This page has moved to a new address.

Parcheggio Abusivo a Torregaveta, Pontile Occupato da Decine di Moto - FOTO

Freebacoli: Parcheggio Abusivo a Torregaveta, Pontile Occupato da Decine di Moto - FOTO

giovedì 9 agosto 2012

Parcheggio Abusivo a Torregaveta, Pontile Occupato da Decine di Moto - FOTO


Pontile di Torregaveta invaso da decine di motorini: nuovo parcheggio abusivo a due passi dal mare.

E' stato necessario l'intervento della Polizia Municipale locale per far allontanare la grossa mole di motocicli che, in barba ad ogni regola, erano sostati tranquillamente all'interno del "molo" della frazione di Torregaveta, oramai sempre più abbandonata a se stessa.

Area pedonale trasformata magicamente, eludendo anche i paletti in ferro lì presenti, in panoramico parcheggio paesano divenendo quindi una vera e propria valvola di sfogo per chi (soprattuto tra i giovani), nel cuore d'agosto cerca uno spazio non a pagamento dove lasciare il proprio "mezzo".

Intervento della Polizia Muncipale


Ed è così quindi che in pochi minuti una tra le zone più incantevoli della città si è trasformata, ripetendo soprusi già perpetuati in passato, in un vasto luogo di sosta con vista mare.

Facilissimo l'iter da seguire: arrivi a Torregaveta, alzi la catena che dividi l'area carrabile da quella pedonale, parcheggi la moto come meglio credi e poi, presa l'asciugamano, scendi in spiaggia usufruendo di ombrelloni e lettini a pagamento sparsi un po' ovunque. 

Anche in tratti di spiaggia assolutamente pubblica.

Uno stato di assoluta fatiscenza che ha stimolato l'indignazione di gruppi di cittadini, solerti nel chiedere l'intervento dalla Polizia Municipale. Giunti lì i vigili hanno, tra momenti di tensione, prima multato i motoveicoli presenti e poi atteso che venissero rimossi in gran parte dagli stessi proprietari.

Da Baia ad Altrove: Oltre alla Repressione Anche Soluzioni

Situazione analoga è tra l'altro vissuta anche in altre aree della città.

A Baia sono oramai oltre 600 i verbali elevati dalla Guardia Costiera per il parcheggio selvaggio ed abusivo di moto all'interno di un' "Area Pedonale".

Occupazioni indebite che, oltre alla repressione, devono esser capaci di stimolare anche una discussione utile per trovare soluzioni reali e fattibili.

Facendo un'analisi superficiale del territorio, ad esclusione della villa comunale del centro, esistono rari casi di "posti moto". 

Nulli, ad esempio, sono gli spazi riservati ai moteveicoli presenti a Torregaveta o al porto di Baia.

Carenza a cui bisogna saper dare, al di là di tutto, una risposta adeguata. 

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette:

6 Commenti:

Alle 9 agosto 2012 19:01 , Anonymous Anonimo ha detto...

Clorinda Riccardi
bellissima Torregaveta abbandonata...

 
Alle 9 agosto 2012 19:09 , Anonymous Anonimo ha detto...

La spiaggia a Torregaveta è gestita in modo vergognoso!!!!

 
Alle 9 agosto 2012 20:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

antonio scotto di luzio

Straodinariamente positivo l'intervento della Polizia Municipale e della Guradia Costiera!

 
Alle 9 agosto 2012 22:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carlo Sorrentino
Bacoli è abbandonata!!

 
Alle 10 agosto 2012 01:31 , Anonymous Anonimo ha detto...

SE BACOLI E' ABBANDONATA ...TORREGAVETA NON ESISTE......PASQUALE CARDAMURO.

 
Alle 10 agosto 2012 11:05 , Anonymous Anonimo ha detto...

Carolina Grande
oggi ci saranno i funerali di un uomo ke ha dato tanto al nostro paese, pur non essendo nostro paesano...un uomo con un gran senso del dovere e umanamente eccezionale....perché non dedicare una pagina...un rigo...un pensiero a lui e alla sua famiglia? Credo che il "giornale"debba esesre anche questo...buonagiornata!

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page