This page has moved to a new address.

Ruspe In Azione, Case Abusive Demolite in Tempi Record: Bacoli è Sotto Assedio da Mezza Giornata - VIDEO

Freebacoli: Ruspe In Azione, Case Abusive Demolite in Tempi Record: Bacoli è Sotto Assedio da Mezza Giornata - VIDEO

martedì 20 dicembre 2011

Ruspe In Azione, Case Abusive Demolite in Tempi Record: Bacoli è Sotto Assedio da Mezza Giornata - VIDEO

image Un blitz organizzato nei minimi dettagli che ha portato a Bacoli, tenendo in considerazione i cambi che vi sono stati tra le squadre dei carabinieri, più di 1000 forze dell’ordine in assetto antisommossa ed una mole di camionette superiore al centinaio.

Operazione cominciata soltanto dopo poche ore una fiaccolata pacifica tenutasi ieri sera, i cui sentori erano già ben chiari a tutti intorno all’una di notte quando si era avvistata un’imponente dispiegamento di polizia e carabinieri dirigersi velocemente verso Bacoli, accompagnati da due grosse ruspe.

Dinamiche già raccontate nell’articolo precedente (Clicca Qui) a cui alleghiamo due video relativi alla situazione vissuta sino alle 9 di stamane ed al servizio sul tema andato in onda al Tg3 Campania delle 14:00.

Intanto sia l’abitazione della famiglia Carannante che quelle delle famiglie Cardamuro, sono quasi del tutto state rase al suolo. Mancano all’appello dell’esecuzione, garantita dall’esercito di polizia e carabinieri giunti in loco con non meno di 500 unità nel cuore della notte, la dimora di Pasquale Cardamuro ed il tetto di quella di Carannante che, per via della presenza di amianto, dovrà essere smaltito con modalità speciali.



Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

41 Commenti:

Alle 20 dicembre 2011 15:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' ASSURDO!
TRATTATI COME DELINQUENTI!
FORZE DELL' ORDINE COME SE FOSSERO DEI DELINQUENTI, ANZI DI PIU', DEI PEGGIORI DELINQUENTI!
CHE VERGOGNA, CHE TRISTEZZA, CHE DOLORE!
TUTTA BACOLI DEVE ESSERE A LUTTO!
SPEGNETE LE LUCI E LE MUSICHE INUTILI!
COSA HANNO FATTO DI COSI' GRAVE?
LO STATO DOVREBBE RICONOSCERE UN PREMIO PER QUANTI CON I SACRIFICI DI UNA VITA SI COSTRUISCONO LA CASA!
DIVIETI E VINCOLI DECISI DA CHI?
VEDREMO SE SARANNO TRATTATI COSI' BRUTALMENTE ANCHE I POLITICI E I FUNZIONARI COMUNALI ACCUSATI DI ESSERE COMPLICI E COLLUSI!
QUELLE POVERE FAMIGLIE MALTRATTATE DEVONO AVERE LA FORZA DI DENUNCIARE TUTTO E TUTTI!
CORAGGIO! FATE NOMI E COGNOMI!
PIAZZA PULITA!
E ORA DEMOLITECI TUTTI!

 
Alle 20 dicembre 2011 15:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Costagliola
Non capisco tutto questo accanimento dello stato contro una delle migliaia di famiglie che stanno in queste stesse condizioni;non si poteva proprio aspettare dopo le feste natalizie?non per altro ci sentivamo tutti meno in colpa e poi avremmo rispettato una bambina disabile che tanto amore vorrebbe ricevere in questi giorni di festa(TELETHON docet) .VERGOGNA PER TUTTI QUELLI CHE POTEVANO FARE QUALCOSA E NON HANNO MOSSO UN DITO!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 15:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carmin Ranieri
mi fate schifo per quello che avete fatto togliere il tetto alla povera gente

 
Alle 20 dicembre 2011 16:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Un casino per mettere in atto una sentenza dopo tre gradi di giudizio, siamo nel terzo mondo.
Finiamola di credere che alzando la voce otteniamo qualcosa, avete fatto casino, interrotto strade, pensavate di ottenere cosa...
In ballo grazie alla "cacca alzata" sono entrati poteri ben più forti, altro che "mo veng".
Dovrebbe essere l'inizio ( discutibile) della legalità, temo che sia una dimostrazione del niente...

