This page has moved to a new address.

Strade "Gruviera", Dopo Proteste ed Incidenti Arrivano i Soldi per Riasfaltarle

Freebacoli: Strade "Gruviera", Dopo Proteste ed Incidenti Arrivano i Soldi per Riasfaltarle

lunedì 12 novembre 2012

Strade "Gruviera", Dopo Proteste ed Incidenti Arrivano i Soldi per Riasfaltarle

Torniamo a parlarvi di finanziamenti pubblici destinati ad interventi di riqualificazione delle bellezze archeologiche e naturalistiche nostrane, e questa volta a stanziarli sembra essere proprio la Provincia di Napoli con interventi che "dovrebbero" ( almeno in teoria ) valorizzare e ripristinare la dignità di alcune aree dei Campi Flegrei e che potrebbero, di riflesso, migliorarne anche la vivibilità, favorire il turismo ed in generale, risollevare una economia già fortemente in crisi per i motivi che tutti conosciamo. 

Nello specifico, si tratta di un primo finanziamento di 541.424,22 € per lavori di manutenzione straordinaria delle strade provinciali e di una seconda cifra di 120.399.99 € per lavori di mitigazione di impatto ambientale al Lago d’Averno. Soldi provenienti dalle tasche dei contribuenti campani che non aspettano altro che l'istituzione di un apposito bando di gara per assegnare l'appalto dei lavori in itinere e procedere con la loro esecuzione .

Interventi per le Strade

Il primo dei due finaziamenti è avvenuto lo scorso 4 Ottobre con l' Ente provinciale ancora presieduto dal presidente Luigi Cesaro, che su relazione degli Assessori Filippo Monaco e per lavori di mitigazione di impatto ambientale al lago d’Averno, ha stanziato più di mezzo milione di euro per la messa in sicurezza di alcune strade provinciali particolarmente significative da un punto di vista ambientale, paesaggistico e storico-culturale, ubicate nei pressi di siti archeologici locali come l'Acropoli di Cuma, l'Arco Felice, il Castello di Baia con il museo archeologico dei Campi Flegrei, il complesso archeologico delle terme romane di Baia, la "Grotta della Sibilla", il tempio di Apollo, la "Grotta di Cocceio", la Piscina Mirabilis, e naturalistici, quali i laghi di Lucrino, d'Averno, di Miseno, del Fusaro, di Patria, il Monte Nuovo, l'isolotto di S.Martino. 

L' Assessore Filippo Monaco ha dichiarato "...si tratta di una serie di interventi predisposti dalla giunta destinati alla messa in sicurezza di importanti arterie che rivestono una notevole importanza, per i flussi di traffico, e le opere da realizzare comporteranno una notevole riduzione della sinistrosità stradale. Insomma, in tempi di limitate risorse economiche, proviamo ad ottimizzare ciò che abbiamo. E forse, in questo caso, la soddisfazione del lavoro svolto per un amministratore è ancora maggiore .. ."
Progetti lungo il Lago d'Averno

Il secondo passo in avanti si è avuto lo scorso 24 Ottobre con la Giunta provinciale guidata dal Vicepresidente Antonio Pentangelo dopo che Cesaro aveva rassegnato le sue dimissioni presumibilmente per candidarsi alle politiche, con lo stanziamento di oltre 120 mila € ( delibera di giunta provinciale n° 664 che prevede 118.426,21 € per lavori + IVA e 1.957,46 € per Incentivo alla Progettazione ) per riqualificare la strada provinciale 363 che circonda il Lago d' Averno e valorizzarne il contesto naturalistico ivi presente tramite l'aggiunta, alla vegetazione già esistente, di nuovi alberi da posizionare negli appositi spazi di cui è fornito il muretto in tufo ai margini della strada nonchè attraverso l'eliminazione dei vecchi ceppi di pino che saranno sostituito con esemplari giovani di leccio ( una pianta appartenente alla macchia mediterranea e che meglio si integra con il contesto ambientale ). 

Vi sarebbero poi altri interventi specificati su carta, riguardanti quattro alberi di salice bianco, particolarmente efficaci per il consolidamento del sottosuolo che in quel tratto specifico si presenta umido e friabile. Il provvedimento inoltre, prevede anche l'installazione di tre nuovi tralicci in legno per la cartellonistica verticale informativa che oltre a sostituire la vecchia segnaletica vandalizzata, costituirà anche un utile punto informativo per i turisti in zona.

