This page has moved to a new address.

VIDEO - Piazza di Baia, L'Anfiteatro è una Pattumiera: Guarda il Degrado della "Capri" Imperiale

Freebacoli: VIDEO - Piazza di Baia, L'Anfiteatro è una Pattumiera: Guarda il Degrado della "Capri" Imperiale

sabato 25 agosto 2012

VIDEO - Piazza di Baia, L'Anfiteatro è una Pattumiera: Guarda il Degrado della "Capri" Imperiale

Dalla pineta di Cuma a Miliscola, passando per Marina Grande sino ad arrivare a Baia, sembra proprio che questa nuova ondata di rifiuti, che la fine dell' Estate ci sta "regalando", non voglia risparmiare proprio nessuna frazione bacolese.

Questa volta siamo in Piazza Alcide de Gasperi e per la cronaca non ci siamo nemmeno soffermati volontariamente.

Dopo aver ricevuto, infatti, l'ennesima segnalazione da parte di alcuni cittadini stanchi del degrado e del fetore che ne consegue, siamo giunti sul posto per documentare ( sempre con il fedele quotidiano alla mano ) lo squallore che sovrasta il fatiscente spiazzale che ospita tra l'altro, specie in notturna, orde di giovani visitatori della movida campana.

Sarà anche colpa degli incivili che insudiciano l'area con gli scarti delle proprie serate, o magari degli ipocriti benefattori di cani e gatti randagi che dopo aver offerto loro da mangiare lasciano scatolette, buste, contenitori d'alluminio e quant' altro a terra...sarà colpa dei balordi che vandalizzano piante, recinzioni, bidoni e panchine ( compresa la scaletta/ascensore per i diversamente abili su carrozzella )...sarà un pò colpa di tutti, ma a nostro avviso, una sinergia di forze tra Amministrazione e Autorità potrebbe migliorare fortemente l' umiliante scenario, che ricordiamo è caratterizzato dalla presenza di un sito archeologico di epoca romana di estrema bellezza.

Un'Arida Fontana Senz'Acqua


All' ingresso della piazza, ecco ad accoglierci la "fontana della vergogna", una reliquia di metallo che spunta da una vasca arida e sporca ed i cui faretti sono stati distrutti. All' interno di essa, al posto di acqua brillante e cristallina, l'unica cosa capace si splendere alla luce del sole, sono le bottilie di birra lasciate al suo interno, e non riusciamo nemmeno a ricordare l'ultima volta in cui sia entrata in funzione.


Messa lì attraverso l'utilizzo di fondi europei per abbellire l' ampio spiazzale, peccato che dopo poco tempo fu letteralmente abbandonata a se stessa, senza manutenzione ed all' incuria degli indifferenti i quali, con l'aiuto del tempo, l'hanno resa così come si presenta oggi.

Benvenuti nella Terra di Tarzan
Proseguiamo dirtto, ed abbiamo modo di osservare, per l'ennesima volta, che il X Settore nonostante conti circa 70 dipendenti che dovrebbero curare gli spazi verdi, anche qui a Baia c'è bisogno di una passata di tosaerba ( anche se non siamo sicuri sia sufficiente per gli arbusti più forti ).

Viene da chiedersi se questa "giungla" così sviluppata faccia parte del contesto archeologico; forse sono stati gli stessi romani a lasciarla qui o forse rappresentano la vera attrattiva del posto visto che tra cani e persone, esso viene utilizzato come vespasiano pubblico.

L' Assessore all' Ambiente, Ettore d' Elia ci dovrebbe spiegare ( come nel caso della Pineta di Cuma ) se ha intenzione di intervenire a riguardo, oppure se vuol lasciare che questo posto venga sommerso da rovi spinati e sterpaglie rinsecchite che al momento, agli occhi dei turisti, non fanno altro che renderlo sempre più selvaggio

L'Anfiteatro del Pattume

Infine viene il bello: i rifiuti!

Se vi balzasse in mente la folle idea di attraversare il piccolo anfiteatro in fondo alla piazza, mi raccomando, vi consigliamo di farlo con i piedi ben coperti. Cocci di vetro sparsi ovunque potrebbero ferirvi.

Se poi indossate le scarpe, proseguite ugualmente ed ammirate la desolazione del posto ornato "a discarica" da bidoncini troppo pieni, cumuli di spazzatura, sacchetti un pò ovunque, avanzi di cibo ( con tanto di insetti a seguito ) vetro, plastica e "quant'altro".

