This page has moved to a new address.

Emergenza Blatte, "Colonizzate" le Fogne: Mdp Corre ai Ripari, Bacoli No - VIDEO

Freebacoli: Emergenza Blatte, "Colonizzate" le Fogne: Mdp Corre ai Ripari, Bacoli No - VIDEO

giovedì 12 luglio 2012

Emergenza Blatte, "Colonizzate" le Fogne: Mdp Corre ai Ripari, Bacoli No - VIDEO

"Sos" blatte in tutta la Provincia di Napoli: scarafaggi "colonizzano" le condotte fognarie dei comuni partenopei.

Si vivono giorni di mancata salubrità in tutta la terra flegrea dove, in particolare a Bacoli ed a Monte di Procida, svariate sono state le abitazioni infestate da blatte. Centinaia quelle avvistate in strada ed altrettanto numerose quelle viste fuoriuscire dalle caditoie e tombini posti ai margini delle carreggiate cittadine.

Panorama inqualificabile, figlio di una politica scellerata per ciò che concerne la prevenzione e la disinfestazione del territorio, presente sopratutto in aree particolarmente paludose come quelle della periferia dei due comuni limitrofi affacciati sul mare.

Fogne "Colonizzate"

Dopo una serie di segnalazioni fatte direttamente all'ASL, il Comune di Monte di Procida ha scoperto che gran parte degli scarafaggi provenivano proprio dalle fogne, sicuramente mal manutenute in passato e quindi focolai per la riproduzione veloce ed incontrastata degli stessi.

In tal senso l'amministrazione comunale, in sinergia con l'Agenzia Sanitaria, ha organizzato una lunga serie di disinfestazioni straordinarie che possano in breve tempo debellare il proliferarsi di blatte.

L'operazione avrà inizio nella notte tra venerdi 13 e sabato 14 luglio e sarà possibile soltanto attraverso la collaborazione della popolazione, a cui è richiesto di non sostare macchine in pubblica strada.

Bacoli, Paese della Strafottenza

Differente è invece il discorso per la vicina Bacoli dove il fenomeno "blatte" è affrontato con assoluto disinteresse e strafottenza. Nonostante l'ingente presenza di scarafaggi, nulla ancora è stato messo in piedi dal sindaco Ermanno Schiano e dalla sua giunta, sempre più lontana dai bisogni reali dei cittadini.

Difatti, al di là del caso del momento, continua ad essere assoluto il silenzio amministrativo sulle istanze avanzate dai cittadini di Torregaveta (CLICCA QUI) e del Fusaro che oramai da oltre un anno chiedono la derattizzazione delle periferie. Appelli a cui però non è giunto alcun tipo di risposta positiva.

Canale di Cuma, Video del Marzo 2012


Senza poi contare lo stato di degrado assoluto in cui da tempo imperversano le fogne paesane. Tra tombini saturi di putridume, scarichi in strada ed all'interno di laghi e mare e canali otturati da spazzatura per oltre la metà della portata, resta il canale per le "acque bianche" di Cuma a rappresentare al meglio l'insalubrità ambientale del territorio.

Le Blatte Busseranno Anche al Municipio

Un lungo "viatico" per le acque piovane (spesso occupato da liquidi fognari) posto lungo i margini del fatiscente ed abbandonato campo di calcio di Cuma, su cui l'attuale eseutivo non riesce a muovere neanche un dito. Incapace sinanche (sebbene un sollecito già fatto all'attuale assessore all'Ambiente) di contattare il Genio Civile, responsabile dell'area, per effettuare una pulizia subitanea dell'intera zona.

Tanto degrado, ed una verità palese: l'emergenza blatte non ha ancora bussato alle comode e lussuose stanze (pagate profumatamente dai contribuenti bacolesi) del Municipio di via Lungolago abitato, almeno per il momento, da "Mo Vengo" & Co.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

14 Commenti:

Alle 12 luglio 2012 19:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giravo per le strade in Bacoli
ammirando il paesaggio
a un certo punto vedo su uno scarpone
uno strano scarafaggio

Maledetto scarafaggio vampiro

chi l'avrebbe detto mai
era cattivo e anche radioattivo
è così che diventai
CAPITAN BLATTA!

