This page has moved to a new address.

Clima da Coprifuoco, Vietato il Diritto di Cronaca. Dura Reazione da Ischia: “Un Blitz da Dittatura” - VIDEO

Freebacoli: Clima da Coprifuoco, Vietato il Diritto di Cronaca. Dura Reazione da Ischia: “Un Blitz da Dittatura” - VIDEO

martedì 20 dicembre 2011

Clima da Coprifuoco, Vietato il Diritto di Cronaca. Dura Reazione da Ischia: “Un Blitz da Dittatura” - VIDEO

image Per l'abbattimento di tre case di necessità, da stamattina Bacoli è una città sotto assedio. Sono centinaia i poliziotti e i carabinieri che in tenuta antisommossa stanno presidiando e isolando la zona di Torregaveta dove il clima è a dir poco surreale, da coprifuoco.

Alle prime ore dell'alba, così come avveniva durante gli anni bui della dittatura fascista, neppure ai giornalisti è stata data la possibilità di avvicinarsi alle abitazioni da abbattere ed espletare quel diritto di cronaca e di informazione tanto decantato dalla nostra Costituzione.

Un fatto grave che va a sommarsi al sequestro di telefonini e telecamere di giornalisti e manifestanti che venerdì scorso avevano ripreso le dure cariche delle Forze dell'Ordine nel primo tentativo, andato a vuoto, di demolire le casa delle umili famiglie Carannante e Cardamuro.

Vietato il Diritto di Cronaca ai Giornalisti

Tra gli operatori dell'informazione impossibilitati a svolgere il proprio lavoro c'era il giornalista Giampiero De Luca, corrispondente napoletano dell'emittente televisiva Canale Italia. La cosa rincresciosa è che non è stato fatto passare neppure Josi Gerardo Della Ragione, Consigliere comunale democraticamente eletto nel civico consesso di Bacoli.


Per coloro che continuano a parlare di ripristino della legalità e quant'altro, ricordiamo che per decenni in Campania chi voleva vedersi garantito il diritto alla casa è stato costretto a costruire abusivamente a causa delle inadempienze dello Stato che non ha messo in condizione la popolazione di realizzarsi un tetto nella legalità come ha ricordato in un recente convegno il notaio Pasquale Arturo.

La Solidarietà ed il Duro Attacco di Savio

Ma c'è qualcosa di più disumano e scandaloso nella tragedia degli abbattimenti ed è il fatto che ad essere demolita non è affatto la speculazione edilizia affaristica e camorristica ma solo le case della povera gente come ha duramente sottolineato Domenico Savio, Coordinatore del Movimento di Lotta per il diritto alla casa delle isole di Ischia e Procida.

Gennaro Savio
Direttore di PCIML Tv

Etichette: ,

58 Commenti:

Alle 20 dicembre 2011 19:22 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Goffredo
Ad Ischia si sta procedendo anche ad abbattimenti di immobili non adibiti ad abitazione, capannoni e manufatti non completati. Purtroppo è una questione molto delicata, ma non me la sento di prendermela in toto con la Giustizia. La politica comunale però avrebbe potuto evitare tutto ciò.

 
Alle 20 dicembre 2011 19:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

io vorrei capire perche' non hanno dato rilievo a livello mediatico nazionale
dei gravissimi soprusi e abusi di potere perpetrati dalla polizia perche' non avete chiamato striscia' anche solo per denunciare ; dove e' la legalita?????

 
Alle 20 dicembre 2011 19:47 , Blogger MariaRosaria Schiano ha detto...