Ai Cittadini Non Resta che Mantenere l'Attenzione Alta

Sicuramente in un periodo di crisi economica come quello in corso, fa sempre piacere sapere che l' Ente Provinciale stanzia questi fondi a favore di interventi di riqualificazione dei Campi Flegrei, tuttavia l'attenzione dei cittadini dev'essere sempre alta affinchè si controlli l'effettiva destinazione dei soldi pubblici in questione. Non sarebbe la prima volta infatti, e Bacoli è piena di esempi lampanti a riguardo, che assistiamo al finaziamento di simili cifre ( ed in passato sono state anche molto superiori ) che però poi misteriosamente non riescono a produrre i risultati sperati poichè finiti "nelle tasche sbagliate". 

Il Parco della Quarantena con la Foresta del Monte di Cuma ne sono una testimonianza inconfutabile, tuttavia se i cittadini, le associazioni e gli organi di informazione, effettueranno un controllo serio delle operazioni con le quali questi fondi verranno utilizzati, delle modalità di istituzione del bando per le gare di appalto, dell' effettivo utilizzo degli stessi nonchè sulla manutenzione ordinaria e sul piano gestionale con il quale si intende supervisionare sugli interventi effettuati e tutelarli da altri episodi di vandalismo e inciviltà, riusciremo forse a beneficiare di risorse nuove in grado di risollevare un territorio già abbondantemente umiliato.

M.Rosaria Schiano
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

5 Commenti:

Alle 13 novembre 2012 09:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

SETTORE XI
DETERMINAZIONE adottata il ___26.10.2012____
e registrata al n. ___747___ in data ___26.10.2012__

OGGETTO: Affidamento dell’incarico professionale per la redazione dei Progetti Definitivi
ed Esecutivi, con V.I. (valutazione d’incidenza), relativi agli interventi previsti dal Progetto Integrato per le Aree Protette (PIRAP).

Premesso
- che la Regione Campania, con Decreto Dirigenziale AGC11 n. 48 del 13.06.2012, pubblicato sul BURC n. 38 del 18.06.2012, ha sancito la pre-ammissione a finanziamento degli interventi previsti dal “Progetto Integrato Rurale per le Aree Protette (PIRAP)”, presentato dal Parco Regionale dei Campi Flegrei, su proposta degli Enti pubblici estensori del progetto preliminare collettivo;
- che il Comune di Bacoli, tra gli Enti pubblici partecipanti al predetto bando, a valere sul PSR
Campania 2007/2013, ha prodotto, tra gli altri, i seguenti progetti preliminari, risultati pre-ammessi
al finanziamento, in virtù del richiamato Decreto Dirigenziale n. 48/2012:
1. Recupero del Parco quarantenario sul lago Fusaro: recinzione, compl. risan. ambientale, recupero piccoli volumi.
2. Ripristino della vegetazione di ripa lacuale per il lago costiero del Fusaro.
3. Ripristino della vegetazione di ripa lacuale per il lago costiero del Miseno.
4. Sistemazione del giardino del Parco Vanvitelliano del sito borbonico del lago Fusaro
5. Riqualificazione del giardino botanico di Villa Cerillo.

Rilevato
�� che, tra l’altro, la progettazione degli interventi sopra indicati, richiede professionalità specifiche e, trattandosi, nel loro complesso, di una prestazione di natura specialistica, non è possibile, per carenza di
adeguate professionalità tra il personale tecnico del Comune di Bacoli, espletare l’incarico di che trattasi senza il ricorso a professionalità esterne;

�� che, per l’individuazione di professionalità esterne, e comunque per garantire i principi di trasparenza posti a base degli atti della P.A., si è ritenuto opportuno procedere ad un Avviso Pubblico inteso ad acquisire i “curricula” di professionisti di accertata competenza, tra i quali individuare il soggetto idoneo, dandosi atto che, in ogni caso, la scelta avverrà “intuitu personae”, tra coloro che abbiano dimostrato i requisiti di idoneità
senza la formulazione di alcuna graduatoria di merito;

 
Alle 13 novembre 2012 10:08 , Anonymous Anonimo ha detto...

