This page has moved to a new address.

Lidi e Parcheggi, Un Mare di Illegalità. Blitz della Finanza: Su 17 Controlli Solo 2 Regolari

Freebacoli: Lidi e Parcheggi, Un Mare di Illegalità. Blitz della Finanza: Su 17 Controlli Solo 2 Regolari

martedì 7 agosto 2012

Lidi e Parcheggi, Un Mare di Illegalità. Blitz della Finanza: Su 17 Controlli Solo 2 Regolari

Fine settimana di controlli a tappeto sul litorale di Bacoli e Monte di Procida: la Guardia di Finanza punisce chi non rispetta le regole in materia di evasione fiscale e lavoro sommerso.

Procede a tambur battente l'azione di repressione della Brigata di Baia che, già come accaduto lo scorso fine settimana, ha fatto visita improvvisa a numerosi locali "balneari" individuando numerose irregolarità.

Basti pensare che su 17 controlli effettuati tra lidi, parcheggi ed esercizi commerciali dell'indotto collegati in qualche modo alla fascia costiera di Bacoli e Monte di Procida, soltanto 2 rispettavano le regole in materia di evasione fiscale e lavoro nero.

Cifre impressionanti, ovviamente acuitesi in parallelo con la presenza della stagione estiva, che nel corso dei mesi hanno spinto la stessa Guardia di Finanza a sanzionare ed anche a chiudere svariati negozi ed anche parcheggi per la mancata emissione di scontrini.

Il messaggio lanciato ai "grandi commerianti privati" è chiaro: ai guadagni introitati devono corrispondere i pagamenti allo Stato attraverso le tasse e la regolarizzazione dei lavoratori stagionali.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

43 Commenti:

Alle 7 agosto 2012 11:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Addirittura solo 2 su 17 sono in regola ?!
Meritano una citazione. Chi sono ?

 
Alle 7 agosto 2012 12:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

sembra anche giusto in quanto è assurdo dover pagare 10euro per sostare un auto a miseno e 5euro x una moto residente o non. a questo punto è giusto che questi evasori siano beccati

 
Alle 7 agosto 2012 12:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Scotto di Luzio.

Benissimo, viva la Guradia di Finanza.

 
Alle 7 agosto 2012 13:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Alboretti
ERA ORA CHE SI FACESSE UN CONTROLLO SERIO GRAZIE ALA GUARDIA DI FINANZA

 
Alle 7 agosto 2012 14:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

cari amici della guardia di finanza .non fermatevi dovete continuare a farghi il c......

 
Alle 7 agosto 2012 14:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

andate a lavorare invece di criticare

 
Alle 7 agosto 2012 15:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mattera Michele

Bravi bravi continuate così, distrugete questo arrogante e diffuso sentimento di strapotere e di disprezzo della legalità. Il furbo è passato di moda!!!

 
Alle 7 agosto 2012 15:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Alboretti

ERA ORA CHE SI FACESSE UN CONTROLLO SERIO GRAZIE ALA GUARDIA DI FINANZA

 
Alle 7 agosto 2012 15:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ci permettiamo di criticare proprio perchè lavoriamo e paghiamo le tasse anche per quelli che si permettono di evaderle credendosi più furbi......che ben vengano i controlli a tutti e su tutto

 
Alle 7 agosto 2012 16:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nicola Minicooper
qualche domenica fa di € 141,00 spesi tra parcheggio, lettini ombrellone ristorante bar ecc.. ne sono stati scontrinati solo € 35,00.

 
Alle 7 agosto 2012 16:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Spero che si sia imboccata la buona strada per stanare questi ladri autorizzati.oltretutto mi auguro che la GdF,faccia dei blitz mirati e in massa presso tutti i ristoranti del comune di bacoli.
sono loro i grandi evasori!!
oltre a non rilasciare nessuna fattura o scontrino fiscale, no pagano nemmeno la Tarsu.
--------------------------------------------------------
all'anonimo delle 14,15 .....CRITICARE!?
io sono un onesto lavoratore e pago le tasse...... e se tutti lo facessero, pagheremo tutti molto di meno.
evidentemente sei uno che non sa cosa significa fare sacrifici per arrivare a fine mese.

