This page has moved to a new address.

Miliscola, Ripulita la Pista Ciclabile: In Azione Residenti e Venditori Ambulanti - FOTO

Freebacoli: Miliscola, Ripulita la Pista Ciclabile: In Azione Residenti e Venditori Ambulanti - FOTO

giovedì 23 agosto 2012

Miliscola, Ripulita la Pista Ciclabile: In Azione Residenti e Venditori Ambulanti - FOTO

In un paese attanagliato da una miriade di problemi, continuano a sbocciare brillanti fenomeni di "cittadinanza attiva": volontari, tra cui numerosi venditori ambulanti, puliscono buona parte della pista ciclabile posta lungo il lago Miseno.

Percorso incompleto, insicuro e del tutto fatiscente, valorizzato quotidianemnte dalla presenza di passanti, amanti del territorio e podisti, primi guardiani di una risorsa ambientale e sociale resa possibile attraverso finanziamenti (mal gestiti) della Comunità Europea.

E' Adelaide Di Meo, insegnante di materie letterarie presso il Liceo "Lucio Anneo Seneca" di Torregaveta, a raccontare (con tanto di documentazione fotografica) l'ennesimo episodio di "cittadinanza attiva" capace di dare fiato all'apatia collettiva che da troppo tempo contraddistingue la comunità flegrea.

Pista Senza Cura, Il Racconto della Pulizia

"Anche i cittadini di Miliscola (due per la verità) mercoledì mattina si sono attivati per pulire il viale di ingresso della pista ciclabile, ormai impraticabile per la discarica a cielo aperto. Coadiuvati da alcuni extracomunitari che spontaneamente hanno preso parte all'operazione di pulizia, sotto gli occhi esterrefatti di molti cittadini che transitavano, sotto stati raccolti ventidue sacchi grandi di monnezza. Le buste - continua la podista - sono state acquistate dagli stessi cittadini. Un encomio particolare ad Antonio per il supporto logistico (acqua, ramazze, scope) ed il sostegno all'operazione".

La stessa Di Meo, assidua frequentatrice della zona, rimarca poi lo stato di degrado che avvolge la pista ciclabile posta "fronte lago", in particolar modo lungo il tratto che lambisce l'abbandonato complesso denominato "Cinque Lenze".

Lì dove, oramai da mesi, è stata sradicata anche la staccionata in legno.
"Va sottolineato - scrive - che manca il controllo del viale, terra di nessuno: di sera sede di bivacco con disinvolto abbandono di rifiuti vari e di giorno sede di sosta per tutti i venditori extracomunitari".

Il Risveglio del Cittadino


Ultimo appello è poi riservato alla popolazione affinché, in tempi di crisi economica e civile, possa contribuire al risveglio di un paese assopito in un letargo atavico.

"Un vero esempio di risveglio dei cittadini e di partecipazione attiva alla gestione del territorio in tempi attuali di ristrettezze economiche potrebbe essere rappresentato da un rapporto di coadiuvazione nella sorveglianza e nella pulizia del territorio tra cittadini costituiti in associazioni presenti sul territorio e amministrazione comunale. Solo un rapporto di forte interazione tra cittadini ed enti preposti - conclude la professoressa liceale - potrebbe far scuotere da un lato le apatie dei cittadini bacolesi troppo spesso impegnati nel chiedere all'amministrazione e dall'altro le incapacità dell'ente troppo spesso dimentico che la pratica reale del buon governo passa per una sana gestione del territorio".


Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: , ,

17 Commenti:

Alle 24 agosto 2012 10:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Carannante Cobra
pulite anche intorno al lago fusaro che fa parte del comune di bacoli nel lago c'è solo melma e fanno le vongole e li vanno a vendere nelle pescherie ci vuole un maggior controllo della finanza, grazie!

