This page has moved to a new address.

Scoperte Altre Due Maxi-Antenne a Bacoli: Il Regolamento E' Pronto Ma la "Politica" Perde Tempo

Freebacoli: Scoperte Altre Due Maxi-Antenne a Bacoli: Il Regolamento E' Pronto Ma la "Politica" Perde Tempo

domenica 7 ottobre 2012

Scoperte Altre Due Maxi-Antenne a Bacoli: Il Regolamento E' Pronto Ma la "Politica" Perde Tempo

Problematica antenne, l'amministrazione Schiano dimentica di mantenere le promesse con la cittadinanza: va a rilento il procedimento per l'approvazione del regolamento comunale.

Convocata una riunione straordinaria del "Comitato NO Elettrosmog" per la giornata di domani, lunedì 8 ottobre, alle ore 20:30 presso la pista di pattinaggio di Cuma.

Avevano promesso mare e monti durante l'ultima seduta di Consiglio Comunale tenutasi alla presenza di centinaia di cittadini, preoccupati per la mancata opposizione del governo locale all'allestimento di nuovi tralicci per antenne di telefonia mobile sul territorio di Bacoli, in particolare a Cuma.

Negligenza reiterata, resa ancor più gravi se si considerano le altre autorizzazioni rilasciate alla Selex per la predisposizione di nuovi radar, che ha destato l'attenzione di numerose famiglie residenti, pronte ad utilizzare qualsiasi strumento democratico per difendere la propria salute.

Il Regolamento è Pronto Ma la Politica Non Fa Nulla

Impellenza che non sembra coinvolgere, d'altro canto, chi avrebbe il dovere di rappresentare al meglio le esigenze degli elettori, nonché le proposte avanzate dal popolo sovrano.

E così, dopo l'approvazione di un'apposita deliberazione di Consiglio Comunale (CLICCA QUI), ben poco è stato fatto dalla classe politica per passare effettivamente dalla teoria alla pratica.

Difatti, sebbene l'Ufficio Tecnico abbia completato entro la data predefinita del 1 ottobre la bozza di regolamento per il posizionamento di antenne e radar in città, nè la Commissione Ambiente e nè tantomeno il Consiglio Comunale si è riunito per dibattere ed approvare definitivamente il "piano".

Commissione Rinviata, Consiglio Latitante

L'assise congiunta, e pubblica, di Commissione "Ambiente" ed "Assetto del Territorio", convocata per il 3 ottobre scorso, è stata poi rinviata al prossimo 10 ottobre (CLICCA QUI), facendo trascorre altri giorni prima della valutazione del regolamento.

Il Consiglio Comunale invece, convocato attraverso notifica ufficiale per l'11 ottobre, pare che debba essere ulteriormente spostato anche se, spulciando l'ordine del giorno, non vi è alcun riferimento alla questione "antenne".

In tal senso i consiglieri Adele Schiavo e Josi Gerardo Della Ragione hanno chiesto, tenuto conto che l'assise consiliare è aperta in modo permanente sulla problematica dell'elettromagnetismo, che il sindaco informi la cittadinanza ad inizio Consiglio su ciò che è stato fatto della deliberazione approvata all'unanimità alla metà di settembre.

Novità Antenne: Non Sono 13 ma 15

Intanto dallo studio ultimato dall'Ufficio Tecnico si viene a conoscenza del fatto che, tra antenne e radar, gli impianti presenti sul territorio di Bacoli non sono più 13 ma addirittura 15.

Manca ancora invece, nonostante l'incarico sia stato conferito nel mese di aprile, una relazione della Polizia Municipale che indichi l'eventuale presenza in città di antenne di telefonia mobile abusive.

Per tutto questo, e per non abbassare l'attenzione su chi ha il dovere di mettere in pratica quanto deciso dal popolo, è stata convocata una riunione straordinaria del "Comitato NO Elettrosmog" da tenersi domani sera presso la pista di pattinaggio di Cuma.

Partecipare, per informarsi e proporre, informando vicini ed amici dell'evento, è un dovere da cui sarà impossibile esimersi.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.itPS: Per chi volesse avere copia della bozza di Regolamento, può inviare una mail a: freebacoli@live.it

Etichette: , , ,

13 Commenti:

Alle 7 ottobre 2012 17:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

OK, TUTTI IN RIUNIONE

 
Alle 7 ottobre 2012 19:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

se proprio ci tenete tanto a fare questa battaglia con l'elettrosmog perchè non iniziate a buttare dalla finestra tutti i vostri cellulari accesi 24 ore al giorno, i modem wi fi accesi 24 ore al girono in casa, nelle scuole, nelle piazze, etc. etc. etc.
Ma per piacere............ sempre e solo criticare senza mai fare una proprosta..... mi sembrate 'i soliti politici che stanno all'opposizione non per fare proposte, ma solo per dire no!

