This page has moved to a new address.

Porto di Baia, Scoperta la "Banda del Parcheggio Abusivo": Guadagni in Nero per 100Mila €

Freebacoli: Porto di Baia, Scoperta la "Banda del Parcheggio Abusivo": Guadagni in Nero per 100Mila €

giovedì 30 agosto 2012

Porto di Baia, Scoperta la "Banda del Parcheggio Abusivo": Guadagni in Nero per 100Mila €

Estate rovente sul fronte dei controlli contro l'evasione fiscale: Guardia di Finanza scopre la "banda del parcheggio abusivo", mettendo fine ad un giro di denaro in nero che, per l'intera estate, si è aggirato intorno ai 100mila euro.

Operavano presso il porto di Baia un gruppo di parcheggiatori abusivi, residenti in Bacoli, capaci di garantire sosta certa per autovetture e motocicli delle centinaia di bagnanti che quotidianamente affollano la banchina dell'area, per raggiungere la zona occupata dagli ormeggi.

Semplice, quanto estremamente redditizio, il lavoro messo in piedi approfittando di una clientela particolarmente facoltosa e pronta a tutto pur di evitare il traffico della frazione cittadina.

La Rete della "Banda"

Presenti costantemente lungo il porto, i quattro (tutti denunciati all'autorità competente) intercettavano automobilisti o centauri in difficoltà per la mancanza di parcheggio, assicurandogli la sosta ed il trasporto del veicolo presso piccole aree distanti dagli ormeggi.

Terreni incolti, per lo più privati, sparsi tra via Sella di Baia, via Castello, ed altre zone di Bacoli dove l'autoveicolo restava sino al ritorno sulla terra ferma dei proprietari a cui, dopo pochi minuti d'attesa, veniva riconsegnato il mezzo.

Particolarmente esosi i prezzi fissati per l'erogazione del servizio: 10 euro per le macchine e 5 per i motorini.

Un'idea originale, che ha fatto particolarmente presa in una zona carente di posti auto e satura di caos e traffico, praticata però in modo assolutamente abusiva.

Le aree di parcheggio utilizzate dalla "banda" erano carenti delle apposite autorizzazioni, mentre l'intero giro di denaro si perpetuava in modo illecito poiché privo di alcun tipo di dichiarazione agli organi competenti.

Cospicui introiti, interamente detassati.

Operazione della Guardia di Finanza di Baia

Il blitz, che ha messo fine all'attività abusiva, è stato compiuto dalla Guardia di Finanza il cui "drappello" di zona (con competenze di controllo, sebbene l'atavica carenza di uomini a disposizione, per i territori di Bacoli e Monte di Procida) è sito proprio all'interno del porto di Baia.

Dai controlli svolti dalle "fiamme gialle" sono stati rinvenuti oltre settanta posti auto ed altri per motocicli, utilizzati quotidianamente e che fruttavano ai quattro somme particolarmente ingenti.

Da una prima stima, se si considerano le quattro mensilità estive, i margini di guadagno (ovviamente del tutto "netti" perché privi di tassazione) si aggiravano intorno ai 100mila euro, rappresentando un grave danno per le casse dello Stato e dello stesso Comune di Bacoli.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

23 Commenti:

Alle 30 agosto 2012 17:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mattera Michele Bene allora la guardia di Finanza a Bacoli esiste! Sono sempre felice quando faccio queste scoperte

 
Alle 30 agosto 2012 17:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Aiese Centomila euro? poco meno di quanto viene contestato di aver sottratto all'asssitenza dei malati di AIDS al capo Dipartimento delle tossicodipendenze Di LAURO.... imputato per truffa continua a lavorare esercitando il suo "potere" allll'ASL NAPOLI NORD.....come diceva E. De FILIPPO .....fuitevenne....

 
Alle 30 agosto 2012 17:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ed e tutto giusto.... Ma mi chiedo quello dei parcheggiatori abusivi nn e l'unico settore in cui esiste completa evasione fiscale, per tanto credo che il parcheggiatore sia l'ultimo dei mestieri che la gente preferisca fare e quindi con l'aria di crisi che incombe su tutto il territorio nazionale anche il parcheggiatore va bene per poter vivere. Dettoci questo mi chiedo qund'è che la GUARDIA DI FINANZA apre gli occhi anche su quei lavoratori che continuano ad evadere tipo quelli che lavorano nel settore nautico, piccole imprese di idraulici, muratori, ristoratori, per nn parlare poi dei dentisti e stabilimenti balneari. Io personalmente nn ricordo ancora quando ho avuto a che fare con uno di questi sopra citati che ti rilascino una ricevuta fiscale senza chiederla insomma nn e che voglio prendere le parti dei parcheggiatori, ma ci sarebbe ben altro da guardare a bacoli....

 
Alle 30 agosto 2012 18:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè non regolarizzano quei parcheggiatori visto che sono ragazzi disoccupati invece di regalare quegli spazi alla tangentopoloi delle strisce blu .
Perchè non fanno i controlli ai ricconi ,dove ci sono entrate al di poco esose senza uno stralcio di fattura (dottori,notai,avvocati ecct )
Si colpisce sempre il piccolo e ricchi continuano a ingrassare le loro vaste tasche .
Siete voi la rovina dell'italia!!!

 
Alle 30 agosto 2012 18:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

100.000 € sottratti al comune di Bacoli ???
Bhaaaaa....fantonie a tutto gas....!!!!
Ammesso e concesso che l'abusivsimo va eliminato, ma la domanda è???
NEL PORTO DI BAIA, ESISTONO PARCHEGGI ( DEDUCO STRISCE BLU' ) PER 100.000 € D'INCASSO NEL PERIODO ESTIVO ???

