This page has moved to a new address.

Corruzione, Arrestato Dirigente Finmeccanica: Coinvolta anche la SELEX

Freebacoli: Corruzione, Arrestato Dirigente Finmeccanica: Coinvolta anche la SELEX

martedì 23 ottobre 2012

Corruzione, Arrestato Dirigente Finmeccanica: Coinvolta anche la SELEX

Scandalo internazionale per il dirigente di Finmeccanica Paolo Pozzessere, finito in queste ore sulle pagine dei maggiori media italiani per l'arresto, avvenuto negli ultimi giorni, da parte dei carabinieri del NOE e della DIGOS di Napoli nell' ambito di un inchiesta su forniture militari all' estero per la quale l'imprenditore è sembra essere accusato di corruzione internazionale. L' inchiesta, diretta dal procuratore aggiunto Francesco Greco, è stata condotta in collaborazione con i pm Vincenzo Piscitelli ed Henry John Woodcock, e riguarda, nello specifico, forniture di elicotteri e armamenti allo Stato di Panama.

SELEX finisce sui giornali
Paolo Pozzessere, ex direttore commerciale di Finmeccanica, è attualmente "senior advisor" della società per i rapporti con l' Ex Unione Sovietica. Secondo quanto emerso dalle indagini infatti, le forniture sarebbero state effettuate da tre società del gruppo Finmeccanica vale a dire Agusta Westland, Telespazio, e SELEX ( presente con una sua centrale operativa anche nella frazione bacolese del Fusaro ) in favore del governo di Panama, nell' ambito di accordi stipulati con lo Stato Italiano.

Un ulteriore particolare della vicenda è rappresentato dal fatto che la società panamense Agafia sa, destinataria contrattualmente di corrispettivi di intermediazione per il ruolo di agente svolto nell'interesse delle società fornitrici, era «di fatto ed occultamente» riconducibile ad un uomo politico panamense, ed interposta nelle forniture attraverso l'attività di Valter Lavitola ( ex editore de "L'avanti" ) in precedenza nominato consulente del gruppo Finmeccanica. Ma non è tutto. Le indagini hanno scoperto anche una fornitura per un grande importo di navi fregate al Brasile.

NOE e Digos in azione
In seguito a questo scandalo, sono tutt' ora in corso perquisizioni presso l'abitazione di Paolo Graziano, presidente degli Industriali Napoletani, e presso la sede locale di Confindustria ai piani alti di Palazzo Partanna. Graziano, secondo quanto reso noto, sarebbe indagato nella sua qualità di amministratore delegato della società Magnaghi poiché sarebbero emersi rapporti tra lui e i manager accusati di corruzione internazionale, relativamente - si legge nella nota della Procura - "ai rapporti posti in essere dalle società Finmeccanica e Fincantieri con il governo del Brasile per la fornitura di alcune navi militari"

Scandalo Internazionale
Indagato anche Claudio Scajola: l'ex ministro dello Sviluppo Economico che risulta coinvolto nell' inchiesta in oggetto. I pm ipotizzano il reato di corruzione internazionale in riferimento ad un suo presunto tentativo di mediazione nell' affare. Il coinvolgimento di Pozzessere risale già all'estate del 2011, quando, in seguito alle sue dimissioni come direttore commerciale, emersero i primi sospetti per corruzione internazionale dietro le commesse sull'asse Roma-Milano-Panama, per le quali Lavitola, grazie soprattutto ai rapporti personali con il presidente panamense Martinelli e in qualità di consulente di Finmeccanica, accedeva ad ogni fornitura che interessava l' Italia. 

La custodia in carcere è stata resa possibile anche grazie ad una serie di intercettazioni dell' anno scorso, che sono servite a chiarire alcuni "tasselli mancanti" della vicenda. Immediata la reazione dell' imprenditore che ha reso ufficiale, attraverso una nota di Finmeccanica di "...confermare la propria totale estraneità ai presunti fatti illeciti al fine di tutelare la reputazione della società in relazione all'esposizione mediatica alla quale il Gruppo e la sua persona sono stati esposti..."