La cosa più originale però, che ci fa riflettere, è che questi rifiuti ( tranne che per i pezzi di vetro ) sono ben disposti in mucchietti ordinati e quasi geometrici. Vuoi vedere che qualche spazzino li abbia ammassati e per strani motivi abbia lasciato l' opera incompiuta?

Ancora una volta: Mistero della Fede!

E se pensate che l' immondizia sia presente solo in piazza, vi sbagliate di grosso!

Gli Amministratori Sanno, Ma Non Fanno Nulla

Come testimoniano le immagini, i rifiuti vengono sversati anche all' interno del sito archeologico e delle scalinate li vicine. Per non parlare di quegli pseudo giardinetti pubblici visibili da via Lucullo, diventati oramai un vero e proprio porcile ove chiunque vi getta di tutto.

E allora io mi domando e dico: ma tra un cornetto e un caffè in divieto di sosta a Baia, cosa ci vuole a notare queste cose e ad intervenire?

Tra l'altro in zona c'è il bar di una ( silente ) consigliera di maggioranza che ha fatto di Baia il suo bacino di voti. Cosa le costerebbe attivarsi un pò di più ( e non solo indossando il tricolore durante la processione di S.Anna ) per i suoi cari elettori, vicini di casa e di bottega.

Senza dimenticare che la zona è frequentata da più di qualche componente della giunta ( sindaco incluso ) che spesso e volentieri vi si recano per immersioni ed uscite in barca.

Solitamente ( vuoi per intercessione di qualche personaggio dall' aspetto biblico, vuoi per imbarazzo o buona volontà da parte delle figure competenti ) ad ogni nostro articolo di denuncia - specie se si tratta di rifiuti - segue idonea pulizia dell' area interessata.

Ci auguriamo che anche questa volta qualche anima pia dei piani alti nel municipio di via Lungolago accolga la segnalazione e, con la coda fra le gambe, agisca di conseguenza.

CLICCA QUI
per visualizzare tutte le foto

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

42 Commenti:

Alle 25 agosto 2012 13:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gino Jack Quartese
e la consigliera?

 
Alle 25 agosto 2012 13:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Silvia Borredon
TANTI SOLDI PER QESTA COLATA DI CEMENTO E QUESTA FONTANA E POI.........

 
Alle 25 agosto 2012 14:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Emanuele Sic Esposito
a munnezz ra gent!!!

 
Alle 25 agosto 2012 14:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Camillo Paladino
Ma scusate di che vi meravigliate : non vedete in che condizioni impietose è da decenni il territorio?

 
Alle 25 agosto 2012 14:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Camillo Paladino
C'è ancora bisogno di fare foto? Questa è la disorganizzazione massima di un territorio che non lo meriterebbe ma a causa della maggioranza dei suoi cittadini (che quando votano non lo sanno fare) ed amministratori (che evidentemente non amano il proprio territorio) nonché di molti (ma non tutti) dipendenti responsabili del servizio,a tutti i livelli, che non fanno i loro dovere.

 
Alle 25 agosto 2012 14:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

pienamente in linea con la deuncia ecc. ma proponete anche qualcosa. Tutti sappiamo additare e criticare,proponete anche delle soluzioni a basso costo e non invasive

 
Alle 25 agosto 2012 14:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

hanno proposto: IL COMUNE FACCIA IL SUO DOVERE
devono pure sempre i volontari?

 
Alle 25 agosto 2012 14:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tony Scotto
scusate ma considerando ke i cittadini sono loro a sporcare da incivili non vedo perke' si debbano meritare amministratori seri e piazze pulite !!!

 
Alle 25 agosto 2012 14:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alex Mason
che scandalo

 
Alle 25 agosto 2012 14:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mena Carbone
Che schifo.

 
Alle 25 agosto 2012 14:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Assunta Buonpensiero
d'accordo con mena carbone

 
Alle 25 agosto 2012 15:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Scotto di Luzio.
Premesso che gran parte del degrado che documentate è dovuto all'inciviltà di noi cittadini,il mio auspicio, pur non essendo così bene informato di quali siano esattamente i compiti del X settore del comune di bacoli e chi ne sia il responsabile, e'che, avendo questa amministrazione nel propria formazione un assessore del settore particolarmente qualificato, quest'ultima possa intervenire al fine di rendere gradevole ed accogliente la Piazza De gasperi di Baia, che, a nostro sommesso avviso, rimane l'unico vero intervento di riqualificazione urbanistica realizzato nel nostro comune negli ultimi anni.

 
Alle 25 agosto 2012 16:11 , Anonymous Pino Scotto ha detto...

E questo sarebbe il grande recupero dei siti archeologici?Che vergogna!!!

