesaggistica (magari pure assentita dal funzionario della Soprintendenza) e successiva DIA o Permesso di Costruire è illegittimo e va sequestrato e successivamente rimosso all'istante con denuncia penale di chi ne vanta il diritto di proprietà!!

 
Alle 12 giugno 2012 08:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pezzo dopo pezzo ci stanno togliendo la nostra città per darla a pochi "eletti", adesso anche CaseVecchie è diventata di proprietà dei ristoranti. I cittadini non possono più parcheggiare le auto perchè ci sono i locali che non fanno altro che attirare gentaglia che fino a notte inoltrata fanno caciara e sporcano infastidendo gli abitanti del luogo. Ma che valore aggiunto ci danno !!!!

 
Alle 13 giugno 2012 10:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma che dici, STAI FACENDO UNA CONFUSIONE!!
comunque non capisco perchè si vuole infierire contro chi comunque ha ottenuto regolarmente un'autorizzazione (magari si puo' verificare se l'iter svolto è corretto) e assolutamente non ho letto una riga contro quel ristorante che davvero è uno scempio che ha rovinato PER SEMPRE la costa ( senza contare che scarica a mare quindi il bagno lo facciamo nella m...a e sopratutto contro il pontile che oltre ad aver per davvero danneggiato il fonto marino consente l'approdo alle barche che comunque stanziano nello specchio d'acqua diventando un pericolo per i bagnanti.....
un peso due misure???
poi se vuoi davvero interessarti di chi ha raggirato gli iter amministrativi faresti bene ad andarti a prendere un caffe' in quel famoso bar posto sulle sponde del lago di bacoli, all'incrocio di miliscola dove c'è il distributore di benzina, si hai capito, quello affianco alla pizzeria...mi sembra che qualche anno fa era tutt'unaltra cosa, come è stato possibile modificarlo nella sostanza se è una struttura ABUSIVA??? poi se davvero ti interessa potrei anche dirti...

 
Alle 13 giugno 2012 10:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

ah ah ah,
ma tu vivi in un'atro mondo!!
preferisci avere un ammasso di ferro , gasolio e plastica silente sotto il tuo balcone anzicchè una bella donna??
ma mi vuoi dire tu che valore aggiunto da??

 
Alle 16 giugno 2012 20:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

APPELLO AL CONSIGLIERE GIOSI DELLA RAGIONE E TUTTI COLORO CHE FREQUENTANO LO Schiacchetiello:

SIAMO TUTTI D'ACCORDO A "LIBERARE" LA SPIAGGETTA DI SCOGLI IN TUFO, SIA DALL'INUTILE DIVIETO- INTANTO CI STENDIAMO AL SOLE COME PRIMA- E SOPRATUTTO DALLA SOSTA E PASSAGGIO ILLEGALE DI BARCHE,GOMMONI,MOTO DI MARE E VIA DICENDO.
PENSIAMO QUINDI, CARI AMICI, DI COSTITUIRE UNA ASSOCIAZIONE E/O COMITATO A DIFESA DEL POSTO, COINVOLGENTO ANCHE I CIRCOLI LOCALI DI LEGAMBIENTE ED ALTRE ASSOCIAZIONI.
IL POSTO VA PRESERVATO SIA PER LA PRESENZA DELLA POSEIDONIA
CHE DI IMPORTANTI REPERTI ARCHEOLOGICI COSTIERI E SUBACQUEI :IL LUOGO VA DESTINATO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE ALLA BALNEAZIONE VIA TERRA, PER INTENDERCI DALLE SCALETTE A PIEDI.
GLI OBIETTIVI FONDAMENTALI:

1) DIVIETO ASSOLUTO DI TRANSITO E SOSTA PER I MEZZI NATANTI
(ECCEZION FATTA PER I COZZICARI E PESCATORI LOCALI)
CON INSTALLAZIONE DI BOE GALLEGGIANTI ALL'IMBOCCO CON
CARTELLONISTICA E INTERVENTO IMMEDIATO DELLA
CAPITANERIA ALLERTATA DAI FREQUENTATORI.

2) MESSA IN SICUREZZA -QUALORA NECESSARIA- (IL DIVIETO
PARE SIA CONSEGUENZIALE ALLA CITAZIONE DEL COMUNE IN
DANNO DOPO UN INFORTUNIO) QUINDI SE PASSI LO FAI
A TUO RISCHIO E PERICOLO.

