This page has moved to a new address.

Timbravano il Cartellino Ma Non Lavoravano: Denunciati Quattro LSU al Municipio di Bacoli

Freebacoli: Timbravano il Cartellino Ma Non Lavoravano: Denunciati Quattro LSU al Municipio di Bacoli

giovedì 15 novembre 2012

Timbravano il Cartellino Ma Non Lavoravano: Denunciati Quattro LSU al Municipio di Bacoli

Assenti sul posto di lavoro, marcavano il cartellino senza però svolgere le proprie mansioni: denunciati a piede libero quattro LSU del Comune di Bacoli.

Il reato contestategli è quello di "truffa aggravata".

Sono stati scovati dai carabinieri della stazione di via Lungolago un nutrito gruppo di Lavoratori Socialmente Utili che, pagati a fine mese con denaro pubblico prorogato ogni due mesi dalla giunta locale, che sebbene timbrassero la presenza al Municipio centrale, non espletavano il proprio lavoro.

Tra le proprie attività vi sarebbe dovuto essere la pulizia dei gardini pubblici cittadini, della pista ciclabile del centro di Bacoli, e quindi della manutenzione ordinaria del territorio per un numero di ore limitato nel corso della giornata lavorativa.

Reato Penale, Trovati in Bar o a Passeggio

Le indagini, durate circa due settimane, sono state contraddistinte da controlli alla Casa Comunale e da pedinamenti delle forze dell'ordine cittadine ed hanno interessato prima un singolo LSU e poi, per svolgere un'attività più complessiva, hanno allargato i controlli all'intera numerosa categoria

In quattro sono stati quindi ritrovati più volte in bar, a passeggio o anche a casa (non in malattia). Ma nessuno di questi ultimi risultava essere presente sul posto di lavoro, violando così l'articolo 640 bis del Codice Penale che regola il reato di "truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche".

Per loro si profilerebbe quindi una pena pari alla reclusione da uno a sei anni.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

43 Commenti:

Alle 15 novembre 2012 14:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pina Schiavone
Vergogna!!!!!

 
Alle 15 novembre 2012 14:59 , Anonymous angelo nero ha detto...

spero ke l'amministrazione si costituisca parte civile e li licenzi !!!!non inizi a dire Mo VENGO!!!!

 
Alle 15 novembre 2012 15:06 , Anonymous Flegreolive ha detto...

Commentare? Non serve!
Sbraitare? Non siamo dei licantropi "lupus hominarius" che abbaiano alla luna!
Giudicare? Non siamo pagati per fare da giudici, ma una cosa possiamo e dobbiamo dire: Vogliamo sperare che i signori GIUDICI usano la mano pesante per questi soggetti che si sentono cittadini intoccabili.

 
Alle 15 novembre 2012 15:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

In una nazione in cui tanti giovani cercano un lavoro è incredibile che esistano ancora persone che compiano questi gesti.
ANDREA DI NATALE

 
Alle 15 novembre 2012 15:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Risonanze Mediatiche
NON CI SONO PAROLE PULITE PER COMMENTARE QUESTA BRUTTA STORIA RIPORTATA DAL BLOG FREE BACOLI

 
Alle 15 novembre 2012 15:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rossella D'angelo
Questo volete fare niente. Per questo nn funziona niente nel nostro paese straffottenza regna a bacoli

 
Alle 15 novembre 2012 15:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

Lino Scotto
e poi dici perchè uno se la prende tanto con i dipendenti pubblici...tra l'altro la categoria più tutelata

 
Alle 15 novembre 2012 15:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

E SUA MAESTà IL SINDACO NON NE SAPEVA NIENTE? E IL SEGRETARIO MANCO SAPEVA? CI VA LUI/LORO AL COMUNE O ANCHE LUI è ASSENTEISTA? PERCHE HA ASEPTTATO I CARABINIERI?

 
Alle 15 novembre 2012 15:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

è anche grazie a questi signori che le casse comunali stanno in rosso... flegrea lavoro e company...paghiamo le tasse per fargli mangiare il cornetto e il cappuccino ogni mattina fuori all'oblio... freebacoli sei pregata di fare i nomi, vorrei proprio "salutarli" quando li vedo passare per strada

 
Alle 15 novembre 2012 15:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

È la solita storia... è per questo motivo che nessuno vuole che si privatizzino certe società, perchè poi si sa bene che nel privato un comportamento del genere non verrebbe tollerato. Se l'Italia ha un debito pubblico spaventoso, è anche (se non soprattutto) per pagare questa gentaglia che ha il doppio lavoro e che pensa di poter fare quello che gli pare...

