This page has moved to a new address.

Firma per lo "Psicologo del Territorio", Un Aiuto verso il "Sociale": Vai Anche Tu al Municipio

Freebacoli: Firma per lo "Psicologo del Territorio", Un Aiuto verso il "Sociale": Vai Anche Tu al Municipio

martedì 20 novembre 2012

Firma per lo "Psicologo del Territorio", Un Aiuto verso il "Sociale": Vai Anche Tu al Municipio

Spronare i cittadini ad interfacciarsi con la psicologia e diffondere la cultura psicologica in un periodo nazionale in cui vi è una forte crisi che ha ripercussioni sia economiche che sociali. E' con quest' obiettivo che oggi - per il terzo anno consecutivo - prende il via la "Settimana del benessere Psicologico", voluta e organizzata dall’Ordine degli Psicologi della Campania che si mobilita in favore dei cittadini particolarmente svantaggiati.

Un evento importante che riguarderà tutta la regione, per sei giorni fino al prossimo venerdì 24 con ben 400 studi psicologici aperti nelle cinque province campane pronti ad offrire consulenze gratuite a chiunque voglia servirsene.

I consultori aprono le porte 

"...Chi lo desidera – spiega il presidente dell’Ordine, Raffaele Felaco - avrà la possibilità di confrontarsi con un consulente del benessere psicologico, nella totale discrezione e in setting appropriati. Sarà un'occasione per ripensare a progetti di vita, di studio o di lavoro e un’opportunità di sostegno di cui avvalersi per superare un momento storico particolarmente segnato dalla crisi economica mondiale. Nel corso della settimana, inoltre, i professionisti iscritti all’ordine campano animeranno 200 conferenze aperte ai cittadini, che si svolgeranno nei 150 comuni che hanno aderito all’iniziativa ‘Città amiche del benessere psicologico’, in collaborazione con l’Associazione nazionale Comuni italiani (Anci) e con la Federazione autonomie locali..."

Una figura che manca

Il progetto è stato realizzato con l'intento di diffondere una cultura psicologica in Campania, puntando l'attenzione soprattutto alla professionalità dello psicologo in relazione alla promozione del benessere e della salute, ossia ( come dichiarato ripetutamente dall'Organizzazione mondiale della Sanità - OMS ) uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non la semplice assenza di malattia. Il tema scelto per l’edizione 2012 è l’intervento psicologico nei contesti territoriali.

Un' iniziativa creata parallelamente alla legge di iniziativa popolare, presentata proprio in questi giorni, per l’istituzione dello "psicologo del territorio", che andrebbe a sopperire la mancanza a riguardo presente in Italia, nei settori dei servizi sociali e della scuola. La proposta di legge e la scelta di aprire gratuitamente per il terzo anno i consultori psicologici alla popolazione va considerata anche tenendo conto della situazione socioeconomica dell’Italia e del sud in particolare.

Nuovo malessere

"...La mancanza di prospettive e di fiducia nel futuro
- conclude il presidente dell’Ordine campano - sta portando a una nuova patologia psicologica che possiamo definire come ‘depressione sociale’. La crisi economica sta portando alla luce questo nuovo problema psicologico che si aggiunge alle patologie che di solito colpiscono chi perde il lavoro o si trova in difficoltà economiche. Il nuovo problema è la mancanza di prospettive, che provoca un dolore prolungato e costante non necessariamente legato a un evento traumatico come, appunto, la perdita del posto di lavoro. A Napoli, in particolare, i problemi di disoccupazione sono endemici ma la città ha sempre basato la sua capacità di reagire sulla fiducia nel futuro che ora sta venendo meno..."

Firmare e Aderire

Ed è proprio per questo che l'Ordine ha dato via a una raccolta firme presso i cittadini per ottenere l'istituzione di tale figura professionale. Numerosi psicologi iscritti all’Albo regionale in questi giorni si stanno recando presso i municipi campani per consegnare la proposta di legge, in attesa che i cittadini si rechino a firmarla. Lo stesso Presidente Felaco, si è recato Martedi 13 Novembre presso la sede centrale dell’Università Federico II per esporre la proposta di legge agli studenti.

Purtroppo sino ad oggi i firmatari al comune di Bacoli sono stati soltanto tre. E' possibile quindi sottoscrivere la proposta di legge recandosi personalmente al I piano del Municipio do via Lungolago ( o semplicemente presso il proprio Comune di residenza). Sarà possibile firmare entr il 22 novembre.

CLICCA QUI

Ad oggi il lavoro dello psicologo in Campania è riconosciuto solamente in ambito clinico. Risulta evidente così il bisogno di una figura di Psicologo, in veste di professionista che operi nel sociale. L’accettazione di tale proposta quindi permetterebbe sia di estendere il campo lavorativo dello psicologo stesso,sia di offrire una consulenza psicologica a tutti i cittadini campani al fine di sostenere lo sviluppo armonico dei cittadini e il loro benessere psicologico.

Le attività offerte ai cittadini sono:
  1. Interventi in contesti residenziali e semiresidenziali per soggetti con fragilità sociale, 
  2. Interventi in centri di accoglienza/assistenza per donne maltrattate, 
  3. Interventi a favore di soggetti fragili minacciati o vittime di violenza fisica, sessuale e psicologica, 
  4. Interventi a favore delle famiglie con membri con disabilità,  
  5. Interventi in favore di famiglie ad alto rischio di disgregazione, 
  6. Interventi in favore di famiglie nei percorsi di affido ed adozione,
  7. Interventi in favore di minori e adulti dell’area penale, 
  8. Interventi che favoriscano la piena integrazione psicosociale dei cittadini immigrati, 
  9. Interventi di informazione e consulenza finalizzati al benessere della scuola, al successo formativo e alla prevenzione. Al contrasto del disagio giovanile e dei comportamenti a rischio.

Convegno a Bacoli

A tale proposta hanno aderito numerosi comuni campani tra cui lo stesso comune di Bacoli. Per chi fosse interessato a firmare la proposta basta recarsi presso gli uffici comunali del Municipio di via Lungolago chiedendo della suddetta proposta di legge.

E vi ricordiamo che proprio questo pomeriggio, dalle 14:00 alle 18:30, nella Sala superiore di Villa Cerillo si terrà un meeting specifico sul tema, presieduto sia dal presidente dell' Ordine che dai dottori Ernesto Esposito e Giuseppe Ferraro, al quale parteciperà anche il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano per esporre a livello locale le iniziative che si stanno applicando a riguardo.

M.Rosaria Schiano - Maria Della Ragione
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

3 Commenti:

Alle 20 novembre 2012 11:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA IL COMUNE NON AVEVA FATTO NULLA.............................VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

 
Alle 20 novembre 2012 11:08 , Anonymous Monica ha detto...

Io sono stata al Comune ma mi hanno detto che mancava una tizia e non mi hanno fatto firmare, oggi ci ritorno

 
Alle 20 novembre 2012 12:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

La cosa più inutile che si possa fare in questo periodo di crisi. Pensiamo a spendere questi soldi per cose più concrete che salverebbero, quelle si, dal malessere della nostra società.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page