This page has moved to a new address.

Grave Incidente in Via Mozart, Adolescente in Ospedale: Ambulanza in Forte Ritardo - FOTO

Freebacoli: Grave Incidente in Via Mozart, Adolescente in Ospedale: Ambulanza in Forte Ritardo - FOTO

lunedì 30 luglio 2012

Grave Incidente in Via Mozart, Adolescente in Ospedale: Ambulanza in Forte Ritardo - FOTO

BACOLI - E' successo intorno alle ore 13:30 di questa mattina, un brutto incidente che ha visto coinvolti un autovettura ed un motorino che si sono scontrati in via Mozart. 

Secondo le testimonianze dei presenti, il motorino procedeva a velocità sostenuta scendendo da via Bellavista, quando a un tratto l'autista dello stesso sembra essersi voltato per comunicare con un coetaneo che lo seguiva alle sue spalle con un altro scooter. 

Un attimo di distrazione, una sbandata fatale ed ecco che il ragazzo ( la cui età si aggira intorno ai 17-18 anni ) si ritrova a scontrarsi frontalmente con una Opel che saliva in senso contrario la predetta strada a velocità moderata.

Soccorsi in Forte Ritardo
Dopo essersi schiantato al suolo, il giovane avrebbe vomitato diverse volte, riportando forti dolori alle costole ed alle gambe, dalle quali sembra abbia perso diverso sangue. 

Riversatisi in strada dopo aver sentito il forte impatto, i cittadini del quartiere hanno repentinamente prestato soccorso contattando il 118, giunto sul posto con un Ambulanza dopo più di tre quarti d' ora di agonia per l' adolescente che nel frattempo continuava a rimanere al suolo sotto il sole battente mentre qualcuno cercava di fargli ombra. 

Contattati anche gli agenti della Caserma dei Carabinieri di Bacoli, i quali non sono potuti giungere sul luogo dell' incidente per momentanea carenza di personale. Stesso discorso anche per i Vigili Urbani, arrivati con grande ritardo in via Mozart solo dopo che il ragazzo è stato trasportato dai mezzi di soccorso al vicino ospedale "La Schiana" di Pozzuoli.


Lunga attesa sotto al Sole
L'unico aspetto positivo della vicenda è rappresentato dal fatto che il motociclista indossava il casco e questo gli ha impedito di riportare danni ulteriori alla scatola cranica. 

Successivamente all' arrivo degli agenti del Comando di Polizia Municipale, l'auto è stata spostata sul piccolo spiazzale di via "Scavezzacollo" onde permettere al traffico automobilistico di riprendere la normale circolazione ed ai soccorritori di verificare lo stato dell' automobile la quale, fortunatamente, ha subito danni minimi alla carrozzeria ed agli pneumatici proprio in virtù del fatto che le autiste della stessa avanzavano a velocità moderata.

Discorso diverso invece, per il motorino inquadrato dalle immagini, anch'esso trasportato a lato della carreggiata presso il garage di un residente della zona.

Le forze dell' Ordine presenti sul posto, ora cercano di ricostruire insieme alle dirette interessate nonché ai testimoni oculari dell' accaduto, le dinamiche con le quali si è svolto il terribile incidente, con la speranza di ricevere al più presto notizie positive sullo stato di salute del giovane bacolese


SEGUONO AGGIORNAMENTI


ORE 16:00 - Il ragazzo coinvolto nel grave incidente si trova, proprio in questi minuti in Sala Operatoria del sopracitato Ospedale. La Prognosi è riservata; intanto sono giunti sul posto alcuni Carabinieri che hanno sequestrato i due veicoli contattando un Carro Attrezzi il quale trasporterà i mezzi in un Officina Giudiziaria in stato di fermo affinchè le autorità competenti svolgano gli opportuni accertamenti. I Cittadini della zona si sono poi messi a disposizione delle due signore a bordo della Opel, le quali si trovano in un ovvio stato di esagitazione.

