This page has moved to a new address.

"Acquamorta è un Trampolino verso il Turismo", Iannuzzi Esalta la Mdp Che Non C'è

Freebacoli: "Acquamorta è un Trampolino verso il Turismo", Iannuzzi Esalta la Mdp Che Non C'è

lunedì 17 settembre 2012

"Acquamorta è un Trampolino verso il Turismo", Iannuzzi Esalta la Mdp Che Non C'è

L'estate è ( quasi ) passata, e con la fine della bella stagione, si sa, è tempo di fare i conti anche per il sindaco Iannuzzi il quale ha di recente richiesto agli uffici comunali preposti, di stilare una relazione dettagliata diretta ad analizzare il decorso del piano ormeggi istituito al porto di Acquamorta .

E dopo aver studiato tale relazione sembra che sia emerso che nella gestione della concessione demaniale della marina di Monte di Procida, l'Amministrazione locale abbia raggiunto un bilancio positivo ossia gli ormeggiatori hanno versato regolarmente tutti i canoni che dovevano all' Ente il quale, resoconto alla mano, quest'anno ha assegnato 186 posti barca ai Pontili Galleggianti, 140 al Campo Boe, 164 nella Darsena dei Pescatori e 24 per il noleggio natanti.

Dalla prossima settimana si avvierà la progettazione per realizzare l' ampliamento in programma e tra gli interventi preposti sembrano esserci nuovi riflettori e "sistemi tecnologici" all' avanguardia collocati in punti strategici di Acquamorta, permettendo così un maggiore controllo degli ingressi e delle uscite dal porto nonchè dei movimenti di natanti e diportisti.

Le Parole di Iannuzzi: La Mdp Che Non C'è

Ambizioso come progetto...non vi pare? !?

<<...siamo molto soddisfatti per i risultati ottenuti - dichiara il sindaco montese - stiamo lavorando affinchè vengano implementati nuovi sistemi di sicurezza a sostegno dell' attuale impianto di vigilanza presenti 24 ore su 24. Acquamorta sarà sempre di più il nostro fiore all' occhiello, il nostro trampolino di lancio verso un offerta turistica di alto livello capace di competere con altre e più rinomate località...>>

Fiore all' occhiello? Trampolino di lancio? OFFERTA TURISTICA DI ALTO LIVELLO? Ma siamo sicuri che il dott. Iannuzzi stia parlando proprio della nostra Acquamorta?

A quanto pare ( e non sarebbe la prima volta ) al primo cittadino montese, servirebbe una bella rinfrescata di memoria affinchè ricordi tutti gli inconvenienti avvenuti proprio da quelle parti. Primi fra tutti, le ripetute e continue razzie di carburante verificatesi specie ai motori delle imbarcazioni posizionate al campo boe.

Episodi spiacevoli che, trasformatisi successivamente in vere e proprie abitudini, hanno costretto i noleggiatori della piazza marittima a prendere seri provvedimenti. Mentre in passato i clienti potevano fittare un gommone con i serbatoi di servizio e di riserva ben pieni di carburante, nelle ultime settimane, è toccato ai diportisti di provvedere al rifornimento. E questo ( lo ribadiamo ) mentre il Sindaco Iannuzzi si vanta di questa famigerata vigilanza perenne. Ma andiamo avanti!

La Realtà è Ben Diversa

Nella notte tra Martedì e Mercoledì scorso, si è verificato il furto di ben 2 gommoni presso una nota ditta di charter e noleggio del posto. Lo spiacevole episodio ovviamente, è avvenuto senza che nessuno si accorgesse di nulla e difatti, gli sfortunati titolari dell' attività, hanno appreso la notizia solo la mattina seguente al furto.

E come avrete poruto apprendere da qualche nostro articolo passato, i ladri ad Acquamorta non costituiscono di certo l'unico e solo problema di questo angolo di paradiso terrestre.