 
Alle 7 ottobre 2012 20:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io, vorrei tanto sapere perchè voi, redazione di freebacoli vi accanite tanto contro i radar della Selex, ma lo capite o no che state dando una mano a finmeccanica che intende chiudere questo stabilimento, lo capite o no che l'unica e l'ultima valvola di sfogo per l'economia di questo paese è la selex, che futuro per i nostri e i vostri figli ci sarà qui a bacoli se chiuderà l'ultimo dei baluardi della zona flegrea? chiusa l'italsider, chiusa la sofer, chiusa l'olivetti, chiuso l'indotto che lavorava per queste aziende, ma cosa vogliamo, vogliamo che chiuda anche selex?.
fatto questo sfogo, io penso che un azienda che da più di cinquatanni che risiede nel territorio bacolese e che si è sempre attenuta alle normative di legge, non possa essre "sputtanata" in questo modo.
Siamo seri, e lasciamo che quanto deciso in consiglio comunale venga rispettato e che si facciano i dovuti controlli, ma ripeto senza condannare nessuno prima che venga emessa sentenza.
grazie.

 
Alle 7 ottobre 2012 22:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio scotto di Luzio

Viva la Corte costituzionale e le sua sentenze!

 
Alle 8 ottobre 2012 10:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Wuagliu se non mi prende piu il cellulare succede il 48!!!! Andatevene su un isola deserta se non volete casini!!!

 
Alle 8 ottobre 2012 11:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pensa piuttosto a 'disintossicarti'
e sull'isola deserta ti ci mandiamo noi
con la mega antenna della wind
al posto della palma!!!

 
Alle 8 ottobre 2012 11:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chiediamo che si impedisca un ULTERIORE carico di super inquinamento da onde magnetiche sulle nostre teste!
Selex a parte, sono in procinto installazioni di mega-antenne per la telefonia che non servono a coprire il nostro territorio con il segnale ma, è dal nostro territorio che irradieranno il segnale per altre zone!
Le dispiace se ci preme mettere in salvo la pelle?

 
Alle 9 ottobre 2012 08:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

invece di scrivere cretinate fate rilievi scientifici.i radar selex sono a norma e non sono dannosi in quanto lavorano a bassa frequenza.

 
Alle 9 ottobre 2012 15:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Evaristo Massa
faccio una premessa le antenne per i cellulari servono. ma spero che il comune prenda seri provvedimenti contro chi ha installato queste antenne dai proprietari del terreno alle compagnie telefoniche e anche contro loro stessi che hanno permesso queste cose

 
Alle 9 ottobre 2012 16:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Le antenne Selex lavorano in manie settoriale, a spot di emisaione (una specie di bip), ma ad alta frequenza(superiore al GHz) e a potenze di 20 kW media. A 2 km si distanza il fascio si apre di circa 20m, fuori di questo cono il campo si attenua di almeno 30dB (1000 volte). All'interno di quwl cono, fino alla Torre Selex ql fusaro non becca neanche una casa. Sulla sistanza,nel cono, si attenua cop quadrato della distanza. Solo per precisione.

 
Alle 9 ottobre 2012 16:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Noi ci preoccupiamo delle antenne per la telefonia
e quelle non lavorano a bassa frequenza!
Sono dannose ed è scientificamente provato!
NESSUNO lo può smentire neppure chi è in malafede!

 
Alle 9 ottobre 2012 16:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Serve il giusto.
Un bombardamento di radiazioni, oltre a quelle che già subiamo, è da scellerati!

 
Alle 9 ottobre 2012 19:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cioè, volendo praticizzare il concetto di cui sopra, in pratica fuori dal cono di irraggiamento quello che ti becchi, a 20 m dal radar è meno di quello che irraggia un ripetitore di telefonia che in media ha una potenza di 20W (60 di picco). Quest'ultimo irraggia a largo campo. Il primo è pensato per dirigere il flusso in una determinata zona,piu piccola possibile,il secondo per abbracciare un campo quanto piú vasto possibile. Inoltre un ripetitore irraggia con potenze tra i 10 e i 60W tutto il giorno, un radar in prova emette qualche decinabdi bip settoriali solo durantebla prova e solonquamdo è in direzione dellabtorre Selex

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page