ORE 17:00 - Dopo aver sgomberato l'area caricando sia l'autovettura che il motociclo, il Carro Attrezzi ha liberato via Mozart permettendo ai Vigili di riaprire regolarmente l' accesso da via Risorgimento. Le signore a bordo della Opel si sono poi recate al Pronto Soccorso della Schiana per accertarsi sulle condizioni di salute del ragazzo il quale pare stia subendo un intervento chirurgico all' addome.

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

















Etichette: , ,

31 Commenti:

Alle 30 luglio 2012 15:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

come si chiama il ragazzo?

 
Alle 30 luglio 2012 15:54 , Blogger freecappella ha detto...

Ormai a bacoli dobbiamo fare un corteo per protestare contro la mancanza di sicurezza a partire dal 118 per finire al 115.
è ASSURDO CHE I CARABINIERI DI UN PAESE COSI "VASTO" SIANO INSUFFICIENTI ED INEFFICIENTI! POPOLO SVEGLIAMOCI C***o!

 
Alle 30 luglio 2012 16:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

non solo per la mancanza di sicurezza dal 118 al 115, manca un controllo del territorio! Molti arrivano da via Bellavista ad altissima velocità e continuano fino ad arrivare al centro, senza curarsi di trovarsi in un centro abitato e senza rispettare la segnaletica!!! magari qualche posto di blocco li inibireebbe un tantino!

 
Alle 30 luglio 2012 17:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

CARA REDAZIONE POSSO RACCONTARE I FATTI COME STANNO IN QUANTO OGGI ERO PRESENTE SUL POSTO E SONO STATO IO A CERCARE PER OLTRE 30-40 MINUTI A CONTATTARE DISPERATAMENTE QUALCUNO IN QUANTO LA SITUAZIONE SI AGGRAVAVA VISTO CHE IL RAGAZZO INIZIAVA A VOMITARE E AVEVA PROBLEMI RESPIRATORI, FORSE PER QUALCHE PROBLEMA ALLE COSTOLE:
- CHIMO IL 118 E RISPONDE LA SEGRETERIA;
- CHIAMO I CARABINIERI DI BACOLI E RISPONDE IL FAX/SEGRETERIA
- CHIAMO I VIGILI URBANI ALLE 13.30 E DICONO CHE PER CARENZA DI PERSONALE IN UFFICIO ERA PRESENTE SOLO UN AGENTE E NON SI POTEVA MUOVERE ERANO STATI CONTATTATI DAI CARABINIERI E NON POTEVA FARE ALTRO CHE CONTATTARE IL 118
INTANTO LA SITUAZIONE INIZIAVA A PREOCCUPARSI,IL CALDO DA UN LATO, IL RAGAZZO CHE STAVA MALE, INIZIAVA A VOMITARE E L'AGITAZIONE SALIVA TANTO CHE IL PRIMO SOCCORSO ARRIVA SOLO DOPO 35-40 MINUTI, MENTRE NEL FRATTEMPO NON SI VEDE NESSUN AGENTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE E CARABINIERI, PER FORTUNA CHE NOI RESIDENTI DI VIA MOZART, INSIEME A QUALCHE GENTILE PERSONA DEL PAESE SI è MOSSA IN SOCCORSO DELLA FAMIGLIA E DELL'ORDINE PUBBLICO.
E' UNA VERGOGNA...............LA COSA GRAVE è CHE SE L'INCIDENTE ERA + GRAVE E I SOCCORSI DOVEVANO ESSERE IMMEDIATI PROBABILMENTE POTEVA ACACDERE QUALCHE COSA DI GRAVE.
SONO ESTEREFATTO E MI VERGOGNO DI ESSERE UN CITTADINO BACOLESE............

 
Alle 30 luglio 2012 17:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusate come si kiama il ragazzo??

 
Alle 30 luglio 2012 17:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Solidarietà a questo nostro concittadino, il quale, suo malgrado, si è trovato a prestare i primi soccorsi in una situazione oggettivamente difficilissima. Per fortuna che esistono queste persone

 
Alle 30 luglio 2012 17:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ovviamente, l'ambulanza arriva con ritardo, i vigili urbani non si presentano proprio e chi sono gli inefficienti? i Carabinieri!!!
Complimenti per l'oggettività!
Mario Della Ragione

 
Alle 30 luglio 2012 17:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

vergogna!!! i carabinieri e i vigili sono presenti solo quando non dovrebbero, ma quando c è un incidente o la sera fuori ai tanti locali dove sono?????? i vigili si preoccupano solo di fare multe per divieto di sosta fuori agli uffici postali o per le strade del paese .... ke vergogna....speriamo ke vada tutto bene per il ragazzo dell incidente!! in bocca al lupo !