M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

26 Commenti:

Alle 23 ottobre 2012 12:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

La Selex, sponsor economico di tante manifestazioni ed eventi organizzati dal Comune di Bacoli.

 
Alle 23 ottobre 2012 15:11 , Anonymous Anonimo ha detto...


andate a lavorare......andate a lavorare.....andate a lavorare............andate a lavorare................

 
Alle 23 ottobre 2012 17:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

quest'è che squallore

 
Alle 23 ottobre 2012 17:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma perchè, voi redazione di freebacoli ci tenete tanto a sparlare della SELEX ?
Perchè mettete subito in risalto le notizie negative di questa azienda ?
Perchè non iniziate a parlarne in maniera positiva, e credetemi ce nè di materiale su cui parlare positivamente di quella che è stata e che è oggi la SELEX per il comune di Bacoli.
Così facendo, cioè screditandola, non fate altro che contribuire ed alimentare il momento negativo che questa società insieme a tutti i lavoratori sta attraversando.

 
Alle 23 ottobre 2012 18:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

La foto che riportate non è della Selex di Fusaro.

Questa azienda ha dato tantissimo alla città di Bacoli, si ricorda che da pescatori e agricoltori sono usciti degli ottimi tecnici e agli stessi è stata data una grande opportunità di crearsi famiglia e crescita economica.

Smettetela d'infangare e di rendere più preoccupante la vita di tanti lavoratori.

Se questa azienda dovesse chiudere Bacoli diventerebbe certamente più povera.

Le attività commerciali (macellerie, sallumeria, falegnami, idraulici, ristoranti ) e le categorie professionali Ing. Arch. Gemt. Avv.Ti Professori riceverebbero un ritorno negativo.

Avere una situazione di tensione sul territorio ha dei riflessi negativi in tutti i settori.

SMETTETELA

Un gruppo di lavoratori e pensionati

 
Alle 23 ottobre 2012 18:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

non capisco il senso e lo scopo dell'articolo.
dice 2 cose: 1) un dirigente selex è indagato 2) al fusaro c'è una sede selex. E allora? grazie tante, lo sapevamo già!

pare quasi che freebacoli stia tirando i piedi ai lavoratori della selex fusaro! cosa sperate, che se cade tutto poi josi prende qualche voto in più?

 
Alle 23 ottobre 2012 18:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma sei Macillo ?

 
Alle 23 ottobre 2012 19:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Queste sono cose che capitano solo in Italia: in Francia, Inghilterra e USA in capo a tutti è ritenuta prassi normale oliare all'estero i rappresentanti di altri paesi per ottenere commesse e quindi lavoro in patria. In USA è quasi regolamentata la cosa.... ma che credete che Selex vende il salame? Fa Radar e sistemi integrati di controllo... ma sapete di che stiamo parlando? Non è un televisore che compri in un supermercato o che si può vendere ai tanti saputelli che scrivono su questo sito. Ma mi fate capire dove sta il peccato se la direzione di una grande azienda accantona soldi da usarsi per comprarsi i favori di qualche generale e spuntare commesse di svariati milioni di euro e far lavorare migliaia di dipendenti e quindi far mangiare famiglie? Ma no, facciamo i perbenisti del cavolo e lasciamo che siano i francesi e gli americani a dare una mazzetta ad un generale di qualche paese e lasciamogli prendere la commessa. Ma fatemi il piacere.... ah per l'anonimo di andate a lavorare... taci non sai neanche cosa è la Selex... non è quella che raccontano i raccomandati politici bacolesi, e non, messi lì a pascere. Sono una minoranza e non hanno alcuna mansione di rilievo. E per ognuno di loro che non fa una benemerita c'è ne un altro che si fa il mazzo pure per lui. Certo nessuno sostiene che si alzino i sacchi di cemento, ma se uno lavora e non fatica non è un peccato, ogni lavoro ha il suo nobile scopo.
Caro anonimo quale sarebbe il lavoro secondo te... vediamo a Bacoli quante persone lavorano veramente secondo te.