Erano circa le 2:00, un gruppo di caschi blu presidiava i Mazzoni senza lasciar passare nemmeno la gente a piedi...noi eravamo una 30ina e ci siamo visti caricare da un altro gruppo di poliziotti in assetto Anti-Sommossa che arrivavano dal Fusaro. Alcuni ragazzi hanno incendiato delle gomme di macchina, e dopo che i Vigili del Fuoco sono arrivati a spegnerli, hanno avanzato decisi battendo i manganelli sui loro scudi di plastica. Alcuni di noi hanno provato a ritirarsi nel vico della Chiesa dove la sera prima si era tenuta la fiaccolata, ma anche lì ci hanno sbarrato la strada. Ho provato ad avvicinarmi per filmare con il mio cellulare ma appena l'ho cacciato dalla tasca, un poliziotto mi ha messo all'angolo intimidandomi di non farlo e consigliandomi che se nn avessi parlato e se non mi sarei mossa non mi avrebbero fatto niente. E mentre ero lì che vedevo come avanzava la ruspa facendosi strada fra le auto, ragazzi che scappavano sui tetti e nelle campagne per non essere aggrediti. Cioè a dirlo non ci si crede...era una roba allucinante. Mi spiace solo per quel povero proprietario della barca incendiata. Ho paura gente...se sono capaci di questo credo che lo ripeteranno anche per le prossime ordinanze di abbattimento. Ma dico, tutto questo sarà lecito? Non possiamo creare un comitato e presentare denuncia a qualche istituzione? Si può venire di notte, approfittando del buio, minacciando giornalisti e video reporter? Si può tagliare un cancello col Flex e svegliare una ragazza disabile e dei poveri ragazzi alle 4 del mattino, tagliando acqua, luce e gas e senza permettere alle famiglie quantomeno di prepararsi ad uscire? MI DOMANDO, aldilà dell' esecuzione ( che potrebbe anche essere ammissibile per la Prefettura )ma tutto ciò non viola I DIRITTI UMANI???

 
Alle 20 dicembre 2011 20:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Quando la polizia va a prendere qualke boss mafioso e' tenuta ad aspettare ke costui si faccia una lavata, la valigia e quantaltro se costui lo rikiede, qui la polizia fa "IL GALLO SULLA MUNNEZZA", e ki la difende dice ke fa soltanto il proprio lavoro, beh sara' anke un lavoro e come tutti i lavori ci sono delle regole e se le avessero rispettate perche' vietare telecamere ??? Per tutti voi ke difendete la polizia, la legge dagli abusi edilizi vorrei farvi noptare che anche questo metodo usato dalla "giustizia" e' un ABUSO, e come tale andrebbe punito.
Voi pensate che lo stato abbia vinto? usare tutta qst forza alle 2 del mattino, contro gente indifesa, minnacciare telecronisti e cittadini, beh se qst e' vincere conosco mafie ke conquistano piu' vittorie dello stato.

 
Alle 20 dicembre 2011 20:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma di cosa parlate,ma quali case di necessita,sono tutte case di 100 mq e passa con tettoie garage e giardinetto,ma fatemi il favore,ma perchè di spendere soldi per costruire abusivamente non compravano casa come tutti gli altri,non credo che la casa abusiva sia gratis,sarà costata migliaia di euro o no???!! e allora si tratta solo di voler fare i furbi,bhe l epoca dei furbi è finita e le case vanno abbattute senza pietà,si sono costruite non case di necessita ma villette a proprio piacimento,enormi,belle e naturalmente non ci si pagava ici spazzatura ecc xkè non registrate....via via la lista di case da abattere è ancora lunga,non perdiamo tempo,pietà per nessuno e che sia di insegnamento per tutti

 
Alle 20 dicembre 2011 20:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmine Castaldi
O circa 77 anni, ricordo che lungo tutte le strade periferiche al massimo ogni 100 metri, sotto i muri a secco (parracine) i vari proprietari dei fondi costruivano aperture per raccogliere acqua piovana (dimensione oltre cm. 60 di lunghezza per circa circa 25 cm. di altezza). Oggi questo sistema è scomparso, anzi al posto delle richiamate feritoie di raccoglimento, troviamo tubi di sversamento acqua proveniente da coperture di case, terrazzi,cortili,viali,vie, ecc. In deduzione nelle diverse strade periferiche e piede collina dove non esistono pubbliche canalizzazione convogliamento acqua piovana, ne tanto meno acque luride, madre natura assorbe, assorbe, assorbe. In ultimo si appesantisce, crepa.La crepa genera conseguenze, cedano le fondamenta di quelle che si trovano su particolare aree, l'insieme si trasforma in disastro. Qualcuno, o diversi hanno ragione della prima casa e dicono, come l'avete costruita nel passato, perché non possiamo costruirla anche noi oggi. Non siamo più ai tempi di Adamo ed Eva. Non chiedano all'Ente locale il n sacrosanto diritto. Ognuno agisce singolarmente pensando che l'amico amministratore chiude un'occhio, o meglio chiude tutti e due, perché sono a sua completa disposizione, in tutto e per tutto oltre al voto. Quanto sopra irregolare è il minimo. L'enorme proviene da un'infinità di grosse costruzione. Quest'ultimi sono protetti dal capitale ed ancor più dai tanti piccoli che, tacitamente acconsentano, perché gli Amministrato dicono fai ma zittisci e lascia fare...

