This page has moved to a new address.

VIDEO TG1 - Foce di Cuma alla RAI, L'Italia Guarda il Nostro "Mare Balneabile"

Freebacoli: VIDEO TG1 - Foce di Cuma alla RAI, L'Italia Guarda il Nostro "Mare Balneabile"

domenica 15 luglio 2012

VIDEO TG1 - Foce di Cuma alla RAI, L'Italia Guarda il Nostro "Mare Balneabile"

Stanno letteralmente facendo il giro d' Italia, le scabrose immagini delle acque nere sversate in mare presso la foce del Depuratore di Cuma-Licola. 

Ad arrivare sul posto questa volta sono state le telecamere di RAI 1, accompagnate da una rappresentanza del "Comitato Spiagge Libere e Beni Comuni-Area Flegrea" che da oltre un anno, grazie alla mobilitazione della cittadinanza attiva, si batte per i diritti dei bagnanti in spiaggia.

Il Servizio è andato in onda proprio al TG nazionale delle 20, seguito da milioni di italiani che grazie alla sinergia di Associazioni e Mass Media, hanno potuto conoscere la desolante situazione delle torbide ed inquinate acque delle coste flegree e campania. 

Uno sversamento di liquami che senza ombra di dubbio non giova minimamente la già martoriata situazione economica dei comuni flegrei interessati dal fenomeno, ma che anzi mette in serio pericolo la restante stagione turistica balneare.



Il TG1 Sulle Coste Campane: "Abusivismo e Scarichi"


Oltre che nelle case degli italiani, la notizia oramai impazza anche sul web e sui più rinomati giornali campani, i quali danno largo spazio ai risvolti che quotidianamente vengono diffusi dalle figure politico istituzionali che si stanno interessando alla problematica.

La notevole deficienza ambientale dunque, sbarca non solo sulla piattaforma privata di SKY ( resa possibile grazie ad un Servizio di Paolo Chiariello, accompagnato dal gruppo di Freebacoli) ma anche sul grande schermo della TV di Stato, raggiungendo una risonanza mediatica sempre maggiore.

Per il Sindaco di Bacoli e l'Arpac Questo Mare è Ancora Balneabile

Una vera e propria vergogna quindi, che si va ad aggiungere all' enorme imbarazzo dell' Amministrazione bacolese, la quale pur conoscendo la situazione da diversi anni, si dichiara ancora in fase di "reperimento dati".

Fase di stallo che, in combine con l' Arpa Campania, ha indotto il governo paesano ( lo ricordiamo per chi non lo sapesse già ) a dichiarare qualche settimana non solo la balneabilità di queste coste ma la possibilità di ambire ( insieme a Sindaco e Assessore al Demanio ) ad una bella bandiera Blu per il 2013.

Leggi il Comunicato



Sky al Depuratore di Cuma


Sembra dunque che nulla voglia smuoversi fin quando le notizie non arrivano all' orecchio delle grandi testate giornalistiche e speriamo anche sulle scrivanie di Prefettura, Procura della Repubblica, Magistratura e Corte dei Conti. 

A questo punto non resta che continuare su questa strada fin quando non venga fatto qualcosa di concreto.
Sono anni che tutti sanno e nessuno muove un dito. Ora è giunto il momento che la melma sparisca dalle acque di quel Litorale, l' impianto di Cuma-Licola cominci a fare il suo dovere e che le persone che hanno commesso ( e permesso ) questa catastrofe ambientale ai danni della salute pubblica ne paghino le conseguenze giuridiche

M.Rosaria Schiano

Redazione Freebacoli

freebacoli@live.it

Etichette: ,

44 Commenti:

Alle 15 luglio 2012 21:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grandi ragazzi! Tenere l'attenzione alta su queste cose e accendere i riflettori sugli scempi che accadono è quel che ci serve per dare un ultimo scossone per svegliarci e far rifiorire questa terra! G R A Z I E!!!!!!!

 
Alle 15 luglio 2012 21:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sky, tg1
uagliù siete straordinari. viva freebacoli, viva tutte le persone attive come voi. davvero tutta la stima per le vostre battaglie

 
Alle 15 luglio 2012 21:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Cangiano
Ottimo lavoro!