Saluti... con la speranza che la redazione mi pubblichi anche se sono andato contro la loro linea editrice.

Ettore Francioso.

 
Alle 23 ottobre 2012 20:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma qualcosa di buono la farà sta Selex o no? Non ve lo siete mai chiesti? Avete mai visitato il museo del radar? Siete a conoscenza del fatto che Fusaro è il luogo dove ha preso vita il Radar in Italia? Radar che è stato poi esportato in tutto il mondo, sopratutto nell'ambito civile? Quante altre cose non sapete.... al di la della storia personale dell'azienda... vi siete mai chiesti come si trovano i dipendenti? il loro punto di vista sulle varie questioni? Penso di no. Penso che queste cose non vi importino e non vi importa farle conoscere a chi vive fuori dal mondo "Selenia".
L'articoletto, allarmistico, o cmq negativo ci stà bene sempre, mentre il resto non esiste. Chissà perchè, mi chiedo. Perchè parlare sempre e solamente del male e mai nel bene. bha?! Un motivo sicuro ci sarà.

Gennaro Di Colandrea

 
Alle 24 ottobre 2012 02:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ah...... e che ne dici dell'inquinamento del lago fusaro e dell'elettrosmog causato a Bacoli dalla SELEX

 
Alle 24 ottobre 2012 08:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

sig. francioso, non dimenticare che in tutti i paesi stranieri da te citati, se un politico è coinvolto in episodi di corruzione e mazzette, perde immediatamente il suo incarico, viene rapidamente processato, e se ritenuto colpevole, si fa i suoi simpatici annetti di collegio...talvolta, come in giappone, preferisce la nobile via del seppuku (suicidio rituale)...da noi , invece...
quindi, dato che non c'è corruzione che non veda tra i partecipanti il politico di turno, il paragone tra la prassi aziendale di altre nazioni, con la nostra non ci azzecca niente, e buona parte delle mazzette versate dalle aziende non servono a corrompere politici della nazione acquirente, bensì i ricottari italiani

 
Alle 24 ottobre 2012 08:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

invidioso nullafacente, ti piacerebbe vero? statt' miez a via,lo meriti!

 
Alle 24 ottobre 2012 11:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

I miei complimenti alla redazione di freebacoli per la pubblicazione di commenti utili come quello sovrastatnte.

Gennaro Di Colandrea

 
Alle 24 ottobre 2012 11:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Commento in perfetto stile "Bacoloide". Da cittadino di questo paese lo riconosco perfettamente. Sull'inquinamento non mi pronuncio perchè è una cosa che ceramente da 20 anni a questa parte non esiste più. Per quanto riguarda l'elettromagnetismo c'è tanta ignoranza, ma veramente tanta, non ne avete idea. Siete tutti scienziati. Cacchio ma perchè non lavorate alla Loked Martin?!

 
Alle 24 ottobre 2012 14:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

anonimo delle 832 o non sai leggere o non capisci... non fare il 5stelle talebano! ettore francioso ha spiegato esattamente come stanno le cose! i fondi neri della selex servivano per "ungere" le ruote allo scopo di ottenere commesse. e quindi bisogna pagare la tangente sia al generale del mozambico tanto per dire, sia al ricottaro italiano, allo scajola o al gennaro mokbel per esempio, che ti mettono in contatto con i pezzi grossi delle forze armate sia italiane che straniere. sono faccende complicate perchè ci sono di mezzo mediatori, servizi, politici, millantatori... è un modo sporco di lavorare ma purtroppo in questi campi o si fa così o non si lavora, e se non si lavora il fusaro chiude e con esso tantissime famiglie vanno sul lastrico. sarebbe meglio?

 
Alle 24 ottobre 2012 16:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

BEN DETTO!!!

 
Alle 24 ottobre 2012 16:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA A QUESTI NON IMPORTA NIENTE SE IL FUSARO CHIUDE, ANZI CI GODONO PERCHE' SICCOME NON CI LAVORANO DI CONSEGUENZA SONO UNA MASSA DI INVIDIOSI E ROSICANO CON LA FAME CHE C'E' IN GIRO!