 
Alle 20 dicembre 2011 20:20 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Porcelli
caro signor carmine castaldi, però, la gente ha diritto ad una casetta dignitosa. lei non è mica vissuto sugli alberi

 
Alle 20 dicembre 2011 20:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

se la polizia si e' comportata in questo modo e perche 'nei giorni scorsi hanno fatto resistenza. e inutile che dite questo non e il modo,come dovevano fare? chiederlo gia' lo avevano fatto senza risultato.

 
Alle 20 dicembre 2011 20:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto Della Ragione
VOGLIAMO LAVORO, CI DANNO POLIZIA : QUESTA NON E' DEMOCRAZIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 20:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA DATELI AI ROM O AGLI EXTRACOMUNITARI QUESTE CASE!!! CHE VERGOGNA!!! NOI COSA SIAMO?? DOVREBBE RITORNARE MUSSOLINI!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 20:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dato che in questa vicenda si è parlato molto di Bassolino e del condono del 2003 (giustamente) non recepito dalla regione Campania,vorrei ricordare ai tanti che il supraccitato condono, non era applicabile nelle zone a vincolo.
Dato che Bacoli è una zona soggetto a vincolo anche se fosse stato recepito,nel 2003 il condono,a Bacoli non sarebbe stato possibile attuarlo.

 
Alle 20 dicembre 2011 20:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

CE CRISI A LIVELLO INTERNAZIONALE E CONCEDIAMO QUESTO LUSSO A QUESTI PORCI POLITICI!!NN CE LAVORO.. VENIAMO TASSATI SU TUTTI I FRONTI!! NN ABBIAMO UN MINIMO D ORGOGLIO...E COME SE VENGONO I LADRI IN CASA E INVECE DI DIFENDERCI USCIAMO NOI FUORI!!! PIUTTOSTO LA MORTE !!!

 
Alle 20 dicembre 2011 20:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ci siamo sbagliati sulla giustizia dello stato, speriamo non ci sbagliamo sulla GIUSTIZIA DIVINA.

 
Alle 20 dicembre 2011 20:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Presumibilmente vi fumate qualcosa in questa redazione. Piena solidarietà alle forze dell'ordine che eseguono gli ordini dell'Autorita' Giudiziaria. Gli abusivi hanno ricevuto tutte le garanzie difensive previste dalla Costituzione e dall'ordinamento giudiziario. E', presumibilmente, stato impedito di filmare perché le immagini sono pilotate per far passare i manifestanti come vittime indifese di violenti poliziotti. Basta vedere i video che sono pubblicati su questo blog ed alcuni servizi giornalistici. La qualita' di Consigliere Comunale di Josi Della Ragione non gli da assolutamente alcun potere in una questione di ordine pubblico come quella che si e' creata

 
Alle 20 dicembre 2011 21:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Immagini pilotate? beh io spero tu possa pagare a tue spese la cattiveria di certe forze dell'ordine, magari poi una ragione te la fai.

 
Alle 20 dicembre 2011 21:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Difficile...Io rispetto le Istituzioni.