 
Alle 20 dicembre 2011 16:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

wamn ra bell wamn ra bell a chi att arrstat

 
Alle 20 dicembre 2011 16:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

basta con questi ricatti sentimentali che tra poco creeranno dei nuovi deleteri simboli oleografici della sottocultura meridionale : ...il mangiamaccheroni scalzo che mangia con le mani...il lazzaro scansafatiche, miserabile ma allegro...il pescatorello di gemito...la fioraia ambulante tisica e ietteca...adesso anche il "povero" abusivista abbattuto...odiosa ipocrisia, quella che vuole a tutti i costi il carabiniere violento esponente di una forza di occupazione...non tutti i bacolesi, pur avendone "necessità", hanno ritenuto di infrangere la legge, e per decenni sono stati derisi dai "furbi"...i quali furbi, evidentemente, non lo erano tanto, e qualcuno più furbo di loro (i soliti, che lo diciamo a fare, politicuzzi, progettisti, dipendenti comunali, costruttori) si è zucato il loro sangue
la legge, con tutte le lentezze del caso, ha fatto il suo corso, e bacoli non è più la città dell'impunità...sempre lentamente, ma ormai la vacca cammina nelle fave, ed ora spero che i parassiti (politici etc.) di cui sopra comincino ad avvertire un certo prurito anale
abusivisti, sveglia : fareste più bella figura ad organizzare un "terzo tempo" con magistrati e poliziotti che hanno fatto solo il loro dovere, insultati, minacciati, derisi ma sempre umili ...ok, ci avete provato, e non vi è andata bene...rispetto per l'avversario, e se avete recriminazioni, non prendetevela con l'arbitro, ma con chi vi aveva illuso che si poteva truccare impunemente la partita !

 
Alle 20 dicembre 2011 16:59 , Blogger Scotto A. ha detto...

ma che schifo!!!"pigliatv scuorn" come si dice al mio paese..tutti criticano..tutti a dire BACOLI =IL PAESE DEGLI ABUSIVISTI!..ma mai nessuno che si chiede PERCHè?per quale motivo a bacoli sorgono circa 1700 case ABUSIVE!1700 millesettecento!MILLESETTECENTO!NON SO SE MI SPIEGO!per non parlare poi della prefettura! cosa costava a loro aspettare almeno fino alla fine di natale?!? cosa?!?ditemi ciò che volete ma io l'ho visto come un"Abuso di potere"...il fatto di far vedere che loro sono più forti dei poveri cittadini!vorrei ricordare al caro giudice RICCIARDI che anche il suo tegolato nei pressi della sua abitazione è abusivo! E POI VANNO A CRITICARE LA CAMORRA?!?!? CARI FRATELLI E SORELLE LA VERA CAMORRA STA AL GOVERNO CHE CHIEDE IL "PIZZO" LEGALMENTE! come si dice il pesce puzza dalla testa!e vorrei aggiungere qualcosina per quei PALADINI DELLA GIUSTIZIA che rompono con il loro "GLI ABUSI VANNO PUNITI!" siete proprio sicuri che il vostro Appartamento affittato non sia abusivo?siete a conoscenza che PER LA LEGGE a Bacoli non si dovrebbe costruire da circa 30 anni??e siete a conoscenza dell'aumento demografico registrato on questi 30 anni?SE NON FACCIAMO QUALCOSA QUI FINIREMO TUTTI E DICO TUTTI PER PERDERE IL DIRITTO DI AVERE UN TETTO SULLA PROPRIA TESTA!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 17:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

LEGGO TANTA CATTIVERIA DA PARTE DI TANTI VOSTRI CONCITTADINI. RISPETTO E SOLIDARIETA' PER QUESTA GENTE CHE MENTRE VOI ESULTATE E GIOITE, HANNO PERSO CASA E UNA BARCA DI SOLDI. RISPETTO E SOLIDARIETA'. LINO MADDALUNO

 
Alle 20 dicembre 2011 17:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tanta solidarietà alle forze dell' ordine che si trovano costrette a presidiare due palazzine a causa di gente "onesta" che ha bloccato un intero paese.
Per inciso queste onestissime persone la ragazzina disabile la facevano vivere sotto un tetto fatto di amianto.
Forse gli hanno fatto pure un favore ad abbattergli la casa.

 
Alle 20 dicembre 2011 17:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

E INTANTO IN MEZZO AL PAESE SI FESTEGGIA CON BALLI E MUSICA!
MANCA SOLO IL "CAFONE"!