 
Alle 24 agosto 2012 10:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

e tu, che fai?
guarda che sono volontari, mica spazzini

 
Alle 24 agosto 2012 10:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tommaso De Falco
E' senzadubbio encomiabile l'iniziativa e va apprezzata ringraziando i promotori e chi ha volontariamente partecipato.
Ma tale civile intervento dà adito a parecchie riflessioni , tra le quali :
1 ) A che servono i POLITICI e gli Ammnistratori;
2) A che serve pagare le esose TASSE ;
3) Perchè a NOI CITTADINI vengono demandati compiti di riempimento del VUOTO ISTITUZIONALE solo perchè dei FANNULLONI ARROGANTI si riempiono la BOCCA di PAROLE INGANNEVOLI, soprattutto in campagna elettorale, per poi defilarsi quando devono/dovrebbero far sentire la loro presenza come vogliono/vorrebbero gli incarichi tanto agognati ?
Certamente non parlo degli Amministratori solo di Bacoli ma di tutt' l'Hintrland napoletano dove non mancano esempi di cattiva amministrazione ormai endemica.

 
Alle 24 agosto 2012 10:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luigi Carannante Cobra
si lavano solo le mani

 
Alle 24 agosto 2012 10:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Onofrio Illiano
Di norma chi deve pulire? A chi spetta pulire

 
Alle 24 agosto 2012 10:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Max Mir
sign, cobra : dobbiamo pulire , no pulite anche. cambiamo mentalita' ...

 
Alle 24 agosto 2012 12:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Le persone come Luigi che si lamentano e non hanno spirito d'iniziativa rovinano ls societa, anzicche lamentarti agisci e denuncia!

 
Alle 24 agosto 2012 14:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Viviana Romano
daccordo lodevole ma mi sapete dire le caro bollette perchè e a chi le paghiamo

non abbiamo un ufficio postale mezzi pubblici manco a dirlo ci puliamo le strade paghiamo fior di tasse quelli onesti ma non saremo pecore al gregge

 
Alle 24 agosto 2012 14:25 , Anonymous Anonimo ha detto...

Onofrio Illiano
Ma gli addetti ai lavori dove vanno a pulire?

 
Alle 24 agosto 2012 14:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Luca Di Meo
Dovremmo prendere esempio dai venditori ambulanti :)

 
Alle 24 agosto 2012 15:38 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che persone encomiabili ,si sono adoperate rendendosi conto del degrado esistente,Senza chiedere pubblicità.Queste sono persone civili.A tutti razzisti che ci sono a Bacoli vorrei dire,Se uno straniero è qui per lavorare ed è più civile di noi al suo passaggio toglietevi il cappello e prendete esempio.
Carissimo sign.Cobra poichè lei si è accorto del degrado al lago Fusaro, se fosse stata una persona con un po di senso civico, si armava di scopa e paletta e ripuliva ,Lei non è un re e non ha servitori e non si permetta più di dare ordini a prenda esempio.
In Germania ognuno ripulisce la strada fuori casa sua e non chiedono nessun encomio, pubblicità ne si lamentano.Ma imparate a vivere animali invece di criticare e ad essere i primi a lasciare cartacce sul selciato.

 
Alle 24 agosto 2012 20:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Rossi
da nessuna parte

 
Alle 24 agosto 2012 20:13 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giacomo Perreca
Complimenti.Poi,pero',vorrei sapere se dovremmo adoperarci affinche' venga pulita la villa comunale,e quel ridicolo pezzetto di spiaggia libera vicino al lido enea.vedendo le foto un amico ha chiesto a mio figlio se andasse a mare in una discarica.E' VERGOGNOSO

 
Alle 24 agosto 2012 20:14 , Anonymous Anonimo ha detto...

Giuseppe Scotto Di Carlo
i c schiffffffffffffff a bacoli erman guarda pure tuuuuuuuuuuuuu

 
Alle 25 agosto 2012 00:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Marinella Di Meo
E GLI OPERATORI ECOLOGICI DI BACOLI DOVE STANNO???????????? A MAREEEE???????????'VERGOGNOSO VEDERE LA POVERA GENTE PULIRE!!!!!!!!!!!!

 
Alle 25 agosto 2012 00:55 , Anonymous Anonimo ha detto...

Annalisa Cristiano
no a bacoli nn esistono gli operatori ecologici il comune li paga solo ma la presenza nn c è

 
Alle 25 agosto 2012 11:16 , Blogger Vincenzo ha detto...

Un controllo maggiore della pista ciclabile sarebbe necessario ma non so se vada fatto dai cittadini.
Anche perche certuni smontano e rubano le staccionate di legno tanto chi li controlla?

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page