 
Alle 15 luglio 2012 21:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' sempre più difficile passare le estati in questi posti.. si sta rintanati in casa con l'aria condizionata accesa aspettando quella settimana (quell'anno in cui ce lo si può permettere) per andar via.
Voi, cari ragazzi, siete la mia speranza. Vi seguo sempre, e spero che possiate davvero cambiare le cose

 
Alle 15 luglio 2012 21:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Puteolano Doc
è una vergogna essere ridotti ancora così....nel 2012....

 
Alle 15 luglio 2012 21:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rossella D'angelo
bisogna chiamare monti

 
Alle 15 luglio 2012 21:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto De Gregorio
non abbiamo mai primati positivi,un'anno l'immondizia un'altro anno la merda a mare ma cesaro e caldoro persistono negli anni....stamm chin e wai

 
Alle 15 luglio 2012 22:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Simone Scotto Di Carlo
Mi ricordo che nel 2006 diedi una mano all'associazione "Costa dei Sogni" ad organizzare una manifestazione presso la sede della regione Campania al centro direzionale; una bella manifestazione con tanto di ombrelloni da spiaggia aperti in corteo per chiedere di risolvere il problema dell'inquinamento del litorale Domizio. Credimi, andai in giro a promuovere la manifestazione (liceo di torre gaveta, varie chiese e gruppi parraocchiali, etc.) ma non riuscii a portare altro che 4 persone: mia mamma, mio padre, Anna Santagata e Teresa Mancino Villano. Questo è lo schifo del nostro paese: meritiamo di morire tra la nostra melma ed i nostri rifiuti tossici.

 
Alle 15 luglio 2012 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non avviliamoci!
La situazione non, può, DEVE CAMBIARE e piano piano un po' per volta ce la faremo

 
Alle 15 luglio 2012 22:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rossella D'angelo
bisogna chiamare monti

 
Alle 15 luglio 2012 22:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

meravigliosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!
non mollate mai
libera bacoli
bacoli,,,libera!

 
Alle 15 luglio 2012 22:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

speriamo che si faccia qualcosa di buono

 
Alle 15 luglio 2012 23:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

JOSI SINDACO SUBITO!!!!!

 
Alle 15 luglio 2012 23:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

ormai il danno è irreparabile.........

 
Alle 15 luglio 2012 23:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

STANOTTE TIRA MAESTRALE,DOMANI MATTINA VI FACCIO LE FOTO DI QUANTA MERDA BUTTERANNO A MARE STANOTTE....MERDA,OSSIA PERCOLATO,PERCOLATO,PERCOLATO.......IL DANNO è IRREPARABILEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.......................è TUTTO CONTAMINATO..........è COME SODOMA E GOMORRA.... VADO VIA,E INDIETRO NON MI VOLTERò......

 
Alle 16 luglio 2012 00:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Rega
Oggi ho fatto il bagno a Procida, al vecchio pozzo, l'acqua sembrava splendida come gli altri anni e sono rimasta in acqua per oltre un'ora (in barba all'imperante afa). Quando sono uscita, dopo qualche minuto, asciugandomi sentivo la pelle tirare e ho notato che avevo filamenti di alghe che, credetemi è stato difficilissimo rimuovere! Mi sono sciacquata più volte con l'acqua dolce, Rita Trinchillo mi ha suggerito di lavarmi con un detergente che non ho accettato e ho fatto male. Ho ancora, dietro la schiena queste micro alghe appiccicate! Ma dove cavolo viviamo ? Ma chi ci amministra? É inquietante, ma le scie che si vedono nel servizio le ho viste dal vivo! Sono ancora sconvolta!!! I forconi ci vorrebbero...

 
Alle 16 luglio 2012 00:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesca Aleida Rimauro

tutto ciò è vergognoso.

 
Alle 16 luglio 2012 00:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesca Aleida Rimauro

‎!!!eh,purtroppo da noi la "monnezza" e la "merda",non arrivano solo via mare...e con questo ho detto tutto!

 
Alle 16 luglio 2012 00:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
Finalmente una bella notizia!!...Essere un caso nazionale!!al nord già ci schifano poi vedono tutta sta merda...come dargli torto???ke skifo!!MA CI VERGOGNIAMO O NO???

