This page has moved to a new address.

Bagnanti Cacciati dagli Scogli, Donna Rischia l'Arresto: Sgomberi di PM e Carabinieri

Freebacoli: Bagnanti Cacciati dagli Scogli, Donna Rischia l'Arresto: Sgomberi di PM e Carabinieri

martedì 7 agosto 2012

Bagnanti Cacciati dagli Scogli, Donna Rischia l'Arresto: Sgomberi di PM e Carabinieri

Scogli negati "Giù Bacoli", cittadini sgomberati ed una donna condotta in caserma: patetiche contraddizioni tra sindaco e PM.

Sale altissima la tensione tra i bagnanti, residenti e non, che nella mattinata di oggi sono stati allontanati con la forza da una delle località più suggestive dell'intera area flegrea: gli scogli della Marina Grande di Bacoli.

Una vera e propria task force improvvisa che ha visto giungere sulla costa cittadina in un primo momento i rappresentanti della Polizia Municipale, guidati dalla comandante Marialba Leone. 

La stessa, supportata da un'ordinanza (la n. 81 del 2012) sottoscritta dal sindaco Ermanno Schiano e ad oggetto: "contrasto ai comportamenti di danneggiamento del patrimonio pubblico e che ne comportano lo scadimento nell'area portuale di Marina Grande", ha quindi intimato alle decine di bagnanti sdraiati con asciugamano sugli scogli di sgomberare quanto prima l'area, onde evitare di trasgredire una disposizione amministrativa.

Direttive che, se violate, prevedono addirittura una sanzione pecuniaria amministrativa pari a 500 euro.

L'Ira dei Cittadini

Novità non ben accolta dai i numerosi bagnanti lì presenti (tra cui decine di residenti che da anni usufruiscono serenamente di una zona assolutamente libera e pubblica), e peraltro neanche segnalata con apposita cartellonistica, a cui è seguita una vibrante polemica con i "caschi bianchi".

E mentre molte persone, assecondando una disposizione assurda ed anacronistica, abbandonavano la "scogliera", altri, rivendicando diritti, decidevano di opporsi ai "dictat" giunti dall'alto, restando ben fermi sull'asciugamano ed attendendo di essere trasportati via con la forza.

A questo punto il clima, già di per sé caldissimo, è divenuto incandescendente.

Carabinieri e Polizia Municipale Cacciano i Bagnanti

I vigili urbani, guidati dalla comandante, decidevano di chiedere aiuto all'Arma dei Carabinieri di via Lungolago per "resistenza a pubblico ufficiale" e la violazione dell'ordinanza sindacale. Pochi minuti dopo la richiesta veniva acconteta e sul posto giungeva, sfrecciante, un auto dei carabinieri che decidevano di trasportare in caserma una tra le dissidenti, identificandola in loco.

Azione repressiva (per cittadini, lo si ricorda, che semplicemente cercavano di godere sugli scogli di una giornata di sole) capace di scuotere la rabbia di una ventina di presenti che, in costume ed asciugamano alle spalle, raggiungevano poco dopo le porte del Municipio chiedendo un incontro con il sindaco Schiano, firmatorio dell'ordinanza "anti-relax".

Il Sindaco Non Sa Cosa Firma

Ma la sorpresa, clamorosa, è stata la reazione del primo cittadino: ascoltate le rimostranze popolari, ha difatti dichiarato (alla presenza del vicesindaco) di non aver voluto in alcun modo vietare ai bagnanti di usufruire degli scogli di Marina Grande, limitando i divieti previsti dall'ordinanza unicamanete alla piazzetta ed al pontile.

Contrapposizione lapalissiana tra chi firma i provvedimenti e chi ha l'obbligo di farli rispettare, da cui è scaturita l'inaccettabile figuraccia di ben due distinte autorità di pubblica sicurezza che, mal interpretando delle direttive (in verità, confusionarie ed abbastanza discrezionali) politiche, hanno costretto oltre una ventina di bagnanti a sgomberare un'area assolutamente usufruibile.

L'odinanza, in effetti, come già documentato in passato, vieta sì l'impossibile (tra cui, tanto per porre un esempio, "sostare in maniera scomposta o disordinata anche al fine di consumare cibi e bevande") ma ha efficacia unicamente "sulle banchine, sul pontile e nella Piazzetta di Marina Grande".

L'Ordinanza Non Riguarda gli Scogli

Mai, all'interno dell'atto, sono citati gli "scogli". E mai, per una questione di decenza e di serietà, si potrebbe vietare di sdraiarsi sui grossi massi adagiati in mare. 

"Eravamo Giù Bacoli per rilassarci sugli scogli ma in questa città oramai anche questo sembra essere vietato
- asserisce Antonio, cittadino indignato partecipe alla riunione in Comune - personalmente sono stato verbalmente aggredito da una donna in borghese che mi ha intimato di alzarmi ed andare via. Solo dopo ho saputo che era la comandante di PM. Veramente sono sconcertato per la deriva in cui stiamo piombando".

Unanime la critica all'amministrazione comunale ed alla frenesia con cui le autorità di controllo hanno fatto sgomberare gli scogli del posto.

"Trattati Come Criminali"

"Vigili urbani agitati, carabinieri giunti sfrecciando, ma che stiamo scherzando? Quale grande reato stavamo commettendo? Senza poi aggiungere che poco dopo abbiamo appreso che noi potevamo stare lì. Lo stesso Schiano ci ha detto che lui non ha vietato di godere degli scogli", ricorda sconfortato un altro bagnante.

