This page has moved to a new address.

"Incendiateci Tutti", Bacoli Tappezzata da Manifesti: Duro Attacco alla Criminalità - FOTO

Freebacoli: "Incendiateci Tutti", Bacoli Tappezzata da Manifesti: Duro Attacco alla Criminalità - FOTO

martedì 10 luglio 2012

"Incendiateci Tutti", Bacoli Tappezzata da Manifesti: Duro Attacco alla Criminalità - FOTO

Manifesti e volantini puntano il dito contro l'illegalità e la criminalità cittadina: parole durissime contro chi ha ordito l'incendio della macchina di Alessandro Parisi, noto attivista di diversi movimenti popolari.

Ed è per questo che la Redazione di Freeboli ripropone di seguito i due annunci murari fatti affiggere in paese da Federazione della Sinistra e da Sinistra Ecologia e Libertà.

Entrambe le forze politiche hanno inoltre già annunciato che parteciperanno, anche attraverso interventi, alla manifestazione di solidarietà "Dopo Parisi, A Chi Tocca? La Criminalità Incendia, Bacoli Risponde" che si terrà oggi pomeriggio dalle ore 18:30 presso la villa comunale di Bacoli.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it




L'ILLEGALITA' A BACOLI

Nella notte tra mercoledi e giovedi scorso è stata incendiata l’auto di Alessandro Parisi, rappresentante di Freebacoli e di altre associazioni presenti sul territorio impergnate nella difesa  dell’ambiente contro i numerosi episodi di illegalità a danno del patrimonio pubblico. Un atto dichiaratamente intimidatorio, delinquenziale e vigliacco.

Nel consiglio comunale di mercoledi tutti i consiglieri hanno condannato il vile gesto ed espresso solidarietà a Parisi.

Ma purtroppo è accaduto altro:

In relazione all’incendio dell’auto è apparso un commento anonimo sul blog di Freebacoli nel quale si invitava il sindaco a dimettersi perchè responsabile di aver permesso l’ingresso di forze cammorristiche nel nostro territorio.

Il Sindaco, indignato, ha imputato la responsabilità di tale commento alla redazione e ha proposto la votazione di una mozione con la quale si chiedeva a Freebacoli di recarsi presso gli organismi preposti per risalire all’autore del commento.

Il Partito Democratico, i consiglieri Della Ragione Josi e Adele Schiavo hanno ritenuto assurda la proposta del sindaco in  un  momento in cui era opportuno che tutto il consiglio comunale uscisse compatto con una posizione forte e determinata contro l’illegalità.

Il Sindaco, tra l’altro, poteva personalmente rivolgersi alla polizia postale e alle forze dell’ordine per denunciare l’offesa da parte di anonimi.

Non abbiamo compreso e condiviso l’astensione del Partito Democratico sulla suddetta mozione che secondo noi andava rigetteta perchè mette in secondo piano l’accaduto e pone in una posizione di solitudine la persona vittima dell’assurdo gesto.

 Sinistra Ecologia Libertà ritiene che sia indispensabile

Un impegno istituzionale e politico che non può caratterizzarsi solo con la richiesta di più forze dell’ordine sul territorio perchè la battaglia per la legalità non si vince solo con la repressione

 Un agire amministrativo trasparente  non sempre garantito  nel nostro comune viste le numerose indagini della magistratura

Creare nuove opportunità di lavoro utilizzando le numerose risorse del territorio. Ricordiamo che Villa Ferretti è un bene sequestrato alla camorra dalla giunta di centrosinistra e in quanto tale dovrebbe essere valorizzato per creare lavoro , strumento fondamentale nella lotta contro la criminalità ma da 10 anni questo bene non viene utilizzato  e anche sulla gestione dell’area parcheggio della villa ci sono stati interventi della magistratura.

Promuovere una cultura della legalità attraverso iniziative di carattere sociale e culturale che coinvolgono le scuole e I giovani in spazi pubblici dismessi che esistono sul nostro territorio ma che nessuno vuole vedere.

Sezione Elio Spasiano
Sinistra Ecologia Libertà - Bacoli

Etichette: , ,

4 Commenti:

Alle 10 luglio 2012 11:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

E ORA DIMETTETEVI TUTTI !!!

 
Alle 10 luglio 2012 12:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Siamo all'assurdo.
Il Sindaco invece di preoccuparsi e adoperarsi per i cittadini, si stizza per un commento anonimo su internet...
Cosa sta facendo per il cittadino che sta subendo continui atti intimidatori da un gruppo di persone che sicuramente vivono in zona e, molto probabilmente, nel suo comune?
Il Sindaco ha problemi ad amministrare il "suo" comune. C'è qualcosa che sfugge a questa giunta...

 
Alle 10 luglio 2012 12:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sarebbe bello Anonimo delle 11:39. del 10 luglio.
Purtroppo ,questo tipo do volantino non l'ho visto a Pozzuoli.
Ma li avete messi pure quì?
Valeria

 
Alle 11 luglio 2012 15:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

cari amici della sezione Sinistra Ecologia e Libertà-"Elio Spasiano"- di Bacoli,
ma quando la smetterete di indirizzare le vostre opinioni, i vostri punti di vista e le vostre argomentazioni in particolar modo al PD?
Leggo testualmente:"Non abbiamo compreso e condiviso l’astensione del Partito Democratico sulla suddetta mozione che secondo noi andava rigetteta perchè mette in secondo piano l’accaduto e pone in una posizione di solitudine la persona vittima dell’assurdo gesto."
Non entrando nel merito della discussione su quanto purtroppo accaduto all'ottimo dott.Parisi, siete convinti che la strategia sia effettivamente un asse politico con il PD? Ma dove vivete? Ma davvero pensate che il PD (a tutti i livelli) sia interessato alle Vostre posizioni? Li leggete i quotidiani nazionali? Leggete le pagine "120" di Televideo Rai? Guardate i telegiornali?
La presente è soltanto un'osservazione politica e per tale deve essere valutata. Mi sembra strano che SeL stia ricorrendo ad una sorta di "caccia al tesoro" per strappare lo sbandatissimo PD locale dalle grinfie dell'UDC e di IDV, le quali, approfittando di questo momento di relativa "calma piatta" politica, grazie alle capacità "tessitorie" del buon Silvio Ceneri e all'"ambizioso" William Di Palma, si sono riorganizzate (nuove sedi cittadine, giovani capaci e promettenti nelle loro sezioni ecc.).
SeL che faccia...la SeL. Il PD deve governare!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page