This page has moved to a new address.

Municipio, Un Esercito di "Capi Settore": Per loro 52 mila euro al Mese (oltre lo Stipendio)

Freebacoli: Municipio, Un Esercito di "Capi Settore": Per loro 52 mila euro al Mese (oltre lo Stipendio)

domenica 18 novembre 2012

Municipio, Un Esercito di "Capi Settore": Per loro 52 mila euro al Mese (oltre lo Stipendio)

Tagli per tutti ma non per i capi-settore comunali: al Municipio di Bacoli ben 16 dipendenti “supervisori” si dividono 52 mila euro al mese.

Per un ente pubblico che chiede ai suoi numerosi “dipendenti semplici” di stringere la cinghia (pagandoli con sempre maggiore ritardo), che sta per lasciare sul marciapiede famiglie di decine di LSU, che tassa i propri cittadini (con imposte dirette e indirette) sino all’inverosimile, che fa pagare le strisce blu anche i diversamente abili, che svende le scuole, e che mette all’asta i beni del Centro Ittico Campania, c’è però qualcuno che riesce sempre a restare a galla.

Si parla dei 16 (sì, proprio sedici) capi settore, scelti dall’amministrazione comunale (in quanto suoi uomini di fiducia) per dirigere i restanti 260 dipendenti comunali. In buona sostanza 1 capo ogni 16 operai.

Un allenatore di calcio ne gestisce almeno una ventina. Loro, manco quelli.

Mantenuti dalla Giunta Schiano: Non Mantenute Promesse Elettorali

E tutto questo nonostante l’attuale sindaco Ermanno Schiano, in tempi di campagna elettorale, fomentava la folla attaccando proprio le lungaggini dell’apparato comunale. Nel suo programma, tra le altre cose poi mai realizzate (come la cacciata, o quantomeno il ridimensionamento, dei lidi militari), prometteva una drastica diminuzione del numero dei capi settore per garantire “maggiore efficienza e minor dispendio economico”.

Ma a conti fatti il numero di  capi-settore della Casa Comunale, se non addirittura aumentato, certamente non è in alcun modo diminuito. E tra loro, nonostante gli annunci della vigilia, ve ne è anche uno che continua a rivestire il dopo ruolo di caposettore e sindacalista di professione, con un distaccamento dalla “base” comunale, di oltre il 70% delle ore lavorative (prima delle proteste in Consiglio il distaccamento era addirittura totale).

RESP. I^ SETTORE Dr. Vincenzo Pedaci
IL RESP. II^ SETTORE Dr.ssa Basciano Lucia
IL RESP. III^ SETTORE  Sig.Castaldo Nicola
IL RESP. IV ^ SETTORE Rag.Agostino Faga
IL RESP. V^ SETTORE  ann.Valeria Capolino
IL RESP. VI^ SETTORE  Sig. Pini Umberto
IL RESP. VII^ SETTORE  Sig.Giovanni Guardascione
IL RESP.LE VIII^ SETTORE  Dr.ssa Penza Concetta
IL RESP. IX^ SETTORE  Dr.ssa Marialba Leone
IL RESP. X SETTORE  Giovanni Capuano
IL RESP. XI^SETTORE  arch.Gennaro Ciunfrini
IL RESP. XII^SETTORE  geom.Luigi Della Ragione
IL Coord. Settori Tecnici  Ing. Michele Balsamo
IL Resp. Uff.Gare e Contratti  Sig. Tobia Massa
IL RESP.LEUFF.STAFF SEGR. SINDACO  Dr.ssa Cristina Di Colandrea

Un esercito di capi a dirigere ben pochi soldati. In alcuni casi veramente pochi, pochi.

Una Spesa per Tutti: 51.720 euro

Difatti la media aritmetica sovraesposta va poi calata nella realtà cittadina. E non tutti i settori hanno lo stesso numero di impiegati.

C’è chi ce ne ha una decina e chi ne comprende appena due. C’è chi ne conta sui trenta, chi addirittura quaranta e chi sfiora i sessanta. Ma anche chi è quasi in solitudine, e molti ne hanno meno di cinque.

L’unico dato certo però, oltre al numero di “capi” da stra-stipendiare, è che per loro, come aggiunta al già non poco considerevole stipendio, si aggiunge al mese una somma pari a 51.720 euro.

Che se venissero equamente divisi per ognuno dei 16 darebbe un “surplus” in busta paga pari ad oltre 3200 euro.  In gergo tecnico il sovra carico viene definito “indennità accessoria”.