Adesso, dopo lo scenario surreale vissuto in mattinata, pare che l'ordinanza possa essere modificata in breve tempo manifestando ancora una volta la poca accortenza con cui vengono emessi provvedimenti atti a scatenare proteste e contraddizioni ingiustificabili per un paese che anche ama definirsi come "civile".

Ordinanze confusionarie, controlli senza bussola.

Ecco a voi una "giornata tipo" di questa "Repubblica delle Banane"

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

94 Commenti:

Alle 7 agosto 2012 17:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Adesso però spiegatemi:
che ci'azzecca il sindaco?

 
Alle 7 agosto 2012 17:49 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberta Cilento
mi viene da ridere per non piangere...

 
Alle 7 agosto 2012 17:57 , Anonymous Anonimo ha detto...

Milena Maestrino
Stamattina ho visto da lontano quanto accadeva. C'è un bel cartello prima di giungere sulla piazza in cui c'è scritto che c'è il divieto di mettere asciugami, sdraio, lettini ed ombrelloni sulla piazzetta e mi sembra anche giusto. Ma il car
tello non fa divieto di poter stare sugli scogli. Cmq è letteralmente uno schifo, spesso Marina Grande viene invasa nei fine settimana e su quella piazzetta non vi dico cosa combinano i bagnanti. Nessuno nega un bagno sugli scogli, ma non bisogna stendersi sulla strada o dove c'è un passaggio e nemmeno inserire ombrelloni nelle aiuole! E poi dico io ma oggi 7 agosto 2012 si sono accorti che c'era questa ordinandanza da rispettare? perchè non scendono un po' più spesso i vigili, specie per la rimozione delle auto o motorini o auto che sfrecciano per quella discesa (che poi è a traffico limitata)! E poi non vi dico tutta l'immondizia che viene lasciata...

 
Alle 7 agosto 2012 18:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tommaso Di Meo
Beh! A me e ad amici è capitato su altri lidi e spiagge italiane di essere richiamati con il fischietto dal bagnino perchè provavamo a salire sulle scogliera. Lungo le coste italiane, soprattutto lì dove si fanno rispettare le leggi relativ
e alla libera discesa a mare, agli accessi pubblici, al rispetto del limite della battigia, alla pulizia e manutenzione dei litorali, alle imposizioni delle distanze di sicurezza e di accesso alle imbarcazioni, ci sono anche i divieti - per ragioni di sicurezza - di salire, sdraiarsi e tuffarsi dagli scogli, con multe di 500/1000€.

 
Alle 7 agosto 2012 18:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma quando aspettiamo a mandarli a casa?

 
Alle 7 agosto 2012 18:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

e le ordinanze chi le firma? e chi è il capo della polizia municipale? tu o il tuo padrone sindaco?

 
Alle 7 agosto 2012 18:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

...C' FIGUR I MMERD!!....

 
Alle 7 agosto 2012 18:10 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sebrano scene tratte dai film di Totò e De Filippo,ora se il Sindaco ha riaffermato che l'ordinanza intende la zona della piazzetta e del pontile,e pare che ci sia un cartello segnaletico abbastanza esplicito,ma di cosa stiamo parlando? di solito nei paesi civili chi sbaglia in questo modo grossolano ne prende atto pubblicamente e dà le dimissioni,mi riferisco ai vertici della Polizia Municipale e Carabinieri.Inoltre se fossi nei panni di quei cittadini tutti in gruppo presenterei una denuncia per aggressione con conseguenti danni morali e materiali.Ma mi chiedo è possibile che il 7 agosto 2012 sia potuto accadere questo?

 
Alle 7 agosto 2012 18:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ho un solo padrone, il Padreterno!
E

 
Alle 7 agosto 2012 18:36 , Anonymous Gianluca ha detto...

Regole da paesi civili...qua stiamo a Bacoli!
Nemmeno quelli che millantano cultura dichiarandosi di sinistra riescono ad apprezzare una ordinanza dove si chiede semplicemente l'applicazione di banali regole di saper vivere in un contesto COMUNE che ne salvaguardi il decoro e il pubblico utilizzo!
Ridicoli sono stati i vigili che,come sempre,interpretano le ordinanze a modo loro e dimostrando solerzia solo dove e quando gli pare!
Ed incoerente Freebacoli che spesso predica una cosa e poi la demonizza solo per... partito preso.

 
Alle 7 agosto 2012 18:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

MA PER CORTESIA CAMBIATE MESTIERE. MICA VE L'HA ORDINATO QUALCHE MEDICO DI FARE GLI AMMISTRATORI DI BACOLI ??????

 
Alle 7 agosto 2012 18:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Di Meo
non ho parole

 
Alle 7 agosto 2012 18:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vietato Lavorare
SINDACO - PM - CARABINIERI - (Tutti pagati dallo Stato) - -impegnatissimi perke' è volata una moska.

 
Alle 7 agosto 2012 18:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

EnzoArco GuidaPam
Solite storie...solito paese di m........

 
Alle 7 agosto 2012 18:50 , Anonymous Anonimo ha detto...