Ma che animale di cacca
mi ha morso una blatta
il nemico non mi teme
ma dal ridere schiatta
Io sognavo un morso
di un leone o un orso
fa schifo, non spacca
il nome "Capitan Blatta"

Poteva andarti peggio
col morso di una vacca
allora in questo caso meglio "Capitan Blatta"

Io mi chiamo Ben Time perché
fermo il tempo come pare a me
E come Batman ha Robin con sé
son l'amico che sta sempre con te

Ti faccio nero Capitan Blatta
ti scaglio contro i miei uomini ciabatta

Ma tu chi sei?
Il mio nome è Capitan Blatta
Ah ah ah ah ah ah

Ma che animale di cacca
mi ha morso una blatta
il nemico non mi teme
ma dal ridere schiatta
Io sognavo un morso
di un leone o un orso
fa schifo, non spacca
il nome "Capitan Blatta"

 
Alle 12 luglio 2012 19:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ada Palma
e poi dice il sindaco si permette èure di dire che nnè vero

 
Alle 12 luglio 2012 19:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma cosa dite!
al municipio sta pieno di scarafaggi, blatte e schifezze varie
DISINFESTATELO SUBITO!
scarafaggi i tutti i tipi e tutti i colori. sta chinnnnnnn

na maniet e munezz!

 
Alle 12 luglio 2012 19:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

PS: ogni riferimento a umani politici è puramente Scasuale!!!

 
Alle 12 luglio 2012 20:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ennesima FIGURA DI MERDA AGLI OCCHI DEI TURISTI STRANIERI!
Valeria

 
Alle 12 luglio 2012 22:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma se non si preoccupano di spazzare le strade, che sono mesi che non si vede uno spazzino in via Giulio Cesare,figuriamoci se si preoccupano di disinfettare e derattizzare, inoltre dalle fogne non fuoriescono solo blatte ma anche bei topoloni!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 13 luglio 2012 07:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè non pubblicate il manifesto di Benvenuto ai Turisti di Bacoli ???

 
Alle 13 luglio 2012 08:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rossella D'angelo
ieri stava per entrare uno a casa mia che schifo fate qualcosa

 
Alle 13 luglio 2012 09:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

gli alieni sono fra di noi ! mascherati da consiglieri comunali, sotto le mentite spoglie di caraone, pignazzell, simone, e geometra, hanno colonizzato il comune, ed ora si riproducono rapidamente, e colonizzeranno la città ; utilizzando il vanitoso ermanno come cavallo di troia, sotto la supervisione ed il patrocinio del decano di tutti gli scarrafoni, il grande scarrafone bianco, geppino...e fagocitando fino all'estinzione varietà di insetti più deboli, appartenenti alla specie pdmenoelle

 
Alle 13 luglio 2012 14:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

A mio avviso il popolo Bacolese merita quest'amministrazione poichè già sapeva a cosa sarebbe andato incontro mettendo persone già "conosciute". Così ora si ha bisogno di un vero rinnovo dei nostri politici e non eleggere sempre gli stessi che come ben sappiamo fanno solo i loro interessi dimenticando del benessere di Bacoli.

 
Alle 14 luglio 2012 11:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo del 13 luglio ,ore 14:20.I bacolesi non si meritano l'amministrazione che hanno e finiamola di dire sempre:ce lo meritiamo!
Non si sono scelti loro questa gente.Questo modo di dire e di pensare mi irrita parecchio!
Valeria

 
Alle 14 luglio 2012 13:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

mia cara compaesana in parte hai ragione ma considera che quella gente a governare il nostro paese l'abbiamo mandata noi o meglio l'ha mandata chi pensava e probabilmente c'è riuscito ad avere qualche cosa in cambio alla faccia di noi altri, diciamola tutta siamo un paese di strafottenti e unicamente legati alla...proprietà privata (tradotto...i c.... propri)

 
Alle 14 luglio 2012 15:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

A BACOLI NON C'è NESSUN'EMERGENZA BLATTE,E NEANCHE A NAPOLI,LEGGETEVI BENE I GIORNALI,INVECE DI SCRIVERE CAZZATE QUA SOPRA.

 
Alle 14 luglio 2012 21:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rimane comunque il fatto che ...lo scarafaggio più grosso è proprio il nostro paese....ma state sempre chiusi in casa non uscite? non guardate che squallore? la sera in villa sembra essere in pieno inverno già dalle 21.00...deserto. Che razza di paese è un "paese di mare" se l'estate la passiamo tra il carnaio di miseno e miliscola...e la sera davanti alla tv?
Giuseppe

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page