3) PULIZIA E MANUTENZIONE DEI LUOGHI ANCHE AUTOGESTITI
DAL PREDETTO COMITATO/ASSOCIAZIONE

NON RESTA CHE METTERE NERO SU BIANCO IN UNA ASSEMBLEA DA ORGANIZZARE QUANTO PRIMA, MAGARI C0N L'AIUTO DEL CONSIGLIERE GIOSI E FREEBACOLI,ELEGGENDO UNA TRIADE DI RAPPRESENTANZA.
QUINDI DA OGGI SEGUIAMO QUESTO "BLOG" DI QUESTA PAGINA,CON PROPOSTE POSITIVE E RISOLUTIVE DIFFONDENDOLE A VOCE E SU UN VOLANTINO DA FAR CIRCOLARE SULLO Schiacchetiello, RACCOGLIAMO ADESIONI PER L'ASSOCIAZIONE E/O COMITATO.
BASTA CRITICHE E LAMENTI: AL LAVORO PER LIBERARE LA NOSTRA SPIAGGIA!
GIOVANNI, UNO DEI FREQUENTATORI DELLA SPIAGGETTA DI TUFO

 
Alle 17 giugno 2012 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sarebbe interessante capire dove sta la mia CONFUSIONE.
Forse ho dimenticato di citare l'assenza anche del parere previsto dal Codice della Navigazione, visto che l'intervento è abbondantemente eseguito entro i 30m dalla linea di battigia? Nello specifico è praticamente a mare!!
Penso che la confusione è generata da chi vuol far passare per regolare un'opera che testimonia solo L'ARROGANZA E LA PREPOTENZA DI CHI L'HA REALIZZATA e forse anche di chi l'ha progettata (s' pò fà, m'ho vec' io).
Per i restanti scempi sul nostro territorio potresti fare come il Sindaco Coppola che qualche anno fa espose in villa comunale un dossier fotografico (dimenticando però di inserire quelli personali....)
Aspetto commenti

 
Alle 17 giugno 2012 12:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dimenticavo, lo stesso ragionamento vale anche per il ristorante di cui parli (anche se non ho capito qual'è visto che quello che ha deturpato la costa -basterebbe cambiargli il colore- dello schiacchetiello è delle stesse persone che hanno fatto la pedana a mare) e per il bar sulle sponde del lago. Anche se l'alternativa a quanto oggi presente era quello di ritrovarci un ammasso di ferraglia arrugginita, non quello che potrebbe dirsi una valida alternativa.

 
Alle 18 giugno 2012 17:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

confermo la tua confusione, anche se sei mosso da buoni intenti...quindi... il ristorante abusivo dello "schiacco" è indecente in quanto farebbe parte delle proprietà del complesso soprastante ( da dimostrare) mentre il baretto tanto in voga a Bacoli lungo il lago è meglio perchè anltrimenti sarebbe un ammucchio di ferraglia?? ma non sono entrambi deplorevoli in quanto abusivi??
credo che le leggi vanno rispettate per tutti, solo che mi sembrano molto retoriche delle posizioni di alcuni scriventi...fermorestando la buona linea che argomentare è molto meglio che subire silenti, la mia riflessione è che è giusto argomentare anche sulla scorta di dati certi, poi se realmente la pedana non ha ottenuto il parere ex art 55 del codice della navigazione.....se sei certo denuncia! E' un tuo diritto!

 
Alle 18 giugno 2012 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

1) DIVIETO ASSOLUTO DI TRANSITO E SOSTA PER I MEZZI NATANTI
(ECCEZION FATTA PER I COZZICARI E PESCATORI LOCALI)
CON INSTALLAZIONE DI BOE GALLEGGIANTI ALL'IMBOCCO CON
CARTELLONISTICA E INTERVENTO IMMEDIATO DELLA
CAPITANERIA ALLERTATA DAI FREQUENTATORI
....scusa ma che DIVIETO ASSULUTO E?? E poi sono proprio loro i primi predatori a mare....stando poi agli interventi rapidi della capitaneria...stai fresco!!

 
Alle 23 giugno 2012 11:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

LUNEDI SCORSO LA CAPITANERIA,GRAZIE ANCHE ALLE CONTINUE TELEFONATE DEI BAGNANTI DELLO Schiacchetiello, HA VIETATO IL TRANSITO DEI NATANTI CON UNA LINEA DI BOE GALLEGGIANTI.
UNA VITTORIA DI CHI LOTTA E CREDE NEL RISPETTO DELLE LEGGI E E DELLE ISTITUZIONI.
LA BATTAGLIA CONTINUA PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL COSTONE E UNA COSTANTE MANUTENZIONE E PULIZIA DELLE SCALE E DEI SCOGLI!
NON MOLLIAMO: SCHIACCHETIELLO LIBERO, SICURO E PULITO!!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page