Voglio commentare un aspetto della vicenda, apparentemente secondario ma grave nella sostanza. Ancora una volta il Comandante della Polizia Municipale di Bacoli, il Ten. Col. Marialba LEONE, partecipa ad una iniziativa pubblica, in questo caso, addirittura di tutela dell'ordine e del bene pubblico, in borghese (questo è quanto riferito da uno dei testimoni del fatto). Si tratta di un comportamento ricorrente della stessa tanto è vero che ho pensato che, stante la situazione economica disastrata del Comune, non le avessero fornito la divisa. Se non che, la smentita proprio in questi giorni: durante la processione di Sant'Anna, il Comandante indossava la divisa. Poichè, ripeto, questo suo comportamento è ricorrente (ricordo l'anno scorso che, in borghese e accompagnata da un vigile "guardaspalle", anch'egli in borghese, strappò, un manifesto che pubblicizzava una manifestazione nella villa comunale)qualcuno, per esempio il Sindaco o l'Assessore preposto, entrambi se dicenti tutori e protettori della legalità, può imporre la divisa a questa persona!!!!

 
Alle 7 agosto 2012 18:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Cultura, sinistra? Ma che dici!
E' uin ordinanza surreale..."non è possibile buttare carte a terra"...ma perche ci vuole un ordinanza per non farlo?
e poi spiegami perche non si puo fischiettare a marina grande mentre a torregaveta puoi fare anche musica da disco fino alle 4
fili e figlistr
voti e voterelli

 
Alle 7 agosto 2012 18:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

HaHaHaHaHa si si combattete per le spiaggie libere e il metraggio sulla battigia ,poi ci penseranno le forze dell'ordine ad arrestarvi .Che vi aspettavate ...dopo di chè se ne approprierà il comune ...Siete degli illusi e rimarrete a guardare e disoccupati come sempre e noi cittadini pagheremo lo stesso per andare sulle spiaggie .Non avete capito lo stato odia la concorrenza ...Toglie le spiagge e i parcheggi ai concittadini ...Deve mangiare solo lui e lo stesso fa con i commercianti....Ma lo sapete che quarto nuovo è di bassolino e vulcano buono del sindaco di roma...Tra un po chiuderanno anche tutti i commercianti ,come già sta succedendo e per un pezzetto di burro sarete costretti ad arrivare al centro commerciale.Date a mangiare sempre e solo lo stato .Qui ve li da e qui se li prende tra tasse gratta e vinci, sale bingo ,tabacchi ,strisce blu equitalia (sempre gestita della famiglia Bassolino) tra un po anche le spiagge .hahahahahahahaha ILLUSIIIIIII Caro stato ci hai preso tutto solo il sangue ci è rimasto ,anzi neanche quello noto che i punti avis sono raddoppiatiaddirittura fermi fissi fuori ai centri commerciali .Ci dispiace ma il nostro sangue con tutto questo veleno e con il poco cibo che ci avete lasciato non è riutilizzabile .Non vi conviene .HAHAHAHA

 
Alle 7 agosto 2012 19:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Mazzarella
della serie e figure e merde e tenimme comme applausi

 
Alle 7 agosto 2012 19:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Margy Illiano
ahahahhah invece di pensare che c'è ben altro di più importante....... Ermanno Schiano

 
Alle 7 agosto 2012 19:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

allora, ce la vogliamo dire tutta? laggiù lo sappiamo bene che nel fine settimana si riempie di gentaglia ('e napulitan ovvero i villeggianti che poi spesso non sono nemmeno di napoli ma dell'hinterland, pomigliano, caivano, melito, ponticelli, marano, villaricca, giugliano ...) che fanno il porco comodo loro: i famosi banchetti coi tavoli nella piazzetta, schiamazzi notturni , liti, provocazioni e così via. Ora, i bacolesi per primi vorrebbero cacciarli a questi personaggi, però chiaramente non si può fare un provvedimento del tipo "se sei bacolese puoi restare e se no te ne devi andare", quindi il comune ha ritenuto necessario impedire a tutti di stendere asciugamani sulla banchina di cemento, e ovviamente per forza di cose ci sono andati di mezzo anche i bacolesi. chiaro no? Tom

 
Alle 7 agosto 2012 20:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Sembra di essere nel 20ennio fascista.... é chiaro che tutto questo baccano viene fatto perché il porto é uno dei posti ancora gratuiti dove potersi bagnare.
Bacolesi ribellatevi alle ordinanze da veri dittatori!
Solidarietà da quarto.

 
Alle 7 agosto 2012 20:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Viva gli spazi liberi e le spiagge libere ,no ai privati si agli animali incivili , facciamoli bivaccare a gratis sulle nostre spiagge ,con le loro regole (regole poi) (tavoli pasta al forno angurie pesche)e una volta consumato il tutto compreso di vino li ringrazieremo per le bucce di pesche e anguria che galleggiano sull'acqua e le cartacce bottiglie e lattine lasciate sul selciato. ..Vi sta bene .EVVIVA.

 
Alle 7 agosto 2012 20:32 , Blogger G Scognamiglio ha detto...

Lo skiamazzo e' una cosa, la "tavuliata" e' un' altra cosa, un asciugamani su uno scoglio e' ancora un'altra cosa... L'incivile se lo vuoi fermare lo fermi... chi viene dalla periferia est di Napoli fa prima ad andare a Sorrento, se non ci va e' perche' li deve fare il bravo, e a bacoli fa chell che vo' iss... Questi "banchetti" li ho visti pure io, unosi e uno no e' pregiudicato... basterebbe una volante che si faccia vedere un po' piu' spesso e gia' la piccola Amsterdam sparirebbe...