 
Alle 30 agosto 2012 18:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Invece di aspettare che la guardia di finanza apra gli occhi sui tanti evasori fiscali, inizia tu a richiedere (e pretendere!) lo scontrino o la ricevuta fiscale ai vari muratori, idraulici o dentisti di cui ti servi!
L'evasione si combatte così...altro che guardia di finanza!
Mario della Ragione

 
Alle 30 agosto 2012 20:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonello Guarino In quanto tempo e come fanno a ricavare questa cifra? E non vi vergognate di scriverlo? Voi GdiF e Polizia Municipale nel frattempo cosa facevate?????? VERGOGNA!!!!

 
Alle 30 agosto 2012 20:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Ruggiano se ne sono accorti finalmente?

 
Alle 31 agosto 2012 01:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che bella notizia! :)

 
Alle 31 agosto 2012 10:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

La scoperta dell' acqua calda... non dimentichiamo che sul porto di baia esiste una caserma della gdf, ufficio capitaneria di porto, in più i vigili di bacoli fanno la ronda 24su 24 per le auto che non sostano correttamente.... vuoi vedere che nessuno sapeva niente???ma mi faccia il piacere!!!!!!!!!!!!!! altro che 100.000 mil€ ahahah.

 
Alle 31 agosto 2012 16:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annalisa Cristiano si antonello li vuoi vedere ? vai fuori ai bar

 
Alle 31 agosto 2012 16:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Certamente hanno sbagliato a non regolarizzare la loro attività, però, cavolo che bell'idea, complimenti a questi ragazzi intraprendenti che non si piangono addosso e aspettano il "posto di lavoro".
Se questo tipo di servizio l'avremmo trovato in altre località turistiche, sarebbe stato citato ad esempio.
Bravi ragazzi, pagate le dovute multe visto i congrui guadagni,regolarizzate la vostra attività e continuate a lavorare, ripeto avete avuto un brillante idea.

 
Alle 31 agosto 2012 16:53 , Anonymous Anonimo ha detto...


bellissimo che a fine estate venga fuori questa notizia..io a baia non posso sostare manco un attimo..i vigili sono li piantonati a far subito multe....ma questi vigili cosi ligi al proprio devere dove erano??

 
Alle 31 agosto 2012 21:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

è un po strano che i vigili non si siano mai accorti di niente...eppure sono li ogni giorno...mah...penso quello che non posso dire!!!!

 
Alle 31 agosto 2012 21:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

DDDDD

 
Alle 31 agosto 2012 21:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

ADDIAMO,PER ORDINE MESI FA,PER VOLONTA DEL SEMPRE,PIU ATTAPIRATO SINDACO,SI INDIVIDUARONO N.2 A.T.R. IN POCHE PAROLE,AUSILIARI AL TRAFFICO,PERO PER VOLONTA NON SI SA DI CHI LI FANNO FARE I VIGILI URBANI,( COSA CHE NOSTA NE IN CIELO NE IN TERRA,)INVECE LO SAPETE COSA DOBREBBERO FARE, CONTROLLARE CHE IN TUTTI I PARGGHEGGI SPARSI.SU TUTTO IL TERRITORI,CI SIA BEN VISIBILE SULL PARABREZZI DELL AUTO,IL FAMOSO TAGLIANDO CHE TI CONCEDE,LA SOSTA,SENZA INCAPPARE IN UN GIUSTO VERBALE,MA LA DOMANDA CHE CI PONIAMO E LA GIRIAMO AL SEMPRE PIU ATTAPIRATO,SINDACO E LA SEGUENTE,(SE NON SAI FARE IL CALZOLAIO,NON ROMPERE IL........AI CHIODINI) RENATO DA POZZUOLI ISCRITTO P.D. PRENDI ESEMPIO DA FIGLIOLIA,AI ANCORA MOLTO DA IMPARARE.

 
Alle 1 settembre 2012 07:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

quando la moglie,vorrebe dare consigli,politici( che dio ce ne liberi.)

 
Alle 1 settembre 2012 09:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

siamo lontani dall'essere un paese CIVILE, in quanto siamo amministrati da cialtroni incompetenti buoni solo a badare ai casi loro.............

 
Alle 1 settembre 2012 18:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Concordo almeno avete scelto un lavoro onesto e non avete scelto la strada della delinquenza o quella dei finti perbenisti tipo i politici tutti.....

 
Alle 1 settembre 2012 18:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mi scusi ma nel porto di baia ci sono le strisce blu e mentre questi ragazzi disoccupati cercavano di lavorare ...gli ausiliari dov'erano ...L'assenteismo retribuito e noi poveri cittadini paghiamo e che schifoooo VERGOGNA Sinceramente licenzierei su due piedi gli ausiliari fannulloni e premierei questi ragazzi che mentre gli amici erano in giro a divertirsi insieme agli ausiliari....loro preferivano lavorare .

 
Alle 3 settembre 2012 20:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

PER CARITA,non toccate, gli a.t.r pensate che il piu bravo detto il maranese,e stato scelto e voluto,fortemente dal sindaco,giudicate voi, se tutto questo,e tollerebile. VIVA IL COMANDANTE PERSONA PER BENE.

 
Alle 3 settembre 2012 22:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

polizia municipale vista nei pressi di bellavista a seguire appassionatamente una partita di bocce di un gruppetto di anziani...ovviamente l'auto era in divieto di sosta!

 
Alle 4 settembre 2012 19:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

la GdiF si trova sul porto di Baia, e ci ha messo 4 mesi per vedere che ci sono i parcheggiatori abusivi, prima hanno fatto guadagnare 100 mila € e poi li hanno denunciati, invece di fare quello schifo di piazza non era meglio fare parcheggi???? la banchina del porto perche' non renderla parcheggi??? viviamo in un paese di m-----a...............

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page