 
Alle 15 novembre 2012 15:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Giulietti
Ma pure se stanno in uff non servono

 
Alle 15 novembre 2012 16:10 , Anonymous Flegrealive... continua arrabiato... ha detto...

infatti chi dovrebbe essere LICENZIATO A CALCI NEL DERETANO DEVE ESSERE IL CAPETTO; CHE HA PERMESSO FINO AD OGGI CERTE ANDAZZi!
SIGNOR SINDACO; METTA FUORI LE P...., dimostri che LEI con questo ANDAZZO non ci SGUAZZA!
OGGI è accusato da più parte(come il male x per questo paese/città), faccia una dichiarazione alla STAMPA (FREEBACOLI), facendo nomi e cognomi di CAPI E CAPETTI che la nostra amministrazione deve sopportare e pagare e quali azioni intraprenderà verso questi magnamagna insulsi. E stia tranquillo, che i cittadini le saranno riconoscenti e chissà, le faranno un mezzo busto nella villa comunale... un giorno. Almeno in questo non DELUDA i suoi cittadini, che non lo meritano, e per i tanti ragazzi costretti a chiedere pochi spiccioli ai parenti per un caffè! Grazie!


Un grazie grande a Freebacoli, per il lavoro che fa e l informazione che ci da, grazie!

 
Alle 15 novembre 2012 17:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale Fevola
e per colpa di questo sistema che noi giovani non abbiamo spazio e siamo a pezzi , c'e chi ha doppie attivita' conil titolo di scuola elementare e c'e chi e' laureato e non ha un cazzo fankulo a tutti!

 
Alle 15 novembre 2012 17:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

IO SONO UN L.S.U. CHE E' STATO TROVATO SUL POSTO DI LAVORO DAI CARABINIERI. PERO' VOGLIO DIRE UNA COSA,IL COMUNE A NOI NON CI TRATTA COME I DIPENDENTI, NON CI DA I VESTIARI, NON CI METTE IN CONDIZIONI DI SICUREZZA E DA QUANDO FACCIAMO QUESTO (LAVORO) NON CI HA MAI FATTO FARE UNA VISITA MEDICA, COSA CHE PER I DIPENDENTI FA OGNI ANNO.

 
Alle 15 novembre 2012 17:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

di queste persone il comune di bacoli....è zeppo!!!!! gran parte di loro poi rimangono sul lavoro si. ma a leggere il giornale,caffè e sigarett e passa la mezza giornata!!!!! dopo di chè bast.....

 
Alle 15 novembre 2012 18:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmin Ranieri
sono contenta che sono stati denunciati perche'qui a bacoli quelli che davvero che vogliono lavorare non li mettono a lavorare gli fraciti invece si e poi ci sono persone che hanno anche due impieghi al comune pero'potrebbero dare uno magari aci ne ha bisogno davvero invece come diceva toto'o sazio nu crer o riun

 
Alle 15 novembre 2012 18:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

LE FAMOSE DOPPIE ATTIVITA''

 
Alle 15 novembre 2012 18:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sonia Cangemi
e sempre nei bar!!!o vanno a fare pure la spesa alle mogli!!ma cavolo stI fortune di avere COdesti posti"comunali"ma lasciateli a chi se lo meriterebbe di +!!!ci avete stufato x non dire altro!

 
Alle 15 novembre 2012 18:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Esposito,
i tuoi colleghi sono indifendibili, voi siete in bilico, almeno dimostrate di essere socialmente utili e di attirarvi la solidarietà dei cittadini. Così facendo, nessuno fregherà una benemerita mazza se andate fuori e ci va di mezzo chi, come te, fa il suo dovere e non ha un secondo mestiere da svolgere.

 
Alle 15 novembre 2012 18:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

e questo dà il diritto ai tuoi colleghi di starsene a prendere il sole, famm capì? tu sei stato trovato al tuo posto di lavoro. e dove volevi stare? vuoi pure un premio mò? stavi solo facendo il tuo dovere

 
Alle 15 novembre 2012 19:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

ai sensi della vigente normativa, pregasi doverosamente rettificare : il costo di cornetto e cappuccino è sopportato interamente dal (diciamo così) lavoratore

 
Alle 15 novembre 2012 20:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

IO NON VOGLIO NESSUN PREMIO E NON DA DIRITTO AI COLLEGHI DI PRENDERE IL SOLE. HO SOLO DATO UNA NOTIZIA

 
Alle 15 novembre 2012 21:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

se è dimostrato che hanno sbagliato allora è giusto che paghino e risarciscano quanto indebitamente percepito. dovrebbe essere una punizione esemplare. ugualmente da biasimare dovrebbe essere il loro dirigente che avrebbe dovuto controllarli. per lui quale ammenda è prevista?