 
Alle 7 agosto 2012 20:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annamaria De Masi
spesso le ordinanze sindacali o vengono scritte male o sono male interpretate ..è chiaro che dovrebbe riguardare la capitaneria ed il demanio ..il sindaco non potrebbe farlo e cmq sempre più dura la vita del bagnante in Campania..l'importante è non sporcare e speriamo che chiedano scuse alla signora condotta in caserma per aver a giusta ragione protestato..

 
Alle 7 agosto 2012 20:43 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonino Gnolfo
Ancora una figura di niente.

 
Alle 7 agosto 2012 20:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Clorinda Riccardi
ma perchè?
niente più di questo territorio ci appartiene?

 
Alle 7 agosto 2012 20:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonino Gnolfo
Il prezzo dei voti.
Il costo dei voti.
Io posso vendere il voto per un sorriso.
Altri hanno venduto i voti comprando il paese.

 
Alle 7 agosto 2012 21:00 , Anonymous Gianni C. ha detto...

Con un'ordinanza almeno ti possono multare, perchè le carte a terra si buttano, eccome se si buttano!
Prova a guardare a terra mentre fischietti!

 
Alle 7 agosto 2012 21:06 , Anonymous Anonimo ha detto...

Beh,intanto si è iniziato con un'ordinanza,
ma pare che neanche questa vi vada bene!

 
Alle 7 agosto 2012 21:07 , Anonymous Anonimo ha detto...

Preferiamo ribellarci alla m..da che ci portate!

 
Alle 7 agosto 2012 21:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Si, viva gli spazi liberi e viva chi fa rispettare le ordinanze per mantenerli puliti!

 
Alle 7 agosto 2012 21:44 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi mi aiuta a capire il senso di questo intervento? Ho tentato per più di mezz'ora ma, alla fine ho rinunciato. Visto che termina con una risata, almeno così mi sembra di capire, e sarebbe l'unica cosa chiara, vorrei ridere anch'io. Help Me!

 
Alle 7 agosto 2012 21:54 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ma nessuno chiede le dimissioni di questa Marialba Leone?
E poi, perche' si fa chiamare tenente colonnello se i vigili sono dei civili? I gradi militari sono stati aboliti dalla polizia di stato 40 anni fa m,adesso li ripescano i vigili urbani ?
Mah ...............

 
Alle 8 agosto 2012 00:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

se vale l'rdinanza lo stesso vale anche per la scogliera di san sossio ove si paga 2.50€ a nero per arrivare in scogliera, per la scogliera della spiaggia del castello ove anche li si paga x arrivare sulla scogliera, e per qualche altra scogliera senza fare nome.........tipo miliscola .......dove il comune ha rilasciato qualche concessione per fare un solarium..poi vedremo l'anno prossimo..........

 
Alle 8 agosto 2012 00:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marianna Guaccio
Ma questo sindaco è troppo divertente!!! :D

 
Alle 8 agosto 2012 00:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

probabilmente il comune ha intenzione, come ha fatto a miliscola di concedere a qualche privato per poi fare lun solarium la scogliera

 
Alle 8 agosto 2012 00:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Wanda Ranieri
roba da quarto mondo...............

 
Alle 8 agosto 2012 00:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Abbundo
sì, perchè al terzo ci siamo già da tempo...;-)

 
Alle 8 agosto 2012 00:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gabriele Di Stefano
Mò chi si dimette, il sindaco o i vertici della Polizia Municipale? Vergogna...

 
Alle 8 agosto 2012 00:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Assunta Esposito
incredibile!!!

 
Alle 8 agosto 2012 00:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vincenzo Vincè Torino
vedrai, non si dimetterà nessuno, sono degli impediti!

 
Alle 8 agosto 2012 01:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Magnone
Ogni parola o commento è superfluo.

 
Alle 8 agosto 2012 01:00 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Mazzella
...che stupido zelo!!!...ma perchè non s'impegnano così per "ripristinare" e migliorare la salubrità e la qualità del mare??!!

 
Alle 8 agosto 2012 01:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosanna Perone
Ci tolgono tutto e come al solito, noi sempre in silenzio....

 
Alle 8 agosto 2012 01:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Camilla Williams
Io sono rimasta lo stesso!!!!!!

 
Alle 8 agosto 2012 01:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Amanda Scamardella
a mia mamma l'hanno cacciata...piuttosto che cacciare la gente, perchè non tolgono le barche?!

 
Alle 8 agosto 2012 01:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesca Scama
infatti, devono essere contenti che non c'ero io stamattina... sinò i facev fa i nummer ai vigli & Co.! niente di meno le barche che stanno a meno di 300 metri dalla costa, che mettono in moto con i bambini davanti e loro cacciano i bagnanti... che squallidi!!!!!!!!!!!!!!

 
Alle 8 agosto 2012 01:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Margy Illiano
vergognaaaaaa.............

 
Alle 8 agosto 2012 01:04 , Anonymous Anonimo ha detto...

Raffaele Cardamuro
Ma è una barzelletta?