 
Alle 30 luglio 2012 17:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

caro testimone oculare, hai fatto il tuo dovere di cittadino civile, prestando i soccorsi e contattando gli organi preposti.
Se tutti facessero come te, anzichè cronometrare il tempo per l'arrivo del 118, 115, 112 o 113, si potrebbe vivere in un posto migliore...
Mario Della Ragione

P.S.: se il 118 o il 115 o il 112 sono impegnati in altro intervento, non possono lasciare e andare su un altro. Sembra assurdo, ma è così!

 
Alle 30 luglio 2012 18:21 , Anonymous Speranza ha detto...

....spero con tutto il cuore che per il ragazzo non ci siano complicazioni e che il tutto rimanga un grando spavento. Condivido le emozioni del soccorritore e non vorrei essere nei panni del genitore del ragazzo, ancora una volta bisogna sottolineare le problematiche dei soccorsi, dopo tante vittime, anzi tantissime vittime della strada, nel ns. territorio, non esiste un provvedimento mirato in tal senso, mai un vero piano traffico (in particolare in estate e nei giorni festivi come la pasquetta)e soprattutto mai un piano d'emergenza per i soccorsi. In estate e nei giorni particolarmente trafficati è necessario che venga allestito un PRONTO SOCCORSO, è NECESSARIO INDIVIDUARE UNA STRUTTURA PER IL PRONTO SOCCORSO, DOTATA PER I CASI PIU' URGENTI DI UN ELICOTTERO ...vorrei segnalare, inoltre, a FREEBACOLI ...oramai l'unica vera voce della legalità che ci ascolta ...che se l'incidente si fosse verificato 1000 mt. prima si correva il rischio di finire nella scarpata ....un'altra vergogna incredibile una strada così senza un gard-rail ...chissà forse l'amministrazione bacolese aspetta il morto ...o forse una bella prima pagina su tutti i quotidiani nazionali nel caso che a finire nella scarpata sia (corna facendo) un'intera famiglia.

 
Alle 30 luglio 2012 18:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

si è così ma non è ammesso che alle 13.30 c'è solo un agente della polizia municipale ed il 118 non risponde. ad un certo punto eravamno esasperati non sapevamo cosa fare.....lo volevamo partare noi ma era addolorato alle costole e potevano nascere delle compleicazioni se non si interveniva con attenzione, poi inizia il vomito e nel farttempo nessuno rispondeva.......guarda sono stati dei minuti tremendi vedere quel povero giovane 16 enne che soffriva e tu di fronte impossibilitato ad intervenire per mancanza di comunicazione

 
Alle 30 luglio 2012 18:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario della Ragione, mi piacerebbe sapere in quale intervento più urgente erano occupati i carabinieri di Bacoli a quell'ora. D'altro canto sono tenuti a compilare un "ordine di servizio" nel quale è registrato tutto.Quindi si può facilmente risalire a quanto da me richiesto. E smettiamola di parlare solo del dovere del cittadino, qui oltre ai doveri c'è rimasto ben poco, cominciamo invece a parlare di infficenza degli enti pubblici.Per quanto ci costa quest'italia in tasse dovremmo essere messi meglio della svizzera, invece siamo nello schifo e nel disordine più totale. Cristina

 
Alle 30 luglio 2012 19:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro Testimone Oculare, hai fatto quello che potevi .
hai fatto bene il tuo dovere e non sentirti in colpa.
Spero che il ragazzo si riprenda ,mi dispiace davvero per questo giovane per l'intero accaduto anche se non sono di bacoli.
valeria

 
Alle 30 luglio 2012 20:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

che vergogaaaaaaaaa questi sarebbero gli uomini che dovrebbero tutelare i cittadini in difficolta' quanti stipendi sprecati povero ragazzo

 
Alle 30 luglio 2012 21:53 , Blogger freecappella ha detto...