A me piaceva così tanto saltellare nelle buche... ora me le tappano?

Io protesto, non ci sto!!!

 
Alle 13 novembre 2012 10:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N. 280 del 26.10.2012

OGGETTO: Convenzione per l’affidamento del servizio d’igiene urbana-indirizzi e direttive per la riduzione del costo del servizio.

Premesso
che, alla luce degli indirizzi legislativi finalizzati alla razionalizzazione dei flussi economico-finanziari, sia in
entrata che in uscita, questo Ente, con delibera di G.C. n.19 del 27/01/2012, ha impartito direttive per la riduzione degli impegni di spesa relativi all’esercizio finanziario 2012, rispetto all’esercizio finanziario 2011, e con deliberazione n.20 in pari data, disponeva relativamente alle entrate generali;

che, con deliberazione del C.C. n.64 del 03/08/2012, si approvavano:
- la relazione previsionale e programmatica anni 2012-2014;
- l’elenco annuale OO.PP.;
- il bilancio di previsione anno 2012;
- il bilancio pluriennale 2012-2014.

Dato atto
che con convenzione per l’affidamento del servizio di igiene urbana, rep. n.1033/20 del 15/07/2011, viene disciplinata, tra l’altro, la determinazione del costo del servizio;

che, in conformità al nuovo piano di gestione approvato, viene determinato in € 5.005.000,00 annui di cui € 4.550.000,00 quale corrispettivo annuo per la gestione del servizio da parte di Flegrea Lavoro S.p.A. ed € 455.000,00 per IVA calcolata al 10% sul corrispettivo annuo;

Considerato
che, così come si evince dalle relazioni della Flegrea Lavoro S.p.A., la percentuale di raccolta differenziata sul territorio si è attualmente attestata all’82% e tendenzialmente orientata ad un miglioramento progressivo;

che detto risultato, oltre che dalla collaborazione dei Cittadini, è stato reso possibile anche dal miglioramento organizzativo del servizio;
che qualsiasi miglioramento organizzativo – per dottrina unanime – conduce anche ad un progressivo risparmio dei costi di gestione;
Ritenuto,
pertanto, fornire indirizzi e direttive ai Settori competenti, nel senso di prevedere una modifica della convenzione citata, nella parte in cui viene disciplinata la determinazione del costo del servizio (art.4)
verificando la possibilità tecnica e giuridica di applicare una riduzione del costo del servizio in misura percentuale almeno pari al 6,5% dell’attuale costo annuo, per le motivazioni di cui sopra;
Dato atto
che sulla presente deliberazione non sono richiesti i pareri di cui all’art.49, trattandosi di atto di mero indirizzo;
SI PROPONE
1) Darsi atto delle premesse e della narrativa, e per l’effetto, fornire indirizzi e direttive ai Settori competenti,
nel senso di prevedere una modifica della convenzione citata, nella parte in cui viene disciplinata la determinazione del costo del servizio (art.4) verificando la possibilità tecnica e giuridica di applicare una riduzione del costo del servizio in misura percentuale almeno pari al 6,5% dell’attuale costo annuo;
2) Incaricare il Vice Segretario Generale ed il Responsabile ufficio gare e contratti di predisporre gli atti
prodromici alla modifica della convenzione, precisandosi che detta modifica incide sull’importo contrattuale e sulla relativa posta in bilancio, sulla base dei dati tecnico-contabili acquisiti;
3) Incaricare il Responsabile del X Settore della stipula dell’atto aggiuntivo al contratto principale;
4) Riservarsi ogni eventuale conseguente provvedimento in materia.
Il Sindaco proponente Il Vice Segretario Generale

L’Assessore proponente Il Resp.le Servizio Gare e C.

Entro il 30 Agosto 2013 la FL deve essere venduta. In caso contrario, entro il 31 Dicembre 2013 deve essere liquidata, sciolta.

 
Alle 14 novembre 2012 22:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Alfredo Merone
...NON CI CREDO FINCHE' NON LO VEDO...

 
Alle 14 novembre 2012 22:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano
il problema e' che bacoli nn crede piu' alla befana!.....

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page