 
Alle 20 dicembre 2011 17:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto De Gregorio
E' STATO DETTO DI TUTTO SU QUESTA QUESTIONE...GENTE DEDITA ALL'INDIVIDUALISMO CHE ADDIRITTURA INSULTAVA I MANIFESTANTI PER LA SOLIDARIETA' MOSTRATA, QUESTA E' GENTE CHE NON E' SOLIDALE PERCHE NON HA NESSUN PROBLEMA SOTTO CASA, MA UN GIORNO QUANDO LO STATO MOSTRERà IL PUGNO DURO ANCHE A LORO DI SICURO CE LE RITROVEREMO A MANIFESTARE CON NOI! LO STATP HA FATTO QUELLO CHE SA FARE MEGLIO SGUINZAGLIARE LE FORZE DELL'ORDINE PER FAR SI CHE LA DECISIONE PRESA VENISSE PORTATA A TERMINE...E SE PER CASO LI CI FOSSE STATO UN GRUPPO DI 100 PERSONE AD OPPORSI, LE COSì DETTE FORZE DEL DISORDINE AVREBBERO FATTO UN MASSACRO, QUESTA SI CHIAMA DITTATURA! I VARI POLITICI CHE HANNO SOLO PRESO PER IL CULO IL POPOLO PER SALVARSI LA FACCIA, QUANDO GIA' SAPEVANO CIO' CHE DOVEVA ACCADERE! MA UN PLAUSO VA A TUTTE QUELLE PERSONE CHE CREDONO NELLA COLLETTIVITA' E CHE SI SONO SPESE IN SOLIDARIETA' CONTRO I PROBLEMI CHE NON GLI RIGUARDANO DIRETTAMENTE...QUESTA ' LA FORZA DI UN POPOLO, E QUANTI PIù SE NE ACCORGONO PRIMA TANTO PRIMA SI CREA UNA FORZA CONTRO CHI SE NE FREGA DELLE ESIGENZE DELLO STESSO POPOLO!

 
Alle 20 dicembre 2011 17:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Valentina Giordano
LA cattiveria di certa gente è così forte da non avere limiti! Stanotte verso le due un esercito di 500 carabinieri, poliziotti , e altre forze dell'ordine si sono presentate a casa dei Cardamuro e Carannante ..approfittando che la gente stesse dormendo per abbattergli le case. Personalmente penso che ora che hanno finalmente abbattuto queste 2 case si siano accontentati almeno per ora, perchè penso che mettere 2 famiglie in strada 4 giorni prima di natale, tra cui c'è una disabile in una di queste due famiglie possa bastare! Mi sà che questi abbattimenti non saranno ne i primi e ne gli ultimi a Bacoli..ci conviene ad abituarci a questi eserciti notturni che vengono nel nostro paese per buttare giù qualche casa! Spero vivamente che ci abbia preso la decisione di abbatterle di notte ,senza dare tempo alle due famiglie di trovarsi un altro posto, faccia un natale di merda come lo faranno le due famiglie, spero che sia sfrattato e che sia derubato perchè se lo merita.. ma non bastando m...

 
Alle 20 dicembre 2011 17:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

ma vergognatevi, con tutti i guai che abbiamo, prendervela con la povera gente. qui nn sappiamo se mangeremo domani, l'edilizia è ferma e quindi è fermo tutto. altro che sviluppo e occupazione.

 
Alle 20 dicembre 2011 17:42 , Anonymous Anonimo ha detto...

Iaccarino Michele
GOVERNO DI MERDA!!!!!!!!!!!!!POVERA GENTE !!!!!E POVERI NOI.............

 
Alle 20 dicembre 2011 17:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Elena Scotto Di Clemente
Solidale con le famiglie che hanno perso la propria casa dopo averci vissuto una vita! In una situazione dove l'illegalità regna sovrana fà molta rabbia vedere che come al solito a pagare sono sempre i più deboli...Ovviamente non sono previsti abbattimenti laddove si pagano pizzi o ci sono favoritismi che durano da 20 anni...Viva la Giustizia! CHE SCHIFO!

 
Alle 20 dicembre 2011 17:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gigi Geko
questa è la giustizia ke dovrebbe tutelare i cittadini...... bella kiavica !!!!.....

