This page has moved to a new address.

Pullman Fuori Sevizio, Il Comune Tace: Sarà il Caos con il Ritorno degli Studenti

Freebacoli: Pullman Fuori Sevizio, Il Comune Tace: Sarà il Caos con il Ritorno degli Studenti

giovedì 6 settembre 2012

Pullman Fuori Sevizio, Il Comune Tace: Sarà il Caos con il Ritorno degli Studenti

Un solo pullman per un territorio di 27mila abitanti, la EAVBus abbandona il territorio di Bacoli: si teme il peggio in vista della prossima apertura dell'anno scolastico.

Pendolari dimenticati anche per ore in attesa in strada ritrovano, dopo la quiete estiva, la drammatica realtà del trasporto pubblico su gomma con mezzi praticamente inesistenti.

Buona parte difatti, o forse la totalità, spesso restano in deposito anche per semplici problemi di manutenzione ordinaria. Quella non prevista dai dirigenti dell'azienda regionale e che sostanzialmente lascia migliaia di cittadini senza possibilità di muoversi in paese e verso la metropoli partenopea.

Un Solo Pullman in Circolazione

Carenze a fasi alterne da cui scaturiscono vicissitudini spesso differenti tra loro. Ma, ciò che è ancor più grave, assolutamente imprevedibili.

Nella tarda mattinata di ieri, tanto per porre un esempio, l'attesa al capolinea di Torregaveta per poter salire su un pullman era superiore ai 90 minuti. Praticamente un'ora e mezza di attesa.

Molti autobus erano a deposito in attesa di manutenzione, mentre in strada circolava soltanto un mezzo.

Uno, e niente più.

Il tutto proprio a causa di un "parco bus" sostanzialmente fatiscente e privo di ricambi.

A preoccupare, arrivati ai primi di settembere, è adesso l'impatto che un servizio tanto deficitario avrà su una platea scolastica pronta a tornare, tra circa un settimana, dietro i banchi di scuola.

Munita di cartelle, quaderni, penne, abbonamento mensile ma (aspetto inverosimile per un paese che vuol definirsi civile) impossibilitata a raggiungere gli edifici didattici attraverso una dignitosa rete di trasporto pubblico.

Assenza di servizi a cui seguirianno inevitabili momenti di caos con l'infittirsi, pare ovvio, del traffico urbano caratterizzato quasi unicamente da mezzi privati.

La Filiera Istituzionale Dove è Finita?

Sorprendente in tal senso resta l'indifferenza ed il menefreghismo sia della Regione Campania che, cosa ancor più grave, dell'amministrazione di Bacoli.

Al di là di qualche comunicato stampa, oramai datato, l'interesse della forza governativa locale rasenta lo zero, rendendo vane le promesse elettorali circa il certo funzionamento della "filiera istituzionale" (Regione, Provincia e Comune restano da oltre due anni in mano al Pdl).

Per una cittadinanza, quella bacolese, i cui disagi sono privi di una Giunta che possa effettivamente rappresentarli.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

29 Commenti:

Alle 6 settembre 2012 18:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Strategia economica/politica del governo tecnico, via i mezzi pubblici che costano allo stato, avanti con le auto che costano ai cittadini.
Il bilancio dello stato si risana anche così.
A quando la rivoluzione?

 
Alle 6 settembre 2012 20:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Evviva l'ammuina!!!

Prima o poi questo paese collassa, il paese dei dipendenti statali intoccabili e sfaticati, dei commercianti che "ti posso fare più poco", delle ripetizioni private vero e proprio stipendio, dei treni che non ci sono, i pullman non ci sono, i parcheggi che aumentano, la benzina sale... signori siamo al collasso!!!

Evviva. Prima arriva la fine, la distruzione totale, prima potremo ricostruire e liberarci di questi parassiti!!!

Bayer Antiparassitario!!!

 
Alle 6 settembre 2012 21:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

CHIEDIAMO SCUSA AI LETTORI DI FREEBACOLI,LANCIAMO UN APPELLO,ALLA REDAZZIONE DI FREEBACOLI,UN DIPENDENTE DEL COMUNE DI BACOLI,INGIUSTAMENTE,MESSO IN PENSIONE,AIUTATELO VOI CHE POTETE,E UNIGIUSTSTIA.

 
Alle 6 settembre 2012 23:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Rosaria Lucci
neanche il terzo mondo è ridotto cosi ................ma dove andremo a finire???????

 
Alle 6 settembre 2012 23:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Rimauro
Che vergogna...e nessuno parla...

 
Alle 6 settembre 2012 23:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Pugliese
sempre peggio. Ma si rendono conto che con questa benzina alle stelle anziche investire e quantomeno mantenere una qualita accettabile che fanno ??

 
Alle 6 settembre 2012 23:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanni Lombardi
ieri pomeriggio un solo bus in servizio in zona a quanto m'han detto

 
Alle 6 settembre 2012 23:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Viviamo in un paese di merda per colpa nostra

 
Alle 6 settembre 2012 23:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Procolo Conte
NON FATE GLI ABBONAMENTI.....E NEMMENO IL BIGLIETTO SE QUESTO E' IL SERVIZIO

 
Alle 6 settembre 2012 23:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Palumbo
forse volevi dire il disservizio ma i nostri sindaci che cazzo fanno non li vedono questo disagio

 
Alle 6 settembre 2012 23:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Procolo Conte
I NOSTRI SINDACI..CHI SONO?