Si dirà: “beh, sono cifre lorde!”. Ma ai cittadini la disputa conta ben poco poiché, a conti fatti, anche se lordi in ogni caso vengono interamente sottratti dalle proprie tasche.

E per quale motivo il popolo deve essere costretto a sovvenzionare questa ulteriore spesa?

Raggiungono Tutti gli Obiettivi...

Dall’ultima determina in materia, con cui vengono pagate le indennità accessorie di settembre, si asserisce che esse sono:

“Quote da liquidare mensilmente, a titolo incentivante la produttività, a seguito di processo periodico di valutazione del grado di impegno individuale nel processo di conseguimento degli obiettivi di Settore”.


Hanno degli obiettivi, fissati dall’amministrazione, che dovrebbero rispettare. Anzi, che rispettano. Non a caso, proprio per il “raggiungimento” dello scopo predefinito, ricevono all’unanimità il proprio indennizzo.

E in cosa consistono questi così gravosi (in termini contabili per la collettività) obiettivi?

Inutile elencarli, anche perché la giunta (o chi per essa) non li rende pubblici, basterà dire che, come ovvio che sia, se a soddisfare questi traguardi devono essere dei capi settore di un ente pubblico, essi non potranno far altro che tutelare gli interessi della collettività. Garantendo un paese normale e accettabile.

Un Esercito di Generali ad Alto Costo

Non a caso, in un’ottica del tutto imprenditoriale, la macchina comunale è lo strumento attraverso il quale la cittadinanza (ovverosia gli azionisti dell’impresa), mediante la classe politica (CdA) votata, guida il paese (azienda). E’, in buona sostanza, il braccio che mette in pratica i pensieri della mente amministrativa.

Quindi, se i capisettore (ben 16 su 280 dipendenti) percepiscono normalmente la propria indennità, vorrà dire che essi garantiscono al meglio gli obiettivi impressi da questa maggioranza di governo.

Benissimo. I risultati, dopo due anni e mezzo (che diventano dieci se si considera che le ultime tre giunte sono state rappresentate dallo stesso gruppo di consiglieri) di rapporto stretto tra braccio settoriale e mente politica, sono posti sotto gli occhi di tutti. E’ la Bacoli vissuta quotidianamente dalla sua gente.

Quella che paga generali, senza ricevere nemmeno la tanto agognata “normalità”.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

42 Commenti:

Alle 18 novembre 2012 14:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

non siamo in grado di cambiare niente.............questa è la prova che le caste sono ovunque.

 
Alle 18 novembre 2012 15:11 , Anonymous Flegreolive... ha detto...

perchè stiamo a guardàr chisti "signorì" song tuttì professionistì, pure perzone perbèn ca' fannò o' lorò doverè, purtà a casa quantò cchiu' è possibìl togliènd ad altrì... pure e' Illusionistì... Vannà Marcà & figlià, Mariò Pachèc rong Nascimentò, Otelmà song dei professionistì... fannò diventàr tuttò ORO chello ca' toccanò... ca' poi o' Comunè va sott' 'ncoppa ca' importà: Cosà ci vulimme aspettàr e' cchiu' ra chi occupà a' poltròn comm fossè nu' Feudatariò e' turnò?
Scusatemi per "aver tentato di grammaticare in napoletano"
Quello che fa rabbia e che fa incazzare come un toro, è il fatto che questo peseudo Sindaco, non sa cosa significa la gestione della cosa pubblica, se no avrebbe già da tempo preso prvvedimenti.Una squallida e offesa ai tanit che vengono a bussare alla Caritas o alla mensa di S. Gennaro, perchè non hanno niente. Signor SINDACO, o preferisce essere chiamato Sprecone, visto i fatti recenti che sono accaduti, liquida tutta questa gente che non sanno e non sono capaci di fare il loro mestiere, se non quello di allungare le mani per raccattare i nostri soldi"

 
Alle 18 novembre 2012 15:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

CHE VERGOGNA!!!!!!!!

 
Alle 18 novembre 2012 15:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

qualcuno di loro andrà in pensione tra un mese, poco più.
quanto risparmieranno i cittadini di bacoli?

 
Alle 18 novembre 2012 17:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

sono senza parole per quali mansioni speciali costoro percepiscono tale somma?

 
Alle 18 novembre 2012 18:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

non si risparmia niente, perche' ne faranno altri al loro posto

 
Alle 18 novembre 2012 18:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

c' è anche il responsabile del controllo degli lsu?