 
Alle 16 luglio 2012 00:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bravi ragazzi!!!

 
Alle 16 luglio 2012 01:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

jJOSI SI L'UNIC OMM CA STA RINT A STU COMUN CHE E' PEGG RA FOCE I CUMA

 
Alle 16 luglio 2012 01:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

un applauso a freebacoli e lagambeinte
bravi bravi

 
Alle 16 luglio 2012 01:37 , Blogger Vincenzo ha detto...

bene così.Solo accendendo i riflettori e facendo figuracce in campo nazionale si puo sperare che qualcosa si smuova e chi dovere decida di muovere le chiappe...

 
Alle 16 luglio 2012 09:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

DIMISSIONI IMMEDIATE DEL SINDACO E DELLA GIUNTA !!!

 
Alle 16 luglio 2012 09:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vogliamo i responsabili fuori dai maroni!

 
Alle 16 luglio 2012 10:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luisa Costigliola
il nostro bel paese è governato dalla signora IGNORANZA

 
Alle 16 luglio 2012 10:05 , Anonymous Luciano ha detto...

Caro Simone, come non condividere? Tra l'altro la storia ci insegna che siamo un popolo senza spina dorsale, che tranne qualche sporadico episodio, è sempre stato dominato dagli altri. La stragrande maggioranza degli italiani non è interessata a nulla, eccetto il calcio. Se gli tocchi quello succede il finimondo. Quando la gente si sarà resa conto in che condizione vive e vorrà reagire, sarà troppo tardi. I nostri politicanti ormai saranno in acque sicure. Vedi anche l'esempio delle spiagge? Siamo troppo pochi quelli interessati alle spiagge libere, perchè a tutti piace pagare per ombrellone, lettino e le altre comodità senza doversele portare da casa.

 
Alle 16 luglio 2012 11:52 , Anonymous VALERIANO GAMBERONE ha detto...

date i meriti a chi se li guadagna!! segnalate STEFANO ERBAGGIO!!!
COMPLIMENTI A TUTTI!!! GRANDE STEFANO!!!

 
Alle 16 luglio 2012 11:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Accidenti, RAI 1!
La prima rete nazionale.GRANDE RAGAZZI!
Certo è una grandse figuraccia agli occhi di tutta Italia ma per lo meno si parla del problema.
Complimenti ancora Free Bacoli!
Valeria

 
Alle 16 luglio 2012 12:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro Signor Simone SCotto di Carlo,
non sono io stavolta a condividere quello che ha scritto.
Come fa a dire che la popolazione di bacoli si merita questo schifo?
Le persone ,se persuase bene ,vede come ragisce ai sopprusi!
Free Bacoli ne è un esempio.Mostra le brutture di Bacoli e non solo e lo porta dritto alle coscienze delle persone.
Forse, lei ha parlato con le persone sbagliate e Svogliate (o che se ne fottevano di quello che avevano intorno) ma non deve fare di tutta l'erba un fascio.
Valeria

 
Alle 16 luglio 2012 12:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

SONO ANNI CHE TUTTI SANNO E NESSUNO MUOVE UN DITO...e guarda caso la RISONANZA NAZIONALE, arriva proprio nel pieno della stagione turistica.. svegliatevi, continueranno a non fare un cavolo per risolvere la cosa, SIETE STATI SOLO USATI PER UN ALTRO SPLENDIDO, IMPERDIBILE CASO DI "SPUTTANAPOLI NEL MONDO"... un pò come la finta emergenza blatte (presenti in tutte le città)... abito a Roma, giro l'Italia e NESSUNO sa di emergenza TOPI a Milano (milioni di ratti dal 2010) e che a ROMA non si fa la differenziata e siamo con la discarica più grande d'europa che sarà chiusa a breve... in altri paesei, avere RISONANZA NAZIONALE può contribuire a risolvere le cose IN ITALIA, SERVE SOLO E SEMPRE A SPUTTANARE NAPOLI ED IL SUD! carlo

 
Alle 16 luglio 2012 12:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Abbundo
Mi vergogno io per loro.....che sono stati capaci di fare tutto ciò.....