Ricordate di quando denunciammo quella montagna di rifiuti non meglio identificati e interrati nel sottosuolo? O di quando scrivemmo della discarica a cielo aperto che si crea puntualmente sulla spiaggetta di Torrefumo? Vogliamo invece parlare della squallida passeggiata ivi presente e trasformatasi in una foresta di canneti e rovi spinati? O magari preferite il rimessaggio abusivo che documentammo sempre sulla spiaggetta di Torrefumo?

Ci fermiamo, non c'è bisogno di andare avanti. La realtà basta e avanza per dimostrare che un paio di telecamere in più e qualche faro notturno non bastano di certo per "competere con altre e più rinomate località balneari".

Ma aspettate un secondo, forse abbiamo capito...il turismo di alto livello di cui parlava Iannuzzi forse si riferiva alla visita sporadica di qualche pesce grosso del PDL. Anzi no rettifichiamo, di pescecane ce ne è uno solo ( e non vive nemmeno nell' acqua )

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

28 Commenti:

Alle 17 settembre 2012 16:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Viva il M.Di Procida voi a bacoli siete dei falliti pronti a scannarsi uno con l'altro.

 
Alle 17 settembre 2012 17:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Secondo me va bene mettere in risalto i lati negativi della gestione di Acquamorta, come contraltare agli annunci fumosi del sindaco che, più avanza con l'età, e più diventa patetico, però di cose buone ne ha fatte per Acquamorta. 1) Largo VII luglio;2)rifacimento della darsena dei pescatori;3) Rifacimento banchina e posa in opera di palme, ;4) concessione della spiaggia al gestore dello chalet "La Playa"; 5) Casetta in legno per Andrea Scotto Lavina;6) Pontile galleggiante per l'associazione di Andrea scotto lavina;7) gestione alla GDM dei pontili con assunzioni clientelari;8) Parcheggio per le moto e motorini a pagamento sottraendo un'area agli amici del gozzo che l'avevano attrezzata a parco giochi. Ma cosa volete dal quel pover'uomo? E poi pescecane, al massimo è na "vavosa". Fate i bravi!

 
Alle 17 settembre 2012 18:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

l'acqua e la corrente caro sindaco,la paghino chi si prende i soldi e gestisce le barche E NON I CITTADINI DI MONTE DI PROCIDA.

è UN REATO.

in secondo luogo caro sindaco,PIPPO COPPOLA NOSTRO SINDACO DI MDP,aveva costruite le piazzole pubbliche in via panoramica,x far godere a NO MONTESI IL PANORAMA E non x farle diventare un luogo privato,x il business di qualcuno..

mdp...fiore all'occhiello?????SINDACO,CAMBI SPACCIATORE,O CAMBI MODALITà E TEMPI D'ASSUNZIONE DELLA DROGA CHE ASSUME.

 
Alle 17 settembre 2012 19:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giornalista Schiano che firma l'articolo, ma lei ad acquamorta l'ultima volta... quando ci è scesa??? Dieci anni fa?

Non simpatizzo per il sindaco.
Non simpatizzo per i pescioloni che ci vengono a trovare
Non simpatizzo in generale per la Pescheria Delle Libertà

Però dire che l'estate ad acquamorta è stata fallimentare... è ridicolo.

Anche quest'anno grazie alle associazioni montesi, è stata animatissima. Ancora in questi giorni fanno qualche serata.

Le palme camperanno o meno, fatto sta che quelle panchine in tutte le sere d'estate e anche in queste di fine estate (maestrale permettendo) sono sempre piene. Sono state inoltre installate ulteriori due panchine nel largo 7 luglio, recuperate chissà dove... ma li servono sicuramente più.
Il molto da anni il punto preferito dai ragazzini più giovani, si è popolato anche con persone più "mature", mi riferisco sempre alla zona palme.