 
Alle 18 novembre 2012 18:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il comune di bacoli merita la fine dell'EAV Bus! Solo partendo da zero si potranno eliminare tutti questi sprechi che gravano da decenni sui cittadini bacolesi! Una generazione quella dei cd sessantottini che ha rovinato l'Italia, pensando che ha utilizzato la politica come un bancomat personale, distruggendo un paese e facendo ricadere i danni delle loro scelte sulle spalle delle generazioni successive!! Vergogna, anche se questi signori riescono benissimo a vivere nella vergogna.

 
Alle 18 novembre 2012 19:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per questo nessuno vuole andare in pensione.................a zizzinell è doc e nuj pavamm....ca sta a gent che nun po magna a fine ro mes e questi si permettono il lusso di dividersi oltre il loro normale stipendio questa modesta cifra....
PPS. Alcuni di loro che cavolo fanno......................per me non meriterebbero neanche il normale stipendio.....

 
Alle 18 novembre 2012 20:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

le nostre piu profonde scuse al consigliere schiano porfilio per non avergli dato credito un anno fà

 
Alle 18 novembre 2012 22:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

quale credito?

 
Alle 18 novembre 2012 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

si risparmia, si risparmia!
stipendio e indennità
mandateli in pensione e vedrete come il comune respirerà!

 
Alle 19 novembre 2012 11:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

ben 8 sono di sinistra gli altri 6 non si sà alla faccia del buon governo.

 
Alle 19 novembre 2012 12:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

e cosa c'entra essere di destra o sinistra..pecunia non olet..ma bipartisan !

 
Alle 19 novembre 2012 14:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

FREEBACOLI,fa bene a informare,la cittadinanza di tale spartizzione,ma farebbe ancora meglio,ad informare di piu su tutta la spartizzione,fra tutti i dipendenti, o ci sono dificoltà. firmato uno dei 16

 
Alle 19 novembre 2012 14:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

MAMMA MIA ORA CHI LO SENTE ALL ASS,RE SCOTTO.

 
Alle 19 novembre 2012 20:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

I giovani senza lavoro e loro che cumulano incarichi e soldi su soldi a chi tutto a chi niente...!

 
Alle 20 novembre 2012 07:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

è vero che da gennaio prossimo almeno due sono il pensione con un risparmio di circa 150.000 euro tra stipendi e posizioni varie? e gli altri subiranno un taglio del 20 %?
redazione e consigliere della ragione, potete confermare queste voci di corridoio?

 
Alle 20 novembre 2012 12:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cambio in giunta,chi va e chi viene.

 
Alle 20 novembre 2012 17:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Segreteria sindaco:PRODUTTIVITA:FREEBACOLI,SI RESTA INATTESA. FIRMATO:LSU

 
Alle 20 novembre 2012 17:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

2°dip.PRODUTTIVITA:FREBACOLI:SI RESTA INATTESA FIRMATO:LSU

 
Alle 20 novembre 2012 17:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

1°DIP.PRODUTTIVITA:FREEBACOLI:SI RESTA INATTESA. FIRMATO LSU

 
Alle 20 novembre 2012 17:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

COMANDO VV.UU. PRODUTTIVITA:FREEBACOLI, SI RESTA INATTESA,FIRMATO LSU.

 
Alle 20 novembre 2012 17:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

UFF,TECNICO :PRODUTTIVITA: FREEBACOLI SI RESTA INATTESA FIRMATO LSU

 
Alle 20 novembre 2012 20:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

RIDATECI,GORIZIA LARINGE,HO AFFONDIAMO

 
Alle 20 novembre 2012 21:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

chi esce e chi entra? si sa?

 
Alle 20 novembre 2012 21:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

cosa significano queste richieste?

 
Alle 21 novembre 2012 11:46 , Anonymous flegreolive ha qualcosa da dire... ha detto...