 
Alle 20 dicembre 2011 21:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

presidente del consiglio introvabile per un consiglio comunale d urgenza dimissioni subito firmato comitato civico

 
Alle 20 dicembre 2011 21:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sarà anche un abuso costruire una casa sul proprio pezzo di terra e mi rivolgo al tipo ke parla a vanvera dicendo di nn avere pietà x nessuno, ascolta sei solo uno dei tanti ignoranti ke se avessi avuto tu la possibilità avresti fatto la stessa cosa nn l'hai avuta e quindi giudichi ma ascolta ke tt qst sia di insegnamento mi sta anche bene ma di nn avere pietà nn lo ammetto e ki parla cm te allora una è la persona ke nn dovrebbe avere pietà di te il PADRETERNO ma purtroppo ne avrà e quindi vergognati da solo e nn avere pietà nel farlo...............!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 21:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Stanislao Strazzi
invece la chiesa non da la comunione o addirittura non fa entrare a messa magari una-o divorziata-o perche' ha peccato , e queste azioni barbare in cui fanno questi politici solo x raggiungere i loro sporchi scopi la chiesa li assolve ogni domenica dandogli anche la comunione , ma che bravi anche i preti !.

 
Alle 20 dicembre 2011 21:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Il diritto di cronanca non e' diritto di opinione e/o propaganda. Molti media, compreso questo sito, prima fanno opinione e propaganda smaccatamente di parte (basta esaminare gli aggettivi utilizzati) e poi si lamentano di mancato diritto di cronaca (che loro non fanno) per continuar a far propaganda. Per il rsto, considerato che la protesta e' stata simile a quella dei migliori quartieri napoletani al momento dell'arresto dei boss, non meravigli nessuno che le forze dell'orine abbiano reagito a tono

 
Alle 20 dicembre 2011 21:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

vorrei sapere se ci troviamo in libia o in italia che i dittatore possono fare tutto ma i semplice cittadini devono solo pagare e non avere diritto ne per la cada ne per il lavoro a bacoli ci giudici che hanno costruito abusivamente come l'ex sindaco vigili urbani assrssori comunali come tutti i ristoranti sullo scalandrone tutti questi non si toccano ma noi dobbiamo pagare solo piu tasse maggior parte quelli che parlano male di chi fa opere abusive sono quelli che hanno avuto la casa popolare senze sacrifici pagando una miseria al mese anche se ci davano le case popolare non facevano nessuno abuso perchè dopo avere richiesto per circa 30 anni una licenzia edilizia questa è l'italia

 
Alle 20 dicembre 2011 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Maria Antonietta Quaranta
Aborro le sanatorie, come non tollero l'abusivismo, ma mi viene spontaneo chiedermi dov'era chi doveva controllare, quando l'abuso è stato fatto??? E ora perchè accanirsi in questo modo su due case di necessità??? Perchè perchè???? Perchè non far pagare chi ha permesso che si costruisse??? Bah...non capirò mai!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 22:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Durante le prossime festivita a tutti quelli che andranno a casa di parenti e amici per passare le festvita' o per farsi qualche tombolota o partite di carta ,prima di passare l'uscio di casa chiedete se quella casa in cui vi accingete ad entrare ha la Licenza Edilizia :se e' abusiva voi tutti che dite che fanno bene ad abbattere abiate il coraggio di girare i tacchi e ritornare indietro in nome di un idiologia stantive come Voi.

 
Alle 20 dicembre 2011 22:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

il mondo va a rotoli...La stragrande maggioranza delle persone parla solo per far prendere aria alla bocca....
Non bisogna dar peso a chi dice di non aver pietà e chi si sente soddisfatto di tutto ciò che è successo.... La ruota gira gira gira gira gira gira gira gira gira .....

 
Alle 20 dicembre 2011 22:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanna Ferrara
Ho una rabbia dentro da non poter descrivere ......ke vergogna mandare tre oneste famiglie immezzo alla strada senza pietà !anke se quelle abitazioni erano abusive a ki davano fastidio vergognatevi .....kon la crisi ke ce rompono i coglioni alla povera gente e distruggono i sacrifici di tanti anni .......se esiste un Dio dovranno pagare quello ke hanno fatto a queste famiglie!