 
Alle 8 agosto 2012 01:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gianni Longo
Caro Josi mi trovi in totale disaccordo! Io sono tornato stasera e non so cosa è successo ma quando scrivete queste cose su Freebacoli mi viene da pensare che le critiche vostre siano solo distruttive e non costruttive e che non viviate il
disagio quotidiano di chi abita qui giù! La polemica a tutti i costi è fuori luogo almeno in questo caso che io conosco bene! È sicuramente assurdo che debbano essere scritte regole che dettino solo un buon costume ma qui giù è il far west! Ognuno fa quello che c.....vuole senza rispetto degli altri a cominciare dai ristoranti o da alcuni di essi passando per gli ormeggiatori e finendo all'ultimo dei fruitori della piazzetta con tanto di sdraio e ombrellone piantato tra le aiuole! Per non parlare Di tante altre indecenze con cui debbo ogni giorno confrontarmi! scusami ma ancora una volta vi chiedo di essere più obiettivi e corretti anche se questo risulterà impopolare ( ma qui il popolo si comporta proprio male)! Abbiate ed abbiamo il coraggio di contrastare il malcostume e la volgarità a vantaggio di un vivere civile e sano dove non ci sarà più bisogno di scrivere ordinanze scandalose come queste, ma non perché sono sbagliate ma perché i fruitori delle nostre Zone siano altri da quelli attuali e che la popolazione rinsavisca un po' e non si prenda come fa adesso il dito con tutta la mano! Sarei felice se di questo argomento potessimo parlarne da vicino! Perché voi siete ragazzi sani ed intelligenti ma a volte troppo immaturi! Pronti allo scontro a tutti i costi con un'amministrazione sicuramente disastrosa ma dove alcuni bacolesi ci azzuppano il pane! E così non va!

 
Alle 8 agosto 2012 01:30 , Anonymous Josi ha detto...

Il tenore del tuo messaggio fa trasudare una rabbia dettata sicuramente dall'amore per una terra devastata.
Anche se, in generale, essere in disaccordo è un aspetto assolutamente positivo in quanto dimostra che, tuttavia, viviamo ancora in un paese demcoratico.
Nell'articolo semplicemente si raccontano dei "fatti" che cozzano in malo modo con la mancanza di controlli in quest'area. L'incongruenza dei modi, della forma, della sostanza.
Si racconta della mancata coordinazione tra sindaco e PM.
L'abuso di chi detta legge senza avere un'ordinanza di supporto.
Sull'ordinanza invece nella sua integrità, senza entrare nel merito, si contesta una discriminate essenziale.
Perché mai a Marina Grande è vietato "fischiettare" mentre a Torregaveta è autorizzata la musica da disco sino alle 4 di notte? Se diciamo che vanno bene le disposizioni di Marina Grande, allora essere vanno bene ovunque.
Anche laddove sono presenti i forti interessi dei "grandi elettori" che mantengono in vita da decenni questa massa di politicanti alla guida della città.
Infine, tornando al caso specifico di Marina Grande, è impensabile risolvere tutto con una repressione cartacea non trasformata in atti concreti (se non contro i poveri bagnanti sugli scogli).
Il degrado, soprattutto sociale, si combatte con la programmazione.
Si dirà: ci vogliono i soldi.
A Marina Grande sono arrivati. Dovrebbe giungere il metrò del mare, un pullmino, turismo, via vai di gente.
Dovrebbe esserci un molo.
Ed invece, dopo sperperi, cattivi lavori e ruberie, oggi (la stessa classe politica che ha mal gestito quei fondi europei) propone un'ordinanza dell'ovvio, priva di controllo e, quindi, unicamente di facciata.
Un ragionamento, quest'ultimo, non condivisibile, ma logico.
Non apprezzabile ma sicuramente privo di "apriorismi".
Un abbraccio caro Gianni, alla prossima!

 
Alle 8 agosto 2012 01:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

AMMINISTRAZIONE VERGOGNATIIIIIIIIIIIIIIII

 
Alle 8 agosto 2012 03:02 , Anonymous vincenzo di meo ha detto...

Che i cittadini vengano risarciti almeno del danno morale per l'aggressione subita

 
Alle 8 agosto 2012 03:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Per fortuna che nessuno ci conosce a livello nazionale, Se no riderebbero a crepapelle sotto tutti gli ombrelloni d'Italia. Caro Ermanno stai facendo una collezione di figurelle.

 
Alle 8 agosto 2012 03:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Onofrio Illiano
non sono stati i trattati da criminali ! ma non è unbel vedere gente riversa ovunque ci vuole molta buon senso dei bagnanti

 
Alle 8 agosto 2012 08:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

La risata mi sembra isterica: è l'unica cosa che ho capito anch'io!

 
Alle 8 agosto 2012 11:59 , Anonymous Riccardo Varriale ha detto...

Questa tua considerazione è degna di una persona di buon senso quale tu sicuramente sei.Non sono di Bacoli ma ci abito da più di venti anni,si potrebbe vivere bene se la gente amasse di più il proprio territorio e non si dividesse continuamente in bande accapigliandosi su questioni insignificanti.

 
Alle 8 agosto 2012 14:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Peppe Ciotola
e uno skifo

 
Alle 8 agosto 2012 14:56 , Anonymous Anonimo ha detto...

Dimettersi e rinunciare al posto fisso?
E dopo come si fa il "magna-magna"?

 
Alle 8 agosto 2012 15:46 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gianni Longo ha centrato il problema e credo anche Varriale.

Bacoli ha dei cittadini che intepretano la legge a propio consumo, se la cosa miinteressa la difendo se interessa agli altri sono contrario e trovo argomenti per difendere o oppormi.

Alla marina grande il bordello è presente per volontà sempre dei cittadini bacolesi perchè ritengono sempre che tutto gli è dovuto e poi perchè sono sempre loro gli strumenti del casino affittano gli appartamenti a soggetti che in una casa ospitano a dir poco 12 persone con una presenza asociale sul nostro territorio.

