This page has moved to a new address.

I Ricchi di Bacoli Non Pagano le Tasse, e il Comune Resta al Verde: Riscosso solo il 36% di Tarsu

Freebacoli: I Ricchi di Bacoli Non Pagano le Tasse, e il Comune Resta al Verde: Riscosso solo il 36% di Tarsu

martedì 27 novembre 2012

I Ricchi di Bacoli Non Pagano le Tasse, e il Comune Resta al Verde: Riscosso solo il 36% di Tarsu

"San Paganino" amaro per gli impiegati municipali.

Dopo il mancato pagamento degli stipendi del mese di novembre arriva la risposta dei lavoratori: diffuso in municipio un volantino contro l'operato dell'amministrazione comunale.

Sono in questo momento i dipendenti comunali a pagare le conseguenze per la mancanza di una sana politica economica e finanziaria utile a garantire almeno i basilari compensi degli impiegati pubblici. Una vera e propria mazzata, soprattutto per chi ha più di un figlio a carico o per coloro che hanno un coniuge disoccupato, che arreca disagi per l'intera economica cittadina.

I Numeri dell'Evasione (Elusione) Bacolese

Non a caso, a conti fatti, con i suoi 280 dipendenti, il Comune è la principale azienda per lavoratori residenti del territorio bacolese.

Dall'attacco, sottoscritto soltanto dalla Cgil e non da altri sindacati, si evince come per il mese di novembre il saldo di bilancio sia negativo. A ciò si aggiunge un passivo di 1 milione e 600 mila euro per introiti non incassati da tasse. Senza contare la mancata vendita, già ampiamente preventivabile, di diversi beni comunali.

Le entrate del condono edilizio si sono fermate al 61% della somma prevista; la Tosap è riscossa solo per un 69%; la Tarsu non ha superato il 36% del totale, mentre l'Ici è ferma ad una misera riscossione del 31%.

E a non pagare, restano i grossi impenditori locali. Quelli la cui bolletta pesa più di tutti. Saranno forse in attesa di qualche "annunciato" condono tributario?

Assordante è invce il silenzio della Cisl, principale sindacato presente all'interno del municipio. Nonostante il grosso consenso dei suoi elettori, la stessa ad oggi non ha ancora mai manifestato pubblicamente il proprio dissenso verso una politica cittadina che danneggia i dipendenti semplici.



SCUSATE  il   RITARDO   (non ci resta che …?)


 Nell’ultima Delegazione Trattante, parafrasando i film di Troisi, ci hanno riferito che lo stipendio  sarà posticipato di una settimana. Problemi di liquidità.  I motivi? : a novembre  il saldo in bilancio è negativo. Circa 1 milione e 600 mila euro (con grossi rischi di un nuovo sforamento di stabilità); Le entrate del Condono Edilizio si sono fermate al 61% della somma prevista; La Tosap è stata riscossa  al 69%; solo il 36% della TARSU e il 31% dell’ICI.  La vendita dei  beni  ( ex Macello ed Archivio) non è avvenuta. Altre entrate non sono avvenute.

 Come già ricordato  a Bacoli negli anni cresce l’evasione fiscale:(oltre 15 milioni di euro tra Tarsu, Multe, Acqua, Tosap etc ). I ricchi e i potenti di Bacoli quindi eludono le tasse. Solo una corretta politica di lotta ai “soliti noti” (parassiti della società come dice lo spot in TV)  porterebbe ad un  risanamento del Bilancio e ad una maggiore possibilità di cassa, a favore dei cittadini, degli utenti, dei lavoratori, delle persone in difficoltà.

Chi vive a spese degli altri danneggia tutti.
Battere l'evasione fiscale è tuo interesse…(pubblicità progresso)

C’è un continuo accanimento  su lavoratori e  pensionati già penalizzati dalle manovre economiche del Governo. Subiamo pesanti perdite di potere d'acquisto.

