This page has moved to a new address.

Lavori Milionari per Villa Matarese, ma il Cantiere Procede a Singhiozzo

Freebacoli: Lavori Milionari per Villa Matarese, ma il Cantiere Procede a Singhiozzo

venerdì 14 settembre 2012

Lavori Milionari per Villa Matarese, ma il Cantiere Procede a Singhiozzo

Sembrava un capitolo chiuso, e invece pare che Villa Matarese sia ritornata sulla bocca di tutti. Ricorderete senz' altro, che più di un anno fa (e precisamente nel Maggio 2011) dopo aver riconquistato per la seconda volta la poltrona di primo cittadino, il sindaco Franco Iannuzzi, riapriva i cancelli di questa suggestiva struttura pubblica. Un beneficio momentaneo grazie al quale i vicini montesi hanno potuto visitare l'antica dimora prima dell' inizio dei lavori di ristrutturazione dell' edificio e degli spazi verdi circostanti che di li a breve sarebbero avvenuti.

  • Villa Matarese: Un Iter Già Scritto
L' intenzione dello Staff di Governo di centrodestra, era quello di trasformare la Villa in una struttura polifunzionale, sede istituzionale secondaria del Sindaco, nonostante sin dall' inizio, fosse ben palese la disapprovazione che i cittadini esternavano a riguardo. A dir poco numerose, infatti, sono state le lamentele da parte della popolazione dopo che l'intento si trasformò in decisione esecutiva, costando ai cari montesi un mutuo ventennale di ben 2 milioni di €uro. Azione politica già pubblicizzata all' interno dell' ultimo programma elettorale iannuzziano, ma che forse alla stragrande maggioranza di elettori montesi sarà sfuggita di vista tra strette di mano ed accordi pre-elettorali che avranno di certo superato la lettura preventiva del documento citato (e considerato che il prestigioso immobile in tufo, decorato con affreschi ed ornamenti, era stato stimato originariamente per un valore di circa 3,5 milioni di €uro )

Un particolare di poco conto che però ci fa ben comprendere il "modus operandi" con il quale gli elettori montesi prima segnano la X sbagliata senza nemmeno leggere le intenzioni (almeno cartacee) dei futuri rappresentanti politici, e poi si lamentano contestando decisioni scellerate. A dirla tutta anche noi Bacolesi non siamo molto differenti...ma almeno sù al Monte, possono vantarsi di aver avuto l' ineguagliabile modello di Pippo Coppola che nel ricandidarsi come Sindaco alle amministrative del 2006 non presentò promesse e sorrisi da "pescecane" ma bensì un passato fatto di sana politica, gestione democratica dei beni comuni ed una grande attenzione e sensibilità verso i cittadini.

Senza contare che oltre agli interventi di tipo strutturale, l'edificio necessitava (come del resto tutt' ora) anche di mobilio e adeguamenti interni e che di fatto si è iniziato un progetto ambizioso che, ad oggi, a parte qualche piccolo lavoro di manutenzione, non ha sortito alcun miglioramento sostanziale. Ciò che si vede dunque, passando per via Filomarino, non sono operai intenti a terminare il loro lavoro, ma un triste cantiere desolato che offre ai passanti solo false speranze e cambiali da scontare.

  • L'Interrogazione di Svolta Popolare
Ed è per questo motivo, che Svolta Popolare, dopo la breve pausa estiva, ritorna sul fronte di Villa Matarese con un' interrogazione scritta a riguardo

<<...Il partito di Svolta Popolare premesso che con delibera di G.C. n. 33 del 22/02/2007 veniva approvato  il progetto preliminare per il recupero e l’adeguamento funzionale di Villa Matarese, dell’importo complessivo di 3 milioni e 500 mila €uro - leggiamo dal testo del documento presentato dal Capoogruppo Giuseppe Pugliese - che durante la primavera del  2011 sono iniziati i lavori presso la stessa villa, che in corrispondenza delle  elezioni amministrative a tali lavori si è dato ampio risalto mediatico e si è reso fruibile al pubblico il  parco che circonda la villa (purtroppo solo per pochi giorni), che  tali lavori  sono proseguiti in maniera altalenante spesso  interrotti senza motivazioni apparenti, e  del  cantiere non sono state più fornite utili informative,

...INTERROGA il Sig. Sindaco, nonché il Presidente del Consiglio Comunale, per conoscere: 1) I motivi dei ritardi e delle continue interruzioni dei lavori e l’attuale stato di avanzamento lavori e i termini di consegna. 2) Se le S.S.L.L. hanno preso in considerazione una variante ai lavori che consiste nell’arretramento del muro perimetrale in modo da liberare nuovi spazi di sosta adiacenti la carreggiata(come suggerito dal nostro gruppo consiliare,per le vie brevi). 3) Se, senza determinare intralcio o pericoli alla incolumità dei cittadini si ritiene possibile rendere fruibile parte del giardino della villa...>>