Nicola

 
Alle 7 agosto 2012 16:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

ho la partita Iva e anche io, come tantissimi altri contribuenti, faccio i salti mortali per cercare di ottemperare a tutti miei doveri fiscali. Anche quando non ci sono clienti per vari motivi o quando la crisi finanziaria blocca tutto come in questo periodo. Non è detto che chiunque sia un libero professionista evade le tasse. Come non è assolutamente detto che chi è un lavoratore dipendente sia l'icona della fiscalità corretta. E' giusto che ci siano controlli accurati e che TUTTE le norme vigenti in materia di gestioni e fiscalità siano osservate ma non ci dimentichiamo che la Tarsu, il canone Rai, la fornitura idrica, l'Imu e le tasse di possesso automobilistiche, tanto per fare qualche esempio, sono evase anche dai lavoratori dipendenti. I gestori degli stabilimenti balneari, i gestori dei parcheggi o i commercianti bacolesi, in questo periodo fanno molta più notizia di altri periodi. Immaginate se i controlli per il canone Rai o altri tipi di imposte fossero altrettanto pubblicizzati...
Le tasse vanno pagate da tutti. Senza distinzioni.
Buon ferragosto a tutti quanti. Operatori balneari, cittadini, e componenti della Guardia di Finanza.

 
Alle 7 agosto 2012 16:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

bravissim. ora iniziate a controllare un pò chi marca il cartellino e va a fare la spesa con i soldi delle tosse degli imprenditori onesti.fannuloni,egoisti,e invidiosi.

 
Alle 7 agosto 2012 17:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

la minicooper come l'hai comprata con i soldi di papà

 
Alle 7 agosto 2012 17:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

E tu perchè glielo hai lasciato fare?

 
Alle 7 agosto 2012 18:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il pediatra non mi da ricevuta fiscale, l'oculista nemmeno,il dentista meglio non parlarne.
Vogliamo continuare con il cardiologo, il ginecologo,l'ortopedico?
Lasciamo perdere la lista è lunga!
Perchè la Guardia di Finanza non manda qualcuno in borghese a sedersi nella sala di attesa di UNO QUALUNQUE di questi "professionisti" e non vede a quanto ammonta LA VERA EVASIONE FISCALE?
Non perdete tempo a chiedermi perchè non faccio visite presso strutture pubbliche,ci provo, ci provo, ma
con tre figli e due genitori anziani le emergenze sono sempre tante, i tempi per le prenotazioni li conoscete anche voi,quindi...PAGARE!

 
Alle 7 agosto 2012 18:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non è detto che chi è un libero professionista è un evasore -Io ne conosco tanti che hanno il posto fisso e non adempiono al proprio dovere con certificati medici falsi .Che rubano dal datore di lavoro e portano a casa di tutto.Che sequestrano e rivendono che marcano il cartellino e vanno girando li altro che multa ci vuole l'arresto per truffa e furto .Delinquenti che godono delle multe degli altri fatevi un esame di coscienza anche una penna ...ma a casa ve la siete portata ...e un furto è un furto il tribunale non fa differenza tra na penna e mille euro la pena da scontare è uguale .Ladri truffatori assenteisti che schifo perciò volete il posto per fare i vostri porci comodi mi fate proprio schifo .Mariuol i gallin hahaha

 
Alle 7 agosto 2012 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cara finanza che tocchi i piccoli perchè non controlli i politici i banchieri i poliziotti e finanza corrotta .Fifaaa per trasferimento immediato.Ha già tra di voi chiudete un occhio giusto ai nemici la legge si applica agli amici si interpreta .Vergogna

 
Alle 7 agosto 2012 18:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

BRAVI, GRAZIE ALLA GUARDIA DI FINANZA. CONTROLLI TUTTI I GIORNI PERCHE' LE TASSE IN ITALIA LE PAGANO IN MODO TOTALE SOLO I LAVORATORI DIPENDENTI, SEMPLICEMENTE PERCHE' LE PAGANO ADDIRITTURA PRIMA DI PRENDERE LO STIPENDIO, QUANDO LO PRENDONO...
PROFESSIONISTI, COMMERCIANTI, IMPRENDITORI LAMENTATEVI POCO E SOPRATTUTTO GUARDATEVI ALLO SPECCHIO TRA DI VOI SI NASCONDONO I PARASSITI DELLA SOCIETA'.

