This page has moved to a new address.

Blitz in Cantiere, Ruspe a Cuma per la Maxi-Antenna: Ci Sono già Rifiuti Speciali

Freebacoli: Blitz in Cantiere, Ruspe a Cuma per la Maxi-Antenna: Ci Sono già Rifiuti Speciali

giovedì 6 settembre 2012

Blitz in Cantiere, Ruspe a Cuma per la Maxi-Antenna: Ci Sono già Rifiuti Speciali

Ruspe in azione alle prime luci del mattino a Cuma, nell’area individuata per l’installazione di un nuovo ripetitore di telefonia mobile Wind. Nonostante le rassicurazioni e le ombre sulla legittimità della procedura e dell’incartamento che permetteva l’allestimento del traliccio di 16 metri in un’area fortemente urbanizzata, questa mattina i cittadini del luogo sono stati allarmati dalla presenza di pale meccaniche che erano in procinto di spianare l’area e di procedere con la cantierizzazione della zona.

I lavori iniziati per la maxi antenna hanno visto infatti questa mattina la parziale demolizione di una piattaforma in cemento armato preesistente.

Immediato è stato il passa parola e nel giro di pochi minuti numerosi abitanti del luogo erano sul posto per presidiare pacificamente la zona.

I cittadini accorsi sul luogo hanno così trovato operai, presumibilmente di una ditta di Bacoli che ha avuto i lavori in subappalto dall’impresa costruttrice, Teconosistemi TLC S.p.A., che stavano procedendo alla suddetta demolizione senza neppur aver minimamente delimitato l’area di cantiere e senza alcuna protezione di legge.

La Parziale Retromarcia dell'Amministrazione
Allertati gli uffici competenti, in poco tempo sono giunti sul luogo un rappresentante dell’ufficio tecnico comunale e una pattuglia di vigili urbani al fine di verificare se la ditta fosse in possesso di tutte le regolari autorizzazioni. 
Pare infatti che, in una brusca retromarcia che ha visto l’abbandono dell’emanazione dell’ordinanza sindacale che bloccasse la costruzione dell’antenna, la strategia da attuare da parte della macchina comunale fosse quella di stilare un verbale di accertamento nel momento in cui fossero cominciati i lavori e poi di lì un verbale di sospensione.

Ma stamane a mancare è stata una parte del fascicolo necessario per procedere regolarmente con l’istallazione dell’antenna, per cui i lavori sono stati momentaneamente bloccati e le ruspe si sono allontanate, mentre i vigili hanno stilato un verbale di constatazione di quanto rilevato. 

Illeciti nel Cantiere, Forte l'Indignazione Popolare
A rendere ancor più amara la giornata però c’è stata la constatazione di un illegale spostamento di rifiuti speciali e presumibilmente pericolosi. 

I cittadini infatti si sono resi conto che abusivamente, senza regolare autorizzazione e senza il benché minimo rispetto dell’ idonea procedura, è stato rimosso materiale di risulta costituito da copertoni, lastre di dubbia composizione, presumibilmente in amianto e serbatoi anch’essi non bene identificati.

L’abusiva rimozione dei materiali ha portato pertanto i cittadini presenti a rivolgersi ai Carabinieri, giunti da pochi minuti sul posto, in attesa di sporgere regolare denuncia.


In mattinata, inoltre un gruppo di cittadini ha inoltrato al Comune, alla Polizia Municipale e per conoscenza al NOE (Nucleo Investigativo Ecologico dei Carabinieri) istanza per la sospensione dei lavori in attesa di bonifica dell’area da parte di società specializzate e autorizzate alla rimozione di rifiuti speciali e pericolosi.
Pertanto, in tarda mattinata il Comune ha inviato nuovamente Polizia Municipale e tecnici per ulteriori accertamenti sia sul predetto materiale contenente copertoni e, presumibilmente, amianto, sia sulla piattaforma in cemento, che probabilmente è una struttura abusiva e pertanto da sequestrare.
È stata inoltre prevista per lunedì 17 settembre una seduta di Consiglio Comunale per approvazione del Piano Antenne.
Per stasera alle ore 20:30 è stata convocata una nuova assemblea al Campo di Pattinaggio di Cuma, e si invitano tutti i cittadini a partecipare per portare il loro fattivo contributo contro l’indiscriminato dannosissimo inquinamento elettromagnetico del nostro territorio
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

7 Commenti:

Alle 6 settembre 2012 15:38 , Anonymous Angelo nero ha detto...

