This page has moved to a new address.

"Ragazze Madre" Senza Diritti, A Bacoli il Comune Non Paga i Contributi

Freebacoli: "Ragazze Madre" Senza Diritti, A Bacoli il Comune Non Paga i Contributi

martedì 28 agosto 2012

"Ragazze Madre" Senza Diritti, A Bacoli il Comune Non Paga i Contributi

La casta difende se stessa e la propria clientela, i “grossi evasori” (in attesa di condoni fiscali) continuano a non pagare tasse, ma a farne le spese sono sempre le fasce più deboli: il Comune di Bacoli non paga da mesi i contributi dovuti alle “ragazze madre”.

Sono circa 24 le giovani cittadine bacolesi che, oramai da due mesi, attendono dal Municipio il pagamento del “contributo economico assistenziale spettante per figli riconosciuti da un solo genitore”, afferente ai primi mesi dell’anno in corso.

Beffa ancor più amara, condita da promesse ripetutamente non mantenute, se si considera che ad ognuna di loro spetta una cifra tra gli 800 e 900 euro, per una somma complessiva inferiore ai 18mila.

Pochi spiccioli per le casse di un Comune da 27mila abitanti, che chi amministra il paese non è ancora riuscito a trovare.

Promesse Senza Esito

“Non si preoccupi che domani risolveremo i problemi”. “Ora la richiamo immediatamente e massimo entro fine settimana avrà l’assegno”. “Senta, le giuro che i soldi ci sono”.

Rassicurazioni e proclami ripetuti alla stregua di un dj in discoteca, che alimentano giorno dopo giorno solo la rabbia di chi ha difficoltà a tirare avanti alla giornata. Di giovani donne, con figlio (spesso neonato) a carico, prive di lavoro e quindi di alcun tipo di sostentamento con cui garantirsi una vita dignitosa.

E se le chiacchiere, come al solito, abbondano a dismisura, i fatti restano praticamente pari allo zero. Nonostante il contributo, come stabilito da apposita normativa, rappresenti un diritto.

Mancanze Gravi del Comune di Bacoli

Dal 2004, infatti, sono i Comuni di residenza delle “ragazze madri” che richiedono assistenza, a provvedere a tutti gli adempimenti necessari per la liquidazione dei contributi economici: delle rette agli istituti e/o case famiglia che li ospitano, nonché degli eventuali Premi di Riconoscimento;

Un dovere per l’ente municipale spesso concretizzato a diverso tempo di distanza: a volte si parla addirittura di tre mesi.

Basterebbe pensare, tanto per porre un esempio, a quanto successo per gli assegni dovuti entro dicembre 2011 che, tra silenzi ed annunci, furono coperti dal Comune di Bacoli solo nel mese di marzo dell’anno successivo.

Ritardi per Ricevere un Diritto

Irrisori i costi complessivi del sussidio: meno di 50mila euro all’anno. Poco meno di 4mila euro al mese che divisi tra 24 persone permette un introito di circa 150 euro cadauna.

Bazzecole per le casse di un Municipio che si permette ancora oggi  il lusso di pagare, con soldi pubblici, auto blu (solo il fitto di quella di Sua Maestà Ermanno Schiano costa oltre 9mila euro l’anno), cellulari e schede gratis a sbafo per assessori e dirigenti, computer personali, mobilio di qualità, poltrone di lusso, buffet per grandi feste.

Speranza di sopravvivenza per chi invece non sa come mantenere se stessa ed il proprio figlio.

Perché tagliare i fondi destinati al “sociale”, o anche solo ritardarne di una settimana il pagamento, significa porre sul lastrico della disperazione i più deboli.

Quelli a cui la voce viene chiesta solo in tempo di elezioni.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

19 Commenti:

Alle 28 agosto 2012 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

assurdo,abito a berlino,ma ho vissuto a bacoli per 3 anni,e sono stato benissimo,se solo si potesse avere quello che la legge ci garantisce,il nostro sud sarebbe uno dei luoghi più belli dove poter vivere e tirare su un bambino,tutta la mia solidarietà a queste ragazze.ciao. simone clarelli

 
Alle 28 agosto 2012 23:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

non ci sono parole, questo paese mi sembra abbandonato a se stesso,non c'è niente che funziona. Ogni giorno che passa penso di andarmene e spero di farlo presto. Luna

 
Alle 28 agosto 2012 23:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

ermanno hai toccato il fondo
paga sta gente e vattene

 
Alle 29 agosto 2012 00:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

ragazze bacoli nn vi merita!!!cambiate residenza io sono una mamma coraggio di (arco felice) e da più di un mese ho già comprato tt x la scuola a mia figlia... fatevi sentire è un vostro diritto poi il contributo viene dalla regione come mai nn avete ancora avuto???indagate affondo un bacio ai vostri bambini (io vi capisco anche se il contributo nn è elevato ma almeno 2 mesi all anno si respira un pò anche i nostri figli possono essere un pò viziati) forza e coraggio!!!

 
Alle 29 agosto 2012 00:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' intanto il comune regala 250euro a serata per la rassegna “3 SITI IN
CERCA DI AUTORI” sempre alle stesse associazioni per eventi scarsi ed insignificanti.