 
Alle 20 dicembre 2011 17:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Finalmente possiamo pensare a festeggiare il Santo Natale in santa pace, ci avete rotto con le vostre proteste ed i blocchi, avete paralizzato un paese per vostri loschi affari. Almeno così abbiamo risolto il problema, speriamo che le ruspe si portino via anche il sindaco, siamo in attesa che le dimissioni siano confermate per poter festeggiare il 2012 alla grande!!! Altro che la buffonata del concerto di Capodanno dell' anno scorso, (e chi se lo scorda) quest’anno si festeggia davvero!!
Caro Babbo Natale tu che esaudisci i desideri di grandi e piccini, siccome sono stato buono, non ho costruito illegalmente pur avendone la possibilità, ma ho scelto di pagare un fitto, che da queste parti sono considerevoli, ed anche le tasse, le bollette l’ assicurazione ed il bollo auto, ed eventualmente anche le multe, fino all’ultimo centesimo, altrimenti l’ Equitalia ti toglie anche le mutande, poichè sono un cittadino onesto, lavoro, e ho da perdere, a differenza dei furbi che non hanno nulla da perdere perchè risultano nullatenenti, disoccupati e magari gli danno anche la pensione e l’assistenza sanitaria gratuita (vuoi vedere che come sono stati bravi a costruire abusivamente non hanno trovato il modo di avere una qualsiasi invalidità fasulla?) E poi li vedi che vanno in giro con macchinoni, i motoscafi, vacanze a Sharm, sulla neve, hanno le Hoogan al piede, e via dicendo, alla faccia di tutti i tartassati dal fisco che ogni giorno devono fare i conti con il proprio misero stipendio e farselo bastare (per chi ce l’ha) Dunque dicevo, avrei anch’io due richieste da farti: intanto una bella derattizzazione per liberare Bacoli da tutti i toponi di fogna che la infestano, e poi se non è troppo disturbo, quando avrai finito di portare i doni, prima di tornare al Polo Nord, passa un attimo da Bacoli e preleva il tanto amato (dai bacolesi-toponi ma che si credono volponi) sindaco che ha vinto le elezioni promettendo “niente ruspe per gli abusivi, niente licenziamenti alla Flegrea Lavoro e niente aumento delle tasse” purtroppo il poverino ha ammesso di non essere riuscito in nessuna delle sue buone intenzioni, dichiarando che la politica ( la sua e quella dei suoi compari) ha fallito, ci spiace per lui ma forse (a causa di un ego spropositato, di un delirio di onnipotenza di cui è affetto, degno allievo di sua maestà Silvio) credeva di essere il Messia disceso da cielo, (ma qualcuno glielo dovrebbe spiegare che i miracoli sono una prerogativa di pochi e di solito sono Santi) così ha pensato bene di dimettersi. Un gesto che, oltre ad essere una vera e propria fuga, mi è sembrato anche un dispetto, (conoscendo bene il suo carattere intossecoso, rancoroso, puntiglioso e sospettoso) una stizza di rabbia nei confronti di quei cittadini che da un pò di tempo a questa parte gli chiedevano con una certa insistenza il rendiconto di questo anno e mezzo di amministrazione. Come quei bambini che non riescono a farsi valere e se ne vanno dicendo: non voglio giocare più!! E già!! Si è rotto il giocattolo!!
Ti prego Babbo Natale vienitelo a prendere!! Nooooooooo, non dovrai portarlo a casa tua, ci mancherebbe, basterà solo che lo lasci da qualche parte, quanto più lontano possibile, un'isola sperduta, la cima di una montagna, un ghiacciaio, la foresta amazzonica, il deserto di Gobi, scegli tu, per quanto mi riguarda lo puoi anche dare in pasto alle renne, sempre che non sia indigesto, basta solo che non possa più tornare!!!!
Grazie Babbo Natale, sono sicuro di poter contare su di te....i cittadini onesti di Bacoli te ne saranno per sempre grati...

 
Alle 20 dicembre 2011 17:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

al giudice ricciardi vergognati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!non si fa questo a 4 giorni a natale.

 
Alle 20 dicembre 2011 18:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

dicono che l'italia e un paese libero?ma dove? ma quando? per loro forse? ma non per le povere persone sono vicinissima al dolore delle famiglie e se e vero che esiste un Dio deve guardare ciò che voi della legge state facendo a queste povere persone non e giusto invece di abbattere le case che sono anni e anni di sacrifici fate pagare una multa, o un muto, come se la dovessero comprare di nuovo, ma non fategli vedere che le loro case vengano buttate giù come se fossero giocattoli, invece di buttare giù cerchiamo di metterci nei loro panni.