 
Alle 20 dicembre 2011 22:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Savio
Caro Carmine,però non parli che nel rione Umberto I specificamente sul tratto via Borbonica,dopo aver buttato giù le Baracche hanno costruito le case occupando anche una parte del suolo PUBBLICO,dove oggi esiste un grave problema per il traffico.Io credo che un diritto per la prima casa lo devono avere tutti,anche i nostri figli.

 
Alle 20 dicembre 2011 22:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Abusivi loro? Detto dal procuratore più abusivo della Campania???!!!!!!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 22:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Di Meo
non ho parole per definire tutto questo!!!VERGOGNA A CHI HA PERMESSO TUTTO QUESTO.....VERGOGNA A CHI NON HA POTUTO FARE NIENTE PER EVITARE TUTTO QUESTO.....VERGOGNA A CHI A DIRETTO TUTTO QUESTO....E ADESSO PER TUTTO QUESTO....C'è GENTE CHE SOFFRE....SIETE FINALMENTE SODDISFATTI!!!MI RABBRIVIDISCO PER QUESTO ORRORE!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 23:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sasa Fly
abbiamo perso, io pur troppo anche se ho avuto la chiamata ieri notte, nn ho potuto partecipare al blocco degli abbattimenti, solo perke avevo un molare che si era spaccato e sentivo un male indescrivibile, sarei stato inutile li.....ma il mio male poi e passato grazie al mio dentista, ma nn riesco ora reggere, il male che sento per la mia mancata assenza, a vedere che uno stato che ci faceva credere con queste parole, diciamo "sotto banco" : SE MI VOTATE IO POSSO FARVI AVERE UNA POSSIBILITÀ DI AVERE UNA CASA........con parole molto raggirate, e sistematicamente a doppio taglio. vi ricordate, chiunque di voi avrà sentito dire queste parole da gente comune: dobbiamo votare BERLUSCONI lui si che ci puo aiutare! ma anche se era un altro politico era la stessa cosa, l abusivismo nn e nato ieri, ma 40 anni fa, quando al potere cera la sinistra, quindi destra, sinistra, centro, sono tutti dei fottuti bastardi che speculano sul sangue della gente. questo discorso potrebbe andare avanti al in...

 
Alle 20 dicembre 2011 23:19 , Anonymous ANTONIO SCOTTO ha detto...

SOLIDALE CON LE FAMIGLIE CARDAMURO E CARANNANTE.NON MOLLATE LA VITA CONTINUA,FATELA PAGARE ,ATUTTI QUEI POLITICI CHE VI HANNO FATTO SOLO PROMESSE. E SE ALLE PROSSIME ELEZIONI VENGONO(E VI ASSICURO CHE VERRANNO),PER CHIEDERE IL VOSTRO AIUTO TRATTATELI COME LORO HANNO TRATTATO VOI. POLITICI DI TUTTA LA CAMPANIA VERGOGNATEVI...........................

 
Alle 20 dicembre 2011 23:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

all'anonimo delle 20:11 ki ti ha detto ke le case abusive nn pagano la spazzatura e l'ici ?
la prima cosa ke paghi oltre alle multe e' ici e spazzatura i dipendenti del comune nn pagano

 
Alle 20 dicembre 2011 23:25 , Blogger Fabio ha detto...

All'anonimo delle 21.14 che dice di rispettare le istituzioni mi sento di dire quanto segue.

Tu hai riverenza verso le forze di polizia, ma l'istituzione principale in questo Stato è il Popolo, il quale ha pieno diritto alla trasparenza ed alla tutela dei suoi diritti, primo fra tutti il diritto alla libertà di espressione. Vietare le riprese è un atto fascista, illegittimo, antidemocratico.

 
Alle 20 dicembre 2011 23:28 , Anonymous Anonimo ha detto...

era l'unico modo fattibile per garantire sicurezza nel paese senza intimidazioni per solidarietà, e impedimenti al traffico e compagnia bella. di notte si doveva fare per forza!i modi sono stati brutali ma lo hanno voluto loro purtroppo. non si poteva fare altrimenti senza alimentare caos e manifestazioni che mettevano in ginocchio il paese ancora una volta.
anche se volessero fare una denuncia valle a portare prove che attestino quei comportamenti brutali da parte delle forze dell'ordine!
DOMANDA: queste persone pagarono ilcondono anni fa? non vale piu' per gli abusivi aver pagato il condono? come funziona?