Oltre a farsi carico di :

ART. 7 - IMPEGNO FINANZIARIO DELL’ENTE
L’Amministrazione Comunale assegnerà, oltre ad un rimborso spese di € 250,00 per ciascuno dei tre
eventi scelti dalla Commissione e che saranno realizzati, il supporto tecnico-logistico consistente in:
a) Acquisizioni di eventuali autorizzazioni da parte di Enti Terzi (Soprintendenze);
b) Pagamento diritti SIAE;
c) Fornitura energia elettrica;
d) Noleggio Service;
e) Servizio d’ordine e vigilanza; f) Servizio ambulanza;
g) Sedie (limitatamente alla disponibilità).
h) Stampa manifesti e locandine

Estratto del bando per la partecipazione dal sito del Comune di Bacoli.

Giuseppe Scotto.

 
Alle 29 agosto 2012 00:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

nooooo ritardo sociale???

 
Alle 29 agosto 2012 00:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

le risposte che ricevo qndo telefono al comune e mi passano la raggioneria????? volete sapere??? (si sà qlks del contributo dei.... risposta:noooooooo!!!!!!ci vò tiemb iàà vrè si pavamm i comunal stù mes...)credetemi qst risposte fanno male capisci il menefreghismo di chi nn dà il via ai contributa e ancora e ancora tante persone (sul comune)ma è pssibile che pensino tt solo ai propi interessi nessuno ci aiuta e qst si sà ma il contributo è un nostro diritto perdonatemi un diritto dei nostri figli e và rispettato rispondiamoli noi ma no solamente da dietro a qst pc andiamo al comune di bacoli organiziamoci io dmn vado mamma coraggio rosaria

 
Alle 29 agosto 2012 01:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per curiosità, da come scrivi non sei tedesco... ma hai vissuto a bacoli per 3 anni... come mai?

 
Alle 29 agosto 2012 01:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ogni volta si dice che si è toccato il fondo... poi si scende ancora... non lo diciamo più per favore, per scaramanzia!!!

 
Alle 29 agosto 2012 09:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

nn solo nn hanno fatto l estate ora devono preokkuparsi anche x come comprare i quaderni x molti di voi sembra esagerato ma è così...per le ragazze madre ogni piccola spesa è dura (ke bel comune bacoli)

 
Alle 29 agosto 2012 10:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Azzurra Web Campi Flegrei
‎...ormai non c'è più una sedia al suo posto nel Comune di Bacoli....Questa è l'ennesima prova di incapacità amministrativa...le 150 euro le dividessero per le loro auto,la carità cristiana appartiene solo alla Santa Chiesa...per il momento
chiudo quì,di Sociale il Comune ha solo l'inefficienza e la poco solidarietà umana...alla persone serve professionalità e gentilezza,che è LATITANTE ed affidata a persone di scarsa competenza umana e professionale.DISTINTI SALUTI

 
Alle 29 agosto 2012 11:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

CI SONO TANTE RAGAZZE MADRI CHE LAVORANO E GUADAGNANO BENE,TIPO ESTETISTE, PARRUCCHIERE ETC ETC, GUADAGNANO BENE E SI FREGANO I SOLDI DEL COMUNE.PER PARTE MIA FA BENE IL COMUNE CHE NON DA NIENTE A NESSUNO.IL TEMPO DEI FESSI è FINITO.

 
Alle 29 agosto 2012 13:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

anonimo tu parli pieno di rabbia come mai??? hai qlk risentimento personale???

 
Alle 29 agosto 2012 14:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma và bene anke qst sono cose belle e vanno fatte!!!ma prima il dovere e poi il piacere!!!

 
Alle 29 agosto 2012 20:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

anonimo xche' sei cosi' arrabbiato,sei di parte???

 
Alle 29 agosto 2012 22:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Forse x questo...FATT I FATT TUOIJ VACULEEEEEES!!ahaha

 
Alle 29 agosto 2012 22:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

o forse sei 1 estetista\parrucchiera mancata con tanta invidia...!!purtroppo "O sazij nu crer o' riun"...!!e avev raggion o nonn mij...!!!K SKIF...arripigliatevi gente!!!

 
Alle 30 agosto 2012 08:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

nooo nn sono nè estetista nè parrucchiera pur troppo!!! ma sono animatrice cameriera beby siter bagnina ecc ma sopratutto sono una buna mamma anzi una grande mamma e sopratutto ho avuto un grande nonno ke nn ha mai detto (di k skif)al prossimo!!!

 
Alle 31 agosto 2012 13:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

infatti k skif è detto da me...(di bacoli,anche mamma e "arrangiatrice" di lavori precari!!)ma nn x questo critico le ragazze che vanno casa x casa a fare lavori di estetista e parrucchiera,che nn rilasciano fatture\scontrini fiscali\ e quantaltro!!NON LE CHIAMATE!!! anche la buonanima di mio nonno direbbe lo stesso I K SKIF cn tutto quello che succede tra "i quel di Bacoli"....Ma questo ce lo vogliamo noi cittadini...e nn buttiamo gente a caso di mezzo!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page