M adove avete mai visto che si prende il sole su una banchina o strada incuranti dei divieti e ancora su gli scogli, poi se succede una disgrazia la responsabilità và riversata su le autorità.

Guardate Baia, la spiaggia è stracolma di bagnanti dove l'amministrazione non fanno rispettare ordinanze da loro emanate e non fatte rispettare perchè qualche consigliere di Baia e il Sindaco vogliono che i propi elettori facciano il bagno in una zona vietata ma non si possono opporre con gli altri elettori degli ormeggi.

Andiamo al Fusaro e Cuma nuovi locali che ora sono stati chiusi per abusivismo, che qualcuno ha detto di avervisto partecipare alla serata di apertura esponenti politici dell'attuale amministarzione.

Ma che bordello e aggiungo al Poggio dove gli ombrelloni sono presenti in forma permanente e cosa dice uno degli alfieri bianchi di freebacoli che abita lì e domina dalla sua villa la spiaggia del poggio.!!!!


Sono ritorna Annina

 
Alle 8 agosto 2012 16:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Come può uno scoglio..arginare..

 
Alle 8 agosto 2012 16:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Vu0i sapere perchè a marina grande no e al torregaveta si...Stupidissima domanda e altrettanto osservazione.
Il centro storico ,Marina grande sono il biglietto da visita di bacoli .A torregaveta devi andarci apposta visto che li dietro è una zona isolata e non abitata si concede di far lavorare i locali anche di notte ,come in tutto il mondo.Ma c'è gente come te carissimo josy e i tuoi compagni che sono molto infastiditi .
Non capisco perchè vi bruci così tanto che Bacoli voglia proggredire ...Io ico che dietro queste vostre squallide manovre c'è sempre un torna conto...E ve lo spiego subito .Pensate di essere furbi e intelligenti ma siete solo degli ignoranti presuntuosi e soprattutto invidiosiincapaci di trovarvi o cercarvi un occupazione e mirate al posto fisso ...possibilmente comunale ...Farete di tutto per infastidire spiagge pargheggi locali e quant'altro..con lasperanza che ilcomune se ne appropri e assuma voi come gruppo di disoccupati...Ma poi dico dormireste tranquilli dopo aver tolto i pane alle persone che gestivano prima....io sarei presa dai rimorsi perchè una coscienza ce l'ho...Ovviamente voi no ..La coscienza è unA MERCE RARA NON SI COMPRA AL SUPERMERCATO...iL SINDACO FA QUELLO CHE PUO' SEMPRE CON I BASTONI FRA LE RUOTE CHE PER PRIMA CREATE VOI...sinceramente come opposizione valete zero figuriamoci se dovreste voi occupare quella poltrona ..Ora dispreate e ferite la vostra terra figuriamoci ...Sareste solo capaci di seppellirla senza neanche dare una degna sepoltura ,Sono disgustato dal vostro pessimo comportamento dove si intravede solamente tanta tanta invidia.Rilassatevi e imparate ad amare la vostra terra .

 
Alle 8 agosto 2012 17:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Hanno fatto benissimo un applauso al sindaci ai carabinieri e vigii .
Finalmente vengono multate le persone incivili che non rispettano gli spazi pubblici ,hanno fatto solo il loro dovere .Bravissimi.
Il popolo bacolese e napoletano va tenuto sotto controllo perchè non conosce le regole fondamentali dell'educazione.E se negli spazi privatici pensa il gestore a far rispettare le regole ,nei luoghi pubblici è competenza delle forze dell'ordine.Quindi basta con questi commenti superflui e provocatori .Imparate ad essere educati e non verrete richiamati.Se vi lamentate evidentemente siete dei ribelli e avete intenzione di violare le norme.La legge va rispettata.

 
Alle 8 agosto 2012 17:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

I cittadini sono stanchi delle stupide manovre dell'opposizione per cercare di arrivare alla poltrona con lo stesso scopo di chi li occupa già e di quelle del governo cioè estorcerci denaro.E per quanto voi possiate criticare attaccare con qualsiasi bassezza lo sappiamo tutti...La canzone è sempre la stessa,, tutti vogliono quella poltrona deve essere molto comoda evidentemente.Hanno fatto rispettare solo la legge avevano violato dei divieti ,hanno fatto il loro dovere.
Questo è l'unico commento sensato da fare il resto è polemica .

 
Alle 8 agosto 2012 17:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Forse i modi dei vigili sono stati un po' discutibili, soprattutto se è vero che non c'è nessun divieto di prendere il sole sugli scogli...
però sono daccordo con l'ordinanza,
sarà pure puerile, come ha scritto qualcuno, ma con i meridionali le cose bisogna sempre spiegarle col cucchiaino e, ciononostante, si ottiene poco,
quindi, ben vengano i controlli su un luogo pubblico dove
TUTTI hanno diritto a stare ma RISPETTANDO LE REGOLE!

 
Alle 8 agosto 2012 17:41 , Anonymous Mimmo ha detto...