La spiaggia a quanto ho visto è stata data in concessione a due diverse persone. Entrambi puliscono il proprio pezzo, fittano ombrello sdraio... ma se vuoi mettere il tuo telo nessuno ti dice nulla. Io ci andavo e finalmente mi stendevo su una spiaggia pulita.

Il parcheggio è stato ampliato, con l'apertura diurna dell'ultimo pezzo. I grattini da 30 cent sono convenuti a tutti noi montesi residenti, 90cent a rispetto ai 1.50 dell'intera giornata, per me e per molti inutile degli anni passati.

Il turismo che veniva da noi certo non è quello che frequenta le località vip della versilia, ma se non crei strutture ricettive adeguate, dubito verranno. Ma a me montese conviene avere un super lido, a pagamento o mi conviene il mio bello scoglio libero, la mia bella spiaggia pulita dove se voglio posso fittarmi il lettino o l'ombrellone dimenticato a casa? A me conviene così com'è ora. Criticate tanto i lidi vip che ci sono a miseno e poi li volete a monte???

Per quanto riguarda il resto, torrefumo, spazzatura... è vero, si può e si deve migliorare. Ma questo non vuol dire che sia stata un estate totlamente da buttare.

Io a casa mia assicuro prima il piatto, poi penso allo sfizio.
La spiaggia, il parcheggio, la panchina nelle sere, le manifestazioni, sono il piatto che ha reso viva Acquamorta.

Torrefumo serve a qualcuno di buona volontà che decide di intraprendere la camminata... ma a prò di che?
Tenere pulito quel tratto costa molto, e non ne vale la pena.

Quindi Sign Schiano, scenda a VIVERE Acquamorta, poi se vuole... scrive un bell'articolo. MA dopo averla vissuta. Lo chieda alle vecchiette che si godono quelle panche con palma. Lo chieda ai bimbi in bici che finalmente hanno un molto liscio dove poter scorrazzare. Lo chieda a tutti quei ragazzini che si divertivano tra tutti secca e molo... liscio. I miei anni li ho passati sui "vriccilli" del cemento armato... meglio ora no?

Grazie dell'attenzione.
2012 un ottima annata!

 
Alle 17 settembre 2012 19:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo 17:04, il punto 2 lo ha fatto Pippo.
Il punto 4, sono due gestori, e non si tratta di una vera concessione, non è come miseno.
Punto 5 e 6 non so che dirti, di certo non è che gli abbiano riservato il posto più comodo... quindi non vedo di cosa ti lamenti.
Punto 7 se sai qualcosa devi denunciare. Altrimenti sei o un diffamatore o un loro complice nel tacere. Nonchè un "senza attributi"
Punto 8 non piangere per gli amici del gozzo, che sono vicini all'amministrazione... già tempo fa, storsero il naso a un articolo della signorina Scotto proprio su questo blog.

 
Alle 17 settembre 2012 19:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Grazie ragazzi per l'articolo! Grazie davvero, perchè ci date la possibilità di conoscere anche l'altra versione dei fatti e non solo quella esclusiva della tv di stato, dove invece il mondo sembra tutto rosa. Siete un esempio per tutti noi. Tenete duro e andate avanti così!

 
Alle 17 settembre 2012 21:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scendete dal cavallo della critica distruttiva e personale, e se ci riuscite e siete capaci, salite sul cavallo delle idee nuove , innovative e migliorative altrimenti al comune non ci andrete mai, perchè la gente vuole i fatti non le parole e le critiche personali.

 
Alle 18 settembre 2012 00:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

A perche nn faccio di cognome Scotto Lavina??? Ufff

 
Alle 18 settembre 2012 01:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanni Lombardi
aquamorta: trampolino verso... il depuratore!!

 
Alle 18 settembre 2012 01:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo della Ragione
acqua morta è diventata spettacolare

 
Alle 18 settembre 2012 02:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo 19.00

Mi sta dicendo che la spazzatura, la tanto esaltata "camminata ecologica" e tutti i soldi spesi sono "uno sfizio"?