 
Alle 16 luglio 2012 12:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Abbundo
già mi pare di sentirli, diranno certamente che i colpevoli sono quelli che hanno documentato lo scempio e ne hanno divulgato la notizia, non loro che lo hanno procurato.

 
Alle 16 luglio 2012 13:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il sindaco di Monte di Procida ha preso una posizione forte riguardo il problema.
Con una nota sul Mattino di stamani.

 
Alle 16 luglio 2012 16:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

...mi viene una battutaccia ...le competenti amministrazioni e le competenti autorità hanno pensato bene di regalare un mare adatto ai bacolesi e tutto sommato a tutti i napoletani ...POPOLO DI STRONZI !!! ....ovviamente è solo una provocazione per sperare di tirar fuori ....LE PALLE !! .....che ne direste di organizzare una bella fiaccolatà per la legalità ....suggerirei ... dalle ore 21.00 la maggior parte della gente è maggiormente disponibile e si potrebbe avere una maggiore partecipazione ...POI MANDIAMO SPUTTANAPOLI (...GIUSTAMENTE SEGNALATO) ANCHE QUESTA .....OVVERO GENTE CIVILE CHE DENUNCIA L'OMERTA' DELLO STATO !!

 
Alle 16 luglio 2012 17:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vera Crimani

MA POSSIBILE CHE STIAMO NEL 2012 E QUESTI DEPURATORI NON FUNZIONANO MAI E NON SI POSSONO METTERE A POSTO CON TANTI SOLDI CHE SI SPRECANO X COSE INUTILI MA DOBBIAMO PRENDERE PRIMA IL COLERA E POI FORSE SI PRENDONO SERI PROVVEDIMENTI MA CHE STIAMO IN AFRICA CI DOBBIAMO VACCINARE PRIMA DI ANDARE AL MARE .............E UNO SCHIFO ................

 
Alle 16 luglio 2012 18:26 , Anonymous La casalinga ignorante ha detto...

In parte hai ragione.
Gli italiani,però,quindi non solo i bacolesi e altra gente del Sud, "non sanno vendersi"!
Ci viene facile sputare sul nostro Paese incuranti del fatto che popoli stranieri GODONO a sentir parlare dei nostri guai!
Un esempio recente? Quello già menzionato da te, le blatte.
La stampa francese ci sta andando a nozze sull'argomento,un corrispondente francese da Roma ha addirittura scritto che è tale l'invasione di blatte a Napoli che per le strade sembra di camminare su un biscotto croccante! Giudicate voi!
Tutto ciò, però, per quanto spiacevole sia, non può, NON DEVE farci ritornare alla politica del SILENZIO!
TACERE NON E' LA SOLUZIONE!
E' auspicabile invece che tutti i cittadini imparino a sentirsi tali e ad essere parte attiva nel proprio paese,
evitando anche e soprattutto di contribuire, con comportamenti incivili, allo sfacelo, di cui già siamo vittime, per incapacità e disonestà di chi amministra
la "Cosa pubblica"!
Si parla sempre male del Sud...beh, forse, qualche primato "nero" ce lo siamo guadagnato!
Da noi, finalmente, si fa la differenziata, ma non c'è angolo di strada dove non vedi sporcizia.
Ritirano la spazzatura sotto casa,oramai, non hai neanche più l'incombenza di dover raggiungere il cassonetto più vicino la sera, eppure, sono infinite le discariche a cielo aperto (e non solo al Gavitello) dove i cittadini amano giocare al lancio del sacchetto e di peggio ancora.
Forse non sono state organizzate isole ecologiche? Certo che ci sono, ma, si sa, certe abitudini sono dure a morire
e, su questo, non c'è amministrazione che riesca a vincere!
E allora che facciamo? Ci rassegniamo e stiamo zitti perchè è meglio non far sapere?
NO, NO, e poi NO!
Si alza la voce, si DENUNCIA e si pretende, da chi ne ha competenza,di risolvere il problema!
Lo scopo di chi ha scelto di far politica "dovrebbe" essere questo!
E' sordo e strafottente? Allora ben venga lo scandalo e pazienza per la cattiva nomea ma siamo in tanti ad essere esasperati e MORTIFICATI per essere costretti a vivere in condizioni da incivili!
Il silenzio, l'omertà, è roba da mafiosi e camorristi, lasciamola a loro!
Anche noi, gente del sud, oltre agli oneri e ai doveri,abbiamo, non ci credete?, dei DIRITTI, ed è tempo che vengano rispettati!