 
Alle 20 dicembre 2011 18:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

caro gigi QUESTA é LA GIUSTIZIA NEL SENSO STRETTO DEL TERMINE LE LEGGI SI RISPETTANO LE HAI VISTELE IMMAGINI "CASETTA DI NECESITà " MA STIAMO SCHERZANDO DOMANI MI COSTRUISCO UNA BELLA CASA DI NECESSITà NEL CASTELLO è POI TUTTI A PROTESTARE QUANDO MI CACCIERANNO QUESTI SAPEVANO CHE ESISTE UNA LEGGE CHE VIETA DI COSTRUIRE SENZA LICENZA
MI CHIEDEVO MA IL SINDACO LE HA RITIRATE LE DIMISSIONI TANTO ORMAI L'EMERGENZA è PASSATA

 
Alle 20 dicembre 2011 18:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Voglio anch'io una casa di necessità di 300 mq, con una vasca con idromassaggio di necessità, e due scuteroni e tre cicolomotori di necessità, ed un camino da 10 mila euro di necessità, e scala in legno di necessità, e mercedes da 70.00 euro di necessità, ed una bambina disabile utilizzare come scudo di necessità e dimissioni di necessità per ripresentarsi con una aureola di necessità alle prossime elezioni di necessità. A questo punto spiego ai miei figli che la mattina, azichè spaccarmi la schiena posso anche spacciare cocaina di necessità per una bella cociera a Miami di necessità.

 
Alle 20 dicembre 2011 18:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

Salvatore Pogliana:
Dopo 18 anni sei tu Stato a fare l'abuso. VERGOGNAAAAAAAAAAAA. MUNNEZZZZZZZZZZZZ!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 18:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

rispondo all'anonimo che ha commentato alle 18:04. NO, mi spiace non vengo a protestare quando ti cacceranno dalla tua bella casetta costruita nel castello,perchè là non è roba tua! invece tutta l a mia solidarietà a quelle persone che hanno costruito nelle proprie terre anche senza licenza ma che non hanno tolto niente a nessuno.La legge che vieta di costruire senza licenza va senz'altro rispettata, ma qui da noi è praticamente impossibile poichè autorizzazioni non se ne concedono da parecchio tempo ormai e se ogni tanto ti guardi intorno e osservi per alcuni secondi tutti gli immobili che ti circondano o che si vedono per strada, ti renderai conto che poco più di nulla è lecito(verande, tegolati,scale, mura di contenimento, intere strade,casette e villette, garage, capannoni,mansarde,parcheggi, ristoranti, pub, bar,e potrei continuare all'infinito!).E se permetti, se per giustizia intendila privazione della vita e delle proprie cose care,allora si questa è giustizia!

 
Alle 20 dicembre 2011 18:51 , Anonymous Anonimo ha detto...

DOVRESTE VERGORGNARVI TUTTI!
Per colpa di questi falsi bisognosi siamo diventati lo zimbello d'italia e assurti alla cronaca nazionale come il paese dei camorristi e dell'illegalita'.
MI VERGOGNO DI ESSERE UN BACOLESE.!
ONORE AI GIUDICI E ALLE FORZE DELL'ORDINE CHE HANNO FATTO SENTIRE DI NUOVO LA FORZA DELLA LEGGE.
Adesso per una questione di giustizia devono essere abbattute tutte le case abusive a cominciare da quelle costruite sul suolo demaniale(VEDI LIDI TURISTICI E CHALET).
E SI DIA INIZIO A DENUNCIARE TUTTE LE MAZZETTE PRESE DALLE AUTORITA'(VEDI VIGILI URBANI E IMPIEGATI COMUNALI)

 
Alle 20 dicembre 2011 18:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Stamattina non ho visto sui luoghi dove si abbattevano le case il cittadino dott. Ermanno Schiano, il quale portava solidarietà solo quando era fasciato dal tricolore, ma che fine ha fatto?.
Forse dimettendosi da Sindaco si è scollato di dosso tutte le responsabilità politiche sue e del suo partito, che in campagna elettorale promettevano a destra e a manca il condono per tutti.
Anche se sono sicuro che passata la bufera "Carannante Cardamuro" il nostro benamato ritirerà le dimissioni, che, com'è chiaro, sono servite solo per tirarsi fuori dal gioco in un momento difficile, come dice un proverbio " quando tira vento fatti canna".