Anonimo64

 
Alle 20 dicembre 2011 23:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Russo
La legalita' e' il prima di tutto il riconoscimento e la tutela dei diritti fondamentali della persona.

 
Alle 21 dicembre 2011 00:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

io vorrei rispondere alle persone che dicono "prima di buttare giu le case dov'erano gli organi competenti a controllare l'abuso?"ma l'abusivo non sa che sta compiendo un illecito.io sono una persona che a bacoli ha terreno non edificabile ed a suo tempo ho pensato di comprarla una proprieta nel comune di pozzuoli (perche a bacoli i prezzi erano alle stelle)io allora sarei una bacolese stupida che ha pensato che se avessi costruito abusivo quei pochi soldi messi da parte li avrei visti sfumare su un abbattimento sicuro.io sarei la stupida? bacolesi svegliatevi dall'ignoranza

 
Alle 21 dicembre 2011 00:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

svegliati tu ignorante soldatina dello stato ...qui il 99% delle case sono abusive nell'area flegrea..lo sapevi?? No altrimenti ti saresti chiamata (ignorante) da sola!

 
Alle 21 dicembre 2011 01:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

SI LO HANNO PAGATO :::MA é SFUMATO:::

 
Alle 21 dicembre 2011 01:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

BISOGNA PROVARLO SULLA PRP PELLE PRIMA DI PARLARE E CREDO NON PIACEREBBE A NESSUNO AVERE LO STESSO TRATTAMENTO CHE HANNO AVUTO ENTRAMBE LE FAMIGLIE ; TUTTI SANTI SENZA COSCIENZA!

 
Alle 21 dicembre 2011 07:30 , Anonymous Emigrata ha detto...

Io leggo amaramente tanta TANTA ignoranza.
Possibile che quanto successo non vi abbia insegnato niente?
Possibile che siamo ancora al concetto: lo Stato non esiste, la politica fa schifo?
Lo Stato siamo NOI! La politica la facciamo NOI!
Chi ha fallito in questi 40 anni siamo NOI!
NOI non ci siamo fatti rispettare, NOI non abbiamo fatto rispettare i nostri diritti.
E l' abbiamo fatto votando chi speravamo potesse coprire le nostre magagne, e perpetuando dei reati come il favoritismo, l' abusivismo, non denunciando illegalità commesse alla luce del sole ogni giorno.
E cosa continuiamo a fare oggi? Continuiamo a prendercela con il famoso stato che NOI abbiamo creato.
Facciamo un bell' esame alla nostra coscienza e ripartiamo da qui per crearne uno nuovo.
Alle prossime elezioni non votate il solito politico fuffarolo che promette di sanare illegalità e reati.
Votiamo uno che riesce a mantenere pochi impegni ma nel rispetto della giustizia e della legalità.
Lo dobbiamo ai nostri figli, per lasciare loro una società in cui sia più facile vivere.

 
Alle 21 dicembre 2011 08:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

domenico savio, sei un'altro che ha visto germogliare dal nulla una casa (edilizia spontanea)a ischia magari con vista panoramica con soldi evasi allo stato?? per caso sei anche tu un commerciante oppure uno baciato dalla fortuna???

 
Alle 21 dicembre 2011 08:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi sa qualcosa?
Perchè si parla tanto della piazzetta vicino all' ex cinema di bacoli?