L' interrogazione, già protocollata da diversi giorni, sarà esaminata nella prossima convocazione del teatrino montese da effettuarsi con molta probabilità prima della fine di Settembre

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

12 Commenti:

Alle 14 settembre 2012 20:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Siete solo invidiosi dei successi della nostra amministrazione.
Invidia che nasce dal non saper accettare la sconfitta. A monte abbiamo scelto per un monte migliore.

Dovete smettere di rosicare e lasciare lavorare.

Sta diventando un gran paese grazie all'amico Franco, lasciatelo lavorare in pace!!!

Un montese migliore da quando c'è SuperIannuzzi!!!!

 
Alle 14 settembre 2012 21:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bene cosi uscirà un po di lavoro per tutti quelli che sono in regola e pacano le tasse, contributi.Cosi illecito diminuirà e tutti gli evasori fiscali. Pero il bando dovrà essere 90 x cento residenti tra bacoli m. Procida . Pero i lavori dovranno essere eseguiti da piu ditte per dare spazio a tutti e far girare i soldi a piu famigli caro Iannuzzi fai cose buone.

 
Alle 14 settembre 2012 23:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma con tutti i problemi che abbiamo da risolvere,
Pugliese e Coppola si preoccupano di Villa Matarese?
E come mai? Sentono già odore di vittoria elettorale
e il dottore reputa più consona alla sua persona la Villa per un suo eventuale insediamento?
La sede dell'attuale Comune non va bene? Poco nobile?

 
Alle 15 settembre 2012 07:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Forse Pugliese e Coppola si interessano del "loro soldi" che hanno dovuto pagare per il progetto (attraverso le tasse),
e forse si stanno interessando anche dei "tuoi".

 
Alle 15 settembre 2012 09:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Panico
e secondo voi come devono rubare soldi..
sapete come funziona si bloccano i lavori e si chiedono altri soldi e noi pachiamo

 
Alle 15 settembre 2012 09:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

Allora, a Monte di Procida si viveva meglio quando ci stava la Buonanima di Pippo Coppola. Da quando ci sta Jannuzzi e' tutto peggiorato ci sono stati aumenti su tutto. Voglio solo elencarne alcuni.
1 Buoni pasti asilo aumentati del 40%
2 Parcheggio a pagamento anche per i residenti.

Ultimo ma non ultimo, il comune di monte di procida e' in deficit, ed indovinate cosa hanno deciso ti tagliare??? i contributi alle ragazze madri.

E voglio inoltre ricordare che Pippo Coppola e' stato quello che ha portato la raccolta differenziata a Monte di Procida.

 
Alle 15 settembre 2012 09:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rispondo al primo commento, Monte di Procida non vede successI da quando e' salito INNUZZI.


 
Alle 15 settembre 2012 10:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che ci azzeccano i bacolesi???

Solo i montesi devono campare!!!

Bacolesi statevene a Bacoli!!!

 
Alle 15 settembre 2012 13:30 , Anonymous ANTONIO CAPUANO ha detto...

Concittadini, non pensiamo solo a villa Matarese, occhio al cinema Faro, si prospetta una nuova speculazione edilizia.
Sua Maestà il Re Iannuzzi ha già dato il suo beneplacito in occasione della farsa di inizio lavori oltre due anni fa ( in piena campagna elettorale), tanto è vero che da qualche tempo sventola sull' immobile la bandiera " si prenotano box auto".
Vuoi vedere che la revisione delle tariffe strisce blù rientra nell'accordo speculatori/sindaco per far pagare ai montesi i lavori del lavori del Faro.
Stiamo attenti.

 
Alle 15 settembre 2012 15:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

La proposta di Svolta: arretramento del muro perimetrale in modo da liberare nuovi spazi di sosta adiacenti la carreggiata!!!!

E bravi, più spregiudicati di Iannuzzi. Sacrifichiamo lo spazio verde per far posto alle auto...

Riprovevole, davvero riprovevole, da questa parte politica una simile proposta non sarebbe mai dovuta arrivare. Che delusione!

 
Alle 17 settembre 2012 01:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' la stessa cosa che ha colpito e stupito me!
Un po' come la loro proposta di non far pagare l'imu a chi sta in America...mah!

 
Alle 17 settembre 2012 13:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

se no il futuro Sindaco quando va a casa (abusiva) va male a fare la girata !!!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page