Se leggi ho detto dal 118 all 115 quindi tutte le categorie di controllo e/o di soccorso.NON SOLO I CARABINIERI

 
Alle 30 luglio 2012 22:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro anonimo, forse non sai che qualche tempo fa, in sede di riunione del comitato dell'ordine e della sicurezza pubblica in prefettura, fu stabilito che le forze di polizia (carabinieri, polizia e finanza) dovevano presidiare il territorio al fine di prevenire o contrastare episodi di criminalità comune, oltre a quella di stampo mafioso, mentre tutto ciò che riguardava la circolazione stradale (compresi gli incidenti) era demandato ai corpi della polizia municipale. La regola, ovviamente sottoscritta da tutti, vale per tutto il territorio della provincia di napoli, comune di napoli compreso. Questo significa che dall'alto è stato stabilito che non bisogna tenere impegnati per ore i carabinieri o la polizia o la finanza per un rilievo di sinistro stradale, grave o non grave che sia, proprio per assicurare al cittadino come te un minimo controllo del territorio per il contrasto e la prevezione dei reati in genere. Purtroppo a Bacoli questa regola non la conosce nessuno e quindi si spara a zero contro i carabinieri che nonostante questa disposizione, continuano a rilevare gli incidenti stradali, soprattutto nelle ore notturne quando i vigili a bacoli non sono in servizio. Questo ovviamente tiene impegnata una pattuglia di carabinieri per ore sul posto (e per ore in ufficio per la redazione dei verbali), mentre poi il territorio rimane scoperto dalla vigilanza dell'unica forza di polizia presente. A pozzuoli, quarto o napoli ciò non accade...a bacoli si. Quindi, se i carabinieri non vigilano il territorio perchè impegnati in un incidente stradale, sono incompetenti e inafiddabili, oltre che inefficienti. Se invece preferiscono presidiare il territorio anzichè rilevare un incidente stradale, restano incometenti, inaffidabili e inefficienti.
Della serie....se sei bello, ti tirano le pietre...
Mario Della Ragione

 
Alle 30 luglio 2012 22:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro testimone oculare invece di fare tutte queste critiche accertati che il numero che componi della stazione carabinieri di bacoli sia quello del telefono(0815234121) e non quello del fax(0815235752).

 
Alle 30 luglio 2012 23:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

che si faccia chiarezza del mancato soccorso delle autorità competenti.........da voci di popolo si dice che per poco mancava il morto.............si deve intervenire per far si che la prossima volta non accada quello che è accaduto oggi......i primi soccorsi devono essere le frze dell'ordine...........

 
Alle 31 luglio 2012 00:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma quelli nelle foto sono i vigili o i carabinieri?

 
Alle 31 luglio 2012 01:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma non vi vergognate di rispondere in questo modo , sono senza parole ,non ci compete Cosaaa!!! C'è una persona a terra che rischia la vita, non era un semplice sinistro attenzione, umanamente e per dovere di uomo dovevate intervenire, ma questo non lo devo dire io ,ve lo dirà la vostra coscienza quando un giorno non interverrete in tempo ..Ed è inutile che rispondiate non ci compete o di notte non siamo in servizio perchè non ci viene pagato straordinario ... alla vostra coscienza non interesserà .Sperando che una coscienza l'abbiate e non vi limitiate a portare uno stipendio a casa .Cordiali saluti .

 
Alle 31 luglio 2012 02:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gessica Scamardella
‎...

 
Alle 31 luglio 2012 02:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Edo Misenoammare
anche qui darete la colpa al sindaco...