 
Alle 7 agosto 2012 19:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

noi siamo "complici" dell'evasione se non chiediamo la ricevuta!!! Iniziamo a chiedere la ricevuta sempre e così non serve la Finanza.

 
Alle 7 agosto 2012 20:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

ladro sei tu che rubi nelle nostre tasche tra assenteismo e certificati medici falsi .VERGOGNATI.

 
Alle 7 agosto 2012 20:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Linzalone
I controlli servono solo a fare azione terroristica; ognuno di noi dovrebbe chiedere fatture e scontrini fiscali e, forse, così si farebbe una buona lotta all'evasione fiscale.

 
Alle 7 agosto 2012 21:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè quando stanno sul posto di lavoro, lavorano?
Si "trascinano" e par semp cà te fann nu favore!!!

 
Alle 7 agosto 2012 21:21 , Blogger Vincenzo ha detto...

Ben vengano questi controlli.
Troppi esercenti(non solo lidi e parcheggi) fanno i furbi emettendo pochi se non zero scontrini/ricevute.

MAgari se trovassero il modo di far pagare tutti,s i pagherebbe di meno

 
Alle 7 agosto 2012 21:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusto e se ognuno quando va a fare un certificato al comune, o in una scuola,o al comando vigili,o in qualsiasi ufficio statale non trova gli impiegati al loro posto chiamasse immediatamente i carabinieri.Pena perdita immediate dell'impiego lavorativo.Licenziamento più multa e restituzione allo stato cioè a noi delle ore evase dal lavoro.I medici emettessero fatture senza chiedere l'iva a parte come fanno sempre.Carissimi dottori noi scaliamo quei soldi dalle tasse mi sembra che rubiate già abbastanza .

 
Alle 7 agosto 2012 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ladri sono tutti quelli che non rispettano le regole dal più piccolo al più grande.....vanno presi tutti senza distinzione......poco o tanto chi ruba danneggia comunque l'intera società!

 
Alle 7 agosto 2012 22:09 , Blogger G Scognamiglio ha detto...

Grazie alla guadrdia finanza?????????????? Ma se sono loro che hanno causato tutto questo!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 7 agosto 2012 22:14 , Blogger G Scognamiglio ha detto...

Quando kiedi la fattura loro ti dicono: piu' IVA Grazie...e tu sbianchi... E' il sistema che e' sbagliato.

 
Alle 7 agosto 2012 23:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

assenteisti del comune di bacoli com'è il caffe di mikina

 
Alle 8 agosto 2012 01:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

La ricevuta la chiedo, eccome se la chiedo!
E loro mi alzano il prezzo dopo avermi pure guardato male!
"Se vuole la ricevuta allora sono 2oeuro in più!"
Quando mi va bene...
Comunque popolo,NON POSSONO FARLO!
Noi chiediamo una RICEVUTA e non una RITENUTA D'ACCONTO
quindi NIENTE VENTI EURO IN PIU'!
E, per favore, popolo, non vi ci mettete pure voi a guardarmi male o ad abbassare la testa imbarazzati quando mi sentite chiedere la ricevuta!
E' un mio/nostro diritto! Posso alleggerire le mie tasse e non ho voglia di ingrassare invece le tasche a chi le tasche ce le ha già piene in maniera ILLECITA!
Tutti pronti a chiedere lo scontrino al salumiere e tutti pronti ad abbassare la testa di fronte ad un medico...E LO FANNO TUTTI!!!

 
Alle 8 agosto 2012 09:33 , Anonymous Maria Rosaria ha detto...

Mio marito mi ha spiegato di rispondere proprio così,
quando mi chiedono di pagare l'iva a parte.
"Dottore, a me serve solo la RICEVUTA non le ho chiesto la RITENUTA D'ACCONTO!".
Mi ha detto di fidarmi di lui e che "il medico capirà,con queste parole, che è meglio che non faccia il furbo".
C'è qualcuno che possa spiegare, in modo semplice,
PERCHE' i medici NON POSSONO chiederci di pagare l'iva a parte?
Altra domanda per la Guardia di Finanza:
perchè non fate mai bliz nei studi medici?
E' lì che trovate la vera evasione: incassi da capogiro in poche ore TUTTO A NERO!
E mamme,pensionati,anziani che hanno "soggezione" a chiedere la ricevuta per timore di essere malvisti dal medico!
Al lido la povera gente può fare a meno di andarci,
dal medico invece NO!
Se avete voglia veramente voglia di aiutare i cittadini onesti iniziate col controllare la casta intoccabile dei medici!