Qui gatto ci cova

 
Alle 6 settembre 2012 15:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Più ke il gatto ,sono i soliti forchettoni, che ci covano

 
Alle 6 settembre 2012 16:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il sindaco mente ancora? ma non si vergogna<?

 
Alle 6 settembre 2012 23:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Massimo Troiano
denunciate il sindaco alla procura della Repubblica. Ci sarà tra voi un avvocato

 
Alle 6 settembre 2012 23:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosa Costigliola ù

Senza parole

 
Alle 7 settembre 2012 15:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

salve vi volevo chiedere una cosa io abito a 100 mt in linea d'aria dalle antenne in via torre di cappella perchè per queste antenne non siete mai e dico mai scesi in piazza per farle togliere? perchè per l'antenna in via cerillo l'avvocato P. faceva tanti comizi ora non lo si vede proprio? a giusto perche lui abita in via cerillo. voi tutti siete disposti a buttare i cellulari o l'importante è che le antenne non siano posizionate nelle vostre vicinanze?
quindi le antenne o vanno messe oppure si devo togliere tutte
io non capisco tutto questo anche perchè a casa abbiamo quasi tutti il modem wi-fi , in tutti gli ospedali ci sono reti wi-fi , uffici - ristoranti e se non ce l'abbiamo a casa ce il nostro vicino che ha il modem wi-fi . siamo pieni e vopi mi dite che l'antenna faccia male ma mi fate il piacere .... buonasera

 
Alle 7 settembre 2012 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

SE SI TRATTA DI CASE ABUSIVE I CITTADINI SI MOBILITANO PER NON FAR ABBATTERE... SE SI TRATTA DI ANTENNE ABUSIVE I CITTADINI IMPUGNANO QUESTO DIRITTO PER NON FAR COSTRUIRE ( GIUSTAMENTE ANCHE SE CI VORREBBE UN PO' DI COERENZA) SE VI STA COSI' A CUORE LA VOSTRA SALUTE E SOPRATTUTTO QUELLA PUBBLICA NON USATE PIU' I CELLULARI... SE UN'ANTENNA DEVE ESSERE COSTRUITA E' PERCHE' FORSE VI E' NECESSITA'.... NON COMPRATEVI PIU' L'IPHONE O L'ULTIMO MODELLO DI TELEFONO...ANDATE CONTRO IL SISTEMA PER LA VOSTRA SALUTE!! CONTRO LE INNOVAZIONI TECNOLOGICHE.... NON USATE PIU' LA RADIO ( VISTO CHE A BELLAVISTA CI SONO DEI RIPETITORI) NON USATE PIU' INTERNET....E VOI DELLA REDAZIONE DOVRESTE ESSERE I PRIMI A DARE IL BUON ESEMPIO NO..!? QUANTI ERANO ALLA PROTESTA CON IL CELLULARE IN MANO? QUANTI CASO MAI RISPONDEVANO AL TELEFONO?!.... SE VERAMENTE VI PREOCCUPATE DELLA SALUTE DELLE PERSONE LA VOSTRA PREOCCUPAZIONE NON DOVREBBE ESISTERE SOLO PERCHE' IL RIPETITORE E' DIETRO CASA VOSTRA... MA ANCHE SE IL RIPETITORE E' DIETRO LA CASA DI QUALCUN'ALTRO CHE NON CONOSCETE!!! SARO' FIERA DEL MIO PAESE E DELLE VOSTRE AZIONI SOLO QUANDO SAPRO' CHE NON CI SARA' IPOCRISIA NELLE VOSTRE AZIONI...SOLO QUANDO SAPRO' CHE NESSUNO DI VOI SI LAMENTA PERCHE' " OGGI IL TELEFONO NON PRENDE..STA CAZZO DI WIND/TIM/VODAFONE/3 !!" SIATE COERENTI...ESSERE EROI SIGNIFICA FARE ALTRO!!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page