 
Alle 6 settembre 2012 23:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Palumbo
na mass e pecoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

 
Alle 6 settembre 2012 23:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Rosaria Lucci
ù neanche il terzo mondo è ridotto cosi ................ma dove andremo a finire???????

 
Alle 6 settembre 2012 23:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Rimauro
Che vergogna...e nessuno parla...

 
Alle 6 settembre 2012 23:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

EnzoArco GuidaPam
e ke mi stupisco a fare....?

 
Alle 7 settembre 2012 11:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Nel quarto?
Dai non era difficile come deduzione.

 
Alle 7 settembre 2012 11:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Fanno quello che fanno da sempre, sopravvivono accontentando tutti.
A maggio dov'eravate? Quest'estate dov'eravate???

A maggio tamponarono... scuola finita e nessuno si preoccupava, il problema era andare al mare.
Alla manifestazione eravamo quattro gatti.

Oggi piangete... andate un po' a ...manifestare!!!

 
Alle 7 settembre 2012 11:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giulietta hai detto bene!

 
Alle 7 settembre 2012 11:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

No no qua trattatasi proprio di SERVIZIO!!!

Perchè ci hanno fatto un bel servizio, citando il poeta vi dico, un SERVIZIO CHE NON DIMENTICHEREMO...

 
Alle 7 settembre 2012 11:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

L'ho risposto prima, nel quarto.

 
Alle 7 settembre 2012 11:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si è parlato e si è protestato... scet't ra stu suonn Carmè!
Dov'eri a maggio? Ad aprile?

Buooooongiorno Carmela

 
Alle 7 settembre 2012 11:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per la serie si faccia una domanda e si dia una risposta?
O la vuoi da noi?

Ti do la mia...
ti stupisci perchè l'illusione di tutti è che alla fine tamponano e ci sistemano alla buona e meglio, noi ci adeguiamo. Il vero stupore viene che si ha sempre più la concezione, o l'impressione (magari), che questa volta non si riesca a tamponare la situazione.

Ma è un bene.

Perchè così almeno si chiude bottega e tutti questi fannuloni scostumati della SEPSA, di EAV si trovano dove lasciano noi un giorno si e l'altro pure... per strada!!!

 
Alle 7 settembre 2012 13:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

ALMENO DATE I PARCHEGGI LIBERI E SUFFICIENTI A CHI PUò ALLEGGERIRE IL SERVIZIO CARENTE..........poi contemporaneamente pensiamo ai figli che tornano dalla scuola.

 
Alle 7 settembre 2012 14:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pamela Guardascione
che bellezza...come se prima funzionassero bene!!

 
Alle 7 settembre 2012 16:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

che significa dare i parcheggi lieri? cosa intendi auto di volontari che trasportano al posto dei bus? Sconosciuti?

 
Alle 7 settembre 2012 17:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi è ?
Dopo l' ING. ecco il RAG.

2013: Fuga dal Comune

SETTORE II
Prot. n. 1622
Del 03.9.2012
Ufficio di Staff Risorse Umane
DETERMINAZIONE adottata il 03.9.2012 e registrata al n. 590 in data 03.9.2012
OGGETTO : Collocamento a riposo rag. Umberto Pini, nato a Bacoli il 31/05/1950, per risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro – Decorrenza 01/01/2013.

SETTORE II
Prot. n. 1622
Del 6.9.2012
Ufficio di Staff Risorse Umane
DETERMINAZIONE adottata il 03.9.2012 e registrata al n. 591 in data 03.9.2012
OGGETTO : Collocamento a riposo dip.te Antonio Grieco nato a Pozzuoli il 15/07/1949 , per risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro – Decorrenza 01/01/2013.

Sotto a chi tocca ?

 
Alle 7 settembre 2012 18:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

AIUTATE,GRIECO INGIUSTAMENTE,MEGLIO DIRE UNA PORCATA,LO FANNO ANDARE IN PENSIONE.

 
Alle 9 settembre 2012 12:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

GRIECO?... MA SE NON HA MAI FATTO UNA GIORNATA DI LAVORO ( AL MASSIMO QUALCHE FOTOCOPIA), E SEMPRE STATO IN PENSIONE DA QUANDO LO HANNO ASSUNTO.

 
Alle 9 settembre 2012 15:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Bacoli e Napoli sono alla frutta. Soldi non ce ne sono più per fare niente, soprattutto per mangiarseli! L'ho scritto già l'anno scorso che le cose stavano cambiando e che per il sud sarebbe stato sempre peggio data la diminuzione dei trasferimenti statali. Non mi meraviglio di come tutto quello che pensavo si stia avverando. Scuole, trasporti, fognature, servizi sociali ecc, tutto si sta riducendo o si sta guastando, e tutto ancora sarà ridotto. L'unica cosa che vi resta e' mantenere le centinaia di dipendenti pubblici che ha il comune di bacoli, tra dipendenti diretti e indiretti (flegrea lavoro). Naturalmente i costi per gli sfigati che pagano le tasse saranno aumentati, anche e soprattutto per la grossa evasione contributiva. Adesso leggo di antenne di telefonia abbattute e radar della Selex da eliminare... Quelli poco ne vogliono per abbandonare un posto decrepito come Bacoli. Se vi impegnate ci riuscite a mandarli via!
Naturalmente queste cose le scrivo perché sono da anni molto lontano da Bacoli, la scelta migliore della mia vita, e da fuori le cose si notano meglio. Buona fortuna.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page