 
Alle 20 dicembre 2011 19:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

a tutta sta bella gente che capisce tanto di legge ma state zitti zitti acora difendete lo stato e che ci deve fare piu . parlate parlate e di che .hanno dato da mangiare tante famiglie questi abbusi .l italia si mantiene proprio su qusto .vergogna non abbiamo ucciso nessuno

 
Alle 20 dicembre 2011 19:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

per rispondere all'anonimo delle 17.55 vorrei tanto che la prossima casa da abbattere fosse quella di un parente stretto vergognati quaquaraqua e' solo l' invidia che ti fa parlare perche 'forse nella tua vita non hai costruito niente di concreto !!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 20:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

un plauso al popolo delle periferie che hanno manifestato in modo passionale la loro solidarieta':miliscola , cappella, torregaveta,fusaro si sono stretti intorno alle famiglie cardamuro carannante
mentre il bacolese del centro continuava la sua lenta e inesorabile vita facendo spallucce e magari gettando veleno sulle povere famiglie che hanno avuto l'ardire di dare un tetto ai loro cari.gente invidiosa che pensa solo al proprio orticello(ammesso che ce l'habbiano) chi sa se sono pronti a dire le stesse cose quando tocchera' ad un loro caro.!!!!!!!!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 20:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

Commento delle 20:14
A giudicare dal modo in cui hai scritto il tuo rispettosissimo commento credo che veramente ci sia poco da invidiare.
I "bacolesi", come dici tu guerrigliero di banda locale, evidentemente hanno avuto le palle di ragionare con la propria testa.

 
Alle 20 dicembre 2011 20:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

e adesso ? avnti il prossimo la caserma dei carabinieri di monte di procida in via roma , si perke' lo stabile della caserma e' una costruzione abusiva restata incompiuta per molti anni, e poi per magia tutto regolare , a tutti quelli ke hanno le case di vecchia costruzione o hanno un camino tutti hanno l'amianto in casa , i tetti erano incapsulati come prevede la legge si poteva fare diversamente invece di abbattere e poi diamo le case ai rom o extracomunitari ,

 
Alle 20 dicembre 2011 21:03 , Blogger Eptor10 ha detto...

Solidarietà alle persone sbattute fuori di casa dalla polizia. Cinquecento agenti x delle abitazioni quando ci sono ville enormi che nessuno tocca, questo la dice lunga...

 
Alle 20 dicembre 2011 21:18 , Anonymous michele enal carannante ha detto...

Anonimo delle 18.27...sperO ke Dio ti possa perdonare x quello ke hai scritto!

 
Alle 20 dicembre 2011 21:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

visto che siete così bravi a giudicare con questa cattiveria dovete avere anche il coraggio di mettere nome e cognome! o almeno dire che siete comunisti! l'invidia vi mangia!!!

 
Alle 20 dicembre 2011 22:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

cara persona delle 19.55 che fai riferimento al mio post delle 17.55, premesso che non ho parenti che hanno costruito abusivamente, ma che, se anche così fosse, sarebbero responsabili come tutti gli altri e non sarei certamente io a scendere in piazza per difenderli, quando si commette un reato di questo tipo si è coscienti di cosa si sta facendo e bisogna anche aspettarsi che non sempre la sorte gira a favore. Quindi non ho alcunchè da invidiare, sono fiero delle mie scelte e ne vado orgoglioso, casomai potrei provare commiserazione per voi abusivi, ma non ne vale la pena, poichè alla fine non siete altro che poveri cristi attaccati a quelle quattro pietre che avete costruito. Se questo è il vostro concetto di costruire qualcosa nella vita, ebbene si, non ho mai costruito nulla del genere, perchè io la legge la rispetto, non fosse altro perchè, a differenza di voi che pensate di farla sempre franca, noi comuni mortali la temiamo e non possiamo neanche permetterci i migliori avvocati come fate voi. E in fine ti consiglio di non augurare il male ad un'altra persona in maniera gratuita poichè tutto ciò che facciamo e pensiamo torna sempre al mittente, nel bene e nel male. By By.