 
Alle 16 luglio 2012 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

speriamo che non si debba (di nuovo) buttare a mare.

 
Alle 16 luglio 2012 18:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
ehhh ignoranza??no no,camorra e furbizia...furbizia e camorra...se mai i cittadini devono informarsi e nn rimanere nell ignoranza!!

 
Alle 16 luglio 2012 18:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Insignito Raffaela
ecco è una vergogna....mare sporco...strade sporche e non sfaldate con buche e avvallamenti....devo continuare..fiato sprecato...........voglio solo dire questo delle volte mi vergogno di dire che sono di napoli (bacoli),,,più andiamo avanti e peggio è....ogni anno aumentano problemi.....a pensare che le nostre zone sono turistiche se mantenute e amministrate bene....uscirebbe anche lavoro per i nostri figli che diplomati e laureati sono senza un briciolo di lavoro.....è uno schifo sono nauseata!!!!

 
Alle 16 luglio 2012 18:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luisa Costigliola
sono d'accordo con tutti voi....sono andata via da bacoli 15 anni fa e mi piacerebbe tornarci con i miei amici del nord italia....2 anni fa una coppia di amici è voluta venire in vacanza....bello bellissimo senza parole periodo ferragosto festa montese una cosa mai vista...però:non siamo riusciti ad entrare alla piscina mirabilis(la signora non c'era)non siamo riusciti a vedere il fondale di baia(acqua torbida non permetteva) al faro di capo miseno una vergogna dietro la chiesa di S.Anna altrettanto a terra c'era di tutto addirittura gli assorbenti in mezzo alla strada....con chi ce la dobbiamo prendere in questo caso?al faro di miseno come anche qui al nord ci sono le coppiette in amore ma poi costa così tanto ripulire il proprio sporco? se lo fanno tutti anche x chi ci torna la seconda volta e che cavolo una cosa così romantica in un posto incantevole circondat ra munnezzz .....se questo non è figlia dell'IGNORANZA ditemi voi cos è.

 
Alle 17 luglio 2012 14:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

MARE CHE NON ESISTE PIù.

DI NOTTE GRAZIE AL ******** NON POSSIAMO PIù DORMIRE(monte di procida alta,bassa,torregaveta,cappella,fusaro,cuma ringraziano)FINO ALLE 4 DEL MATTINO TUTTI I GIORNI,BOTTI COME NELLE FESTE PATRONALI X OGNI MINIMA CAZZATA PRIVATA.

GESTORI DI LIDI CHE GUADAGNANO GIORNO E NOTTE,ANCHE SE IL MARE è UNA FOGNA,OCCUPANDO SPAZI DEMANIALI PUBBLICI,APPPORTANDO ALLA NOSTRA ZONA SOLO """DELINQUENZA""""....e gente inqualificabile di bassissimo livello,che viene nella nostra zona x derubarci.

SIAMO AI LIVELLI DI COLERA.

NON ABBIAMO UN LUOGO VERDE,INCONTAMINATO DOVE POTER ANDARE A CORRERE.

WELCOME TO MONTE DI PROCIDA-BACOLI,UNA VOLTA TRANQUILLE.

GRAZIE ERMANNO SCHIANO_CETTO LA QUALUNQUE....X FAVORE DIMETTITIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

 
Alle 17 luglio 2012 19:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosario Pastore
Che vergogna, vero? Ancora più vergognoso che i fine settimana i bacolesi debbano trascorrerli chiusi in casa perchè il traffico di macchine non gli consente neanche di attraversare la strada. Se a Capri si paga un ticket per scendere sul porto, perchè non è possibile ripristinare questa santa iniziativa anche da noi?

 
Alle 17 luglio 2012 19:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosario Pastore
E, passando per Baia, si vedono centinaia di persone fare tranquillamente il bagno a poche decine di metri dagli eleganti yachts ancorati nel porticciuolo. Non credo che il Sindaco si bagni in quelle acque, emigrerà altrove, lui che può...

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page