 
Alle 31 luglio 2012 12:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

ASSOLUTAMENTE NO......MA CI GIUSTIFICATE IL PERCHE ALLE 13.30 AL COMANDO DEI VIGILI URBANI C'ERA SOLO UNA PERSONA E NON SI POTEVA INTERVENIRE.CON UN GIOVANE CHE DISPERATAMENTE LOTTAVA TRA LA VITA E LA MORTE.............ED I CARABINIERI CHE ERANO STATI CONTATTATI HANNO TELEFONATO I VIGILI URBANI ANZICHE ARRIVARE SUL POSTO?
VOGLIAMO CHIAREZZA E CAPIRE CHE INTERVENTO STAVANO ESEGUENDO LE AUTORITà COMPETENTI..........

 
Alle 31 luglio 2012 12:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

no no, è sicuramente colpa di Obama. ma quant sì scem

 
Alle 31 luglio 2012 13:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo del 31 luglio delle ore 01:11 hai ragione.
Risposndere "non è competenza nostra" è come lavarsene le mani della situazione.

"Gentili signori" che dovevate intervenire per aiutare una persona in difficoltà,se avete scelto questo mestiere,dovreste sapere che sè c'è bisogno di voi ,siete tenuti ad intervenire e non a dire "NON è COMPETENZA NOSTRA".
E se quel ragazzino riportava delle ferite ancora più gravi?
Di chi era poi la responsabilità?
Riflettete!
Valeria

 
Alle 31 luglio 2012 15:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tt qsto a bacoli..... E ke skifoooo!!! Nemmeno il tempo di accadere il fatto già era tutto su facebook. Ma la privacy di una persona dov'è... Ke diamine.... Un po' di rispetto... Nn è detto ke ogni C**** che succede tutti lO debbanO sapere....

 
Alle 31 luglio 2012 18:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Casomai, il primo soccorso è e deve essere del personale medico 118, non delle forze dell'ordine!!!
Se fate passare questa idea, accade che il ferito resta a terra nell'attesa che arrivino le forze di polizia, mentre nessuno si preoccupa di chiamare il 118.
Se io fossi coinvolto in un incidente stradale, o se avessi un malore per strada, spererei che qualcuno chiamasse il 118...e non i carabinieri, vigili o polizia! Mi interessa di salvare la pelle, non di essere risarcito dalle assicurazioni!!!
Mario Della Ragione

 
Alle 31 luglio 2012 18:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

"i carabinieri e i vigili sono presenti solo quando non dovrebbero"...cioè? quand'è che i vigili e i carabinieri "non" dovrebbero esserci???

 
Alle 31 luglio 2012 18:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Piuttosto dovresti capire per quale motivo ci sia stato un così grave ritardo del personale medico! Perchè un conto è che arrivino in ritardo i vigili o i carabinieri che si limitano solo a fare i rilievi del caso, un altro è che arrivi tardi l'ambulanza soprattutto quando si tratta di situazioni serie come questa.
Per motivi di lavoro sono spesso per strada e posso portare questa mia testimonianza, ovvero di avere visto molte volte ambulanze con rianimatore ferme per ore in alcuni contesti dove il ferito più grave aveva un graffio sul braccio beccatosi in una lite familiare. Questa cosa mi ha fatto riflettere molto, perchè c'è la cattiva abitudine di chiamare il 118 per qualsiasi cosa, anche per un semplice ginocchio sbucciato. Questa cosa rende vano il soccorso di emergenza, perchè se l'ambulanza è impegnata per una baggianata in un posto, non potrà soccorrere il ferito grave (come il ragazzo dell'incidente!) in un altro. A questo punto, chiedo a freebacoli di fare un articolo nel quale si invita la cittadinanza a chiamare il 118 solo per le emergenze sanitarie gravi, mentre per tutto il resto c'è sempre il medico di base, la guardia medica o ci si può recare personalmente al pronto soccorso magari accompagnato da una persona civile o di fiducia.
Basta davvero poco per avere un servizio di emergenza sempre efficiente e disonibile...perchè quello che accade oggi a questo ragazzo, può accadere domani a me...e a te che leggi!

 
Alle 1 agosto 2012 08:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Abbiate rispetto per un ragazzo ferito. L'uomo è fatto per polemizzare ma in questo momento è più opportuno solidarizzare.

 
Alle 2 agosto 2012 13:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tanti auguri e torna presto a casa tutta Bacoli è con te

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page