 
Alle 25 agosto 2012 16:13 , Anonymous Michele Di Meo ha detto...

E a pensare che il nuovo assessore e' anche dipendente della soprindendenza!!Dovrebbe essere tutto piu' facile,no?

 
Alle 25 agosto 2012 16:14 , Anonymous Anna Illiano ha detto...

Ma lo volete capire che il nuovo assessore e' tutto una "copertura"!!!

 
Alle 25 agosto 2012 16:16 , Anonymous Massimo Basile ha detto...

E tra poco,con grande faccia tosta,faranno pure un evento organizzato dal comune.Casomai diranno pure che il sito verra' rivalorizzato,e spenderanno altre promesse.La mattina manderanno un paio di operatori a ripulirlo,e poi di nuovo il degrado!!!

 
Alle 25 agosto 2012 17:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale E Titti Carannante
quella piazza è uno schifo.....quanti soldi è costata?vergogna!!!!

 
Alle 25 agosto 2012 17:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

ke schifosi

 
Alle 25 agosto 2012 17:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

FrancyErika Colella
e nella pineta e fessssssssssss

 
Alle 25 agosto 2012 17:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Hanuman
Il vero problema di Bacoli siamo. Noi cittadini tutte pecore che di fatti non ne fanno.....solo chiacchiere bee beee

 
Alle 25 agosto 2012 17:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Antonio Cardamuro
MA CHI DEVE PROVVEDERE CHE TUTTO CIO' NON ACCADA?

 
Alle 25 agosto 2012 17:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Emilia Ucciero
CHE VERGOGNA!!!

 
Alle 25 agosto 2012 17:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Emilia Ucciero
PASQUALE FORSE ALLA COSCIENZA DI QUESTI VANDALI???

 
Alle 25 agosto 2012 17:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antimo Sorrentino
‎...all'epoca furono stanziati circa 46 milioni di euro dalla com europea, per il finanziamento di progetti di riqualificazione come questi, Campi Flegrei grande attrattore turistico di Napoli, ma nei progetti sono inclusi interventi di pulizia/manutenzione ordinaria e/o straordinaria, un mistero, qualcuno mi spiega se passa ed esiste una macchina che spazza e lava la pavimentazione a bacoli???

 
Alle 25 agosto 2012 17:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

E si sono i lasciti del S.Coppola che ha pensato solo a ripristinare la sua Baia e la sua immensa Villa Gialla con veduta sul porto di Baia .Senza tener conto che qui c'è inciviltà e che la maggior parte dei cittadini se ne strafotte di avere un paese pulito e decente non si rispetta niente.Bisogna educare il popolo con braccio pesante finchè non avranno capito le buonemaniere .Quando diventeranno persone normali si potrà andare avanti.
Telecamere dappertutto !!!compreso nelle stanze comunali segrete e nei partiti ,deve essere tutto alla luce del sole comportamento dei cittadini ,di chi ci governa e di chi fa opposizione e vorrebbe governare .

 
Alle 25 agosto 2012 19:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

è vero che siamo noi cittadini ma è anche vero che questo nuovo assesore flavia non farà un bel niente,non penso che ne abbia la capacità, se non ricordo male l'evento che si terrà nei siti la settimana prossima non era qualcosa già fatto dall'altro assessore l'anno scorso?

 
Alle 25 agosto 2012 20:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

...x settore...x files...x factor

 
Alle 25 agosto 2012 20:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

...coppola chi ?!?

 
Alle 25 agosto 2012 20:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Scotto di Luzio
Antonio Scotto di Luzio
Caro anonimo delle 17:34, premesso che in democrazia non si parla mai di educare il popolo, questo accade soltanto negli stati etici assolutistici (o dittatoriali), mi spieghi quale istituzione dovre educare? E se poi il presunto educatore dovrebbe a sua volta essere educato? Sei così gentile a rispondermi? Grazie.

 
Alle 25 agosto 2012 20:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mena Caputo
E pensare che il Comune paga anche l'affitto per avere questo fantomatico "giardino"!

 
Alle 25 agosto 2012 21:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

io una soluzione la avrei...si raccoglie tutta la spazzatura e si va a depositare sotto la casa del signor sindaco...che ne dite?? mali estremi...estremi rimedi...

 
Alle 25 agosto 2012 23:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Edo Misenoammare
grazie che ci ricordate solo il brutto di bacoli,..

 
Alle 26 agosto 2012 00:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sono i montesi che vengono a sporcare li, vengono a bere e a prendere il gelato e poi... sporcano!!!

 
Alle 26 agosto 2012 09:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

...se cucini come scrivi, poveri incauti clienti...