Josi, troppe critiche su cose superflue fanno sì che tu non venga preso in considerazione su cose veramente importanti!
Tira sempre una brutta aria su questo blog, mai un articolo positivo.
Capisco che volete fare opposizione ma non è denigrando sempre e comunque i vostri avversari che otterrete credito!
Dell'ordinanza di Marina Grande, a parer mio, andrebbe detto che è troppo poco e non che è sbagliata!
Ma lo vedi da quanta monnezza (anche umana,purtroppo) siamo sommersi?
Uno che dice di lottare per il proprio paese non ha paura di appoggiare quel poco di buono che si riesce a fare, anche se viene da chi sta dall'altra parte.
Altrimenti devo pensare anch'io che siete interessati solo a spodestare per poter poi occupare...
ma non per il bene del popolo...
per il bene vostro!
E allora siamo alle solite...siete tutti uguali!!!

 
Alle 8 agosto 2012 18:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se ci fossero persone civili !!! Ma siamo a Napoli e qui per far rispettare le ordinanze altro che sindaco vigili e carabinieri ,ci vorrebbe l'esercito .Li mandano in missione di pace all'estero, invece dovrebbero tenerli qui nel napoletano ad insegnare ai cittadini come si rispettano le norme e un po di educazione.

 
Alle 8 agosto 2012 18:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

E' solo un cittadino esausto ,che vorrebbe vivere con il proprio stipendio senza essere derubato dallo stato,mi sembra abbastanza evidente.Ma ovviamente le vostre piccole menti hanno bisogno di chiarimenti .L'intelligenza vi divora a quanto pare.Siete solo capaci di criticare tutto e tutti DISGUSTATO

 
Alle 8 agosto 2012 18:47 , Anonymous Anonimo ha detto...

caro anonimo, se tutti la pensassero come te prima di tutto la grammatica italiana si suiciderebbe, secondo bacoli sarebbe ancora più dominata dagli abusi del più forte.

 
Alle 8 agosto 2012 18:48 , Anonymous Anonimo ha detto...

Secondo me gode del fatto che avete combattuto tanto per gli spazi pubblici senza considerare che anche i cittadini devono rispettare ordinanze leggi e norme.Ognuno gode di qualcosa voi delle multe ai privati e lui delle multe ai cittadini maleducati.Non vedo differenza tra lui e voi.
La risata penso fosse rivolta al vostro partito ,che scredita tutti per raggiungere alla fine gli stessi scopi,estorcere soldi al popolo per farli rientrare nelle vostre tasche.Alla fine chi aspira alla poltrona al comune ha solo un intento...Ci siamo capiti è inutile specificare.Destra sinitra e centro avete tutti lo stesso vizietto ;)...I POLITICI CHE BRUTTA RAZZA LA PEGGIORE ...

 
Alle 8 agosto 2012 18:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

A menumal jaa coccos capisc pensavo fossi del tutto demente!!!

 
Alle 8 agosto 2012 19:13 , Anonymous Gianni Longo ha detto...

Josi, condivido il tuo pensiero

 
Alle 8 agosto 2012 19:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

e chi ha fatto bene? la comandante a cacciare o il sindaco a dire che non doveva farlo?
ma pur di leccare il padrone siete disponibili anche a perdere la faccia?

 
Alle 8 agosto 2012 20:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

GIUSTIZIERE dì qualcosa che sappia di giustizia!

 
Alle 8 agosto 2012 23:11 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se l'ordinanza non dice niente in merito agli scogli la comandante ha commesso un eccesso di zelo,
fuoriluogo ed inopportuno.
Prima di agire bisognerebbe CONOSCERE.
Tutto qui.
Accettare ed apprezzare un ordinanza che stabilisce un minimo di decoro e di decenza in un luogo bello come "giù" Bacoli è da me ben accetta e la faccia la perde chi si ostina a vedere parlare male a tutti i costi!

 
Alle 8 agosto 2012 23:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

@anonimi 18:39, 18:48:

Bersaglio centrato!

 
Alle 9 agosto 2012 01:17 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ti meriti proprio i napoletani e i bacolesi incivili le strade sporche gli schiamazzi e via discorrendo per non menzionare il ragazzo ucciso qualche anno fa a coltellate a marina grande .Ma come fate a difendere questa gentaglia e ad attaccare le forze dell'ordine ,sindaco e vigili ma VERGOGNATI tu e tuoi compagni .
Suicidati evidentemente sei fatto della stessa pasta .INCIVILE

 
Alle 9 agosto 2012 01:27 , Anonymous Anonimo ha detto...

Se correggi non commettere anche tu gli stessi errori ,Caro lettera maiuscola ,Bacoli lettera maiuscola è( nome proprio di città)Dopo prima aggiungi un punto esclamativo.E poi anche se lo hai usato come rafforzativo ,il più è superfluo. il concetto era già chiaro.Scusami ma non ho potuto evitare.Pochi possono permettersi di correggere .Chiedo venia.

 
Alle 9 agosto 2012 09:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

Chi non sa leggere la propria scrittura è..

 
Alle 9 agosto 2012 09:41 , Blogger LUISA CAPUANO ha detto...

..io ho assistito a tutto quello che è successo quella mattina,e a Marina Grande ci vado da vent'anni ormai...e non sono una persona incivile...i modi con cui siamo stati "cacciati" sono stati un tantino esagerati! Sono d'accordo che ci debba essere più controllo per non scaturire nel degrado di un luogo pubblico,sicuramente questo è positivo!Ma non mi possono nemmeno rispondere che lì non si può stare perchè ci sono le barche ed è pericoloso,però sulle spiaggette accanto si,e lì le barche nessuno le vede??? Anzi stanno quasi a riva....e lì perchè si può stare cmq??? Poi vorrei domandare al Signor Sindaco di mandare le forze dell'ordine a Miseno,e far seguire la legge anche lì,che non c'è spiaggia libera...e chi non può permettersi di andare nei lidi che fa??? Non va nemmeno più a mare??? Questo sembra civile?? A me assolutamente no....Allora direi di seguire la legge in tutto e per tutto,no a zone...!!!! Io che vado lì da vent'anni ci sono affezionata a quel posto,e non faccio nulla di male...mi godo solo mare e sole!! E chiedere troppo nel 2012????

