This page has moved to a new address.

Tempo di Addii, Daniele Perna Pronto alle Nuove Dimissioni: Il Centro Ittico Diventa una Barzelletta

Freebacoli: Tempo di Addii, Daniele Perna Pronto alle Nuove Dimissioni: Il Centro Ittico Diventa una Barzelletta

mercoledì 8 febbraio 2012

Tempo di Addii, Daniele Perna Pronto alle Nuove Dimissioni: Il Centro Ittico Diventa una Barzelletta

image Dimissioni, dimissioni, ed ancora una volta dimissioni al Centro Ittico Campano: si preannunciano nuovi scossoni all’interno del Consiglio d’Amministrazione della società detentrice del 20% dell’intero territorio bacolese.

Che il Centro Ittico Campano fosse divenuto un “giocattolo” ridicolo da utilizzare per soddisfare le esigenze “politico-clientelari” di qualcheduno, non è di certo una novità dell’ultim’ora.

Ma che in poco meno di due anni l’amministrazione Schiano riuscisse a trasformarlo in un vero e proprio mobilificio del surreale in cui riciclare “uomini di partito”, “amici di amici” e “quant’altro”, non poteva essere immaginato neanche dal peggior detrattore dell’Armata Brancaleone attualmente alla guida di una città allo sfascio.

CdA il 13 Febbraio

Ed invece, dopo i numerosi proclami ed contemporaneo “nulla assoluto” sotto il profilo della concretezza, arriverà nei prossimi giorni un tanto nuovo quanto già annunciato e chiacchierato ribaltone dalle stanze trasudanti di storia di via Vanvitelli al Fusaro. Novità che saranno rese note ed ufficiali nel corso della prossima assise del carrozzone targato CIC, da tenersi nella giornata del 13 febbraio.

imageSaranno lì difatti ratificate le dimissioni dei restanti componenti del CdA i quali, dopo l’addio dicembrino dell’oramai ex consigliere Arturo Lubrano (nominato per espressa volontà di uno degli “assi portanti” del Pdl cittadino), sono rimasti in due: l’altro consigliere Enrico d’Abbrosca ed il presidente Daniele Perna.

Perna e i Nuovi Incarichi

Uomo di fiducia nonché “amico” del sindaco Ermanno Schiano, che nei giorni scorsi, tra una bufera di polemiche, è stato prescelto dallo staff regionale del Pdl Campania come dirigente generale dell’Istituto Autonomo Case Popolari. Ruolo d’estrema importanza che quindi allenterà il buon Perna per molto tempo dalla scrivania del “Casinò Vanvitelliano”, manifestando in modo ancor più palese l’assoluto “vuoto gestionale” presente all’interno di una “spa” che per il 99,67% è di esclusiva proprietà del Comune di Bacoli (e quindi di tutti i 27mila cittadini di questa terra sempre più “martoriata e stanca”).

Saranno quindi loro due, rimasti in coppia a rappresentare la baracca su cui pochi lucrano a danno di tutti, ad alzare bandiera bianca in vista di un nuovo stratagemma del capitano della “Costa Concordia” locale Ermanno Schiano e della ciurma al seguito: imagesostituire il trio del CdA con un amministratore unico capace di tutelare le volontà di chi è stato capace di “non amministrare” aree lasciate nel degrado più acuto.

Le Dimissioni, Uno Sport Praticato da Tutti

E l’ammutinamento, forse questa volta forzato e forzoso, non è di certo una novità in terra fusarese. Basterebbe soltanto pensare, in ultimo, alle recenti dimissioni date dal trio delle meraviglie del Centro Ittico quando, assediati dai controlli della Direzione Distrettuale Antimafia nel mese di agosto, firmarono le proprie dimissioni.

Le prime ma, di certo, non le ultime. Perché rinunciare ad un incarico affidato dal buon Schiano, si è trasformato uno sport adottato da tutti. E la lista dei dimissionari in città è oramai divenuta più lunga di qualsivoglia poema greco o latino.

Il Fallimento della Politicaccia di Schiano&Co.

Ma, tornando alla “questio” in esame, la sostituzione del tridente con un’unica punta, se da un lato permette di produrre un risparmio in termini economici e finanziari annullando in gran parte le spese di un organo del tutto inutile, dall’altro rappresenta l’ennesimo fallimento della politicaccia conterranea la quale, con una propria iniziativa, cestinerà i due anni di “nulla” più totale prodotti da chi è stato votato per amministrare con coscienza le sorti del paese.

imageBuco nero e sconfinato cominciato con l’allontanamento improvviso dell’ex presidente Raffaele Aragona nella calda estate post-elettorale del 2010 per cui i cittadini di Bacoli hanno già dovuto consegnare, al momento, una cifra di poco inferiore ai 10mila euro utile per difendere il sindaco Schiano nella causa civile che lo stesso Aragona ha deciso d’intraprendere contro Sua Maestà “Mo Vengo”.