 
Alle 24 ottobre 2012 18:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Anonimo delle 8:32 forse sei tu che non sai che negli USA esistono le lobby e quelle che da noi si chiamano mazzette rientrano in un circuito di finanziamenti che diventano leciti. Cioè negli USA lo Scajola di turno si schiera a favore di una lobby.... quella degli armamenti, e si fa pure finanziare la campagna elettorale, quindi, quando è al Governo si prodiga perchè i signori che lo finanziano abbiano il dovuto "che gli spetta". In Francia la cosa sarebbe stata messa a tacere come ragion di Stato.
In questo ambiente ci lavoro da tanti anni e le cose le ho viste con i miei occhi. Mi sono visto sfuggire commesse solo per l'intervento politico di questo o quello.

Cmq per concludere la Selenia è l'azienda che ha inventato il Radar in Italia e la storia dimostra che negli anni 60 è stata all'avanguardia in questo settore in Europa visto che altri paesi venivano a comprare i prodotti della Selenia che erano all'avanguardia. MA voi credete che gli americani abbiano in questo campo (radaristico e missilistico) una tecnologia tanto più avanzata di Selex ed MBDA? No hanno solo un bacino di vendita più ampio e un governo forte che li sostiene.
La vecchia Selenia (oggi Selex/Mbda) sono delle perle tecnologiche di questo paese. Oggi paga anche la politica di assunzioni clientelari degli anni 80, ma al suo interno il know how è tuttora elevato. Ci sarà pure una percentuale che fa poco o niente, ma una grande azienda può sopportare questa zavorra.
Non è che chi lavora in Selenia sia un genio (anche se ci sono state e ci sono persone di grande spessore tecnico internazionale), ma ha la fortuna di lavorare in un'azienda con oltre 50 anni di storia che è in grado di di trovare una collocazione alle persone e di trasmettergli ciò che serve.
Se un'azienda vive per tutto questo tempo ci sarà un motivo. Non mi venite a raccontare la storia dello Stato e degli aiuti. Questa è un'azienda strategica per lo Stato, gli aiuti ci sono stati, ma nel senso di acquisizione commesse, per far lavorare, ma i pezzi "devono comunque uscire" e sono sempre usciti. Se ci fossero delle pippe a lvorarci dentro l'avrebbero chiusa comunque.
Infine per la questione del lago Fusaro. La Selenia aveva degli scarichi depurati (c'erano vasche di decantaggio da fare invidaia i più moderni depuratori) all'interno del lago fino a 15 anni fa. Gli scarichi erano, per gli standard attuali, inquinanti; ma non per quelli dell'epoca. Quando cambiò la normativa è stato smantellato tutto e i processi speciali che non potevano essere gestiti secondo la normativa furono dismessi. Oggi nel lago Fusaro gli inquinanti sono quelli delle fogne abusive, dei distributori di benzina e delle coltivazioni di mitili. Andate a cercare in casa d'altri.
Per l'inquinamento elttromagnetico i radar complessivamente hanno un impatto di un decimo rispetto ad un solo ripetitore di telefonia mobile.

E state sempre a sputare addosso a ciò che c'è di buono in questo paese.
Quando tanti anni fa venni a lavorare in Selenia un collega di Bacoli mi raccontò una storia per farmi capire lo stereotipo bacolese... la storia dell'uomo che riceve dal re un dono con la promessa che il dono sarà dato raddoppiato a suo fratello... la risposta dell'uomo fu: accecami un occhio.