caro anonimo 19/11 14:28, mi dispiace non poterti accontentare subito, ma dammi il tempo, e poi come "o' pappìcio" ti informerò volentieri dei tanti che sono ancora all'oscuro. Ma purtroppo per te, mi dispiace farti osservare, che i POST si firmano, visto che sei uno dei 16 sotto osservazione(non certo da parte mia).
Ho una brutta "ABITUDINE", (è come l'aria che respiro) LEGGO "FREEBACOLI" e qualche giornale" e i dati presi sono nei motori di ricerca web, e come sai l'informazione è il SALE della DEMOCRAZIA... almeno che?
IO ho detto la mia che non riguarda(me ne guarderei bene) lo stipendio, quello E' SACRO e rispetto, ma il di più che strozza mi fa venire il voltastomaco; perchè quei soldi sono tolti alla scuola, sicurezza, stradale, ecc... se poi vogliamo dirla tutta, è anche un tantino offensivo per chi non arriva a fine mese, nemmeno per comprarsi una busta di latte.
Siamo così abituati agli sperperi e intrallazzi vari che l'illecito devenuto lecito e viceversa.
Se non sbaglio in altre città si sta lavorando per ristabilere la LEGALITA' e RISPARMIO, a Bacoli? Le premesse fatte da chi vi consente tutto queste che fine hanno fatto?
Come si possono chiuderi gli occhi, guarda o leggi l'articolo "Gabbie di Lamiere" sulle spiagge, di Freebacoli(eccellente come sempre) sulle nostre spiagge, ora dimmi perchè non dovrebbe essere "arrestato" chi a rilasciato quelle autorizzazioni? Le ha rilasciate solo per la bella faccia del titolare di quelle gabbie a parer tuo?
Ecco perchè Bacoli è una città(ridicola) morta e sepolta, e sul piano nazionale ci hanno affibiato 4- come valutazione. mentre voi che siete CAPI SETTORI(DI CHE?) responsabili(?) cosa fate per controllare?
Allora ho ragione che i prima a essere licenziati devono essere i CAPI quanto un dipendente non fa il proprio dovere? Rifletti da padre di famigia e da uomo, non ti fa un tantino schifo?

 
Alle 21 novembre 2012 13:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Questa mattina mi sono informato ma già era evidente che la notizia che avete dato è sbagliata.

Mi spiego, "ben 16 dipendenti “supervisori” si dividono 52 mila euro al mese " non sono i 16 dipendenti ma bensi tutto il personale circa 280 dipendenti che certamente quelli con mansione apicale o dirigenziale beneficiano di più.

Credo che questo è possibile che il consiglere o giornalista di freebacoli avendo accesso agli atti comunali può tranquillamente verificare se dico il vero o il falso.

Cordialmente infopd

 
Alle 21 novembre 2012 14:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

che parodia! ci siete o ci fate?

 
Alle 21 novembre 2012 17:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

risposta anonimo del 20.11.2012 ore21,05 TRASPARENZA

 
Alle 21 novembre 2012 19:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

VI FACCIAMO,UN REGALO DI NATALE, da fonti attedibbili,dopo le feste natalizie,(esce scotto)(,esce massa)

 
Alle 21 novembre 2012 21:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

quella di prima - infopd - è la risposta giusta, quella che volevi?

 
Alle 21 novembre 2012 21:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

peccato..due tra i migliori
si spera i sostituti siano alla loro altezza

 
Alle 21 novembre 2012 21:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

meglio di no..fagatar è buono e costa meno

 
Alle 22 novembre 2012 08:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

uè fonte atteddibile e chi sarebbero i due nuovi?

 
Alle 22 novembre 2012 17:02 , Anonymous Flegreolive risponde a chi è... miope ha detto...

non cambia la vostra posizione; Bacoli languisce, muore, soffoca per le tante nefantezze e intrallazzi vari, come ho scritto in un'altro post io ne darei il triplo, il quadruplo dei 52mila, ma se Bacoli si presentasse ai nostri e agli occhi dei turisti, come Riccione, Amalfi, Sorrento, Forte dei marmi ecc... e se i nostri ragazzi venissero pagati e messi a posto con i contributi secondo Legge e non con 30euro dalle 5,30/6,00 del mattino fino a tarda sera.
Bhe, questa è un'altra cosa direte Voi notabili e mammasantissimi, a voi interessa(chi vi manovra) portare l'attenzione su 5/lenze, poi per il resto che vada tutto a reminga. Ritirate le concessioni a chi non rispetta i lavoratori, dando il giusto come salario,

 
Alle 22 novembre 2012 19:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

concordo..e aggiungo..ritirate le concessioni a chi non paga i tributi locali e anche i contributi previdenziali !!!!!

 
Alle 22 novembre 2012 19:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

E tu, anonimo delle 14:28, saresti davvero uno dei 16? Uno che scrive "spartizione" con due zeta e "difficoltà" con una effe meriterebbe un bel calcio nel....Altro che CAPO SETTORE...

 
Alle 23 novembre 2012 12:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ufficio Staff Risorse umane SERVIZIO : Previdenziale ed Assistenziale

DETERMINAZIONE adottata il ____20.11.2012____
e registrata al n. __821__ in data ____20.11.2012____

OGGETTO :Collocamento a riposo dip.te Concetta Immacolata Penza, per dimissioni volontarie – Decorrenza 01/01/2013

 
Alle 23 novembre 2012 13:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

SETTORE II
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N. 295 del 20.11.2012
OGGETTO: Costituzione nel giudizio intentato innanzi al Tribunale di Napoli Sezione Lavoro dal Sig. Umberto Pini c / Comune di Bacoli - ricorso ex art 700 c.p.c. Nomina difensore.