 
Alle 9 agosto 2012 09:53 , Anonymous Anonimo ha detto...

Io direi che sia le forze dell'ordine che la Capitaneria dovrebbero scendere ad effettuare i controlli nel pomeriggio' in quanto dalle moto parcheggiate neanche si può passare a piedi. E poi cosa vogliamo dire la piazzetta invasa di persone con tavolini sedie e sdraio che oltre a produrre solo immondizia, stanno sempre a farsi spinelli, con birre e anche vinoe schiamazzi. Ma sopra non c'è un divieto d'accesso per i veicoli di non residenti? E chi controlla? Venire a Bacoli gratis senza spendere un euro in moto nella piena comodità fino alla spiaggia ed io bacolese scendo a piedi e, per finire mi porto a casa la spazzatura fatta da me. A voi istituzioni cercate di fare il vostro dovere nei confronti di tutti e non prendersela con quei residenti oltretutto tanta gente pensionata che scende al mare la mattina civilmente. Fate il vostro dovere ma, fatelo quando serve. n cittadino Bacolese che frequenta tutti i giorni la scogliera di Marina Grande

 
Alle 9 agosto 2012 10:34 , Anonymous Anonimo ha detto...

E l'ordinanza per la musica alle 4 di mattina!!! lido fusaro terra di nessuno?? Anzi no visto che i parcheggiatori per accaparrassi i guadagni se ne danno di Santa ragione!!! L'amministrazione che fa ???

 
Alle 9 agosto 2012 15:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Secondo me a parte l'incivilta' siete anche un po ignorantelli.
Gli ormeggi hanno tanto di permesso e pagano regolarmente le tasse .
Ed è ovvio che se ci sono barche ormeggiate prima o poi devono uscire dal porticciolo.
Ed è ovvio che se voi vi tuffate dagli scogli dove non è consentito correte dei rischi.
VI STANNO SOLO TUTELANDO VISTO CHE NON SIETE CAPACI DI TUTELARVI DA SOLI.

 
Alle 9 agosto 2012 17:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Allora non era per l' ordinanza il controllo sugli scogli ????

 
Alle 9 agosto 2012 18:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

a quanto ho potuto capire la colpa è dei vigili che hanno mal applicato l'ordinanza del sindaco, visto che sugli scogli ci si può stendere.

 
Alle 9 agosto 2012 20:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

E PURE TU NON SCHERZI CON GLI ERRORI, EH?

 
Alle 9 agosto 2012 21:18 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giusy Monica
Bacolandia......To be continues...

 
Alle 10 agosto 2012 09:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

E per un'ordinanza sbagliata protestiamo per far togliere pure quella buona?
Presentatevi IN MASSA dal sindaco e lottate per ottenere regole giuste a salvaguardia anche del vostro benessere!

 
Alle 10 agosto 2012 10:02 , Anonymous Anonimo ha detto...

Ignorantello/a sarai tu. Devi sapere che per quanto riguarda l'ormeggio delle barche, questo deve avvenire a 30 metri dalla riva quindi per questo motivo a marina grande di fronte la scogliera per MOTIVI DI SICUREZZA, le barche ormeggiate non sono neanche a 20 metri dalla scogliera quindi già è un abuso. Poi volevo farti presente che a Bacoli le spiagge libere si contano sulle dita della mano destra. La Marina Grande è una di queste quindi le Amministrazioni non devono rompere le scatole dato che a Miseno e miliscola è riservato ai servi delle Amministrazioni Mangione. Dove c'è ancora gente e, non politici che distribuiscono fette di carne di porco per un voto oppure per asfaltare la strada del rione dove vivono. Io bacolese vivo da 41 anni quà e non devo pagare assolutamente per andare al mare e come me tutti i Bacolesi. Via la corruzione e la collusione. Ci vorrebbere 10.100.1000 Sindaci come Coppola. Però sono convinto di una cosa che freebacoli con Josi e tutti gli altri possono fare tanto per questo paese ci vogliono i giovani, giovani e giovani e allora qualcosa cambierà.

 
Alle 10 agosto 2012 16:23 , Anonymous Anonimo ha detto...

U problem è che u sindaco salvaguarda solo gli interessi dei gestori delle disco!!!

 
Alle 10 agosto 2012 16:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

Gnurant o no!!!! Il concetto che Torregaveta non é abitata da dove ti viene??

 
Alle 10 agosto 2012 19:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giovani dalla mente giovane e dalla vista lunga

 
Alle 11 agosto 2012 00:29 , Anonymous Anonimo ha detto...

Pasquale E Franca Carannante
perchè non controllano se posso sostare barche su aree archeologiche rispettare la distanza dalla riva e cntrollorare la sera le soste dell'auto 3 o 4 file che mi sono trovato io per andarmene ho dovuto scaricare la batteria dell'auto per fare uscire i propeteri delle auto

 
Alle 12 agosto 2012 12:36 , Anonymous Anonimo ha detto...

A che vuol dire spiegami che vuol dire

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page