 In Italia non si colpiscono i poteri forti, i costi della politica, la giungla di consulenze e clientele, il sistema degli appalti e delle forniture, dell’evasione fiscale”.
                                                                                                                                      
Il blocco dei contratti dal 2010 fino al 2014 e dell’indennità di vacanza porterà ad una perdita globale di salario per i dipendenti comunali di circa 6 mila euro. A questo bisogna aggiungere oltre 1200 euro per i dipendenti di Bacoli (taglio medio salario accessorio 2012) per lo sforamento del Patto di Stabilità dell’attuale Giunta. Le progressioni di carriera (orizzontali e verticali) non si sbloccano. Gli uffici e gli ambienti comunali sono scarsamente puliti e presentano gravi problemi di igiene e sicurezza. Però il Comune spende 34 mila euro per un monumento funebre  ai caduti sul lavoro…….(altro che Spending Review).

Ah, dimenticavo l’  aforisma di B. Makaresko :
 “Se pensi che a nessuno importi di te,  prova a non pagare le rate del  mutuo e dell’auto…..”


Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

12 Commenti:

Alle 27 novembre 2012 18:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Più odio sociale di così?
ma i dipendenti comunali che pagano in che percentuale sono?
il dato dell' ici comprende anche la nuova imu?
e ora a dicembre cosa succederà, niente tredicesime?

 
Alle 27 novembre 2012 20:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

anche i ricchi..piangono miseria ?????

 
Alle 27 novembre 2012 20:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi piange fotte chi ride

 
Alle 27 novembre 2012 22:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gennaro Esposito:
A non pagare sono quelli che possono permettersi scaltri fiscalisti, bravi avvocati e tecnici, praticamente quasi tutti "politici" di questa ridente amministrazione (ridente alle nostre spalle). Ringraziamo anche i buoni consigli di dipendenti comunali ad alto livello.
E IO PAGOOOOOOOOOOOOOOOO

 
Alle 27 novembre 2012 23:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sig. Gennaro ci stai dicendo che i furbi del paese si avvalgono dei professionisti (commercialisti,ingegneri,avvocati ecc ecc) presnti nel consiglio comunale? ma questo non dovrebbe essere conflitto di interssi?
Buonasera a tutti

 
Alle 28 novembre 2012 10:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scusate ma voi denunciate sempre che vengono spesi male, è normale che poi non pagano o no?

 
Alle 28 novembre 2012 11:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

tanto c'e' il nord che paga per il sud!!!!!!! che problemi vi fate....continuate pure a piangere invece di diventare persone oneste!!!!!!!!!

 
Alle 28 novembre 2012 11:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

se non mi sbaglio i decreti ingiuntivi esistono ancora ........addirittura pare che con legge dello stato, recentemente, però in materia di condominio, si siano accellerate le procedure.........non si potrebbe fare qualcosa anche pre la tarsu??????

 
Alle 28 novembre 2012 14:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma quali "scaltri fiscalisti", "bravi avvocati e tecnici" ci sono a Bacoli?? Non scherziamo, il livello professionale bacolese è molto, ma molto, ma molto basso. I soldi no vengono recuperati perchè a nessuno interessa cercarli. Pochi giorni fa ho letto anche un articolo di Freebacoli nel quale era salutata con gioia la possibilità da parte dei Comuni di non servirsi di Equitalia! Assurdo! Purtroppo il problema di Bacoli, non sono gli "scarsi" professionisti, ma è l'estrema ignoranza degli abitanti.

 
Alle 29 novembre 2012 01:19 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tommaso Di Meo
Con queste percentuali di riscossione dei tributi così basse, il Comune di Bacoli sarebbe quasi da denunciare per concorso e/o favoreggiamento nel reato di evasione fiscale... poi dice che uno si butta con equitalia...!

 
Alle 30 novembre 2012 08:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

SETTORE II
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N. 295 del 20.11.2012
OGGETTO: Costituzione nel giudizio intentato innanzi al Tribunale di Napoli Sezione Lavoro dal Sig. Umberto Pini c / Comune di Bacoli - ricorso ex art 700 c.p.c. Nomina difensore.

IL 27 SI E' DISCUSSO ?
REDAZIONE DI FREEBACOLI E CONSIGLIERE DELLA RAGIONE POTETE FARCI SAPERE ?

 
Alle 30 novembre 2012 10:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Articoli inutili 10.000 interventi, articoli di interesse collettivo come quello delle tasse, 11 commenti, questa è Bacoli.
E io pago.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page