 
Alle 15 novembre 2012 22:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

poveri questi 4 lsu e quei 15 ex lsu che - anche per sprechi e inefficienze come queste - tra qualche mese perderanno il loro posto di lavoro !!

 
Alle 15 novembre 2012 22:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

ora i carabinieri che certamente hanno ricevuto una soffiata da qualche talpa interna sono pregati di fare lo stesso anche con i tanti dipendenti del comune. Così si scopirà se è un vezzo solo lsu o generale! verificate, verificate pure!

 
Alle 15 novembre 2012 23:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gino Jack Quartese
CHE GRANDE OCCASIONE HANNO DATO AL PAESE X FARCI SCHIFARE SEMPRE DI PIU'

 
Alle 15 novembre 2012 23:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmen Hanuman
Vero

 
Alle 16 novembre 2012 06:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

questa gentaglia è giusto che vada a casa, ma sappi che il privato non è sinonimo di serietà sul lavoro,lo sostengo perchè lavorando con un privato assisto alle stesse identiche cose(cè sempre qualche raccomandato intoccabile per vari motivi)...ci vogliono dirigenti seri e possono esserlo anche pubblici,bisogna solo avere la coscienza nel fare il proprio dovere,il privato genera solo ulteriori costi ai cittadini(sub appalti che sperperano denaro pubblico)

 
Alle 16 novembre 2012 08:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

SCIAGURATO CHI DI QUESTI TEMPI HA LAVORO E NON SA CONSERVARSELO !!!

 
Alle 16 novembre 2012 11:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

e frnut a zzzinell

 
Alle 16 novembre 2012 12:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

non solo dipendenti del comune ma di tutti gli altri uffici pubblici di Bacoli e Cappella. Che andassero negli uffici sanitari di Cappella.

 
Alle 16 novembre 2012 13:33 , Anonymous Flegreolive... suggerisce... ha detto...

ai tanti giovani, ahimè per me che non lo sono più, di questa magnifica contea del ducato "mò t'inc..." suggerisco una forma di protesta che ai miei tempi ottenemmo molto, Andare dal tabaccaio comprare delle cartoline postale, scrivere sopra non frasi volgare o offensive, "Signor Sindaco se vuole essere rispettato faccia pulizia in Comune" spedirne una al giorno finchè
Lui o so dimette o prende seri provvedimenti, vale anche per il signor PREFETTO. Immaginatevi una catasta al giorno di cartoline che arriveranno alla segreteria Comunale... ai voglia poi di non vederle, perchè quelle sono come il tarlo che rode l'anima. Auguri ragazzi e passatevi parole, che I ROMANI DICEVANO:- VERBA VOLANT, SCRIPTA MANET - tradotta letteralmente, significa le parole volano, gli scritti rimangono!

 
Alle 16 novembre 2012 15:48 , Anonymous Giuseppe ha qualcosa da dire... ha detto...

UNA BELLISSIMA... CROCE... SE NON SAI SCRIVERE; LE PERSONE PERBENE FIRMANO °SEMPRE° I LORO POST!
La cosa incoraggiante per chi ha letto il tuo post è sapere che la NORMALITA' diventa una ECCEZIONE e per tanto va premiata... inn questo schifo di sultanato dominato da quei tipi di signori.
Questo è l'esempio classico meridionalistico che ci ha squalificati dal resto della Nazione e mondiale.
Purtroppo si deve ammettere che siamo(nessuno escluso, io in testa) un popolo irritante, offensivo
nei confronti degli altri. Non abbiamo rispetto nè per le ISTITUZIONI nè della propria coscienza. Bisogna ammetterlo e farcene una ragione che questa nauseande sceneggiata fa parte del nostro DNA.

 
Alle 16 novembre 2012 19:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

ne sei proprio sicuro ?

 
Alle 17 novembre 2012 17:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

uà non sono stati neppure sospesi e messi senza paga! sindaco, segretario, responsabili lsu ( chi è ? )..fatevi e fateci rispettare !!!

 
Alle 18 novembre 2012 12:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

sono un LSU e vi scrivo per chiarire un po la situazione.
scrivono cose non completamente vere... il punto è questo: se qualche LSU non è stato trovato sul posto di lavoro, come dice il giornalista,non è perché era al bar o a passeggio o in casa a far nulla; bensì cercava di trovare qualche ora di lavoro extra, visto che noi LSU prendiamo un sussidio di disoccupazione di euro 500, che ci viene mandato dall' IMPS(senza contributi), non quello che intende il giornalista (stipendio con integrazione). Con questa misera paga potremmo noi mantenere una famiglia con figli maggiorenni disoccupati e pagare un fitto? Penso proprio di no... A 50 anni ci ritroviamo in questo stato... Abbiamo perso la nostra dignità di uomini e padri, visto che non riusciamo a garantire alla nostra famiglia una vita dignitosa... provate voi a campare con 500 euro mensili e vedete cosa significa... Invece di vedere dove veramente prendono uno stipendio e si assentano sul posto di lavoro (per fare i propri comodi, VERGOGNA!! E tra qualche anno con questa crisi che stiamo attraversando noi LSU non prenderemmo neanche più questo sussidio e allora si che dovrete chiamare i carabinieri ; perché o ci impicchiamo o andiamo con le nostre famiglie a mangiare e dormire al comune. Sono anni che dicono che dobbiamo essere assunti... formarono flegrea lavoro per assumere tutti i socialmente utili invece si sono mangiati i soldi e noi stiamo con le pacche dentro l'acqua!