 
Alle 8 agosto 2012 09:46 , Anonymous SALVATORE PALUMBO ha detto...

I lavoratori dipendenti, quasi TUTTI, sono APPARENTEMENTE ONESTI, solo perchè le tasse sono scalate PRIMA dallo stipendio!
Ma visto come vi comportate sul luogo di lavoro,
SIETE I PEGGIORI DELINQUENTI E PARASSITI DELLA SOCIETA'!

TELECAMERE A GO'GO' SUL LUOGO DI LAVORO!


p.s. Io sto a casa per un serio intervento chirurgico e il mio lavoro rischia di andare a rotoli.
Qualcuno degli onesti lavoratori pubblici vuole prendere il mio posto?

 
Alle 8 agosto 2012 11:38 , Anonymous Riccardo Varriale ha detto...

Perchè?se ti facessero pagare di meno sarebbe giusto che evadessero le tasse?

 
Alle 8 agosto 2012 11:47 , Anonymous Riccardo Varriale ha detto...

Come al solito diventa una guerra,in questo caso fra dipendenti e lavoratori autonomi,non generalizzate come sempre,esistono i dipendenti disonesti(molti)e autonomi onesti(tanti)la guerra bisogna farla a tutti i disonesti(anche l'infermiere che si porta la siringa a casa ti sottrae dei soldi come il parcheggiatore che non fa lo scontrino.P.S.Sono almeno 20 anni che vado nei parcheggi sui lidi e non mi hanno mai fatto uno scontrino,come mai da un po' controllano?

 
Alle 8 agosto 2012 17:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Josi, anch'io sono interessata all'argomento!
Ci spieghi o ci fai spiegare da qualcuno che ne capisce come dobbiamo comportarci quando i medici di fronte alla richiesta di fattura(perchè se non la chiedi, col cavolo che te la danno!) aumentano il costo della visita chiedendoci di pagare di più a causa dell'iva?
Si pùò sapere a chi tocca pagarla?
Siamo in tanti a volere informazioni SU QUESTE COSE piuttosto che il resoconto sull'ennesima multa ai lidi!
Con fiducia,
Marcella

 
Alle 8 agosto 2012 17:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Compreso a chi pur asserendo di lavorare, alle 15:51 sta al computer.
Lunghina la pausa pranzo, eh?

P.S: Io sono mantenuto :D!

 
Alle 8 agosto 2012 23:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Provo a spiegartelo io: immaginiamo che 1 kg di pane costi 1,00 €. Il panettiere o ti fa lo scontrino, o non te lo fa, risulta a tutti che incassa sempre 1,00 €. Bene nel caso in cui fa lo scontrino però, di quell'euro che noi gli abbiamo dato 20 centesimi circa li verserà alla fine del trimestre di I.V.A., di quello che gli resta, 80 centesimi, una parte di circa 20 centesimi li verserà a fine anno nella dichiarazione dei redditi. Inoltre dei 60 centesimi che gli restano una quota parte che nella migliore delle ipotesi sono 10 centesimi circa ,li verserà all'inps per contributi di una pensione che forse non prenderà mai. Gli restano in tasca, di quell'euro che noi gli diamo e lui emette lo scontrino, circa 50 centesimi. Cioè la metà di quanto gli diamo vanno allo stato. Ora l'iva tocca pagarla al consumatore cioè chi si mangia il pane le altre tasse toccano a chi vende il pane. Ora se il panettiere è furbo fa il ragionamento a ritroso: voglio gudagnare 1,00 euro per ogni kilo di pane e voglio che le tasse me li paghi tutte chi mangia il pane, quindi per non essere lui il "salassato" vi chiederà 1 euro per lui, 20 centesimi per l'iva (lo stato) 20 centesimi per le tasse di fine anno 10 centesimi per la sua pensione che non prenderà mai per un totale di 1,5 euro. Ora due sono le cose o vi piace talmente tanto il pane del panettiere in esempio e ve lo comprate lo stesso anche se lo vende la metà in più o provate a comprarvi il kg di pane da un altro panettiere che lavorerà per la metà del primo. Il medico non le vuole pagare comunque le tasse quindi o con la fattura o senza il suo onorario sarà sempre lo stesso tanto le tasse le pagheremo sempre noi.