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE
Premesso
che con ricorso ex art. 700 C.P.C. proposto innanzi al Tribunale di Napoli Sez. Lavoro il Sig. Umberto Pini rapp.to e difeso dall' Avv. Massimo Di Celmo rappresenta quanto segue:
“1) il ricorrente è dipendente dell'amministrazione comunale convenuta, dal 12.09.1973, assegnato al settore VI°, con la qualifica di capo-settore del VI° settore, attività produttive, demanio e sport (Ctg D/6 ex CCNL Enti Locali);
2) Con nota n.150 del 28.06.2012, n° prot. 000019864, a firma del Resp.le Ufficio di Staff Risorse Umane, dott. Giovanni Schiano di Colella Lavina, veniva informato che “a seguito di delibera di G.C. N°152 del 21.06.2012”(in atti all.1, si sarebbe dato corso al procedimento di messa in quiescenza con decorrenza 01.01.2013, “in conformità a quanto disposto dalla circolare n.2 del 08.03.2012” avendo maturato in data 31.05.2012 il requisito di 40 anni di anzianità contributiva previsto dalla norma, possedendo sin dal 2010 i requisiti minimi di conseguimento del trattamento di pensione di anzianità;
3) Avverso la suddetta determinazione il Sig. Pini inviava propria nota in data 20.07.2012 con la quale, dopo aver evidenziato l'evidente illegittimità del deliberato dell'ente, diffidava l'amministrazione a revocare il provvedimento della G.C. sopra citato, facendo presente che avrebbe
compiuto 65 anni il 31.05.2015, e che in base alla normativa vigente, avrebbe maturato il diritto a pensione
anticipata il 31.12.2014 (42 anni + 6 mesi) e di vecchiaia il 31.12.2016 (66 anni e 7 mesi);
4) A questa diffida dava riscontro l'amministrazione comunale che, con nota del 04.09.2012, a firma del Responsabile all'Ufficio di Staff Risorse Umane, rigettava il contenuto della stessa, confermando la piena legittimità del collocamento in quiescenza del ricorrente.
5) Con lettera raccomandata A/R diretta al Comune di Bacoli del 15.10.12, essendo risultato vano ogni tentativo di bonario componimento, anche a mezzo dell'organizzazione sindacale di
appartenenza, ha provveduto ad impugnare il licenziamento, in quanto illegittimo, chiedendo l'immediata revoca dello stesso”.
che il ricorrente chiedeva, pertanto, al Tribunale adito in accoglimento del ricorso di emettere, nel caso anche inaudita altra parte, i provvedimenti d'urgenza più idonei ad assicurare la posizione lavorativa del ricorrente, in particolare in via cautelare d'urgenza chiedeva di: “ ordinare al Comune di Bacoli la revoca della delibera di G.C. n. 152 del 21.06.2012 ed ogni altro atto consequenziale e/o connesso perchè illegittima ed in violazione di legge, quantomeno nella parte che concerne la posizione del ricorrente;
dichiarare illegittima, per le motivazioni di cui sopra, la determina n°590 del 03.09.2012 a firma del Responsabile Staff. Risorse Umane del Comune di Bacoli con la quale viene disposto il collocamento a riposo del Sig. Umberto Pini e la risoluzione unilaterale del rapporto con questi a decorrere dall'1.01.2013;
dichiarare altresì, previo annullamento e/o disapplicazione di detta delibera e determinazione, che il ricorrente ha diritto di permanere in servizio fino alla data del 31.12.2011;
con vittoria di spese, diritti ed onorari da attribuirsi al sottoscritto avvocato antistatatrio.”
Che con decreto del 23.10.2012 il Giudice del Lavoro designato, dott. Roberto De Matteis, fissava per la discussione sulla richiesta cautelare l'udienza del 27.11.2012 ore 11,30 .
Che in data 02.11.2012 prot. n. 32942 il ricorso introduttivo ed il decreto venivano notificati all'Ente.
Ritenuto
di dover provvedere in merito al fine di garantire la tutela dei diritti e degli interessi del Comune di Bacoli.
Visti
i pareri di regolarità tecnica e contabile, espressi ai sensi dell’art.49, comma 1 del D.lgs. 18.8.2000 n.267;

Martedì 27 si saprà !!!!

 
Alle 24 novembre 2012 18:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

e questo sicuramente e' uno dei migliori. hahahaha

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page