Si rende conto che a Monte di Procida abbiamo bisogno di un posto VERDE dove poter passare in compagnia quel po' di tempo libero che ci è rimasto? Qui non abbiamo nè un parco, nè una villa dove poter passeggiare in tranquillità.. Quel po' di verde che potremmo avere "ora ci costa tanto", ma quando è stato costruito l'hanno fatto gratis? Oppure si son dimenticati dei soldi spesi? Le cose lasciate a metà sono le più brutte e dimostrano, alla fine, quanto valgano le persone che le hanno cominciate.
E ad Acquamorta io ci sono stata, e nonostante tutte le migliorie di cui si parla, non farei il bagno lì neanche se mi pagassero. L'acqua era marrone e verdastra, piena di rifiuti e anche un pò maleodorante. Quindi penso che il signor Sindaco prima di dire che potremmo far concorrenza ad altre rinomate località, dovrebbe pensare prima a come risolvere il problema dell'acqua sporca e poi parlare di "fiore all'occhiello".

Con questo

 
Alle 18 settembre 2012 02:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Forse è proprio perchè non ci vogliono mettere neanche piede in comune, che criticano quando ce n'è bisogno,e ci raccontano i fatti come stanno, invece di ovattarli e indorarci la pillola sminuendoli, come fanno molti "pesci grossi".

 
Alle 18 settembre 2012 08:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Oltre ogni cosa positiva o meno resta di fatto che le acque non sono per nulla balneabili. E' questo il punto da focalizzare, depuratore di Cuma e scarichi abusivi rendono il nostro mare più che inquinato.
I finanziamenti dei progetti per disinquinare sono una fonte di approvvigionamento continuo di tutte le caste che stanno sotterrando continuamente il territorio flegreo con le attività legate alla balneazione. Certo le spiagge hanno fatto il pieno anche questa estate. Vogliamo discutere dei dati sulla salute della pelle di chi si è bagnato in questo mare? E' ora di istituire un registro/osservatorio della malattie contratte da inquinamento marino tra Monte di Procida-Bacoli e Pozzuoli. Invece di azzuffarvi nel pollaio pensate seriamente alla salute!

 
Alle 18 settembre 2012 09:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Appunto, come volevasi dimostrare, lei ad Acquamorta ci sarà scesa nei giorni di acqua verde per denunciare il mancato funzionamento del depuratore, cosa di cui le sono grato.

Ma se, vivesse acquamorta come le dicevo ieri, saprebbe che dopo una bella sciroccata per settimane, a cavallo del ferragosto, c'è stata un acqua stupenda!

Ripeto, io non sono fun di Ian, ma ho visto un acquamorta sempre piena. Spiaggia pulita e moli affollati.

Ovviamente non è merito della sola amministrazione. E' merito delle associazioni, dei lavori comunali che hanno recuperato un "molo solarium", dei ragazzi che si sono installati la scaletta abusiva (della quale probabilmente voi non sapete nulla, altrimenti mi chiedo perchè non ne avete scritto??? O chiudete gli occhi o non vivete acquamorta come dicevo!)

 
Alle 18 settembre 2012 09:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sei un grande!!!

 
Alle 18 settembre 2012 09:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non mi pare che ci sia un pirata che ti obbliga a salire su quel trampolino! Quindi non sparlare della mia acquamorta... pensa alle cose tue!

 
Alle 18 settembre 2012 09:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scusami.
Prima dici, vogliamo discutere dei dati sulla salure della pelle id chi si è bagnato in questo mare?
Poi mi dici, è ora di istituire...

Ma allora questi dati sulla salute ci sono o non ci sono? Di cosa parliamo se ancora non c'è?

