This page has moved to a new address.

Chiesa e Comune, C'è Qualcuno Che Mente: Chiusa da Due Anni la Villetta ai "Campi Elisi" - FOTO

Freebacoli: Chiesa e Comune, C'è Qualcuno Che Mente: Chiusa da Due Anni la Villetta ai "Campi Elisi" - FOTO

martedì 28 agosto 2012

Chiesa e Comune, C'è Qualcuno Che Mente: Chiusa da Due Anni la Villetta ai "Campi Elisi" - FOTO

Nel pieno centro storico di Bacoli, in via Campi Elisi, "cresce" da due anni una foresta di rifiuti nonostante le giuste rivendicazioni di cittadini e turisti: la questione arriva in Consiglio Comunale.

L'area (una villetta), passata nelle mani del Comune a seguito di un esproprio, è posta a pochi metri dalla Piscina Mirabilis e dalle Cento Camerelle e dovrebbe rappresentare un luogo di svago e relax sia per residenti che per le decine di turisti che quotidianamente attraverso le scalette che dalla villa comunale conducono fin su l’area antica di Bacoli.

Ma lo stato attuale dei luoghi, ben testimoniato dalle nuove  immagini inviateci da un cittadino indignato, rasentano l’assurdo per un territorio che ancora si pavoneggia a mo di località turistica di fama internazionale

Camminano a braccetto le pesanti inadempienze del Comune di Bacoli e della Parrocchia di S.Anna che, dopo aver raggiunto un accordo sulla questione, hanno lasciato lo spiazzale, ora chiuso da due anni alle spalle del Comando della Polizia Municipale, nella fatiscenza più totale.

L'Accordo Che Non Esiste

Difatti con deliberazione n.11 del 24/01/2011 avente ad oggetto “Direttive per l'assegnazione dello spazio in via Campi Elisi, adiacente l'ex Asilo Nido” la Giunta Comunale decideva di “assegnare in comodato d'uso gratuito a Don Carmine Guida, nella qualità di parroco della chiesa Gesù S. Anna e Maria di Bacoli, lo spazio in via Campi Elisi adiacente all'immobile ex Asilo Nido, di proprietà comunale nella disponibilità di questo Ente a seguito di procedura espropriativa;” e di “ incaricare i Responsabili dei Settori VII ed il Responsabile dell'Uff. Staff Gare e Contratti, di attivare quanto di competenza,  per l'assegnazione in comodato d'uso gratuito, dello spazio (…)per 6 anni dalla stipula della Convenzione;”.

Tale deliberazione faceva seguito ad una nota nella quale il parroco Don Carmine Guida della chiesa Gesù S. Anna e Maria di Bacoli chiedeva l'utilizzo, in comodato d'uso gratuito, del suddetto spazio da utilizzare  per attività educative e sociali per i ragazzi che frequentano l'oratorio della parrocchia.

Chiare, dal corpo del deliberato, anche le finalità che puntavano ad “iniziative ed attività in un luogo dove i ragazzi potranno sperimentare momenti di socializzazione e di crescita civile e culturale. In più nel periodo estivo si organizzeranno manifestazioni  culturali, teatrali e musicali ed attività ludiche e giochi di gruppo; che, inoltre, la comunità parrocchiale, si impegna a garantire a proprie spese la custodia e la manutenzione ordinaria e straordinaria dello spazio”.
Le Colpe dell'Assessore Michele Massa

L’unica nota certa, al momento, è che lo spiazzale non è mai stato, effettivamente, usufruito per gli scopi per cui è stato realizzato né prima della sua concessione in comodato d’uso gratuito alla parrocchia né tantomeno dopo;

Una realtà sconcertante, prottrattasi da oltre due anni anche e soprattutto attraverso l’inerzia dell’assessore al Verde Attrezzato Michele Massa, per la quale i consiglieri Josi Gerardo Della Ragione ed Adele Schiavo hanno protocollato un’interrogazione consiliare in cui si chiede

1.    Quanto è costata la realizzazione della villetta, con quali fondi essa è stata finanziata e quale fosse il progetto iniziale;

2.    Se sono stati presi provvedimenti o ci sono stati atti di sollecito, da parte dell’Amministrazione,nei confronti della parrocchia che non ha mantenuto gli impegni assunti;

3.    Cosa è stato fatto e cosa si intende fare per ovviare allo stato di degrado e abbandono dello spazio (mantenere la concessione alla parrocchia,affidarla ad altre associazioni, gestirla autonomamente ecc..)

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

8 Commenti:

Alle 28 agosto 2012 16:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dionilla Pettinari
Vergogna!!!!

 
Alle 28 agosto 2012 16:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

padre carmine, se ci sei, rispondi

 
Alle 28 agosto 2012 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Scotto di Luzio

Sono convinto che il Rev.Padre don Carmine, essendo presbitero volto al sociale, saprà, con l'aiuto di questa amministrazione, rivalutare questo spazio dedicandolo ai bambini della Parrocchia S.Anna di bacoli

 
Alle 28 agosto 2012 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Villa da rifare completamente prima di riaprirla al pubblico.

 
Alle 29 agosto 2012 00:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il nostro parroco, prima di poter rendere utilizzabile la villetta ha richiesto al comune una sorta di cancello dal lato vigili, visto che facilmente diversi ragazzi entrano compiendo atti vandalici. Se questa questione non verrà sistemata sarà inutile ripulire la villetta. L'intento era di poterla usare per i bambini dell'asilo e per i bambini dell'oratorio, nonchè per il gruppo giovani della Parrocchia, ma finchè ci sarà la possibilità di trovare siringhe,lattine ed immondizia varia, non potrà essere usata. Dovrebbero essere i cittadini per primi ad avere rispetto per il nostro paese,e magari qualcuno la propria immondizia potrebbe gettarla davanti ai propri cancelli e non in un luogo pubblico.

 
Alle 29 agosto 2012 01:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non scherziamo con Padre Carmine, tutto potete dire tranne che non si impegna nel sociale, sia lui che il fratello.

Fate di tutta l'erba un fascio.

La verità è che la chiesa se deve pulire lo fa con l'ausilio di volontari, certo non può spendere soldi per questo.
Quindi il signore indignato che fa le foto dal balcone, va dal Parroco, dice ZiPrè visto che c'è un bosco avremmo intenzione di pulire, contatta voi di freebacoli e altri volontari e si muove.

Ma fare le foto e indignarsi da molta più soddisfazione e costa molto meno fatica.

Voi di freebacoli avete pulito spiaggie e costiere, avete si denunciato ma poi siete passati ai fatti... bhè due tre uomini un ora al giorno e in una settimana luccica!!!!

 
Alle 29 agosto 2012 13:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Scotto di Luzio

Il nostro auspicio è che l'amministrazione del Comune di Bacoli provveda molto rapidamente a concedere quanto chiesto dallo stimabilissimo Padre Carmine.

 
Alle 6 settembre 2012 12:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma l'amministrazione comunale DOV'EEEEEEEEEE' , è totalmente ASSENTE come si vede x tutto il territorio. Si vede in giro alcun opera o miglioria x il paese???? NOOOOOOOOOOOOOO niente assenza TOTALEEE!!!Vergogna ........Qual'è il motivo x cui state seduti alle vostre poltrone? Lo volete comunicare al paese?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page