 
Alle 26 agosto 2012 10:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

un grazie ai politici bacolesi, che pensano ai fatti loro e non prendono seri provvedimenti al fine di evitare di dare sempre le notizie più scandalose. AVETE DATO UNO SGUARDO A VIA SPIAGGIA ROMANA??????

 
Alle 26 agosto 2012 11:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Adriano Mariani
Guardo e riguardo queste foto e mi rendo sempre più conto di quanto siamo incivili !incredibile..........nn meritiamo e nn siamo degni di questi patrimoni culturali!!!

 
Alle 26 agosto 2012 12:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

TRE SITI IN CERCA DI AUTORI
Bacoli dal 28 al 31 agosto 2012
PIAZZA DE GASPERI - ESEDRA TEMPIO DI DIANA - BAIA

 
Alle 26 agosto 2012 12:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annamaria De Masi
e' quello che ripeto sempre anch'io ..purtroppo non dimenticata solo dal comune ..ma soprattutto dagli abitanti e dagli avventori di merx...che frequentano quelle zone...i comuni flegrei e la sovrintendenza ...dovrebbero pagare dei vigilantes o guardie ambientali e riportare splendore ai siti archeologici..

 
Alle 26 agosto 2012 13:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fabiola Mazzella
‎"Se vi balzasse in mente la folle idea di attraversare il piccolo anfiteatro in fondo alla piazza, mi raccomando, vi consigliamo di farlo con i piedi ben coperti. Cocci di vetro sparsi ovunque potrebbero ferirvi." Venerdi sera siamo andati
a Baia cn mio figlio e un'altra coppia con una bimba....speravamo che li, visto lo spazi, potessero giocare...ed invece....dovevamo tenere gli occhi ben aperti...soprattutto per i tantissimi pezzi di vetro che vi erano...infatti mio figlio ne ha preso uno in mano tagliandosi....

 
Alle 26 agosto 2012 13:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tre siti in cerca 'r sciem..

 
Alle 26 agosto 2012 14:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Questa piazza, o meglio, questo pugno nell'occhio è costata l'ira di Dio, con una fontana che assomiglia alle fontanine dei venditori di lupini, con lampioni firmati da Calatrava checostano un'enormità (sentivo, voce non confermata ma credibile, che sarebbero costati circa 20.000 euro ognuno). Con un impianto di video sorveglianza che solo una mente illuminata poteva pensare di installare in una zona nascosta (chiedete agli abitanti di Baia quanto è durata) e una cassa per l'ingresso alle terme che ha funzionato solo alcuni mesi...e poi, mi rivolgo sempre al genio che l'ha progettata, che senso ha alzare il livello della piazza rispetto alla strada? Ops, sempre al genio: come si fa a fare la manutenzione dei lampioni? (domanda retorica: non si può perchè non è possibile accedere con un furgone tanto è vero che uno dei fari riflettori, sempre di Calatrava, è caduto poco dopo l'installazione e non si è potuto più mettere a posto. E per chi non mi crede raggiunga l'area riservata agli spettacoli e noterà, in direzione delle case sovrastanti l'area, che di un lampione è rimasto solo il palo di sostegno. Ancora, la Soprintendenza, presa dai turchi e dalla merda e spazzatura varia e pur con i suoi peccati (aveva un progetto che rinnegò quando Coppola presentò quello attuato) è stata costretta ad installare una recinzione dove era stata installata la biglietteria, all'altezza del ponte pedonale che scavalca l'area in questione. Grazie di tutto questo al vecchio Sindaco, a quello attuale che na rappresenta anche la continuità ed al genio dell'architettura che ha progettato la sistemazione dell'area. Un'ultima cosa, e senza voler essere saccente, l'area riservata agli spettacoli ha la forma di un teatro,o meglio, per le dimensioni, di un piccolo odeon. L'anfiteatro è tutta un'altra cosa. Perciò, cari ragazzi, attenti anche all'uso dei nomi corretti altrimenti si dà adito ai colpevoli di risponedere attaccando anzichè difendersi. In bocca al lupo.

 
Alle 27 agosto 2012 08:26 , Anonymous Anonimo ha detto...


Le proposte da Voi riportate nell'articolo sono parte delle varie delibere di consiglio presentate dal partito democratico e votate dall'intero consiglio.

Il risultato e che l'attuale amministrazione come le due di Coppola non hanno attuato niente.

Chiederò agli amici del p.d. di riproporre la mozione/delibera sulla viabilità/vivibilità del Fusaro e di Baia.


Saluti Giuseppe Di Meo

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page