 
Alle 18 settembre 2012 09:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma guardate che Acquamorta comprende anche l'isolotto di S.Martino di cui nessuno parla. Perchè il nostro caro sindaco non ci parla un pò della situazione di S.MArtino? Da S.MArtino il comune dovrebbe incassare di fitto oltre € 100.000,00 (centomila//00)annui, che si potrebbero riversare in investimenti per tutta l'area litoranea montese, invece ad oggi non si incassano nemmeno 1.000 Euro. S.Martino dovrebbe veramente essere il fiore all'occhiello della marina di MdP. Invece ci accontentiamo delle palme di San Scotto Lavina che sicuramente a lui saranno piaciute(capisc a meeeè!!)

 
Alle 18 settembre 2012 11:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusa Anonimo18 settembre 2012 09:57
ma perchè l'isolotto di san martino non è di proprietà del comune???? E poi vuoi spiegare anche a noi il fatto delle palme di scotto lavina ?? perchè a lui piacciono??? Grazie!!

 
Alle 18 settembre 2012 11:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

San Martino è un isola, dubito sia comunale. Penso sia più un bene demaniale.

Comunque è in concessione e queste concessioni sono centenarie come minimo. Voci di piazza dicono che ora sia stata passata di mano, tanto è vero che stanno facendo lavori, si vedono le impalcature.

Quindi spiegami come il comune dovrebbe metter mano all'isolotto se non ha alcun potere!!! Parlate sempre a spiovere...

 
Alle 18 settembre 2012 11:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Credo sia lui l'assessore delegato a queste cose... presumo

Che poi sta concessione a San Martino mica l'ha fatta il nostro sindaco attuale.

 
Alle 18 settembre 2012 13:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Franco ti serve un parcheggiatore abbbusivo?! Se vuoi mi arapro la partita iva e mi associo Fiv e Fim... Oppure dammi un campo di bocce... Nn chiedo calcio o basket... Pure i racchettoni vanno bene... Dai ti serve un altro figlioccio?! Sono pronto a tutto... Solo che nn faccio Scotto o Borrelli di cognome e neanche Miraglia!!! Per piacere franco...

 
Alle 18 settembre 2012 15:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scotto Lavina in qualità di consigliere delegato al verde, sovraintende agli acquisti (in questo caso le palme), quindi cerca di azionare il cervello. L'Isolotto di S. MArtino è proprietà comunale, il sindaco dovrebbe far rispettare le sentenze di legge che hanno stabilito il canone di affitto, quindi il danno patrimoniale lo sta provocando lui.

 
Alle 18 settembre 2012 18:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

non ascoltate le chiacchiere vane ,le critiche superflue. Se attaccano noi del montediprocida è solo perchè loro sono degli incompetenti e siccome Bacoli è fallimentare ,grazie a loro che la diffamano tutti i giorni ...ora vorrebbero fare lo stesso giochetto psicologico anche con noi montesi ,mettendoci uno contro l'altro.
Assecondateli tant i sciem così vanno trattati.

 
Alle 18 settembre 2012 18:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma voi non state bene a Bacoli ,sembrate le pettegole dei bassi di dietro alla chiesa .Ma siete impazziti ma che sono questi commenti bhaaaa .Chiudeteviii

 
Alle 18 settembre 2012 20:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Borrelli-Miraglia-Franco. Trinomio accomunato da una sola parola Asl...

 
Alle 18 settembre 2012 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

E mo Miraglia chi è? Borreli presumo dalla battuta sulle bocce sia il ragazzo che ha preso in gestione con la sua associazione il campo, ma con l'Asl che c'entra???

Alessandro puoi aiutarci tu?
Alessandroilgrillinoparttime

 
Alle 19 settembre 2012 09:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non è che l'isolotto di San Martino è stato espropriato con modi pesudo-diplomatici dalla camorra? Solo lei in questo momento avrebbe i soldi per sostenere dei lavori così costosi, compreso il rifacimento del ponte che cade letteralmente a pezzi.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page