Aragona Porta in Tribunale l’Amministrazione: Bacoli Paga 10mila euro

 “Di impegnare in favore dell' Avv. Carlo Di Nanni con studio in Napoli alla Via Pietro Colletta n.35 la somma di Euro 8.000,00oltre IVA e CPA per un importo totale di € 9.984,00, al lordo di R.A., per l'incarico descritto in premessa, che qui si intende riportato al capitolo 124 ( imp. prov. 1/11 ) del piano esecutivo di gestione relativo all'intervento n. 1.01.02.03. del bilancio esercizio finanziario 2011”, recita la determina n. 1103 del 30.12.2011 a firma del segretario generale Giovanni Schiano di Colella Lavina.

Processo in fase embrionale per il quale l’ex amministratore della società chiede un rimborso danni pari a diverse centinaia di migliaia di euro.

Infine, rammentando che ad oggi non è stato firmato alcun nuovo contratto per i concessionari di aree CIC che continuano a pagare cifre irrisorie dal 2008, resta da porsi un ultimo quesito: chi sarà il nuovo amministratore unico della società?

Mister X per Fronteggiate la DDA

imageBeh, mistero. Anche se la “vox”, anzi “voces”, “populi”, spara già all’impazzata. C’è chi parla della permanenza di Daniele Perna, chi dell’arrivo al trono di qualche consigliere comunale sempre più affamato, e chi addirittura annuncia l’insediamento di momentanei assessori capaci di “tutelare” l’ente dinanzi alle indagini di chi, così come la DDA, non si fida delle tabelle Matarazzo indicate come parametri per il fitto di aree CIC (addirittura paragonate, secondo le citate tabelle, ai terreni degradati di Castel Volturno).

Sta di fatto però che, oltre le critiche dovute, un’opera buona è stata compiuta dagli uomini prescelti da “Mo Vengo”: l’allestimento di telecamere a raggi infrarossi presso il parco Vanvitelliano del Fusaro.

Oggetti sempre più necessari per immortalare non vandali o teppisti dell’ultim'ora ma per meglio comprendere le “facies” di coloro che, tra dimissionari, nuovi arrivati o desiderosi avventurieri, avrebbero l’effettivo compito di amministrare una risorsa ridotta a “carne da macello”.

Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

20 Commenti:

Alle 8 febbraio 2012 17:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Roberto Della Ragione
SONO ORAMAI 2 ANNI CHE IL PDL DI BACOLI HA PARALIZZATO LA CITTA', PER ESCLUSIVA RESPONSABILITA' DEL SINDACO SCHIANO E DELLA SUA SGANGHERATA MAGGIORANZA ......... IL PRIMO CITTADINO, SIA COME SINDACO CHE COME CONSIGLIERE PROVINCIALE HA GIA' AMPIAMENTE DIMOSTRATO DI NON SAPERE MINIMAMENTE COSA SIGNIFICA "FARE POLITICA" : NON HA PROGETTI, NON E' CAPACE DI GOVERNARE, AI CITTADINI DI BACOLI NON HA LASCIATO ANCORA NULLA DI RAGGUARDEVOLE ......... IL COMANDANTE SCHIANO HA (AHINOI !) ORAMAI ABBANDONATO LA NAVE "DISCORDIA" DILANIATA SUGLI SCOGLI CREATI DAI (SOTT)UFFICIALI DELLA SUA LITIGIOSA MAGGIORANZA. INTANTO I BACOLESI SONO NAUFRAGHI ......... NON C'E' PIU' TEMPO DA PERDERE : BACOLI MERITA DI PIU' !!!!

 
Alle 8 febbraio 2012 17:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Di Meo
perchè non lo dici apertamente per non perdere tempo e risolvere tutti i problemi di bacoli roberto della ragione sindaco subito

 
Alle 8 febbraio 2012 17:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Francesco Marino
bacoli merita questo perche i bacolesi non cambieranno mai.

 
Alle 8 febbraio 2012 18:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tiziana Perreca
Poi le ritira di nuovo? Mi sembra un gioco al rialzo........ mah!

 
Alle 8 febbraio 2012 18:39 , Anonymous Anonimo ha detto...

E CHILLU BAMBOLOC RU SINDACO QUANT S N VA'

 
Alle 8 febbraio 2012 20:15 , Anonymous Anonimo ha detto...

Rosaria Abbundo

questi fanno il gioco delle tre carte. Non mi stupirei se a fare l'amministratore unico fosse chiamato proprio lo stesso signore che si è dimesso e rinominato altre volte.