 
Alle 21 dicembre 2011 10:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ricostruiamo una storia possibile... Ho un terreno ma non ho l'autorizzazione a costruire; cosa faccio? Me ne frego e costruisco lo stesso magari assicurandomi che le istituzioni locali competenti guardino dall'altra parte.
La casa e' finita ed io ci vivo finche' qualcuno non si accorge della cosa ed iniziano i problemi, la casa rischia di essere demolita. Per bloccare il tutto decido di approfittare di un condono edilizio per il quale non ho titoli, tanto le istituzioni devono accettare sub-iudice e poi si vedra'. Passa il tempo e le istituzioni finalmente stabiliscono quanto giq' sapevo, non ho titolo quindi la casa deve andare giu'. Poco male faccio appello cosi' passa ancora il tempo. Perdo l'appello, faccio ricorso, passera' ancora del tempo. Perdo il ricorso, sono alle strette provo l'ultima carta, la protesta di piazza supportata da chi mi ha coperto negli anni e manipolata tramite l'informazione. alla fine la casa va giu', io ci ho vissuto per 30 anni illegalmente sapendolo e fregandomene, le istituzioni che hanno avvalato puntano il dito contro quelle che hanno fatto rispettare la legge ed i criminali passano per eroi mentre gli onesti sono criminali agli occhi del mondo...

 
Alle 21 dicembre 2011 10:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovanni Lombardi
perché non diciamo una verità?
che gli abbattimenti sono necessari ma iniziano dai più deboli.
Che si è costruito tanto, ma molte sono 2e 3e 4e case o case vuote usate un paio di settimane l'anno?
Che questa è una zona ad alto rischio e che la popolazione deve essere calibrata alle possibilità?
Che non ci si puo' riempire la bocca coi i 'prodotti' flegrei e poi cementificare i 3/4 dell'area, o scrivere per anni sull'inquinamento 'fognario' e non ragionare in termini di sostenibilità ambientale, o piangere sui costoni che franano e poi tacere sugli insediamenti che concorrono al dissesto pagato da tutti.
Che i piani urbanistici non sono fatti per dare case per per calibrare modi e quantità della presenza umana su un territorio e ci voglion esperti, ma in questi giorni tutti erano esperti di urbanistica sviluppo geologia ecc.
l'unico lavoro da fare in questi gg era lavorare a rendere queste operazioni meno traumatiche, ad aiutare le famiglie, specie le più deboli e quelle con bambini.. a ribadire l'abc delle regole di convivenza

 
Alle 21 dicembre 2011 11:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

visto che siete cosi informati qualcuno, anche la redazione freebacoli, sa darmi notizie in merito ai 10 abbattimenti esecutivi 2004-2005 di monte di procida?

 
Alle 21 dicembre 2011 11:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gianluca Carannante
se sei circondato da migliaia di strutture abusive molte delle quali a scopo di lucro costruite per giunta su terreni demaniali, dello stato, e tali abusi non sono nemmeno verbalizzati come fai a dire si la legge deve essere ripsettata????!!!! ma dove vivi molti di voi a bacoli hanno pure il coraggio di fare i perbenisti????!!!!

 
Alle 21 dicembre 2011 11:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberta Visconti
Che schifo..che tristezza..

 
Alle 21 dicembre 2011 12:07 , Anonymous Emigrata ha detto...

Non c'è verso, bisogna rassegnarsi.
Avete una mentalità piccola, ignorante, retrograda ed egoista.
Meritate di vivere dove vivete, affogare nell' immondizia, nel mare putrido e nella rete fognaria che si intasa ogni volta che fa due gocce dipiggia.
Io spero solo che i vostri figli emergano da questo substrato di ignoranza, illegalità e qualunquismo in cui li avete immersi.

 
Alle 21 dicembre 2011 12:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

a quanto mi risulta i proprietari delle abitazioni tristemente abbattute in questi giorni avevano a suo tempo pagato regolarmente il condono. mi spiegate come mai a un certo quel "patto" con lo stato non è stato rispettato da parte della procura?

e poi, altra cosa che chiedo a chi ne sa di più, in base a che cosa viene stabilita la lista degli abbattimenti? in altre parole: perchè le prime case ad essere colpite sono state la signora di casevecchie, cardamuro e carannante?

ltima cosa: qual'è la situazione vera, intendo quindi non a livello di inciuci e chiacchiere da bar, delle costruzioni e dei complessi turistici, ovvero parlando chiaramente i famosi ristoranti dei laringe sullo scalandrone, quelli dei coppola, il centro benessere, le case dietro l'oblio e i vari lidi tra cui il turistico, sono abusivi o no? e se si, perchè non sono stati messi per primi nella lista delle demolizioni?

