This page has moved to a new address.

"Compro Oro", Negozio Chiuso dai Carabinieri nel Centro di Bacoli: Esercitava Senza Licenza

Freebacoli: "Compro Oro", Negozio Chiuso dai Carabinieri nel Centro di Bacoli: Esercitava Senza Licenza

sabato 17 novembre 2012

"Compro Oro", Negozio Chiuso dai Carabinieri nel Centro di Bacoli: Esercitava Senza Licenza

Chiuso "Compro Oro" nel pieno centro storico di Bacoli: esercitava la professione senza le necessarie licenze.

E' stata eseguita ieri mattina l'ordinanza di chiusura, stabilito dalla Questura di Napoli attraverso apposito decreto, per uno dei due esercizi commerciali "Compro Oro", in attività in via Roma da circa sei mesi, ovverosia sul corso centrale della cittadina flegrea.

A svolgere prima l'attività d'indagine e poi quella di chiusura dell'esercizio commerciale, sono stati gli uomini della caserma dei carabinieri di Bacoli che hanno anche richiesto al questore il "lascia passare" per notificare l'atto di chiusura ai responsabili del negozio. Residenti a Giugliano.

Mancava la Licenza: Numerosi Episodi Simili in Italia

Ad essergli contestata è la mancanza di licenza per esercitare l'acquisto e la successiva rivendita di prodotti in oro o metallo prezioso. Pratica particolarmente fiorente soprattutto in territori, come quello italiano ed in particolare meridionale, contraddistinta da un'evidente crisi economica e finanziaria che induce numerosi cittadini a privarsi di parte dei propri averi.

Così come numerosi si stanno susseguendo, in tutta la nazione, chiusure di strutture simili da parte dell'autorità giudiziaria

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

3 Commenti:

Alle 17 novembre 2012 15:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Peppe Ciotola
hanno fatto bn a chiuderlo

 
Alle 17 novembre 2012 17:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

oh mamma mia! era abusivo? faceva riciclaggio? e non potevano accorgersene prima? ora restituiranno l'oro che hanno comprato?

 
Alle 19 novembre 2012 10:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Non conosco il caso specifico del negozio di Bacoli, ma è risaputo che dietro a questi negozi spuntati ultimamente come funghi, nel 90% dei casi dietro c'è quasi sempre la malavita con i suoi innumerevoli prestanome.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page