This page has moved to a new address.

Mistero "Parco del Benessere", Polemiche a Mdp: I Cittadini Vogliono Trasparenza

Freebacoli: Mistero "Parco del Benessere", Polemiche a Mdp: I Cittadini Vogliono Trasparenza

giovedì 25 ottobre 2012

Mistero "Parco del Benessere", Polemiche a Mdp: I Cittadini Vogliono Trasparenza

L' Amministrazione comunale di Monte di Procida torna a discutere del "Parco del Benessere" presente in località Cercone, e precisamente ne parlerà nel prossimo Consiglio Comunale di Lunedì 29 Ottobre alle ore 9:00 presso la Sala "Ludovico Quandel" del Municipio in via Panoramica.

Durante l' assise, la politica locale sarà chiamata a dibattere riguardo all' approvazione del nuovo regolamento della struttura polifunzionale in via Principe di Piemonte, che ricordiamo ha sostituito il giardino botanico realizzato dall' ex sindaco Pippo Coppola e che lo scorso 1 Maggio è stato "momentaneamente" affidato in gestione ad un associazione del posto in attesa dell' istituzione di un bando pubblico aperto con il quale rilasciare la gestione definitiva dello spazio comunale.

Il Parco del Benessere è un Bene Pubblico

Con delibera di Giunta Comunale n° 182 dell' 8 Settembre 2011, il Responsabile del Settore Patrimonio dell' Ufficio Tecnico montese, aveva il compito di procedere all' adozione di tutti gli atti consequenziali finalizzati alla definizione di un "Regolamento per la gestione dell' area pubblica comunale" per la regolamentazione e gestione del sito, successivamente procedere alla selezione, attraverso procedura ad evidenza pubblica tra Comitati civici o Enti privati non aventi scopi di lucro, ma che perseguono obbiettivi sociali quali la cura e la manutenzione di spazi verdi attrezzati.

Ma del bando in questione, delibera cartacea a parte, nemmeno l' ombra. Intanto l' amministrazione, nelle more del procedimento di regolamentazione della struttura, decideva di concedere la gestione temporanea dell' area al sig. Andrea Borelli in qualità di presidente dell' Associazione "Vivere Monte di Procida".

Innumerevoli sono state le polemiche scaturite a riguardo, avanzate da quanti hanno ritenuto che l' affidamento, seppur momentaneo, sia stato svolto "ad personam" ed abbia privato altri gruppi civici organizzati di poter concorrere per la gestione del Parco del Benessere. Ed è per questo che i consiglieri del gruppo indipendente "Giovani per Monte di Procida" hanno protocollato agli uffici comunali un documento con il quale si chiedono maggiori informazioni circa il numero di dette associazioni e con il quale si afferma con maggiore forza che l'affidamento di beni pubblici a privati debba essere fatto sempre tramite concorsi aperti e criteri oggettivi senza i quali vi saranno sempre canali prioritari per accedere alla gestione di spazi collettivi, sostenuti con i soldi dei contribuenti, a prescindere dalle capacità dell' eventuale gestore.

C'è bisogno di Trasparenza

Secondo alcune "voci di piazza" infatti, pare che di Associazioni aventi simili obiettivi sociali non ve ne siano, dunque l'iniziativa in oggetto, pur prevedendo un bando pubblico che forse non sarà mai istituito, non sarebbe altro che un modo per dare in gestione il Parco del Benessere ad una sola associazione senza alcuna procedura ad evidenza pubblica.

Al fine di fugare ogni dubbio dei cittadini quindi, i Consiglieri Salvatore Capuano e Nunzia Scotti, hanno richiesto l'elenco di tutti i comitati che avrebbero diritto a concorrere per la gestione dello spazio verde; dubbi che i vicini di Monte di Procida intendono chiarire quanto prima affinchè non si ripeta, come in passato, che un bene pubblico si ritrovi in maniera subdola, nelle mani di un privato.

Lunedì 29, TUTTI IN CONSIGLIO

I cittadini quindi oltre ad essere invitati a partecipare in gran numero al Consiglio Comunale di Lunedì prossimo, hanno il diritto di sapere che se il Regolamento fosse approvato così come approvato dall' amministrazione, vedrebbe il Parco del Benessere affidato ad un ente privato per 10 anni ( come specificato nell' Art. 6 dello stesso ) senza alcun introito per l' Ente Comunale ma anzi, con la possibilità da parte dell' eventuale gestore di guadagnare sia con il fitto dei campetti ivi presenti che con lo svolgimento delle attività economiche collaterali ( come specificato dall' Art. 8 )

I consiglieri dopo essersi dichiarati indipendenti nel Giugno scorso e dopo aver costituito il gruppo "Giovani per Monte di Procida", hanno deciso sin da subito di rimettere i propri incarichi nelle mani del sindaco Iannuzzi, al quale hanno passato anche le deleghe per Cimitero, Sport, Informatizzazione, Politiche Giovanili, Associazionismo e Biblioteca Comunale.

Ed in seguito alle numerose modifiche intervenute nei gruppi consiliari, il primo cittadino montese ha deciso di rimodulare le commissioni ( nel pomeriggio dello scorso Martedì 23 Ottobre ) in modo da garantire la presenza e la partecipazione di tutti i consiglieri ai tavoli di studio, senza però modificare l'assetto e gli argomenti sui quali si dovrà lavorare. Posticipata al mese di marzo 2013 invece, sarà la riorganizzazione delle commissioni speciali "Rischio Idrogeologico" e "Mare".

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , , ,

5 Commenti:

Alle 26 ottobre 2012 01:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

controlliamo pure a chi sono stati dati i chioschetti sulla panoramica e come sono stati dati
come il chiscetto in piazza a cappella

 
Alle 26 ottobre 2012 10:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Peppe Barone


sese diventera anche questo a pagamento purtroppo

 
Alle 26 ottobre 2012 15:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

MRosaria, perchè non vai ad intervistare il Grillino di torregaveta? Sono sicuro che il tutto sarà chiarito. Non è possibile che anche lui faccia cose non chiare.

Ciao

 
Alle 26 ottobre 2012 16:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Rendina
e non direi che è l'unico bando che presenta le denunciate anomalie,anzi siamo di certo davanti ad una prassi divenuta consuetudine con buona pace degli ascari afferenti silenti e proni!

 
Alle 26 ottobre 2012 19:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

E voi me lo chiamereste "parco del benessere"?
Ah ah ah ah, ma per piacere, non fate ridere le mosche.
Monte di Procida è un bel paese; lo adoro, anche se sono di Bacoli, ma lo rovinano, ahimè, gli abitanti.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page