 
Alle 8 febbraio 2012 21:26 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano

che pagliacciate!a bacoli le dimissioni si ARRAVATTANO!!!

 
Alle 8 febbraio 2012 22:21 , Anonymous Anonimo ha detto...

ALLA FLEGREA LAVORO HANNO APERTO LO SPORTELLO DELL'ECOSCAMBIO.MA VALE PURE PER I (POLITICI?)ANCHE SE TANTO ECO NON SONO MA SI POTREBBERO SCAMBIARE,SEMPRE CHE CI SIA QUALCUNO CHE LI VUOLE.

 
Alle 8 febbraio 2012 22:45 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano

propongo di fargli un sonoro PERNAcchio!! lo merita tutto.

 
Alle 8 febbraio 2012 22:52 , Anonymous Anonimo ha detto...

soundtrack :"should i stay, or should i go", the clash...li trovate anche su youtube...alzate il volume e rileggetevi l'articolo

politicaccia ?!?...no, questa è politicacca...non contenti di aver subito le intemperanze e le inconcludenti bizze del sindaco ex-avvocato, i bacoloidi hanno pensato bene di finire di inguaiarsi, affidandosi ai suoi cumparielli di un tempo, e per questo motivo, nell'imminente naufragio, meritano di essere lasciati in balia delle onde, abbandonati tra i flutti, senza neanche un salvagente...attaccatevi a 'sta mazza della bandiera del pdl, comandante ed ufficiali sono già sulla terraferma a vedere come inventarsi qualche altro stratagemma per fottervi

 
Alle 9 febbraio 2012 02:33 , Anonymous Anonimo ha detto...

Antonio Carannante
Al limite del ridicolo!!!

 
Alle 9 febbraio 2012 13:37 , Anonymous Anonimo ha detto...

SONO PERFETTAMENTE DACCORDO CON QUANTO SCRITTO IN MANIERA CHIARA ED EFFICACE DA ROBERTO DELLA RAGIONE. QUESTO PDL DI BACOLI E'DAVVERO UNA VERGOGNA, HANNO FALLITO, MANDIAMOLI A CASA !!!!!!! LUCIA CAPUANO

 
Alle 9 febbraio 2012 15:12 , Anonymous Anonimo ha detto...

r. della r. : vulpis uvam...

 
Alle 9 febbraio 2012 16:03 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario R.
LA NAVE CETROITTICOCAMPANO, SI ARENA AL LARGO DI BACOLI , DOPO UNA SERIE DI MANOVRE CHE LE HANNO PERMESSO DI DILAPIDARE UN CAPITALE DI TERRITORIO UTILE A TUTTI GLI ONESTI CITTADINI, I CAPITANI INDOMABILI SONO TUTTI CON LE CHIAPPE NELLA MERDA, MA ANCORA NON SI RENDONO CONTO CHE E' FINITA LA FESTA , MA IL PIANISTA SUONA ANCORA , MENTRE IL TITANIC CAMPANO, AFFONDA TRA PALUDI E PALUDATI SIGNOROTTI, CHE TRATTANO TUTTI COME POVERI SOTTOMESSI ABITANTI DI BACOLANDIA!

 
Alle 10 febbraio 2012 02:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tiziana Perreca E' la moda del momento, non lo sapevi caro Mario?

 
Alle 10 febbraio 2012 02:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano beh! se e' la moda del momento cara tiziana, noi dovremmo seguirla!...e dare le dimissioni da cittadini! un bacio.

 
Alle 10 febbraio 2012 02:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Tiziana Perreca No, mai mollare Mario, combattere e camminare a testa alta. Noi possiamo farlo. Bacio

 
Alle 10 febbraio 2012 02:30 , Anonymous Anonimo ha detto...

Mario Capuano naturalmente sono d'accordo con te tiziana; il mio e'stato solo un attimo di scoramento; mi trovera sempre in 'prima linea' e pronto a combattere.

 
Alle 10 febbraio 2012 09:59 , Anonymous Anonimo ha detto...

scusate l'ignoranza, ma è un caso di omonimia ?
spero di sì...

http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/cronaca/storace-lazio/storace-lazio/storace-lazio.html


http://it.wikipedia.org/wiki/Laziogate

 
Alle 10 febbraio 2012 19:35 , Anonymous Anonimo ha detto...

invece di criticarlo aiutiamolo!!!! aiuteremo noi stessi ,al di la della destra o sinistra,mettiamo da parte buoni e cattivi,stiamogli vicino,forse aiuteremo i nostri figli . In consiglio diamogli una forte maggioranza ..sicuramente avrà un momento di orgoglio e cercherà nelle nostre proposte il lato propositivo,condovidendole e saggiamente interpretarle nel giusto modo.

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page