 
Alle 18 novembre 2012 13:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

maneNt.scripta manent, scriptum manet. e poi verba(parole dette) quando volano vanno lontano; scripta(Parole scritte ,sui libri, su carta in genere) restano ferme se nessuno le scova. La cartolina in questo caso è uno SCRIPTUM che però vola.

 
Alle 18 novembre 2012 15:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

solo 500 euro ???
oppure circa 1.000 euro tra inps e comune ???
non mettiamolo sul pietoso !!!
se sono stati denunciati significa che a quell' ora dovevano essere a "lavoro" lsu !!!
non si può sempre giustificare l' ingiustificabile !!! e lo spreco di denaro pubblico !!!
per cortesia dite almeno la verità !!!
la colpa è anche di chi vi ha sempre coperti !!!

 
Alle 19 novembre 2012 09:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

INVECE DI PRENDERVELA CON QUESTI POVERI LSU, MAGARI UN Pò "INBROGLIONCELLI" PER UN PIATTO DI LENTICCHIE, PERCHE' SERIAMENTE NON CONTROLLARE QUANTI A BACOLI NON PAGANO CORRETTAMENTE I TRIBUTI LOCALI, EH???
VEDRETE CHE SORPRESE!!
PUBBLICATE L' ELENCO SUI GIORNALI E FATELI PAGARE!!
E' ANCHE PER COLPA LORO CHE IL COMUNE STA ANDANDO IN FALLIMENTO!!

 
Alle 19 novembre 2012 10:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

a te che dici solo 500euro......quando mi arriva l assegno dell inps te lo faccio vedere ......poi me lo dividi tra il fitto le varie bollette e poi .......se ci resta facciamo la spesa.......si tu sei capace fallo ...i mariuoli nn siamo noi come ho detto precedentemente se qualcuno si è assentato è x cercare di racimolare qulcosa di soldi x sopravvivere nn x vivere...e si dice ed è vero u sazio nu crer u riun.......prima didire vche prendiamouna paga di mille euro documentati prima

 
Alle 19 novembre 2012 13:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sussidi LSU
L’assegno è erogato dall'Inps su richiesta dell'ente utilizzatore.
I lavoratori devono essere impegnati per un orario settimanale di 20 ore e per non più di 8 ore giornaliere.
Nel caso di un impegno superiore è dovuto un assegno integrativo a carico del soggetto utilizzatore.
L'importo per l'anno 2012 è pari a € 533,13 mensili.
Ai lavoratori impiegati spettano, per i periodi di erogazione del sussidio, gli assegni per il nucleo familiare.

Quindi l'assegno Inps è di 500 euro circa e nessuno lo contesta, senza necessità di essere come S. Tommaso.
Ma nessun lsu è impiegato in misura maggiore, quindi senza integrazione del comune?
Ne sei sicuro?

 
Alle 19 novembre 2012 20:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Caro amico su questo hai pienamente ragione e di certo nn ci piove.... tuttavia devi sapere che siamo rimasti 40 lsu di cui 15 prendono l integrazione di 500 euro mensili oltre al sussidio di disoccupazione,( solo x 4 mesi)altri 25 prendiamo solo il sussidio di disoccupazione e specifico che si sono assentati quest ultimi che poverini oltre ai problemi quotidiani della vita dovranno affrontare una causa x truffa aggravata........tutto questo x 500 euro al mese .......mi farebbe piacere se venissi alla pista ciclabile di bacoli il lunedi martedi e mercoledi 100 metri prima del cicas ci troverai li......voglio dire un altra cosa sono stati stanziati 40 mila euro dalla regione ( nn dal comune)x il servizio riservamento ..è stata fatta una gara d appalto vinta da una ditta di pozzuoli ( che ha assunto quei 15 lsu ) invece di darla in appalto xkè il comune nn gestiva in modo diverso quella somma ? facendo lavorare gli lsu e dargli un mensile dignitoso ?????

 
Alle 21 novembre 2012 14:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Hai proprio ragione è vergognoso .

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page