 
Alle 21 dicembre 2011 14:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ercole Mirabella
Ho sempre pensato che nessuno và mai in gabbia visto tutti gli imbrogli che hanno fatto in passato e continuano a fare ma adesso ho seri dubbi .............

 
Alle 21 dicembre 2011 14:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

vorrei rispondere a tt queste persone a "pardon"cani scusate per gli animali che reputo migliori 1000 volte all uomo ma come l oro noi abbiamo bisogno di una caverna o una cuccia che il proprietario da all animale e che lo stanto non da ma addirittura la toglie vergognatevi "tenete a panza chiena"

 
Alle 21 dicembre 2011 16:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tre domande per la redazione di Freebacoli, il consigliere Della Ragione ( e tutti coloro che ne sanno qualcosa ):
1) il Sindaco è ancora dimissionario?
2) nessun consigliere comunale si è dimesso?
3) perchè si parla tanto della piazzetta vicino all' ex cinema di bacoli?

 
Alle 21 dicembre 2011 18:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

1) le ritirerà
2) e chi li ha visti o sentiti?
3) c'è un abuso

 
Alle 21 dicembre 2011 18:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

1)le ritirerà, è un senza "balls"
2) pd e pdl se lo tengono caro caro al sindaco
3) un bell'abuso di vicecomandanti?

 
Alle 21 dicembre 2011 19:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che bello vedere le ruspe in azione,è una soddisfazione,finalmente dopo anni di illegalità da parte dei soliti furbetti...avanti così,di notte di giorno quando volete,buttate tutto giù e poi potete venire a parlare di nuovo piano regolatore,ma prima estirpare gli abusi,in primis quello dei rappresentanti del comune...tutti i vari vigili urbani e soprattutto il vicecomandante di essi!...la moglie di cardamuro è ispettore di polizia....vergogna e mi vengono a parlare di casa di necessità...in galera li manderei,e prego a tutti i cittadini di bacoli di non partecipare più alle vergognose fiaccolate di solidarietà,ma credete veramente che la gente che non ha fatto abusi e si è fatta il mazzo per pagare mutui o affitti sia contro gli abbattimenti.....ma vergogna su,andare pure in tv a piangere,ma che idea si devono fare di noi se protestiamo contro il ritorno della legalità in un paese come bacoli che da anni ormai è gestito dalla malavita....per quanto mi riguarda chi ha avuto le case abbattute merita anche il ritiro della residenza a bacoli!!!!!!!!!!!!1

 
Alle 21 dicembre 2011 22:58 , Anonymous Danilo Corini ha detto...

riporva

 
Alle 22 dicembre 2011 00:55 , Anonymous maria ha detto...

x quanto mi riguarda tu meriti il castigo ma nn in terra ...in cielo lo avrai! vergognati x le tue parole e credimi Dio punisce le persone come te nn quelle che hanno commesso un abuso ...ti auguro un pessimo Natale xkè le famiglie colpite ne passeranno uno migliore del tuo con la forza e dico forza che hanno dimostrato di avere dopo una tragedia del genere ...la tua è invidia xkè nn hai avuto mai la forza di costruire una casa che puoi definirla tua realmente mattone x mattone sei semp e sul stat suggett o ' piggion ! Ps le soddisfazioni nella vita dovrebbero essere altre x te ma evidentemente la tua vita è vuota!

 
Alle 22 dicembre 2011 19:20 , Anonymous Rosaria Carannante ha detto...

Effettivamente ora si respira  proprio aria di legalità, la giustizia ha vinto!!!!!!  Evvvivaaaaaaa!!!!   uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu come dIce mia figlia CINICO A TUTT   Che amarezza ...meno male che a Natale siamo tutti più buoni altrimenti li avresti condannati a morte1

 
Alle 25 dicembre 2011 11:35 , Anonymous Aa ha detto...

poveretto..se la soddisfazione di cui parli è del costruirla mattone per mattne..RUBANDO..poveretto..

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page