 
Alle 20 dicembre 2011 23:16 , Anonymous Anonimo ha detto...

al sig del post delle 22 57.ma possibile ke tu sei cosi' puro ma la casa dove vivi sicuro ke nn e' stata costruita abusivamente ? e' mai possibile ke nn hai un parente ke nn ha commesso un reato di abusivismo ? a bacoli e' molto raro . bene se sei cosi' orgoglioso e scopri dove vivi e' una casa abusiva e poi condonata devi cambiare casa ma siccome le case in regola sono poche devi cambiare paese anzi regione. ma e' mai possibile ke un propretario di un terreno nn si puo' costruire la proprio casa e poi fanno le case popolare per persone ke nn sono della zona e addirittura sono stati stanziati soldi per fare le case ai rom di questi tempi. pensaci bene prima di parlare

 
Alle 21 dicembre 2011 00:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si lo so che può sembrare assurdo che ci siano persone oneste a Bacoli, ma le assicuro che come me ci sono molte altre persone, per fortuna. La casa in cui vivo credo sia degli anni ’40, se non prima. A proposito sono in fitto con regolare contratto registrato, pago 700.00 euro al mese, caso mai si ipotizzasse qualche altro reato a mio carico e comunque ribadisco che come me a Bacoli ci sono tante altre persone oneste. Allora sia ben chiaro non è un mio problema se tante persone hanno costruito abusivamente, a questo avrebbe dovuto pensarci chi ha amministrato fino ad ora questo paese, e non è un mio problema se qualcuno è stato beccato, però almeno non rompete con questa storia dei poveri perseguitati dalla legge e non create problemi agli altri cittadini che vogliono vivere tranquilli. Se domani mattina mi licenziano ed io per protesta blocco le principali vie del paese lei cosa fa? E’ solidale con me? E’ disposto a perdere giornate di lavoro per manifestare con me? Rinuncia a portare i figli a scuola? Rinuncia ad andare dal medico? Rinuncia a fare la spesa? Penso proprio di no caro amico, quindi perchè io dovrei essere solidale con chi in questi giorni ha rivoltato il paese solo per un suo interesse?

 
Alle 21 dicembre 2011 00:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tutto questo movimento a favore dell'illegalità fa aumentare sempre più la consapevolezza che purtroppo Napoli e il sud sono destinati a diventare sempre più il terzo mondo d'Italia dove lo stato e la legalità diventano ogni giorno di più una mera utopia e la colpa è anche e soprattutto nostra. Mi viene proprio voglia di andarmene via.. CHE SKIFO...

 
Alle 21 dicembre 2011 01:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

PURTROPPO ALCUNE NOTIZIE NON TUTTI LE CONOSCONO BN:::VISTO CHE IL TETTO DI AMIANTO ERA QUELLO DELL ALTRA CASA NON QUELLO DI JESSICA__MA LE NOTIZIE SONO STATE DIVULGATE IN MODO SBAGLIATISSSSIMO IN TV __QUINDI INFORMATEVI BENE PRIMA DI METTERE BOCCA SU DI UNA QUESTIONE COSI DELICATA GIUDICI IMPROVVISATI

 
Alle 21 dicembre 2011 08:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Perchè si parla tanto della piazzetta vicino all' ex cinema di bacoli?

 
Alle 21 dicembre 2011 08:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

non sono di bacoli... ma posso dire solo complimenti alla persona del 21 dicembre 2011 00:46. piu legalità piu onesta cosi possiamo dire benvenuti in ITALIA. non si possono fare capricci se una cosa non si puo fare....anche io vorrei costruirmi un isola tutta per me. ma non ho soldi per costruirla e ne penso si possa fare..allora che posso fare? comunque finiamola rispettiamo la costituzione rispettiamo noi stessi e gli altri e forse fra 100000 anni possiamo vivere come i paesi nordici ma se continuiamo di questo passo non restiamo neppure in ITALIA. complimenti 21 dicembre 2011 00:46

 
Alle 21 dicembre 2011 15:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

complimenti a te e alla tua intelligenza che ti mangia nel ragionare brrrrrrrrrrrrrr mi fai venire i brividi non capisci che lo stato ci sta schiavetizzando? è prp colpa della gente come te se qsto avviene ! I complimenti li farai x altri 100 gn suppongo? xkè ci sono altri 100 gn di goduria x te visto che dovranno essere abbatutte altre 100 case ....vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!TI

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page