 
Alle 9 agosto 2012 10:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie per la spiegazione!

Però se è come dici tu, i medici sono veramente una categoria da colpire. Altro che panettiere!

 
Alle 9 agosto 2012 12:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bel chiarimento..Ma dai quei 50 centesimi si devono detrarre ancora le spese degli alimenti,circa 30 centesimi.Quindi a conti fatti ,il panettiere o commerciante, alla fine ha lavorato per lo stato è l'unico che ci guadagna.
Oddio non ci avevo mai pensato è come se il negozio fosse dello stato.In pratica il commerciante fitta un locale ,ristruttura,compra l'arredamento interno ,la merce ci lavora tutto il giorno per guadagnare a netto nemmeno il 18°/ ..lo stato ci guadagna il 40°/
O my gold!!! tanto di rispetto per i commercianti onesti che vengono sfruttati dallo stato come schiavi ai lavori forzati .
Una domanda importante Giosy ..Ora mi spieghi invece i dottori ,gli avvocati,i notai che spese hanno ??? Non lo mai capito a parte qualche valore bollato ....Io noto solo che vivono nel lusso( appartamenti, ville, fuoriserie yocht,vacanze nei posti più rinomati almeno tre volte all'anno)Come mai il panettiere non possiede tutto questo???? Forse la finanza fa i controlli sbagliati .Il commerciante è il pesce piccolo e forse non evade più di tanto...I controlli vanno fatti come si deve.E poi sinceramente ..io la fattura del medico la scalo .Invece dello scontrino del negozio non me ne faccio niente ...ed io non sono tenuta a controllare Paghiamo profumatamente la guardia di finanza per farlo...E lo facessero come si deve...Che controllasse i veri evasori

 
Alle 10 agosto 2012 00:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

La verità è che tra tasse dirette e indirette
lo Stato fa da asso piglia tutto.
Tolti gli evasori totali (tra cui i medici),
molti, non ridete ma piuttosto informatevi bene, riescono a tirare avanti proprio con un po' di evasione fiscale perchè con quello che chiede lo Stato ai lavoratori autonomi,in tasca non ti resta quasi niente.
La verità è che si lavora solo per lo Stato e non va bene.
Le tasse vanno pagate ed è giusto farlo, è nell'ordine del nostro sistema.
Lo Stato, però, non può, non deve trasformarsi in uno strozzino.
C'è gente che lavora notte e giorno,non conosce riposo, non conosce ferie e, nonostante questo,la testa gli scoppia perchè non sa se riuscirà a guadagnare abbastanza per pagare ciò che gli viene richiesto.
Non ci credete?
Provate a mettervi in proprio come ho fatto io e allora capirete e finirete pure di campare...
Vi consiglio un libro da leggere,
a voi che potete, io ho smesso da un po':
"Volevo solo vendere la pizza".
Non ricordo il nome dell'autore ma è uno di sinistra,
un amico di Marco Travaglio,
il libro è divertente ed illustra bene ciò di cui mi sto lamentando,
il protagonista, infatti,forse non ve lo dovrei dire ma rinuncerà "a vendere la pizza".
Buonanotte a chi non ha pensieri.

 
Alle 12 agosto 2012 17:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo delle 20:06
ovviamente ti riferivi ai dipendenti pubblici tipo quelli del comune di Bacoli, vero?

 
Alle 13 agosto 2012 17:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che illuso che sei!
Pù dai allo Stato e più lo Stato ti chiede:
E' UN POZZO SENZA FONDO!
Tra sperperi e ruberie i soldi allo Stato non bastano mai!
E io pago... E ZAPPO PURE!!!

 
Alle 2 ottobre 2012 12:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

senza voler dare torto e ragione a nessuno, ma voi cittadini come fate a sapere chi paga le tasse ghi non paga la tarsu?? sono voci di popolo e come se io dicessi che i cittadini di bacoli non pagano la tarsu e le donne si prostituiscono tutte ed evadono il fisco!! io non credo che sia così, non potete fare di ttta l'erba un fascio...tanto accanimento contro chi ha un ristorante un bar un negozio. ma che vi hanno fatto??

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page