Ettore Francioso

 
Alle 24 ottobre 2012 20:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Spett.le Redazione di Freebacoli,
mi chiamo Gennaro Di Colandrea e vi scrivo perchè venuto a conoscenza di un mio presunto commento ad un vostro articolo.
Pur rispettando il Vostro blog, non ho mai però preso parte a discussioni e/o commenti relativi ai vostri articoli.
Lo faccio stasera per la prima volta su sollecito di vari amici che mi hanno messo al corrente di questo "mio" presunto commento.
Ebbene,senza entrare nel merito della vicenda, quanto sopra evidenziato in quel commento e in quello successivo non l'ho assolutamente scritto io e tanto meno so chi sia il tale o la tale che, appropriandosi del mio nome, li ha firmati.
Pertanto, nel ringraziarvi per la possibilità che mi date nel fare questa precisazione e augurandovi cmq buon lavoro, onde evitare questi spiacevoli episodi come accaduto al sottoscritto, vi pregherei solamente di prestare attenzione ai commenti che sul vostro blog vengono rilasciati e soprattutto a coloro che,non avendo nemmeno il coraggio di manifestare le proprie idee, vigliaccamente si firmano con nomi altrui.
Grazie e buona serata.

Gennaro Di Colandrea, quello "vero".

 
Alle 24 ottobre 2012 23:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Può darsi sia solo un omonimo... Che forse la pensa come te ;)

 
Alle 25 ottobre 2012 08:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

bravo ettore, sono daccordo con te!

 
Alle 25 ottobre 2012 09:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Esiste un solo Gennaro Di Colandrea a questo mondo?

Gennaro Di Colandrea, a tuo dire quello "falso"

 
Alle 25 ottobre 2012 23:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

vorrei informare il sig. francioso, nonchè l'anonimo delle 14.17, che :
- so leggere (un tantinello) e capire (forse anche di meno, ma sufficientemente per intendere voi)
- mi è giunta notizia delle attività delle lobby nel mondo politico-economico-finanziario dei paesi anglosassoni

fatta questa opportuna e doverosa precisazione, senza necessità di scomodare talebani e grillini, ribadisco il concetto per cui, nei medesimi sopra citati paesi, anche il politico lobbyista che esce dal seminato incorre non nel rischio, ma nella certezza della pena tempestiva e severa, mentre il collega italiano quasi quasi diventa esempio di scaltrezza ed è invidiato dai poveri allocchi che con suggestivi ragionamenti da bar dello sport, intendono darsi arie di chi la sa lunga di come combinano le loro magagne corruttori e corrotti ai massimi livelli ; un pò come le popolane incolte si trastullano dal parrucchiere con le vicende da fotoromanzo che leggono sui rotocalchi scandalistici, o sentono in tv dalle tante trasmissioni-spazzatura, sui divi trash del momento

 
Alle 26 ottobre 2012 13:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il mercato degli armamenti e affini segue altri percorsi. Non prendi l'appalto se hai il prodotto migliore e al prezzo migliore. Pe logiche sono altre. Viato che sei informato saprai che i feancesi volevano soffiare la scommessa brasiliana creando l'incidente diplomatico di Battisti...questo sui giornali c'era?

E. Francioso

 
Alle 26 ottobre 2012 22:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

vabbè, qui siamo alla parodia di 007...da cappella con amore...

 
Alle 27 ottobre 2012 13:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

caro anonimo delle 2325... va bene, ammettiamo che Pozzessere abbia corrotto più del dovuto, ammettiamo che i vari Lavitola, Esteban Caselli, Mokble ecc ci abbiano mangiato più del normale...tutto quello che vuoi tu: è immorale, è disgustoso, è scorretto ecc. Il risultato alla fine sai qual'è? che -è vero- Caselli, Lavitola, il prrsidente e i generali di panama con questi soldi si sono comprati yacht, champagne, mignotte... ma è anche vero che così facendo la selex ha potuto vendere i suoi prodotti, e quindi gli impiegati e gli operai di fusaro, pomezia, pomigliano hanno potuto lavorare, e ricevere un dignitoso stipendio. certo, non avranno comprato ostriche e champagne e mignotte, ma hanno conservato il loro posto di lavoro, anche grazie alle mazzette che rifilava Pozzessere. Ora invece, grazie al gelido formalismo dei magistrati, di sicuro le commesse milionarie non ci sono più, e si prospetta la cassa integrazione. ovvero: per ammazzare i sorci, hanno affondato la nave. è la stessa logica, formalmente corretta ma umanamente disastrosa, che porta a chiudere l'Ilva di Taranto e buttare migliaia di famiglie in mezzo alla strada

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page